Topics

ot: il tuo browser è gestito dalla tua organizzazione. alternative?


Simone Dal Maso
 

Ciao,
allora allora... metto un messaggio un pochino fuori tema, riguarda chi lavora soprattutto ma non solo.
Uso Chrome in ufficio da anni, e il problema di fondo è che purtroppo anche i tecnici del ministero si sono accorti che internet explorer è fuori moda. Sì, fino a qualche mese fa era ancora il browser predefinito in questo macinino.
Da qualche tempo perciò hanno messo chrome come predefinito e le mie estensioni stanno scomparendo pian piano, perché l gestiscono loro.
Significa niente adblocker, niente eventuali vpn, niente personalizzazioni. Secondo voi, posso io accettare una cosa simile?
Giammai.
Così, avevo pensato al trucco più facile del mondo. Mi scarico google portable, lo metto in un disco esterno e fine. E invece no!
Il trucco non funziona, dei potentissimi algoritmi capiscono che sto usando lo stesso chrome e mi bloccano l'installazione delle estensioni, e comunque viene scritto browser gestito, etc etc.
Ordunque.
Qualcuno ha provato alternative a chrome?
Esempio, Vivaldi?
Perché navigare senza adblocker significa cuccarsi tutta pubblicità in mezzo agli articoli, mentre io sono per la lettura pura e ordinata.
Oppure Firefox, che avevo scartato perché lento come un rinoceronte addormentato, è diventato più snello in questi anni?
Uff, che scatole però.
Devo completamente cambiare le mie abitudini!!!!!


Alberto Zanella
 

Ciao Simone,
Brave Browser è basato su chrome
Alberto

Il giorno mar 20 ott 2020 alle ore 10:45 Simone Dal Maso <simone.dalmaso@...> ha scritto:
Ciao,
allora allora... metto un messaggio un pochino fuori tema, riguarda chi
lavora soprattutto ma non solo.
Uso Chrome in ufficio da anni, e il problema di fondo è che purtroppo
anche i tecnici del ministero si sono accorti che internet explorer è
fuori moda. Sì, fino a qualche mese fa era ancora il browser predefinito
in questo macinino.
Da qualche tempo perciò hanno messo chrome come predefinito e le mie
estensioni stanno scomparendo pian piano, perché l gestiscono loro.
Significa niente adblocker, niente eventuali vpn, niente
personalizzazioni. Secondo voi, posso io accettare una cosa simile?
Giammai.
Così, avevo pensato al trucco più facile del mondo. Mi scarico google
portable, lo metto in un disco esterno e fine. E invece no!
Il trucco non funziona, dei potentissimi algoritmi capiscono che sto
usando lo stesso chrome e mi bloccano l'installazione delle estensioni,
e comunque viene scritto browser gestito, etc etc.
Ordunque.
Qualcuno ha provato alternative a chrome?
Esempio, Vivaldi?
Perché navigare senza adblocker significa cuccarsi tutta pubblicità in
mezzo agli articoli, mentre io sono per la lettura pura e ordinata.
Oppure Firefox, che avevo scartato perché lento come un rinoceronte
addormentato, è diventato più snello in questi anni?
Uff, che scatole però.
Devo completamente cambiare le mie abitudini!!!!!






Lord
 

A questo punto non converrebbe direttamente provare ad usare microsoft edge? che è integrato nel sistema operativo e che permetterebbe di utilizzare le estensioni di chrome.


Simone Dal Maso
 

Il 20/10/2020 12:04, Lord ha scritto:
A questo punto non converrebbe direttamente provare ad usare microsoft edge?
Su windows7?
Scusa, non lo avevo detto!
Qui io avere windows7...

ù


Simone Dal Maso
 

Il 20/10/2020 11:55, Alberto Zanella ha scritto:

Brave Browser è basato su chrome
Appena installato.
E scopro che se provo a loggarmi nel chrome store e poi a scaricare un'estensione, non me lo fa fare.
Ho idea che questi qua abbiano messo un firewall serio contro le estensioni di terze parti.
E se è così, l'unica cosa che mi rimane da fare è crearmi a casa un browser portatile con quel che mi serve e poi portarlo qui.
A ogni modo già che ci sono provo Brave!


Gabriele Battaglia
 

Ciao Simone,
adesso scriverò qualcosa che probabilmente provocherà il mio licenziamento, la mia conseguente povertà e per finire, un suicidio, quindi sappi che sei un potenziale assassino.

Ci fu un tempo in cui dall'ufficio giocavo ai mud, mi pare fosse Ancestral o Equilibrium e lo facevo connettendo via telnet il server.
Siccome la porta usata da quel coso era firewallata dal sistema, avevamo scovato un accrocchio software che faceva il bridge dalla porta chiusa alla 80, sempiternamente aperta.

Mi domando, magari l'anti estensioni che hai è in ascolto su una determinata porta, o su di una serie di porte, se tenti il trucchetto cambiandola?
Così almeno se ti scoprono ci licenziano in 2.

Ciao.