Topics

O. T. realizzazione di progetti con Arduino


sauro fani
 

Ciao a tutti.
Scusandomi per l'off topic, vorrei sapere se qualcuno si è mai cimentato , o conosce qualcuno che 
abbia realizzato progetti in autonomia su Arduino. 
Di seguito posto un link tradotto, di un'associazione statunitense che organizza anche corsi su questa piattaforma.
Mi pare piuttosto interessante.




Grazie

Sauro


Alberto Buffolino
 

sauro fani, il 29/07/2020 15.49, ha scritto:
Scusandomi per l'off topic, vorrei sapere se qualcuno si è mai cimentato , o conosce qualcuno che
abbia realizzato progetti in autonomia su Arduino.
Alberto:
Ciao Sauro,
io ci avevo provato, anni fa... ma era davvero una fatica improba, senza qualcuno un minimo sgamato con l'elettronica che potesse darmi una mano.
A quel tempo, poi, l'Arduino IDE manco era gestibile, bisognava fare un gran casino con Eclipse, ma va be'... ora, da quel lato, cioè scrittura e gestione del codice, dovrebbe essere un filo più semplice, se non altro.
Poco tempo fa ho rivenduto la scheda Arduino Uno, ma se vuoi ho ancora due kit con una marea di componenti/sensori, cavetti jumper e una basetta breadboard, m'ero pure segnato i vari pin dei componenti... scrivimi pure in privato se t'interessa averli.
Quanto al blog... non è per scoraggiarti ma, facci caso, è fermo dal 2018.
Alberto


Alessandro Albano
 

Ciao a tutti,
a tal proposito sto scrivendo un articolo sul mio blog, non l'ho ancora completato, spero che le vacanze estive portino il tempo per completarlo.
Premetto cmq che è tutto fattibile e non servono grosse competenze.
La scheda Arduino è tattilmente riconoscibile.
L'ide di sviluppo di Arduino è accessibile e si programma in una sorta di c/java che si chiama Wiring.
Con un po' di pratica si prende dimestichezza con i vari componenti elettronici.
Si impara ad usare la breadboard per circuiti un minimo articolati.
Ho anche acquistato su Amazon un tester/multimetro che si collega via bluetooth ad una app ios/android e riesco così a leggere i valori delle resistenze ecc.
Ho acquistato un paio di valigette con vari componenti spendendo in tutto sui 50€. Quindi non è una cosa costosa.
Poi con una libreria open, basata sulla sintesi vocale SAM della Texas Instruments, stiamo parlando di un tts che risale a prima degli anni 80, faccio parlare la scheda Arduino, collegandola semplicemente ad un autoparlante di un gioco guasto dei miei figli.
È tutto molto divertente e semplice, molte cose le faccio con mio figlio che ha 8 anni.

Se volete info scrivetemi pure in privato se qui non interessa o è troppo off..

Ciao ciao.



-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di Alberto Buffolino
Inviato: mercoledì 29 luglio 2020 16:03
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

sauro fani, il 29/07/2020 15.49, ha scritto:
Scusandomi per l'off topic, vorrei sapere se qualcuno si è mai
cimentato , o conosce qualcuno che abbia realizzato progetti in
autonomia su Arduino.
Alberto:
Ciao Sauro,
io ci avevo provato, anni fa... ma era davvero una fatica improba, senza qualcuno un minimo sgamato con l'elettronica che potesse darmi una mano.
A quel tempo, poi, l'Arduino IDE manco era gestibile, bisognava fare un gran casino con Eclipse, ma va be'... ora, da quel lato, cioè scrittura e gestione del codice, dovrebbe essere un filo più semplice, se non altro.
Poco tempo fa ho rivenduto la scheda Arduino Uno, ma se vuoi ho ancora due kit con una marea di componenti/sensori, cavetti jumper e una basetta breadboard, m'ero pure segnato i vari pin dei componenti...
scrivimi pure in privato se t'interessa averli.
Quanto al blog... non è per scoraggiarti ma, facci caso, è fermo dal 2018.
Alberto


sauro fani
 

Grazie Alberto e Alessandro per le vostre risposte, Intanto cercherò di capire un po' meglio l'aspetto della programmazione che mi pare quello almeno per me un po' più complesso, poi magari vi contatto in privato.

grazie

buona estate a tutti.

Sauro


Paolo
 

Ciao Alessandro e tutti, mi interesserebbe sapere il modello ed il prezzo, del tester-multimetro che hai preso, che dici che è accessibile con l'iphone ed android!
Tu l'ai provato con l'app, su android, oppure, su iphone?
E quali valori si riesce a farsi leggere?
Intendo, ampere, volt, ohm, temperatura, ecc.
Non è? Che per caso, riesci a farci ascoltare qualche lettura?
-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io [mailto:nvda-it@groups.io] Per conto di Alessandro Albano via groups.io
Inviato: giovedì 30 luglio 2020 10:10
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

Ciao a tutti,
a tal proposito sto scrivendo un articolo sul mio blog, non l'ho ancora completato, spero che le vacanze estive portino il tempo per completarlo.
Premetto cmq che è tutto fattibile e non servono grosse competenze.
La scheda Arduino è tattilmente riconoscibile.
L'ide di sviluppo di Arduino è accessibile e si programma in una sorta di c/java che si chiama Wiring.
Con un po' di pratica si prende dimestichezza con i vari componenti elettronici.
Si impara ad usare la breadboard per circuiti un minimo articolati.
Ho anche acquistato su Amazon un tester/multimetro che si collega via bluetooth ad una app ios/android e riesco così a leggere i valori delle resistenze ecc.
Ho acquistato un paio di valigette con vari componenti spendendo in tutto sui 50€. Quindi non è una cosa costosa.
Poi con una libreria open, basata sulla sintesi vocale SAM della Texas Instruments, stiamo parlando di un tts che risale a prima degli anni 80, faccio parlare la scheda Arduino, collegandola semplicemente ad un autoparlante di un gioco guasto dei miei figli.
È tutto molto divertente e semplice, molte cose le faccio con mio figlio che ha 8 anni.

Se volete info scrivetemi pure in privato se qui non interessa o è troppo off..

Ciao ciao.



-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di Alberto Buffolino
Inviato: mercoledì 29 luglio 2020 16:03
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

sauro fani, il 29/07/2020 15.49, ha scritto:
Scusandomi per l'off topic, vorrei sapere se qualcuno si è mai
cimentato , o conosce qualcuno che abbia realizzato progetti in
autonomia su Arduino.
Alberto:
Ciao Sauro,
io ci avevo provato, anni fa... ma era davvero una fatica improba, senza qualcuno un minimo sgamato con l'elettronica che potesse darmi una mano.
A quel tempo, poi, l'Arduino IDE manco era gestibile, bisognava fare un gran casino con Eclipse, ma va be'... ora, da quel lato, cioè scrittura e gestione del codice, dovrebbe essere un filo più semplice, se non altro.
Poco tempo fa ho rivenduto la scheda Arduino Uno, ma se vuoi ho ancora due kit con una marea di componenti/sensori, cavetti jumper e una basetta breadboard, m'ero pure segnato i vari pin dei componenti...
scrivimi pure in privato se t'interessa averli.
Quanto al blog... non è per scoraggiarti ma, facci caso, è fermo dal 2018.
Alberto


Alessandro Albano
 

Ciao,
ho acquistato il multimetro su Amazon, ma prima di darvi il link, premetto un paio di cose:
ci sono delle tipologie di tester che hanno una porta seriale o il bluetooth LE, lo utilizzano per comunicare le letture effettuate;
solitamente usano dei protocolli aperti, che viaggiano solo in una direzione, sono dei sender, quindi al di la della app o software vari, ci si potrebbe scrivere qualcosa di accessibile e custom;
le app, se fortunati, sono accessibili con voiceover o talkback, in alcune di esse il cambio della lettura viene intercettato dal lettore, quindi vocalizzato;
esiste un progetto, per costruirsi uno scatolotto, collegabile tramite seriale via jack, che vocalizzi queste letture (http://www.mastrogippo.it/2014/03/a-talking-multimeter/).

Nel mio caso ho acquistato quello con il Bluetooth LE, con l'intenzione di scrivermi il software di lettura in c# o Python sotto Windows. Naturalmente il tempo a disposizione non gioca a mio favore ed utilizzo ancora l'app per iOS. Tale app non è perfetta, ma si comprendono le letture, riesco ad esempio a capire i valori delle resistenze, la carica delle batterie o misurare la tensione.

Vi condivido il link, non perché ve lo voglia consigliare, ma per spirito di condivisione, io lo uso e a me basta, ma si potrebbe fare meglio, soprattutto con un software scritto ad-hoc:
https://www.amazon.it/gp/product/B07NVDGDKX/ref=ppx_yo_dt_b_search_asin_title?ie=UTF8&psc=1

Non penso sia utile mandarvi un audio, le letture le fa il lettore di schermo in uso.

Ho provato solo l'app per iOS, l'ho installata su android ma la devo ancora provare.

Se interessati la posso testare e vi faccio sapere.

Ciao ciao.

-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di Paolo
Inviato: sabato 1 agosto 2020 02:01
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

Ciao Alessandro e tutti, mi interesserebbe sapere il modello ed il prezzo, del tester-multimetro che hai preso, che dici che è accessibile con l'iphone ed android!
Tu l'ai provato con l'app, su android, oppure, su iphone?
E quali valori si riesce a farsi leggere?
Intendo, ampere, volt, ohm, temperatura, ecc.
Non è? Che per caso, riesci a farci ascoltare qualche lettura?
-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io [mailto:nvda-it@groups.io] Per conto di Alessandro Albano via groups.io
Inviato: giovedì 30 luglio 2020 10:10
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

Ciao a tutti,
a tal proposito sto scrivendo un articolo sul mio blog, non l'ho ancora completato, spero che le vacanze estive portino il tempo per completarlo.
Premetto cmq che è tutto fattibile e non servono grosse competenze.
La scheda Arduino è tattilmente riconoscibile.
L'ide di sviluppo di Arduino è accessibile e si programma in una sorta di c/java che si chiama Wiring.
Con un po' di pratica si prende dimestichezza con i vari componenti elettronici.
Si impara ad usare la breadboard per circuiti un minimo articolati.
Ho anche acquistato su Amazon un tester/multimetro che si collega via bluetooth ad una app ios/android e riesco così a leggere i valori delle resistenze ecc.
Ho acquistato un paio di valigette con vari componenti spendendo in tutto sui 50€. Quindi non è una cosa costosa.
Poi con una libreria open, basata sulla sintesi vocale SAM della Texas Instruments, stiamo parlando di un tts che risale a prima degli anni 80, faccio parlare la scheda Arduino, collegandola semplicemente ad un autoparlante di un gioco guasto dei miei figli.
È tutto molto divertente e semplice, molte cose le faccio con mio figlio che ha 8 anni.

Se volete info scrivetemi pure in privato se qui non interessa o è troppo off..

Ciao ciao.



-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di Alberto Buffolino
Inviato: mercoledì 29 luglio 2020 16:03
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

sauro fani, il 29/07/2020 15.49, ha scritto:
Scusandomi per l'off topic, vorrei sapere se qualcuno si è mai
cimentato , o conosce qualcuno che abbia realizzato progetti in
autonomia su Arduino.
Alberto:
Ciao Sauro,
io ci avevo provato, anni fa... ma era davvero una fatica improba, senza qualcuno un minimo sgamato con l'elettronica che potesse darmi una mano.
A quel tempo, poi, l'Arduino IDE manco era gestibile, bisognava fare un gran casino con Eclipse, ma va be'... ora, da quel lato, cioè scrittura e gestione del codice, dovrebbe essere un filo più semplice, se non altro.
Poco tempo fa ho rivenduto la scheda Arduino Uno, ma se vuoi ho ancora due kit con una marea di componenti/sensori, cavetti jumper e una basetta breadboard, m'ero pure segnato i vari pin dei componenti...
scrivimi pure in privato se t'interessa averli.
Quanto al blog... non è per scoraggiarti ma, facci caso, è fermo dal 2018.
Alberto


sabato derosa
 

ciao alessandro,
solo un paio di domande: come si commuta fra i vari tipi di misurazione, attraverso l'app oppure mediante tasti fisici? potresti inoltre riferire il nome dell'app da scaricare?
grazie e saluti a tutti.

Sabato De Rosa

- consulente informatico ed esperto di ausili e tecnologie presso l'istituto dei ciechi "F. Cavazza" di Bologna www.cavazza.it

- consigliere dell'INVAT (istituto nazionale valutazione ausili e tecnologie) www.invat.info

- componente commissione nazionale uici (unione italiana ciechi ed ipovedenti) ausili e tecnologie www.uiciechi.it

tel.: +39-051332090

email: derosa@...

Il 03/08/2020 09:37, Alessandro Albano via groups.io ha scritto:
Ciao,
ho acquistato il multimetro su Amazon, ma prima di darvi il link, premetto un paio di cose:
ci sono delle tipologie di tester che hanno una porta seriale o il bluetooth LE, lo utilizzano per comunicare le letture effettuate;
solitamente usano dei protocolli aperti, che viaggiano solo in una direzione, sono dei sender, quindi al di la della app o software vari, ci si potrebbe scrivere qualcosa di accessibile e custom;
le app, se fortunati, sono accessibili con voiceover o talkback, in alcune di esse il cambio della lettura viene intercettato dal lettore, quindi vocalizzato;
esiste un progetto, per costruirsi uno scatolotto, collegabile tramite seriale via jack, che vocalizzi queste letture (http://www.mastrogippo.it/2014/03/a-talking-multimeter/).

Nel mio caso ho acquistato quello con il Bluetooth LE, con l'intenzione di scrivermi il software di lettura in c# o Python sotto Windows. Naturalmente il tempo a disposizione non gioca a mio favore ed utilizzo ancora l'app per iOS. Tale app non è perfetta, ma si comprendono le letture, riesco ad esempio a capire i valori delle resistenze, la carica delle batterie o misurare la tensione.

Vi condivido il link, non perché ve lo voglia consigliare, ma per spirito di condivisione, io lo uso e a me basta, ma si potrebbe fare meglio, soprattutto con un software scritto ad-hoc:
https://www.amazon.it/gp/product/B07NVDGDKX/ref=ppx_yo_dt_b_search_asin_title?ie=UTF8&psc=1

Non penso sia utile mandarvi un audio, le letture le fa il lettore di schermo in uso.

Ho provato solo l'app per iOS, l'ho installata su android ma la devo ancora provare.

Se interessati la posso testare e vi faccio sapere.

Ciao ciao.

-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di Paolo
Inviato: sabato 1 agosto 2020 02:01
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

Ciao Alessandro e tutti, mi interesserebbe sapere il modello ed il prezzo, del tester-multimetro che hai preso, che dici che è accessibile con l'iphone ed android!
Tu l'ai provato con l'app, su android, oppure, su iphone?
E quali valori si riesce a farsi leggere?
Intendo, ampere, volt, ohm, temperatura, ecc.
Non è? Che per caso, riesci a farci ascoltare qualche lettura?
-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io [mailto:nvda-it@groups.io] Per conto di Alessandro Albano via groups.io
Inviato: giovedì 30 luglio 2020 10:10
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

Ciao a tutti,
a tal proposito sto scrivendo un articolo sul mio blog, non l'ho ancora completato, spero che le vacanze estive portino il tempo per completarlo.
Premetto cmq che è tutto fattibile e non servono grosse competenze.
La scheda Arduino è tattilmente riconoscibile.
L'ide di sviluppo di Arduino è accessibile e si programma in una sorta di c/java che si chiama Wiring.
Con un po' di pratica si prende dimestichezza con i vari componenti elettronici.
Si impara ad usare la breadboard per circuiti un minimo articolati.
Ho anche acquistato su Amazon un tester/multimetro che si collega via bluetooth ad una app ios/android e riesco così a leggere i valori delle resistenze ecc.
Ho acquistato un paio di valigette con vari componenti spendendo in tutto sui 50€. Quindi non è una cosa costosa.
Poi con una libreria open, basata sulla sintesi vocale SAM della Texas Instruments, stiamo parlando di un tts che risale a prima degli anni 80, faccio parlare la scheda Arduino, collegandola semplicemente ad un autoparlante di un gioco guasto dei miei figli.
È tutto molto divertente e semplice, molte cose le faccio con mio figlio che ha 8 anni.

Se volete info scrivetemi pure in privato se qui non interessa o è troppo off..

Ciao ciao.



-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di Alberto Buffolino
Inviato: mercoledì 29 luglio 2020 16:03
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

sauro fani, il 29/07/2020 15.49, ha scritto:
Scusandomi per l'off topic, vorrei sapere se qualcuno si è mai
cimentato , o conosce qualcuno che abbia realizzato progetti in
autonomia su Arduino.
Alberto:
Ciao Sauro,
io ci avevo provato, anni fa... ma era davvero una fatica improba, senza qualcuno un minimo sgamato con l'elettronica che potesse darmi una mano.
A quel tempo, poi, l'Arduino IDE manco era gestibile, bisognava fare un gran casino con Eclipse, ma va be'... ora, da quel lato, cioè scrittura e gestione del codice, dovrebbe essere un filo più semplice, se non altro.
Poco tempo fa ho rivenduto la scheda Arduino Uno, ma se vuoi ho ancora due kit con una marea di componenti/sensori, cavetti jumper e una basetta breadboard, m'ero pure segnato i vari pin dei componenti...
scrivimi pure in privato se t'interessa averli.
Quanto al blog... non è per scoraggiarti ma, facci caso, è fermo dal 2018.
Alberto













Alessandro Albano
 

Ciao,
lo switch tra le funzionalità è manuale, tramite dispositivo, no touch, ma le classiche manopole da multimetro.
Certo bisogna un minimo imparare a memoria ciò che fanno, questo perché l'app non vocalizza tali cambi.
Io mi sono scritto le cose principali su un doc di testo.
L'app si chiama intelligent multimeter.

Per questo dico che, poteva valere la pena sviluppare un'app per Windows, per avere maggiore controllo. Se mai voleste iniziare questa avventura, posso dire che è necessario partire dalle librerie che vi permettono di interagire con il Bluetooth LE. Già facendo questa premessa, si escludono librerie basate su Java per totale incompatibilità con Windows. Bisogna passare al linguaggio C o C#. Non ho fatto test con Python.

Un Saluto.


-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di sabato derosa
Inviato: lunedì 3 agosto 2020 11:04
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

ciao alessandro,
solo un paio di domande: come si commuta fra i vari tipi di misurazione, attraverso l'app oppure mediante tasti fisici? potresti inoltre riferire il nome dell'app da scaricare?
grazie e saluti a tutti.

Sabato De Rosa

- consulente informatico ed esperto di ausili e tecnologie presso l'istituto dei ciechi "F. Cavazza" di Bologna www.cavazza.it

- consigliere dell'INVAT (istituto nazionale valutazione ausili e tecnologie) www.invat.info

- componente commissione nazionale uici (unione italiana ciechi ed ipovedenti) ausili e tecnologie www.uiciechi.it

tel.: +39-051332090

email: derosa@...

Il 03/08/2020 09:37, Alessandro Albano via groups.io ha scritto:
Ciao,
ho acquistato il multimetro su Amazon, ma prima di darvi il link, premetto un paio di cose:
ci sono delle tipologie di tester che hanno una porta seriale o il
bluetooth LE, lo utilizzano per comunicare le letture effettuate;
solitamente usano dei protocolli aperti, che viaggiano solo in una
direzione, sono dei sender, quindi al di la della app o software vari, ci si potrebbe scrivere qualcosa di accessibile e custom; le app, se fortunati, sono accessibili con voiceover o talkback, in alcune di esse il cambio della lettura viene intercettato dal lettore, quindi vocalizzato; esiste un progetto, per costruirsi uno scatolotto, collegabile tramite seriale via jack, che vocalizzi queste letture (http://www.mastrogippo.it/2014/03/a-talking-multimeter/).

Nel mio caso ho acquistato quello con il Bluetooth LE, con l'intenzione di scrivermi il software di lettura in c# o Python sotto Windows. Naturalmente il tempo a disposizione non gioca a mio favore ed utilizzo ancora l'app per iOS. Tale app non è perfetta, ma si comprendono le letture, riesco ad esempio a capire i valori delle resistenze, la carica delle batterie o misurare la tensione.

Vi condivido il link, non perché ve lo voglia consigliare, ma per spirito di condivisione, io lo uso e a me basta, ma si potrebbe fare meglio, soprattutto con un software scritto ad-hoc:
https://www.amazon.it/gp/product/B07NVDGDKX/ref=ppx_yo_dt_b_search_asi
n_title?ie=UTF8&psc=1

Non penso sia utile mandarvi un audio, le letture le fa il lettore di schermo in uso.

Ho provato solo l'app per iOS, l'ho installata su android ma la devo ancora provare.

Se interessati la posso testare e vi faccio sapere.

Ciao ciao.

-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di Paolo
Inviato: sabato 1 agosto 2020 02:01
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

Ciao Alessandro e tutti, mi interesserebbe sapere il modello ed il prezzo, del tester-multimetro che hai preso, che dici che è accessibile con l'iphone ed android!
Tu l'ai provato con l'app, su android, oppure, su iphone?
E quali valori si riesce a farsi leggere?
Intendo, ampere, volt, ohm, temperatura, ecc.
Non è? Che per caso, riesci a farci ascoltare qualche lettura?
-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io [mailto:nvda-it@groups.io] Per conto di
Alessandro Albano via groups.io
Inviato: giovedì 30 luglio 2020 10:10
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

Ciao a tutti,
a tal proposito sto scrivendo un articolo sul mio blog, non l'ho ancora completato, spero che le vacanze estive portino il tempo per completarlo.
Premetto cmq che è tutto fattibile e non servono grosse competenze.
La scheda Arduino è tattilmente riconoscibile.
L'ide di sviluppo di Arduino è accessibile e si programma in una sorta di c/java che si chiama Wiring.
Con un po' di pratica si prende dimestichezza con i vari componenti elettronici.
Si impara ad usare la breadboard per circuiti un minimo articolati.
Ho anche acquistato su Amazon un tester/multimetro che si collega via bluetooth ad una app ios/android e riesco così a leggere i valori delle resistenze ecc.
Ho acquistato un paio di valigette con vari componenti spendendo in tutto sui 50€. Quindi non è una cosa costosa.
Poi con una libreria open, basata sulla sintesi vocale SAM della Texas Instruments, stiamo parlando di un tts che risale a prima degli anni 80, faccio parlare la scheda Arduino, collegandola semplicemente ad un autoparlante di un gioco guasto dei miei figli.
È tutto molto divertente e semplice, molte cose le faccio con mio figlio che ha 8 anni.

Se volete info scrivetemi pure in privato se qui non interessa o è troppo off..

Ciao ciao.



-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di Alberto
Buffolino
Inviato: mercoledì 29 luglio 2020 16:03
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

sauro fani, il 29/07/2020 15.49, ha scritto:
Scusandomi per l'off topic, vorrei sapere se qualcuno si è mai
cimentato , o conosce qualcuno che abbia realizzato progetti in
autonomia su Arduino.
Alberto:
Ciao Sauro,
io ci avevo provato, anni fa... ma era davvero una fatica improba, senza qualcuno un minimo sgamato con l'elettronica che potesse darmi una mano.
A quel tempo, poi, l'Arduino IDE manco era gestibile, bisognava fare un gran casino con Eclipse, ma va be'... ora, da quel lato, cioè scrittura e gestione del codice, dovrebbe essere un filo più semplice, se non altro.
Poco tempo fa ho rivenduto la scheda Arduino Uno, ma se vuoi ho ancora due kit con una marea di componenti/sensori, cavetti jumper e una basetta breadboard, m'ero pure segnato i vari pin dei componenti...
scrivimi pure in privato se t'interessa averli.
Quanto al blog... non è per scoraggiarti ma, facci caso, è fermo dal 2018.
Alberto














Paolo
 

Ciao Alessandro,
speravo che avessi trovato un multimetro con relativa app, completamente vocalizzato, ma purtroppo per noi, così non è...
Il link che hai postato quello dello scatolotto, lo conosco molto bene! In quanto, mastrogippo, aveva realizzato il progetto proprio per me, e devo dire che funziona ottimamente! Come avrai sentito, è tutto vocalizato.
Mi interessava però, averne un altro che funzionasse via bluetooth completamente vocalizzato, nel caso si guasti questo che ho, ed anche perché, questo avendo lo scatolotto collegato con un cavetto,ci sono parecchi cavi nella scatola dove lo tengo, e già liberarsene di 1, sarebbe meglio.
grazie comunque per aver condiviso la tua esperienza!
p.s. speriamo che prima o poi, qualcuno ci dia la notizia, che è uscito un multimetro interamente vocalizzato! Ed in italiano!
Anzi, ora provo a scrivere a tecnocreaciones, vediamo se Roberto avrà tempo, voglia, interesse, a realizzare qualcosa del genere!
Domanda: in quanti saremo ad essere interessati ad un multimetro vocalizzato in tutto per tutto, come quello mio? Questo nel caso che Roberto me lo chiedesse!
Ciao.

-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io [mailto:nvda-it@groups.io] Per conto di Alessandro Albano via groups.io
Inviato: lunedì 3 agosto 2020 19:10
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

Ciao,
lo switch tra le funzionalità è manuale, tramite dispositivo, no touch, ma le classiche manopole da multimetro.
Certo bisogna un minimo imparare a memoria ciò che fanno, questo perché l'app non vocalizza tali cambi.
Io mi sono scritto le cose principali su un doc di testo.
L'app si chiama intelligent multimeter.

Per questo dico che, poteva valere la pena sviluppare un'app per Windows, per avere maggiore controllo. Se mai voleste iniziare questa avventura, posso dire che è necessario partire dalle librerie che vi permettono di interagire con il Bluetooth LE. Già facendo questa premessa, si escludono librerie basate su Java per totale incompatibilità con Windows. Bisogna passare al linguaggio C o C#. Non ho fatto test con Python.

Un Saluto.


-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di sabato derosa
Inviato: lunedì 3 agosto 2020 11:04
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

ciao alessandro,
solo un paio di domande: come si commuta fra i vari tipi di misurazione, attraverso l'app oppure mediante tasti fisici? potresti inoltre riferire il nome dell'app da scaricare?
grazie e saluti a tutti.

Sabato De Rosa

- consulente informatico ed esperto di ausili e tecnologie presso l'istituto dei ciechi "F. Cavazza" di Bologna www.cavazza.it

- consigliere dell'INVAT (istituto nazionale valutazione ausili e tecnologie) www.invat.info

- componente commissione nazionale uici (unione italiana ciechi ed ipovedenti) ausili e tecnologie www.uiciechi.it

tel.: +39-051332090

email: derosa@...

Il 03/08/2020 09:37, Alessandro Albano via groups.io ha scritto:
Ciao,
ho acquistato il multimetro su Amazon, ma prima di darvi il link, premetto un paio di cose:
ci sono delle tipologie di tester che hanno una porta seriale o il
bluetooth LE, lo utilizzano per comunicare le letture effettuate;
solitamente usano dei protocolli aperti, che viaggiano solo in una
direzione, sono dei sender, quindi al di la della app o software vari, ci si potrebbe scrivere qualcosa di accessibile e custom; le app, se fortunati, sono accessibili con voiceover o talkback, in alcune di esse il cambio della lettura viene intercettato dal lettore, quindi vocalizzato; esiste un progetto, per costruirsi uno scatolotto, collegabile tramite seriale via jack, che vocalizzi queste letture (http://www.mastrogippo.it/2014/03/a-talking-multimeter/).

Nel mio caso ho acquistato quello con il Bluetooth LE, con l'intenzione di scrivermi il software di lettura in c# o Python sotto Windows. Naturalmente il tempo a disposizione non gioca a mio favore ed utilizzo ancora l'app per iOS. Tale app non è perfetta, ma si comprendono le letture, riesco ad esempio a capire i valori delle resistenze, la carica delle batterie o misurare la tensione.

Vi condivido il link, non perché ve lo voglia consigliare, ma per spirito di condivisione, io lo uso e a me basta, ma si potrebbe fare meglio, soprattutto con un software scritto ad-hoc:
https://www.amazon.it/gp/product/B07NVDGDKX/ref=ppx_yo_dt_b_search_asi
n_title?ie=UTF8&psc=1

Non penso sia utile mandarvi un audio, le letture le fa il lettore di schermo in uso.

Ho provato solo l'app per iOS, l'ho installata su android ma la devo ancora provare.

Se interessati la posso testare e vi faccio sapere.

Ciao ciao.

-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di Paolo
Inviato: sabato 1 agosto 2020 02:01
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

Ciao Alessandro e tutti, mi interesserebbe sapere il modello ed il prezzo, del tester-multimetro che hai preso, che dici che è accessibile con l'iphone ed android!
Tu l'ai provato con l'app, su android, oppure, su iphone?
E quali valori si riesce a farsi leggere?
Intendo, ampere, volt, ohm, temperatura, ecc.
Non è? Che per caso, riesci a farci ascoltare qualche lettura?
-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io [mailto:nvda-it@groups.io] Per conto di
Alessandro Albano via groups.io
Inviato: giovedì 30 luglio 2020 10:10
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

Ciao a tutti,
a tal proposito sto scrivendo un articolo sul mio blog, non l'ho ancora completato, spero che le vacanze estive portino il tempo per completarlo.
Premetto cmq che è tutto fattibile e non servono grosse competenze.
La scheda Arduino è tattilmente riconoscibile.
L'ide di sviluppo di Arduino è accessibile e si programma in una sorta di c/java che si chiama Wiring.
Con un po' di pratica si prende dimestichezza con i vari componenti elettronici.
Si impara ad usare la breadboard per circuiti un minimo articolati.
Ho anche acquistato su Amazon un tester/multimetro che si collega via bluetooth ad una app ios/android e riesco così a leggere i valori delle resistenze ecc.
Ho acquistato un paio di valigette con vari componenti spendendo in tutto sui 50€. Quindi non è una cosa costosa.
Poi con una libreria open, basata sulla sintesi vocale SAM della Texas Instruments, stiamo parlando di un tts che risale a prima degli anni 80, faccio parlare la scheda Arduino, collegandola semplicemente ad un autoparlante di un gioco guasto dei miei figli.
È tutto molto divertente e semplice, molte cose le faccio con mio figlio che ha 8 anni.

Se volete info scrivetemi pure in privato se qui non interessa o è troppo off..

Ciao ciao.



-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di Alberto
Buffolino
Inviato: mercoledì 29 luglio 2020 16:03
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

sauro fani, il 29/07/2020 15.49, ha scritto:
Scusandomi per l'off topic, vorrei sapere se qualcuno si è mai
cimentato , o conosce qualcuno che abbia realizzato progetti in
autonomia su Arduino.
Alberto:
Ciao Sauro,
io ci avevo provato, anni fa... ma era davvero una fatica improba, senza qualcuno un minimo sgamato con l'elettronica che potesse darmi una mano.
A quel tempo, poi, l'Arduino IDE manco era gestibile, bisognava fare un gran casino con Eclipse, ma va be'... ora, da quel lato, cioè scrittura e gestione del codice, dovrebbe essere un filo più semplice, se non altro.
Poco tempo fa ho rivenduto la scheda Arduino Uno, ma se vuoi ho ancora due kit con una marea di componenti/sensori, cavetti jumper e una basetta breadboard, m'ero pure segnato i vari pin dei componenti...
scrivimi pure in privato se t'interessa averli.
Quanto al blog... non è per scoraggiarti ma, facci caso, è fermo dal 2018.
Alberto














Giovanni lo Monaco
 

Ciao Paolo,


Il giorno 4 ago 2020, alle ore 03:53, Paolo <paolo4030d@...> ha scritto:
Anzi, ora provo a scrivere a tecnocreaciones, vediamo se Roberto avrà tempo, voglia, interesse, a realizzare qualcosa del genere!
Domanda: in quanti saremo ad essere interessati ad un multimetro vocalizzato in tutto per tutto, come quello mio? Questo nel caso che Roberto me lo chiedesse!

Io sicuramente, spero anch’io che il buon Roberto ci faccia il regalo.

Buonagiornata e grazie.


sabato derosa
 

ciao alessandro,
grazie per le precisazioni; per fare 31, sorriso... potresti inviare in lista anche gli appunti che hai predisposto? così potremmo fruire anche noi del lavoro che già hai fatto tu!
grazie e saluti a tutti.

Sabato De Rosa

- consulente informatico ed esperto di ausili e tecnologie presso l'istituto dei ciechi "F. Cavazza" di Bologna www.cavazza.it

- consigliere dell'INVAT (istituto nazionale valutazione ausili e tecnologie) www.invat.info

- componente commissione nazionale uici (unione italiana ciechi ed ipovedenti) ausili e tecnologie www.uiciechi.it

tel.: +39-051332090

email: derosa@...

Il 03/08/2020 19:09, Alessandro Albano via groups.io ha scritto:
Ciao,
lo switch tra le funzionalità è manuale, tramite dispositivo, no touch, ma le classiche manopole da multimetro.
Certo bisogna un minimo imparare a memoria ciò che fanno, questo perché l'app non vocalizza tali cambi.
Io mi sono scritto le cose principali su un doc di testo.
L'app si chiama intelligent multimeter.

Per questo dico che, poteva valere la pena sviluppare un'app per Windows, per avere maggiore controllo. Se mai voleste iniziare questa avventura, posso dire che è necessario partire dalle librerie che vi permettono di interagire con il Bluetooth LE. Già facendo questa premessa, si escludono librerie basate su Java per totale incompatibilità con Windows. Bisogna passare al linguaggio C o C#. Non ho fatto test con Python.

Un Saluto.


-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di sabato derosa
Inviato: lunedì 3 agosto 2020 11:04
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

ciao alessandro,
solo un paio di domande: come si commuta fra i vari tipi di misurazione, attraverso l'app oppure mediante tasti fisici? potresti inoltre riferire il nome dell'app da scaricare?
grazie e saluti a tutti.

Sabato De Rosa

- consulente informatico ed esperto di ausili e tecnologie presso l'istituto dei ciechi "F. Cavazza" di Bologna www.cavazza.it

- consigliere dell'INVAT (istituto nazionale valutazione ausili e tecnologie) www.invat.info

- componente commissione nazionale uici (unione italiana ciechi ed ipovedenti) ausili e tecnologie www.uiciechi.it

tel.: +39-051332090

email: derosa@...

Il 03/08/2020 09:37, Alessandro Albano via groups.io ha scritto:
Ciao,
ho acquistato il multimetro su Amazon, ma prima di darvi il link, premetto un paio di cose:
ci sono delle tipologie di tester che hanno una porta seriale o il
bluetooth LE, lo utilizzano per comunicare le letture effettuate;
solitamente usano dei protocolli aperti, che viaggiano solo in una
direzione, sono dei sender, quindi al di la della app o software vari, ci si potrebbe scrivere qualcosa di accessibile e custom; le app, se fortunati, sono accessibili con voiceover o talkback, in alcune di esse il cambio della lettura viene intercettato dal lettore, quindi vocalizzato; esiste un progetto, per costruirsi uno scatolotto, collegabile tramite seriale via jack, che vocalizzi queste letture (http://www.mastrogippo.it/2014/03/a-talking-multimeter/).

Nel mio caso ho acquistato quello con il Bluetooth LE, con l'intenzione di scrivermi il software di lettura in c# o Python sotto Windows. Naturalmente il tempo a disposizione non gioca a mio favore ed utilizzo ancora l'app per iOS. Tale app non è perfetta, ma si comprendono le letture, riesco ad esempio a capire i valori delle resistenze, la carica delle batterie o misurare la tensione.

Vi condivido il link, non perché ve lo voglia consigliare, ma per spirito di condivisione, io lo uso e a me basta, ma si potrebbe fare meglio, soprattutto con un software scritto ad-hoc:
https://www.amazon.it/gp/product/B07NVDGDKX/ref=ppx_yo_dt_b_search_asi
n_title?ie=UTF8&psc=1

Non penso sia utile mandarvi un audio, le letture le fa il lettore di schermo in uso.

Ho provato solo l'app per iOS, l'ho installata su android ma la devo ancora provare.

Se interessati la posso testare e vi faccio sapere.

Ciao ciao.

-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di Paolo
Inviato: sabato 1 agosto 2020 02:01
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

Ciao Alessandro e tutti, mi interesserebbe sapere il modello ed il prezzo, del tester-multimetro che hai preso, che dici che è accessibile con l'iphone ed android!
Tu l'ai provato con l'app, su android, oppure, su iphone?
E quali valori si riesce a farsi leggere?
Intendo, ampere, volt, ohm, temperatura, ecc.
Non è? Che per caso, riesci a farci ascoltare qualche lettura?
-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io [mailto:nvda-it@groups.io] Per conto di
Alessandro Albano via groups.io
Inviato: giovedì 30 luglio 2020 10:10
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

Ciao a tutti,
a tal proposito sto scrivendo un articolo sul mio blog, non l'ho ancora completato, spero che le vacanze estive portino il tempo per completarlo.
Premetto cmq che è tutto fattibile e non servono grosse competenze.
La scheda Arduino è tattilmente riconoscibile.
L'ide di sviluppo di Arduino è accessibile e si programma in una sorta di c/java che si chiama Wiring.
Con un po' di pratica si prende dimestichezza con i vari componenti elettronici.
Si impara ad usare la breadboard per circuiti un minimo articolati.
Ho anche acquistato su Amazon un tester/multimetro che si collega via bluetooth ad una app ios/android e riesco così a leggere i valori delle resistenze ecc.
Ho acquistato un paio di valigette con vari componenti spendendo in tutto sui 50€. Quindi non è una cosa costosa.
Poi con una libreria open, basata sulla sintesi vocale SAM della Texas Instruments, stiamo parlando di un tts che risale a prima degli anni 80, faccio parlare la scheda Arduino, collegandola semplicemente ad un autoparlante di un gioco guasto dei miei figli.
È tutto molto divertente e semplice, molte cose le faccio con mio figlio che ha 8 anni.

Se volete info scrivetemi pure in privato se qui non interessa o è troppo off..

Ciao ciao.



-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di Alberto
Buffolino
Inviato: mercoledì 29 luglio 2020 16:03
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

sauro fani, il 29/07/2020 15.49, ha scritto:
Scusandomi per l'off topic, vorrei sapere se qualcuno si è mai
cimentato , o conosce qualcuno che abbia realizzato progetti in
autonomia su Arduino.
Alberto:
Ciao Sauro,
io ci avevo provato, anni fa... ma era davvero una fatica improba, senza qualcuno un minimo sgamato con l'elettronica che potesse darmi una mano.
A quel tempo, poi, l'Arduino IDE manco era gestibile, bisognava fare un gran casino con Eclipse, ma va be'... ora, da quel lato, cioè scrittura e gestione del codice, dovrebbe essere un filo più semplice, se non altro.
Poco tempo fa ho rivenduto la scheda Arduino Uno, ma se vuoi ho ancora due kit con una marea di componenti/sensori, cavetti jumper e una basetta breadboard, m'ero pure segnato i vari pin dei componenti...
scrivimi pure in privato se t'interessa averli.
Quanto al blog... non è per scoraggiarti ma, facci caso, è fermo dal 2018.
Alberto


















sabato derosa
 

ciao,
sarei interessato anch'io...
saluti.

Sabato De Rosa

- consulente informatico ed esperto di ausili e tecnologie presso l'istituto dei ciechi "F. Cavazza" di Bologna www.cavazza.it

- consigliere dell'INVAT (istituto nazionale valutazione ausili e tecnologie) www.invat.info

- componente commissione nazionale uici (unione italiana ciechi ed ipovedenti) ausili e tecnologie www.uiciechi.it

tel.: +39-051332090

email: derosa@...

Il 04/08/2020 08:24, Giovanni lo Monaco ha scritto:
Ciao Paolo,


Il giorno 4 ago 2020, alle ore 03:53, Paolo <paolo4030d@...> ha scritto:
Anzi, ora provo a scrivere a tecnocreaciones, vediamo se Roberto avrà tempo, voglia, interesse, a realizzare qualcosa del genere!
Domanda: in quanti saremo ad essere interessati ad un multimetro vocalizzato in tutto per tutto, come quello mio? Questo nel caso che Roberto me lo chiedesse!
Io sicuramente, spero anch’io che il buon Roberto ci faccia il regalo.

Buonagiornata e grazie.



gino40
 

Piacerebbe anche a me e il buon Roberto lavora molto bene.

Speriamo che ci ascolti.

Il 04/08/2020 11:26, sabato derosa ha scritto:
ciao,
sarei interessato anch'io...
saluti.

Sabato De Rosa

- consulente informatico ed esperto di ausili e tecnologie presso l'istituto dei ciechi "F. Cavazza" di Bologna www.cavazza.it

- consigliere dell'INVAT (istituto nazionale valutazione ausili e tecnologie) www.invat.info

- componente commissione nazionale uici (unione italiana ciechi ed ipovedenti) ausili e tecnologie www.uiciechi.it

tel.: +39-051332090

email: derosa@...

Il 04/08/2020 08:24, Giovanni lo Monaco ha scritto:
Ciao Paolo,


Il giorno 4 ago 2020, alle ore 03:53, Paolo <paolo4030d@...> ha scritto:
Anzi, ora provo a scrivere a tecnocreaciones, vediamo se Roberto avrà tempo, voglia, interesse, a realizzare qualcosa del genere!
Domanda: in quanti saremo ad essere interessati ad un multimetro vocalizzato in tutto per tutto, come quello mio? Questo nel caso che Roberto me lo chiedesse!
Io sicuramente, spero anch’io che il buon Roberto ci faccia il regalo.

Buonagiornata e grazie.





Paolo
 

Perfetto grazie! ho scritto a Roberto che per il momento siamo in 4 persone interessate, e che tenga conto che siamo in periodo di ferie, e che ho esposto il quesito in una sola mailing-list, e che se avrò altre persone interessate glielo farò presente.
Credo però che sia in ferie pure lui, in quanto, non mi ha ancora risposto alla mail che gli ho inviato ieri.
Speriamo bene!
Ciao.
-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io [mailto:nvda-it@groups.io] Per conto di gino40
Inviato: martedì 4 agosto 2020 11:44
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

Piacerebbe anche a me e il buon Roberto lavora molto bene.

Speriamo che ci ascolti.

Il 04/08/2020 11:26, sabato derosa ha scritto:
ciao,
sarei interessato anch'io...
saluti.

Sabato De Rosa

- consulente informatico ed esperto di ausili e tecnologie presso
l'istituto dei ciechi "F. Cavazza" di Bologna www.cavazza.it

- consigliere dell'INVAT (istituto nazionale valutazione ausili e
tecnologie) www.invat.info

- componente commissione nazionale uici (unione italiana ciechi ed
ipovedenti) ausili e tecnologie www.uiciechi.it

tel.: +39-051332090

email: derosa@...

Il 04/08/2020 08:24, Giovanni lo Monaco ha scritto:
Ciao Paolo,


Il giorno 4 ago 2020, alle ore 03:53, Paolo <paolo4030d@...>
ha scritto:
Anzi, ora provo a scrivere a tecnocreaciones, vediamo se Roberto
avrà tempo, voglia, interesse, a realizzare qualcosa del genere!
Domanda: in quanti saremo ad essere interessati ad un multimetro
vocalizzato in tutto per tutto, come quello mio? Questo nel caso che
Roberto me lo chiedesse!
Io sicuramente, spero anch’io che il buon Roberto ci faccia il regalo.

Buonagiornata e grazie.






Angelina Luca
 

Buongiorno, mi sono perso una parte del tread e potrei essere interessato al progetto. Chiedo che la persona che sta seguendo la cosa mi contatti in privato per spiegare esatamente di che multimetro si tia parlando, in modo da valutare.
Grazie
Luca


valter Scarfia
 

Anche io sarei proprio interessato. Sono stato in ferie in una zona con segnale quasi nullo.
Ciao.


-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di sabato derosa
Inviato: martedì 4 agosto 2020 11:27
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

ciao,
sarei interessato anch'io...
saluti.

Sabato De Rosa

- consulente informatico ed esperto di ausili e tecnologie presso l'istituto dei ciechi "F. Cavazza" di Bologna www.cavazza.it

- consigliere dell'INVAT (istituto nazionale valutazione ausili e tecnologie) www.invat.info

- componente commissione nazionale uici (unione italiana ciechi ed ipovedenti) ausili e tecnologie www.uiciechi.it

tel.: +39-051332090

email: derosa@...

Il 04/08/2020 08:24, Giovanni lo Monaco ha scritto:
Ciao Paolo,


Il giorno 4 ago 2020, alle ore 03:53, Paolo <paolo4030d@...> ha scritto:
Anzi, ora provo a scrivere a tecnocreaciones, vediamo se Roberto avrà tempo, voglia, interesse, a realizzare qualcosa del genere!
Domanda: in quanti saremo ad essere interessati ad un multimetro vocalizzato in tutto per tutto, come quello mio? Questo nel caso che Roberto me lo chiedesse!
Io sicuramente, spero anch’io che il buon Roberto ci faccia il regalo.

Buonagiornata e grazie.




Paolo
 

Chiedo scusa alla lista per il fuori tema, questa mail sarà l'ultima inerente al multimetro.
Ok ragazzi, mi ha risposto Roberto, sembrerebbe che la cosa andrà in porto!
Chi volesse scrivergli direttamente, per richieste, info, vi metto la sua mail:
tecnocreazioni@...
vi incollo solo una parte della sua mail, in quanto mi parlava delle altre sue creazioni.
Ciao Paolo!
Beh, il progetto multimetro non è abbandonato, anzi!
Credo che per non aggravare i costi costringendo a prendere un tester (che ripeto, non mi piace molto per la lentezza) e un vocalizzatore, faro' un tester velocissimo ma limitato a tensioni continue fino, non so, 50V, ma anche con misura corrente e continuita'. Dici che è il caso di mettere anche il prova diodi o alla fine non lo usera' mai nessuno?
Paolo:
io invece gli ho scritto:
Ciao Roberto, no ti prego, nessuna limitazione!
Nel senso che dovrebbe essere un multimetro vocalizzato in tutte le sue funzioni e che legga qualsiasi valore misurato/misurabile! Come per i vedenti!
Volt ac, volt dc, ampere, ohm, eccetera, insomma tutte le funzioni che mette a disposizione un multimetro!
Quello in questione, legge anche la temperatura sia tramite sonda che senza, misura anche gli hz, si capisce pure se il polo positivo è veramente il positivo, in quanto se si mettono i puntali sbagliati, per esempio:
invece di dire 12 volt, dice -12 volt.
Ciao.

-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io [mailto:nvda-it@groups.io] Per conto di valter Scarfia
Inviato: mercoledì 5 agosto 2020 13:48
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

Anche io sarei proprio interessato. Sono stato in ferie in una zona con segnale quasi nullo.
Ciao.


-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di sabato derosa
Inviato: martedì 4 agosto 2020 11:27
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

ciao,
sarei interessato anch'io...
saluti.

Sabato De Rosa

- consulente informatico ed esperto di ausili e tecnologie presso l'istituto dei ciechi "F. Cavazza" di Bologna www.cavazza.it

- consigliere dell'INVAT (istituto nazionale valutazione ausili e tecnologie) www.invat.info

- componente commissione nazionale uici (unione italiana ciechi ed ipovedenti) ausili e tecnologie www.uiciechi.it

tel.: +39-051332090

email: derosa@...

Il 04/08/2020 08:24, Giovanni lo Monaco ha scritto:
Ciao Paolo,


Il giorno 4 ago 2020, alle ore 03:53, Paolo <paolo4030d@...> ha scritto:
Anzi, ora provo a scrivere a tecnocreaciones, vediamo se Roberto avrà tempo, voglia, interesse, a realizzare qualcosa del genere!
Domanda: in quanti saremo ad essere interessati ad un multimetro vocalizzato in tutto per tutto, come quello mio? Questo nel caso che Roberto me lo chiedesse!
Io sicuramente, spero anch’io che il buon Roberto ci faccia il regalo.

Buonagiornata e grazie.




Alessandro Albano
 

Ciao,
sono interessato anche io, ad una soluzione all-in-one ad un costo accettabile, anche in riferimento a ciò che ci devo fare.
Di multimetri in rete ce ne sono di tutti i prezzi, la cosa fondamentale è che abbiano una uscita seriale o il bluetooth le.
Poi si crea uno scatolotto, anche solo con un arduino nano, che collegato via seriale o via Bluetooth LE, vocalizzi le letture e legga eventuali cambi di lettura, da resistenza a volt o alla modalità batterie ecc..
Questo scatolotto, prototipale, io l'ho fatto. Ho preso un Arduino, il cicalino e la libreria Talk. Ora come ora legge ciò che gli dico io tramite stringhe, in inglese.
Mi manca la parte di lettura tramite Bluetooth Le direttamente dallo scatolotto. Se il mio multimetro uscisse con la seriale sarebbe molto + semplice collegarlo allo scatolotto. Ma il Bluetooth LE ci libera dai fili, per questo l'avevo scelto.
Sarebbe molto comodo se tale scatolotto fosse direttamente integrato nel multimetro.
Se non sbaglio, tempo fa, avevo visto un multimetro per non vedenti, forse volevano 1000€, i soliti prezzi gonfiati per i non vedenti.
Pensate che fare lo scatolotto mi è costato meno di 20€ e il multimetro ne costa sui 35€.
Vi seguo.



-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di Paolo
Inviato: mercoledì 5 agosto 2020 05:25
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

Perfetto grazie! ho scritto a Roberto che per il momento siamo in 4 persone interessate, e che tenga conto che siamo in periodo di ferie, e che ho esposto il quesito in una sola mailing-list, e che se avrò altre persone interessate glielo farò presente.
Credo però che sia in ferie pure lui, in quanto, non mi ha ancora risposto alla mail che gli ho inviato ieri.
Speriamo bene!
Ciao.
-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io [mailto:nvda-it@groups.io] Per conto di gino40
Inviato: martedì 4 agosto 2020 11:44
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

Piacerebbe anche a me e il buon Roberto lavora molto bene.

Speriamo che ci ascolti.

Il 04/08/2020 11:26, sabato derosa ha scritto:
ciao,
sarei interessato anch'io...
saluti.

Sabato De Rosa

- consulente informatico ed esperto di ausili e tecnologie presso
l'istituto dei ciechi "F. Cavazza" di Bologna www.cavazza.it

- consigliere dell'INVAT (istituto nazionale valutazione ausili e
tecnologie) www.invat.info

- componente commissione nazionale uici (unione italiana ciechi ed
ipovedenti) ausili e tecnologie www.uiciechi.it

tel.: +39-051332090

email: derosa@...

Il 04/08/2020 08:24, Giovanni lo Monaco ha scritto:
Ciao Paolo,


Il giorno 4 ago 2020, alle ore 03:53, Paolo <paolo4030d@...>
ha scritto:
Anzi, ora provo a scrivere a tecnocreaciones, vediamo se Roberto
avrà tempo, voglia, interesse, a realizzare qualcosa del genere!
Domanda: in quanti saremo ad essere interessati ad un multimetro
vocalizzato in tutto per tutto, come quello mio? Questo nel caso che
Roberto me lo chiedesse!
Io sicuramente, spero anch’io che il buon Roberto ci faccia il regalo.

Buonagiornata e grazie.






sabato derosa
 

ciao alessandro,
forse ti è sfuggita la mia richiesta circa la condivisione, da parte tua, degli appunti che hai redatto sull'utilizzo di questo multimetro digitale. sarei molto interessato possibilmente...
saluti.

Sabato De Rosa

- consulente informatico ed esperto di ausili e tecnologie presso l'istituto dei ciechi "F. Cavazza" di Bologna www.cavazza.it

- consigliere dell'INVAT (istituto nazionale valutazione ausili e tecnologie) www.invat.info

- componente commissione nazionale uici (unione italiana ciechi ed ipovedenti) ausili e tecnologie www.uiciechi.it

tel.: +39-051332090

email: derosa@...

Il 03/08/2020 19:09, Alessandro Albano via groups.io ha scritto:
Ciao,
lo switch tra le funzionalità è manuale, tramite dispositivo, no touch, ma le classiche manopole da multimetro.
Certo bisogna un minimo imparare a memoria ciò che fanno, questo perché l'app non vocalizza tali cambi.
Io mi sono scritto le cose principali su un doc di testo.
L'app si chiama intelligent multimeter.

Per questo dico che, poteva valere la pena sviluppare un'app per Windows, per avere maggiore controllo. Se mai voleste iniziare questa avventura, posso dire che è necessario partire dalle librerie che vi permettono di interagire con il Bluetooth LE. Già facendo questa premessa, si escludono librerie basate su Java per totale incompatibilità con Windows. Bisogna passare al linguaggio C o C#. Non ho fatto test con Python.

Un Saluto.


-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di sabato derosa
Inviato: lunedì 3 agosto 2020 11:04
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

ciao alessandro,
solo un paio di domande: come si commuta fra i vari tipi di misurazione, attraverso l'app oppure mediante tasti fisici? potresti inoltre riferire il nome dell'app da scaricare?
grazie e saluti a tutti.

Sabato De Rosa

- consulente informatico ed esperto di ausili e tecnologie presso l'istituto dei ciechi "F. Cavazza" di Bologna www.cavazza.it

- consigliere dell'INVAT (istituto nazionale valutazione ausili e tecnologie) www.invat.info

- componente commissione nazionale uici (unione italiana ciechi ed ipovedenti) ausili e tecnologie www.uiciechi.it

tel.: +39-051332090

email: derosa@...

Il 03/08/2020 09:37, Alessandro Albano via groups.io ha scritto:
Ciao,
ho acquistato il multimetro su Amazon, ma prima di darvi il link, premetto un paio di cose:
ci sono delle tipologie di tester che hanno una porta seriale o il
bluetooth LE, lo utilizzano per comunicare le letture effettuate;
solitamente usano dei protocolli aperti, che viaggiano solo in una
direzione, sono dei sender, quindi al di la della app o software vari, ci si potrebbe scrivere qualcosa di accessibile e custom; le app, se fortunati, sono accessibili con voiceover o talkback, in alcune di esse il cambio della lettura viene intercettato dal lettore, quindi vocalizzato; esiste un progetto, per costruirsi uno scatolotto, collegabile tramite seriale via jack, che vocalizzi queste letture (http://www.mastrogippo.it/2014/03/a-talking-multimeter/).

Nel mio caso ho acquistato quello con il Bluetooth LE, con l'intenzione di scrivermi il software di lettura in c# o Python sotto Windows. Naturalmente il tempo a disposizione non gioca a mio favore ed utilizzo ancora l'app per iOS. Tale app non è perfetta, ma si comprendono le letture, riesco ad esempio a capire i valori delle resistenze, la carica delle batterie o misurare la tensione.

Vi condivido il link, non perché ve lo voglia consigliare, ma per spirito di condivisione, io lo uso e a me basta, ma si potrebbe fare meglio, soprattutto con un software scritto ad-hoc:
https://www.amazon.it/gp/product/B07NVDGDKX/ref=ppx_yo_dt_b_search_asi
n_title?ie=UTF8&psc=1

Non penso sia utile mandarvi un audio, le letture le fa il lettore di schermo in uso.

Ho provato solo l'app per iOS, l'ho installata su android ma la devo ancora provare.

Se interessati la posso testare e vi faccio sapere.

Ciao ciao.

-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di Paolo
Inviato: sabato 1 agosto 2020 02:01
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

Ciao Alessandro e tutti, mi interesserebbe sapere il modello ed il prezzo, del tester-multimetro che hai preso, che dici che è accessibile con l'iphone ed android!
Tu l'ai provato con l'app, su android, oppure, su iphone?
E quali valori si riesce a farsi leggere?
Intendo, ampere, volt, ohm, temperatura, ecc.
Non è? Che per caso, riesci a farci ascoltare qualche lettura?
-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io [mailto:nvda-it@groups.io] Per conto di
Alessandro Albano via groups.io
Inviato: giovedì 30 luglio 2020 10:10
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

Ciao a tutti,
a tal proposito sto scrivendo un articolo sul mio blog, non l'ho ancora completato, spero che le vacanze estive portino il tempo per completarlo.
Premetto cmq che è tutto fattibile e non servono grosse competenze.
La scheda Arduino è tattilmente riconoscibile.
L'ide di sviluppo di Arduino è accessibile e si programma in una sorta di c/java che si chiama Wiring.
Con un po' di pratica si prende dimestichezza con i vari componenti elettronici.
Si impara ad usare la breadboard per circuiti un minimo articolati.
Ho anche acquistato su Amazon un tester/multimetro che si collega via bluetooth ad una app ios/android e riesco così a leggere i valori delle resistenze ecc.
Ho acquistato un paio di valigette con vari componenti spendendo in tutto sui 50€. Quindi non è una cosa costosa.
Poi con una libreria open, basata sulla sintesi vocale SAM della Texas Instruments, stiamo parlando di un tts che risale a prima degli anni 80, faccio parlare la scheda Arduino, collegandola semplicemente ad un autoparlante di un gioco guasto dei miei figli.
È tutto molto divertente e semplice, molte cose le faccio con mio figlio che ha 8 anni.

Se volete info scrivetemi pure in privato se qui non interessa o è troppo off..

Ciao ciao.



-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di Alberto
Buffolino
Inviato: mercoledì 29 luglio 2020 16:03
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

sauro fani, il 29/07/2020 15.49, ha scritto:
Scusandomi per l'off topic, vorrei sapere se qualcuno si è mai
cimentato , o conosce qualcuno che abbia realizzato progetti in
autonomia su Arduino.
Alberto:
Ciao Sauro,
io ci avevo provato, anni fa... ma era davvero una fatica improba, senza qualcuno un minimo sgamato con l'elettronica che potesse darmi una mano.
A quel tempo, poi, l'Arduino IDE manco era gestibile, bisognava fare un gran casino con Eclipse, ma va be'... ora, da quel lato, cioè scrittura e gestione del codice, dovrebbe essere un filo più semplice, se non altro.
Poco tempo fa ho rivenduto la scheda Arduino Uno, ma se vuoi ho ancora due kit con una marea di componenti/sensori, cavetti jumper e una basetta breadboard, m'ero pure segnato i vari pin dei componenti...
scrivimi pure in privato se t'interessa averli.
Quanto al blog... non è per scoraggiarti ma, facci caso, è fermo dal 2018.
Alberto


















Paolo
 

Ciao lista,
Roberto chiede di fare un gruppo su whatsapp, per discutere della realizzazione del multimetro, io voglio essere sincero già da adesso, io chiedevo a Roberto di un multimetro vocalizzato in tutto e per tutto, come quello che ho io, però non ho ancora la sua risposta.
Che però ora chiede di fare un gruppo su whatsapp per discuterne!
Forse la mia richiesta non è fattibile o non so cosa.... ma mi è sembrato di carpire, che sia addirittura, possibile fare un all-in-one! Però bisogna vedere se si tratta di accettare dei conpromessi....
Se si tratta di compromessi, io non ci sto! Nel senso, che desiderei un multimetro vocalizzato in tutte le sue funzioni e che leggesse qualsiasi valore come per i vedenti, come quello che ho ora.
Se Qualcuno si vuol prendere o se volete prendervi, la briga di discuterne sulla sua realizzazione, fatevi avanti, io purtroppo ho ricevuto notizie non buone, e non ho molto tempo da poterci dedicare! comunque se potrò, participerò al gruppo,
Ecco il suo messaggio:
-----Messaggio originale-----
Da: TecnoCreazioni [mailto:tecnocreazioni@...]
Inviato: venerdì 7 agosto 2020 07:22
A: Paolo <paolo4030d@...>
Oggetto: Re: info per multimetro

Ciao Paolo, senti, facciamo una cosa: un gruppo di sviluppo su whatsapp, che ne dici? Obiettivo: fare un tester tutto integrato.
Il mio numero è 3331243683.
In questo modo sara' molto piu' semplice portare avanti il progetto.
A presto.

-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io [mailto:nvda-it@groups.io] Per conto di sabato derosa
Inviato: venerdì 7 agosto 2020 12:44
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

ciao alessandro,
forse ti è sfuggita la mia richiesta circa la condivisione, da parte tua, degli appunti che hai redatto sull'utilizzo di questo multimetro digitale. sarei molto interessato possibilmente...
saluti.

Sabato De Rosa

- consulente informatico ed esperto di ausili e tecnologie presso l'istituto dei ciechi "F. Cavazza" di Bologna www.cavazza.it

- consigliere dell'INVAT (istituto nazionale valutazione ausili e tecnologie) www.invat.info

- componente commissione nazionale uici (unione italiana ciechi ed ipovedenti) ausili e tecnologie www.uiciechi.it

tel.: +39-051332090

email: derosa@...

Il 03/08/2020 19:09, Alessandro Albano via groups.io ha scritto:
Ciao,
lo switch tra le funzionalità è manuale, tramite dispositivo, no touch, ma le classiche manopole da multimetro.
Certo bisogna un minimo imparare a memoria ciò che fanno, questo perché l'app non vocalizza tali cambi.
Io mi sono scritto le cose principali su un doc di testo.
L'app si chiama intelligent multimeter.

Per questo dico che, poteva valere la pena sviluppare un'app per Windows, per avere maggiore controllo. Se mai voleste iniziare questa avventura, posso dire che è necessario partire dalle librerie che vi permettono di interagire con il Bluetooth LE. Già facendo questa premessa, si escludono librerie basate su Java per totale incompatibilità con Windows. Bisogna passare al linguaggio C o C#. Non ho fatto test con Python.

Un Saluto.


-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di sabato derosa
Inviato: lunedì 3 agosto 2020 11:04
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

ciao alessandro,
solo un paio di domande: come si commuta fra i vari tipi di misurazione, attraverso l'app oppure mediante tasti fisici? potresti inoltre riferire il nome dell'app da scaricare?
grazie e saluti a tutti.

Sabato De Rosa

- consulente informatico ed esperto di ausili e tecnologie presso
l'istituto dei ciechi "F. Cavazza" di Bologna www.cavazza.it

- consigliere dell'INVAT (istituto nazionale valutazione ausili e
tecnologie) www.invat.info

- componente commissione nazionale uici (unione italiana ciechi ed
ipovedenti) ausili e tecnologie www.uiciechi.it

tel.: +39-051332090

email: derosa@...

Il 03/08/2020 09:37, Alessandro Albano via groups.io ha scritto:
Ciao,
ho acquistato il multimetro su Amazon, ma prima di darvi il link, premetto un paio di cose:
ci sono delle tipologie di tester che hanno una porta seriale o il
bluetooth LE, lo utilizzano per comunicare le letture effettuate;
solitamente usano dei protocolli aperti, che viaggiano solo in una
direzione, sono dei sender, quindi al di la della app o software vari, ci si potrebbe scrivere qualcosa di accessibile e custom; le app, se fortunati, sono accessibili con voiceover o talkback, in alcune di esse il cambio della lettura viene intercettato dal lettore, quindi vocalizzato; esiste un progetto, per costruirsi uno scatolotto, collegabile tramite seriale via jack, che vocalizzi queste letture (http://www.mastrogippo.it/2014/03/a-talking-multimeter/).

Nel mio caso ho acquistato quello con il Bluetooth LE, con l'intenzione di scrivermi il software di lettura in c# o Python sotto Windows. Naturalmente il tempo a disposizione non gioca a mio favore ed utilizzo ancora l'app per iOS. Tale app non è perfetta, ma si comprendono le letture, riesco ad esempio a capire i valori delle resistenze, la carica delle batterie o misurare la tensione.

Vi condivido il link, non perché ve lo voglia consigliare, ma per spirito di condivisione, io lo uso e a me basta, ma si potrebbe fare meglio, soprattutto con un software scritto ad-hoc:
https://www.amazon.it/gp/product/B07NVDGDKX/ref=ppx_yo_dt_b_search_as
i
n_title?ie=UTF8&psc=1

Non penso sia utile mandarvi un audio, le letture le fa il lettore di schermo in uso.

Ho provato solo l'app per iOS, l'ho installata su android ma la devo ancora provare.

Se interessati la posso testare e vi faccio sapere.

Ciao ciao.

-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di Paolo
Inviato: sabato 1 agosto 2020 02:01
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

Ciao Alessandro e tutti, mi interesserebbe sapere il modello ed il prezzo, del tester-multimetro che hai preso, che dici che è accessibile con l'iphone ed android!
Tu l'ai provato con l'app, su android, oppure, su iphone?
E quali valori si riesce a farsi leggere?
Intendo, ampere, volt, ohm, temperatura, ecc.
Non è? Che per caso, riesci a farci ascoltare qualche lettura?
-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io [mailto:nvda-it@groups.io] Per conto di
Alessandro Albano via groups.io
Inviato: giovedì 30 luglio 2020 10:10
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

Ciao a tutti,
a tal proposito sto scrivendo un articolo sul mio blog, non l'ho ancora completato, spero che le vacanze estive portino il tempo per completarlo.
Premetto cmq che è tutto fattibile e non servono grosse competenze.
La scheda Arduino è tattilmente riconoscibile.
L'ide di sviluppo di Arduino è accessibile e si programma in una sorta di c/java che si chiama Wiring.
Con un po' di pratica si prende dimestichezza con i vari componenti elettronici.
Si impara ad usare la breadboard per circuiti un minimo articolati.
Ho anche acquistato su Amazon un tester/multimetro che si collega via bluetooth ad una app ios/android e riesco così a leggere i valori delle resistenze ecc.
Ho acquistato un paio di valigette con vari componenti spendendo in tutto sui 50€. Quindi non è una cosa costosa.
Poi con una libreria open, basata sulla sintesi vocale SAM della Texas Instruments, stiamo parlando di un tts che risale a prima degli anni 80, faccio parlare la scheda Arduino, collegandola semplicemente ad un autoparlante di un gioco guasto dei miei figli.
È tutto molto divertente e semplice, molte cose le faccio con mio figlio che ha 8 anni.

Se volete info scrivetemi pure in privato se qui non interessa o è troppo off..

Ciao ciao.



-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di Alberto
Buffolino
Inviato: mercoledì 29 luglio 2020 16:03
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

sauro fani, il 29/07/2020 15.49, ha scritto:
Scusandomi per l'off topic, vorrei sapere se qualcuno si è mai
cimentato , o conosce qualcuno che abbia realizzato progetti in
autonomia su Arduino.
Alberto:
Ciao Sauro,
io ci avevo provato, anni fa... ma era davvero una fatica improba, senza qualcuno un minimo sgamato con l'elettronica che potesse darmi una mano.
A quel tempo, poi, l'Arduino IDE manco era gestibile, bisognava fare un gran casino con Eclipse, ma va be'... ora, da quel lato, cioè scrittura e gestione del codice, dovrebbe essere un filo più semplice, se non altro.
Poco tempo fa ho rivenduto la scheda Arduino Uno, ma se vuoi ho ancora due kit con una marea di componenti/sensori, cavetti jumper e una basetta breadboard, m'ero pure segnato i vari pin dei componenti...
scrivimi pure in privato se t'interessa averli.
Quanto al blog... non è per scoraggiarti ma, facci caso, è fermo dal 2018.
Alberto