Topics

disabilitare i ribbon

listerob
 

salve lista
cambiando pc, non mi trovo più alcuni messaggi: potreste gentilmente riassumermi la questione su come gestire i ribbon e dove scaricare gli eventuali programmi per la loro rimozione? grazie

saluti
Rob

Jose' Tralli
 

Ciao Roby, ben trovato anche qui :-)

Allora, su come disabilitare i ribbon ti risponderanno altri poichè io non sono un sostenitore di questa tecnica, quindi mi limito a dirti come navigare tra i ribbon.

Immagina che il ribbon è un menù a più livelli.
Il livello sopra dice qual'è la macro categoria.
Il livello sotto sono le voci appartenenti a quella macro categoria.
Il ribbon ha la caratteristica che, scelta la categoria di livello superiore, poi rimane impostato così, pare sia molto utile ai vedenti che così si ritrovano sott'occhio sempre le stesse opzioni, che magari sono quelle di cui più necessitano in quella determinata situazione.

Allora. Come si navigano?
Premendo alt o f10, ti porti sul livello superiore del ribbon, tanto per dirti, visto che ho outlook sotto, se premo f10 dalla lista dei messaggi mail come categorie superiori trovo: home, invia e ricevi e visualizza (non te li elenco tutti).
Con le frecce orizzontali navigo tra queste categorie di livello superiore.
Trovata quella che mi interessa, per esempio visualizza, diciamo che ci entro, o meglio, passo al livello sottostante con la freccia verso il basso.
E qui trovo le varie opzioni appartenenti alla macro categoria visualizza.
Se voglio muovermi qui dentro ho diverse possibilità: una è quella di muovermi con le frecce orizzontali. L'altra è quella di muovermi con tab e shift+tab.
Io preferisco quest'ultima, ovvero con il tab. Il perchè te lo spiego sotto, anche se è più una mia fisima...
Tieni conto che a questo livello (il sottolivello, nel nostro caso dentro a visualizza), tu puoi trovare qualsiasi tipo di controllo. Da semplici pulsanti a dei menù a tendina...
Ora, siccome che per spostarsi tra controlli solitamente si usa il tab, da qui mi è venuto spontaneo usare la stessa filosofia... ti dicevo che era una fisima.
Se dal sottolivello vuoi tornre a livello principale (quindi dove ci sono home, visualizza ...) fai freccia su.
Se invece premi esc uscirai proprio dal ribbon tornando dove eri prima.

Detto tutto ciò, un pippone immenso... ti dico anche che, visivamente hai una parte superiore dove appunto hai le macro aree (home, visualizza, invia e ricevi...). Spostandoti sulla categoria, l'area sottostante cambia.
Se riesci a visualizzarti un po' questa cosa, ti viene poi anche abbastanza istintivo pensare di spostarti dalla categoria di livello superiore a quella di livello inferiore con la freccia giù, e per tornare poi a quella di livello superiore con la freccia su.

Ed ora la pianto :-)
Buona navigazione.

-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di listerob
Inviato: mercoledì 1 luglio 2020 21:14
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: [nvda-it] disabilitare i ribbon

salve lista
cambiando pc, non mi trovo più alcuni messaggi: potreste gentilmente riassumermi la questione su come gestire i ribbon e dove scaricare gli eventuali programmi per la loro rimozione? grazie

saluti
Rob

Lord
 

Nel caso non riuscissi ad ambientarti con i ribbon, vi sono due alternative. Prima alternativa, che se non ricordo male è creata dal team di winaero tweaker, ribbon disabler, un piccolo software che disabiliterà i ribbon, non so però a quale versione sia arrivato. Questo è il link alla pagina di download. Non metto direttamente il link al software, perché ritengo che venga modificato ogni volta.
https://winaero.com/download.php?view.18
La seconda alternativa è oldnewexplorer, software che ho conosciuto grazie a questa lista. Ha Più opzioni da settare rispetto a ribbon disabler, ma è aggiornato, quindi si spera che verrà mantenuto nel corso del tempo. Sono tutti e due software in inglese. Anche qui non metto direttamente il link al file, ma alla pagina di download.
https://msfn.org/board/topic/170375-oldnewexplorer-119/

Lord
 

José, non offenderti il mio guaio è che sono curioso. Hai risolto tu il leggerissimo problema dell'apertura rallentata, dei menu se si tengono i ribbon? Per rallentata intendo che si da un comando e si devono aspettare un due tre secondi prima di vederne i risultati.

Rosa squeo
 

A me hanno installato un programmino che si chiama take ownership, purtroppo non so spiegare come si installa.

Il 02/07/2020 07:26, Lord ha scritto:
José, non offenderti il mio guaio è che sono curioso. Hai risolto tu il leggerissimo problema dell'apertura rallentata, dei menu se si tengono i ribbon? Per rallentata intendo che si da un comando e si devono aspettare un due tre secondi prima di vederne i risultati.

Jose' Tralli
 

Ciao Lord,

Ho capito cosa intendi... direi che il ritardo si presenta anche a me...
Ora, magari non centra niente, ma volevo fare qualche prova, visto che
me lo fai notare, se per esempio in Outlook, si risolve disabilitando
le opzioni di UI Accessibility dalla scheda avanzate... che poi mi
causeranno altri problemi, ma insomma... un tentativo lo si potrebbe
fare.

Ciao.

Il 02/07/20, Lord<enterprises@...> ha scritto:
José, non offenderti il mio guaio è che sono curioso. Hai risolto tu il
leggerissimo problema dell'apertura rallentata, dei menu se si tengono i
ribbon? Per rallentata intendo che si da un comando e si devono
aspettare un due tre secondi prima di vederne i risultati.



--
*>>> Jose <<<*
Email: jose.tralli@...

Andrea Roveretto
 

Ciao!

Bella spiegazione.

Io non li ho mai disabilitati ma evito di usarli come la morte, e quando proprio devo, trovo quello che mi serve bestemmiando :)

Sicuramente la tua spiegazione rende le cose piu' lineari, ma, come mi e' sempre successo con questo tipo di implementazione dei menu', trovo sempre dei risultati un po' variabili... per esempio, mi accorgo, usando le frecce orizzontali per navigare il secondo livello, che a volte facendo freccia sinistra e cioe' tornando indietro, mi legge cose che non mi aveva letto andando in avanti...

Non so perche' ma mi sa che non riusciro' mai a amare questi ribbon! :)



Andrea

Il 01/07/2020 21:37, Jose' Tralli ha scritto:
Ciao Roby, ben trovato anche qui :-)

Allora, su come disabilitare i ribbon ti risponderanno altri poichè io non sono un sostenitore di questa tecnica, quindi mi limito a dirti come navigare tra i ribbon.

Immagina che il ribbon è un menù a più livelli.
Il livello sopra dice qual'è la macro categoria.
Il livello sotto sono le voci appartenenti a quella macro categoria.
Il ribbon ha la caratteristica che, scelta la categoria di livello superiore, poi rimane impostato così, pare sia molto utile ai vedenti che così si ritrovano sott'occhio sempre le stesse opzioni, che magari sono quelle di cui più necessitano in quella determinata situazione.

Allora. Come si navigano?
Premendo alt o f10, ti porti sul livello superiore del ribbon, tanto per dirti, visto che ho outlook sotto, se premo f10 dalla lista dei messaggi mail come categorie superiori trovo: home, invia e ricevi e visualizza (non te li elenco tutti).
Con le frecce orizzontali navigo tra queste categorie di livello superiore.
Trovata quella che mi interessa, per esempio visualizza, diciamo che ci entro, o meglio, passo al livello sottostante con la freccia verso il basso.
E qui trovo le varie opzioni appartenenti alla macro categoria visualizza.
Se voglio muovermi qui dentro ho diverse possibilità: una è quella di muovermi con le frecce orizzontali. L'altra è quella di muovermi con tab e shift+tab.
Io preferisco quest'ultima, ovvero con il tab. Il perchè te lo spiego sotto, anche se è più una mia fisima...
Tieni conto che a questo livello (il sottolivello, nel nostro caso dentro a visualizza), tu puoi trovare qualsiasi tipo di controllo. Da semplici pulsanti a dei menù a tendina...
Ora, siccome che per spostarsi tra controlli solitamente si usa il tab, da qui mi è venuto spontaneo usare la stessa filosofia... ti dicevo che era una fisima.
Se dal sottolivello vuoi tornre a livello principale (quindi dove ci sono home, visualizza ...) fai freccia su.
Se invece premi esc uscirai proprio dal ribbon tornando dove eri prima.

Detto tutto ciò, un pippone immenso... ti dico anche che, visivamente hai una parte superiore dove appunto hai le macro aree (home, visualizza, invia e ricevi...). Spostandoti sulla categoria, l'area sottostante cambia.
Se riesci a visualizzarti un po' questa cosa, ti viene poi anche abbastanza istintivo pensare di spostarti dalla categoria di livello superiore a quella di livello inferiore con la freccia giù, e per tornare poi a quella di livello superiore con la freccia su.

Ed ora la pianto :-)
Buona navigazione.

-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di listerob
Inviato: mercoledì 1 luglio 2020 21:14
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: [nvda-it] disabilitare i ribbon

salve lista
cambiando pc, non mi trovo più alcuni messaggi: potreste gentilmente riassumermi la questione su come gestire i ribbon e dove scaricare gli eventuali programmi per la loro rimozione? grazie

saluti
Rob




Lord
 

Andrea Roveretto ha scritto il 02/07/2020 alle 08:33:
Sicuramente la tua spiegazione rende le cose piu' lineari, ma, come mi e' sempre successo con questo tipo di implementazione dei menu', trovo sempre dei risultati un po' variabili... per esempio, mi accorgo, usando le frecce orizzontali per navigare il secondo livello, che a volte facendo freccia sinistra e cioe' tornando indietro, mi legge cose che non mi aveva letto andando in avanti...
In effetti è una cosa che sto notando anch'io, ma l'ho sempre attribuita all'interazione di nvda con le api del sistema.

Jose' Tralli
 

Andrea e Lord,

Provate anziché usare le frecce orizzontali a usare il tab...

Non riesco a recuperare dalla mia memoria la spiegazione che era stata
data in un webinar tenuto da visiondept su jaws che segui qualche
tempo fa... Però pare sia legato alla disposizione dei controlli sul
livello inferiore, che non è detto sia lineare, ma per esempio è
possibile avere un controllo più a sinistra che occupa tutto lo spazio
verticale, ed alla sua destra altri 2 controlli disposti in verticale
uno sotto l'altro... quindi il risultato potrebbe essere che navigando
con le frecce destra e sinistra e non avendo uno sviluppo lineare,
venga intrapresa una nuova via, diciamo così.

Mi scuso ma appunto vi era una spiegazione che, raffazzonando ho
cercato di riportare più o meno come me la ricordo... quindi parrebbe
che con tab e shift tab in verità si scorrano tutti i controlli per
come sono stati dichiarati nel ribbon senza rischio di "perdersi" per
qualche non allineamento della disposizione.

Ricordo anche, che non avevo integrato nella spiegazione, che vi è
anche la modalità di usare ctrl+frecce... giusto per complicare le
cose... questo dipende sempre da chi sviluppa l'interfaccia del
ribbon, come la sviluppa, ma con quest'ultima combinazione lo
spostamento avviente tra raggruppamenti diversi all'interno del
sottolivello... è una navigazione che va bene se si conoscono a
menadito i ribbon per raggiungere più in fretta il gruppo di controlli
desiderati.

Ciao.

Il 02/07/20, Lord<enterprises@...> ha scritto:
Andrea Roveretto ha scritto il 02/07/2020 alle 08:33:
Sicuramente la tua spiegazione rende le cose piu' lineari, ma, come mi
e' sempre successo con questo tipo di implementazione dei menu', trovo
sempre dei risultati un po' variabili... per esempio, mi accorgo, usando
le frecce orizzontali per navigare il secondo livello, che a volte
facendo freccia sinistra e cioe' tornando indietro, mi legge cose che
non mi aveva letto andando in avanti...
In effetti è una cosa che sto notando anch'io, ma l'ho sempre attribuita
all'interazione di nvda con le api del sistema.



--
*>>> Jose <<<*
Email: jose.tralli@...

Jose' Tralli
 

PS: Quello che invece non riesco a spiegarmi, è perché
psicologicamente il ribbon sia più difficile da ricordare rispetto ad
un menù standard, che comunque può avere i suoi bei livelli di
nidificazione...

Questo mi rimane un mistero... non so se sia la vecchiaia, o se sia il
fatto che veramente l'ostilità verso questi controlli ne sfavorisce
l'apprendimento...

Alla fin della questione io ho preferito impararmi a navigare sti
benedetti ribbon per non dover installare qualcosa sul sistema, è una
cosa che a me non piace, e quindi... ho preferito così.

Il 02/07/20, Jose' Tralli<jose.tralli@...> ha scritto:
Andrea e Lord,

Provate anziché usare le frecce orizzontali a usare il tab...

Non riesco a recuperare dalla mia memoria la spiegazione che era stata
data in un webinar tenuto da visiondept su jaws che segui qualche
tempo fa... Però pare sia legato alla disposizione dei controlli sul
livello inferiore, che non è detto sia lineare, ma per esempio è
possibile avere un controllo più a sinistra che occupa tutto lo spazio
verticale, ed alla sua destra altri 2 controlli disposti in verticale
uno sotto l'altro... quindi il risultato potrebbe essere che navigando
con le frecce destra e sinistra e non avendo uno sviluppo lineare,
venga intrapresa una nuova via, diciamo così.

Mi scuso ma appunto vi era una spiegazione che, raffazzonando ho
cercato di riportare più o meno come me la ricordo... quindi parrebbe
che con tab e shift tab in verità si scorrano tutti i controlli per
come sono stati dichiarati nel ribbon senza rischio di "perdersi" per
qualche non allineamento della disposizione.

Ricordo anche, che non avevo integrato nella spiegazione, che vi è
anche la modalità di usare ctrl+frecce... giusto per complicare le
cose... questo dipende sempre da chi sviluppa l'interfaccia del
ribbon, come la sviluppa, ma con quest'ultima combinazione lo
spostamento avviente tra raggruppamenti diversi all'interno del
sottolivello... è una navigazione che va bene se si conoscono a
menadito i ribbon per raggiungere più in fretta il gruppo di controlli
desiderati.

Ciao.

Il 02/07/20, Lord<enterprises@...> ha scritto:
Andrea Roveretto ha scritto il 02/07/2020 alle 08:33:
Sicuramente la tua spiegazione rende le cose piu' lineari, ma, come mi
e' sempre successo con questo tipo di implementazione dei menu', trovo
sempre dei risultati un po' variabili... per esempio, mi accorgo, usando
le frecce orizzontali per navigare il secondo livello, che a volte
facendo freccia sinistra e cioe' tornando indietro, mi legge cose che
non mi aveva letto andando in avanti...
In effetti è una cosa che sto notando anch'io, ma l'ho sempre attribuita
all'interazione di nvda con le api del sistema.




--
*>>> Jose <<<*
Email: jose.tralli@...
--
*>>> Jose <<<*
Email: jose.tralli@...

Lord
 

Jose' Tralli ha scritto il 02/07/2020 alle 09:03:
PS: Quello che invece non riesco a spiegarmi, è perché
psicologicamente il ribbon sia più difficile da ricordare rispetto ad
un menù standard, che comunque può avere i suoi bei livelli di
nidificazione...
Perché ha una prima occhiata si presentano veramente veramente più complicati rispetto a un menu standard. Conta poi come abbiamo appurato qui che c'è un ritardo nell'utilizzo dei comandi (nel senso che per vedere l'attuazione di un comando si deve aspettare parecchio) e capirai bene che molti manco ci provano. Prendi per esempio cose tipo riduci a icona o minimizza i ribbon, o come si chiama, quella stringa, che a un primo sguardo non si capisce a cosa possa servire.

Alberto Buffolino
 

Jose' Tralli, il 02/07/2020 09.03, ha scritto:
PS: Quello che invece non riesco a spiegarmi, è perché
psicologicamente il ribbon sia più difficile da ricordare rispetto ad
un menù standard, che comunque può avere i suoi bei livelli di
nidificazione...
Alberto:
io li ho usati poco, e, finché non avrò voglia di programmare un'interazione migliore su NVDA, continuerò serenamente a non usarli.
Secondo me, è più difficile da ricordare perché, per un dato movimento/tasto, come diceva anche Andrea, spesso hai risultati che dipendono dalla struttura variabile del menu/sottomenu. Coi menu classici, da quel che è la mia esperienza, si è molto più certi, ad esempio, di restare sempre nel solito menu/sottomenu scorrendo con le frecce verticali.
Comunque sia, premettendo che risultano confusionari pure per i vedenti, da quel che so, un'ottima cosa che si può fare con NVDA per farsi un'idea della loro struttura è... usare la navigazione ad oggetti. Yes, proprio lei. Chiarisce molto, e in un certo senso restituisce le informazioni in modo più diluito, meno torrenziale. Diventa quasi come usare i menu classici.
Alberto

Jose' Tralli
 

Ci proverò Alberto, alla navigazione ad oggetti penso sempre ... dopo.
Grazie del suggerimento.

Il 02/07/20, Alberto Buffolino<a.buffolino@...> ha scritto:
Jose' Tralli, il 02/07/2020 09.03, ha scritto:
PS: Quello che invece non riesco a spiegarmi, è perché
psicologicamente il ribbon sia più difficile da ricordare rispetto ad
un menù standard, che comunque può avere i suoi bei livelli di
nidificazione...
Alberto:
io li ho usati poco, e, finché non avrò voglia di programmare
un'interazione migliore su NVDA, continuerò serenamente a non usarli.
Secondo me, è più difficile da ricordare perché, per un dato
movimento/tasto, come diceva anche Andrea, spesso hai risultati che
dipendono dalla struttura variabile del menu/sottomenu. Coi menu
classici, da quel che è la mia esperienza, si è molto più certi, ad
esempio, di restare sempre nel solito menu/sottomenu scorrendo con le
frecce verticali.
Comunque sia, premettendo che risultano confusionari pure per i vedenti,
da quel che so, un'ottima cosa che si può fare con NVDA per farsi
un'idea della loro struttura è... usare la navigazione ad oggetti. Yes,
proprio lei. Chiarisce molto, e in un certo senso restituisce le
informazioni in modo più diluito, meno torrenziale. Diventa quasi come
usare i menu classici.
Alberto



--
*>>> Jose <<<*
Email: jose.tralli@...

Lord
 

Tra parentesi sempre sui ribbon, ci stavo facendo caso adesso, ma voi riuscite a farli apparire al primo colpo premendo alt? Personalmente a volte sì ha volte no, sto cercando di capire perché.