Topics

Un premio per stimolare l'intraprendenza dei ciechi e degli ipovedenti

Carlo Sist
 

Un premio per stimolare l'intraprendenza dei ciechi e degli ipovedenti
  L'organizzazione no profit «Light House for the Blind» di San Francisco (Usa) annuncia la quarta edizione dell'«Holman Prize», per l'attribuzione di borse dell'importo massimo di 25.000 dollari ciascuna ai vincitori, massimo tre, selezionati tra i candidati con disabilità visiva che avranno presentato un'impresa che intendono realizzare nell'ambito dello sport, dei viaggi, dell'impegno sociale, della ricerca, dell'arte e altro ancora. Il premio prende il nome da James Holman, un esploratore cieco del diciannovesimo secolo. Il premio è intitolato a lui proprio perché esso intende stimolare l'intraprendenza e la capacità dei ciechi e degli ipovedenti di forgiare il proprio futuro, in qualunque parte del mondo essi vivano.
  Le regole e la descrizione delle procedure del concorso sono già disponibili al link: https://holman.lighthouse-sf.org/apply/, ma sarà possibile candidarsi solo a partire dalle ore 21.00 del 15 gennaio 2020 (ora italiana) e fino alle ore 02.00 del 1 marzo 2020 (ora italiana). I candidati dovranno caricare nell'apposita sezione del sito un proprio video di massimo 90 secondi caricato preventivamente su Youtube in cui essi presentano il proprio progetto in lingua inglese e un certificato attestante la disabilità visiva. Inoltre, è molto importante che i candidati pubblicizzino il proprio video nel miglior modo possibile: il candidato con il numero maggiore di «mi piace» entrerà infatti di diritto nella fase di selezione finale.
  Per maggiori informazioni, è possibile visitare le pagine dell'evento su Facebook, Instagram e Twitter. Su Youtube, per chi fosse interessato, sono disponibili i video delle iniziative premiate nelle scorse edizioni. Per conoscere meglio James Holman e la sua vita, è possibile visitare la sezione dedicata al seguente link: https://holman.lighthouse-sf.org/who-is-james-holman/.

Fonte:
Corriere Braille
Anno 75 n. 2
8-14 Gennaio 2020