Sulla serata tecno dedicata a windows 11.


luigi latini
 

Buongiorno,

  ho seguito ieri sera con un certo interesse.

Grato come sempre per l'impegno e la solerzia degli organizzatori anche se, alla fine, quello che è stato detto in più di due ore poteva essere raccontato in metà tempo.

Sarei voluuto intervenire per qualche domanda ma non ricordo mai l'indirizzo mail cui scrivere, magari se potesse essere ripetuto ogni tanto.

Solo dopo le 23 ho saputo che nulla o quasi di quello che più mi interessava è cambiato. Nessuna novità per la posta di windows per esempio. Qualcuno ha detto che anche il vecchio outlook express sarà o dovrebbe essere rimosso prossimamente. Nulla da ridire se ci fosse uno strumento altrettanto snello e flessibile a disposizione. Naturalmente anch'io, già da oltre 16 mesi ho ovviato utilizzanddo adesso prevalentemente thunderbird e solo occasionalmente la posta di windows. Senza successo la prova con outlook classic, quello non a pagamento di cui si era accennato lo scorso anno. Grato per eventuali esperienze al riguardo.

Nessuna novità nemmeno per l'assistente vocali di windows, il c. d. narrator, per il quale mi aspettavo più o meno legittimamente qualche possibile ulteriore miglioramento. Se avessi saputo di qualche novità avrei forse riprovato a verificare la disponibilità del braille con questa nuova barra, Mantis q40, sperando di non incorrere ancora nel pasticcio già attraversato quando provai ad utilizzare braille edgge, certo, ottimamente supportato da narrator anche se rendeva poi complicato tornare ad utilizzare braille edge con altri screen reader. Però, in mancanza di novità al riguardo mi asterrò da ulteriori prove.

Molto interessante invece la gestione delle cartelle, finalmente. Forse renderà alla fine del tutto inutile quel ribon disabler che anch'io ho finito per installare qualche mese fa', fin troppo comodo per evitare le ridondanze estetiche di questi ribon. Spero solo, come dicevate, che segua analogo processo anche per office, sarebbe una gran cosa, tra l'altro renderebbe molto più gestibile anche ms outlook con la cui ridondanza e farraginosità mi sono sempre scontrato, evitandolo per quanto possibile.

Alla fine, tutto considerato, per quanto prima o poi certo si dovrà fare, non corro ad aggiornare ad ogni costo. Non mi pare di avvertire alcuna urgenza nè attrattiva particolare per il nuovo sistema. Perdippiù con i portatili, sempre meglio aspettare tutti gli aggiornamenti per i vari drivers specifici. Magari per ora, solo a titolo di curiosità, non appena possibile, farò il solo test che certifichi la predisposizione della macchina al passaggio al nuovo sistema, anche in attesa ddella ormai imminente prossima versione dello squalo.

Interessante infine anche il discorso sui browser per i quali pure avrei voluto chiedere chiarimenti. Già da tempo io stesso che mi considero ormai fin troppo abitudinario,non utilizzo più explorer senza trovare il modo comunque di rimuoverlo. Bene per edge che non è ancora il mio browser primario anche se ieri sera mi avete abbastanza invogliato a portarlo in primo piano. Lo utilizzo da un po' anche come validissimo sostituto di adobe acrobat dc senza farmelo rimpiangere, per ora.

Insomma, alla fine un po' di chiacchiere l'ho buttate lì anch'io, anche per provare a dare un qualche ulteriore sviluppo in lista sulla tematica.

Cordialità.

Luigi


Simone Dal Maso
 

Il 15/10/2021 10:23, luigi latini ha scritto:
Sarei voluuto intervenire per qualche domanda ma non ricordo mai l'indirizzo mail cui scrivere, magari se potesse essere ripetuto ogni tanto.
Ciao Luigi,
Lo sapevo!
è veramente incredibile. Tu considera che io generalmente eseguo il copia incolla degli articoli postati su nvApple. In quegli articoli, l'indirizzo email c'è sempre.
Questa volta ho fatto una sorta di riassunto perché in una settimana c'era tecno e poi la diretta, e non ho riscritto l'indirizzo a cui contattarci!
Comunque per la prossima volta:

direttaradio@nvapple.it

Su tutto il resto mi prendo qualche giorno per esplorare tutto più a fondo.
Ciao!


Jose' Tralli
 

Ciao a tutti,

Purtroppo io non ho potuto seguire, ma ero molto interessato a sentire altre voci appunto sul nuovo sistema Microsoft.
Spero che sarà messo a disposizione per chi non ha potuto ascoltarlo come me.
Grazie.


>>> Jose <<<




Il giorno ven 15 ott 2021 alle ore 10:33 Simone Dal Maso <simone.dalmaso@...> ha scritto:
Il 15/10/2021 10:23, luigi latini ha scritto:
>
> Sarei voluuto intervenire per qualche domanda ma non ricordo mai
> l'indirizzo mail cui scrivere, magari se potesse essere ripetuto ogni
> tanto.

Ciao Luigi,
Lo sapevo!
è veramente incredibile. Tu considera che io generalmente eseguo il
copia incolla degli articoli postati su nvApple. In quegli articoli,
l'indirizzo email c'è sempre.
Questa volta ho fatto una sorta di riassunto perché in una settimana
c'era tecno e poi la diretta, e non ho riscritto l'indirizzo a cui
contattarci!
Comunque per la prossima volta:

direttaradio@...

Su tutto il resto mi prendo qualche giorno per esplorare tutto più a fondo.
Ciao!






vincenzo gramuglia
 

Ciao,

anche io ho avuto la possibilità di ascoltare la trasmissione su windows 11, intanto avete fatto bene a proporla, anche se in rete si e parlato più di cose in generale, voi invece siete andati proprio per la gestione vera e propria sia su NVDA sia su jaws.

Intanto non ero a conoscenza del fatto che prima di aggiornare con l'utlity per windows 11, ci fosse un'altra utility oltre a controllo integrità che ho usato in questi giorni e ovviamente i miei portatili non sono ad oggi compatibili, dico ad oggi perchè da microsoft ci si può aspettare di tutto.

Ero a conoscenza del fatto del baipassare le specifiche, ma rimango al momento fermo così.

La cosa che mi a colpito sono state due:

La gestione dei menu in esplora file, e la cosa più strana, e la gestione del menu file ad esempio in word. Mentre se prima per raggiungere salva lo facevamo con le frecce, ora bisogna andare di tab.

Inoltre le due modalità di raggiungere il menu contestuale che non mi piace tanto, in pratica windows 11, ti permette di usare il tasto applicazioni sia nella classica modalità che con shift+f10, però in quest'ultimo sono presenti molte più voci.

Il 15/10/2021 10:23, luigi latini ha scritto:
Buongiorno,

  ho seguito ieri sera con un certo interesse.

Grato come sempre per l'impegno e la solerzia degli organizzatori anche se, alla fine, quello che è stato detto in più di due ore poteva essere raccontato in metà tempo.

Sarei voluuto intervenire per qualche domanda ma non ricordo mai l'indirizzo mail cui scrivere, magari se potesse essere ripetuto ogni tanto.

Solo dopo le 23 ho saputo che nulla o quasi di quello che più mi interessava è cambiato. Nessuna novità per la posta di windows per esempio. Qualcuno ha detto che anche il vecchio outlook express sarà o dovrebbe essere rimosso prossimamente. Nulla da ridire se ci fosse uno strumento altrettanto snello e flessibile a disposizione. Naturalmente anch'io, già da oltre 16 mesi ho ovviato utilizzanddo adesso prevalentemente thunderbird e solo occasionalmente la posta di windows. Senza successo la prova con outlook classic, quello non a pagamento di cui si era accennato lo scorso anno. Grato per eventuali esperienze al riguardo.

Nessuna novità nemmeno per l'assistente vocali di windows, il c. d. narrator, per il quale mi aspettavo più o meno legittimamente qualche possibile ulteriore miglioramento. Se avessi saputo di qualche novità avrei forse riprovato a verificare la disponibilità del braille con questa nuova barra, Mantis q40, sperando di non incorrere ancora nel pasticcio già attraversato quando provai ad utilizzare braille edgge, certo, ottimamente supportato da narrator anche se rendeva poi complicato tornare ad utilizzare braille edge con altri screen reader. Però, in mancanza di novità al riguardo mi asterrò da ulteriori prove.

Molto interessante invece la gestione delle cartelle, finalmente. Forse renderà alla fine del tutto inutile quel ribon disabler che anch'io ho finito per installare qualche mese fa', fin troppo comodo per evitare le ridondanze estetiche di questi ribon. Spero solo, come dicevate, che segua analogo processo anche per office, sarebbe una gran cosa, tra l'altro renderebbe molto più gestibile anche ms outlook con la cui ridondanza e farraginosità mi sono sempre scontrato, evitandolo per quanto possibile.

Alla fine, tutto considerato, per quanto prima o poi certo si dovrà fare, non corro ad aggiornare ad ogni costo. Non mi pare di avvertire alcuna urgenza nè attrattiva particolare per il nuovo sistema. Perdippiù con i portatili, sempre meglio aspettare tutti gli aggiornamenti per i vari drivers specifici. Magari per ora, solo a titolo di curiosità, non appena possibile, farò il solo test che certifichi la predisposizione della macchina al passaggio al nuovo sistema, anche in attesa ddella ormai imminente prossima versione dello squalo.

Interessante infine anche il discorso sui browser per i quali pure avrei voluto chiedere chiarimenti. Già da tempo io stesso che mi considero ormai fin troppo abitudinario,non utilizzo più explorer senza trovare il modo comunque di rimuoverlo. Bene per edge che non è ancora il mio browser primario anche se ieri sera mi avete abbastanza invogliato a portarlo in primo piano. Lo utilizzo da un po' anche come validissimo sostituto di adobe acrobat dc senza farmelo rimpiangere, per ora.

Insomma, alla fine un po' di chiacchiere l'ho buttate lì anch'io, anche per provare a dare un qualche ulteriore sviluppo in lista sulla tematica.

Cordialità.

Luigi





--
Saluti:
Vincenzo Gramuglia.
Sito web:
https://www.piminororc.it


Simone Dal Maso
 

Il 15/10/2021 10:35, Jose' Tralli ha scritto:
Spero che sarà messo a disposizione per chi non ha potuto ascoltarlo come me.
Ciao,
certamente verrà caricato il podcast, l'unica seccatura è che avrei voluto farlo oggi.
Arrivo in ufficio, come al solito uso NVDA-Remote per accedere al pc di casa e?
Sorpresa.
Il pc non è online!
No, non è spento, sta aspettando che qualcuno esegua il login visto che questo stupido Windows11 ha deciso di aggiornarsi... Io io io io io io io io non so, queste macchine che di loro iniziativa si riavviano, è intollerabile!
Quindi, si passa alla settimana prossima!


luigi latini
 

Ciao Simone e tutti,

   riprendo brevemente il discorso perchè ho appena provato la c. d. lettura immersiva con la combinazione ctrl +shift + u; sembra interessante davvero. Vorrei però pilotarla appena, magari aumentando un po' la velocità di lettura. Qualche comando utile per quello ed altro durante la lettura?

Grazie.

Luigi

Il 15/10/2021 10.33, Simone Dal Maso ha scritto:
Il 15/10/2021 10:23, luigi latini ha scritto:

Sarei voluuto intervenire per qualche domanda ma non ricordo mai l'indirizzo mail cui scrivere, magari se potesse essere ripetuto ogni tanto.
Ciao Luigi,
Lo sapevo!
è veramente incredibile. Tu considera che io generalmente eseguo il copia incolla degli articoli postati su nvApple. In quegli articoli, l'indirizzo email c'è sempre.
Questa volta ho fatto una sorta di riassunto perché in una settimana c'era tecno e poi la diretta, e non ho riscritto l'indirizzo a cui contattarci!
Comunque per la prossima volta:

direttaradio@nvapple.it

Su tutto il resto mi prendo qualche giorno per esplorare tutto più a fondo.
Ciao!




Jose' Tralli
 

Simone, nessuna fretta, anche perchè poi da parte mia devo trovare poi il tempo di ascoltarmelo.
Invece, io con NVDA Remote avevo fatto prove e, se tu lo configuri quando sei loggato, poi ne copi la configurazione dell'utente corrente in quella della schermata di accesso tanto per capirci, potrai impostare anche lì la connessione di NVDA Remote automatica e potrai accedere alla schermata di logon.
Praticamente piloti il logon poi verrai disconnesso perchè a questo punto parte la copia utente di NVDA e dovrai riconnetterti alla macchina remota.
Ci avevo provato qualche mese fa, ma presumo non sia cambiato nulla...
Sempre che tu ovviamente voglia connettere NVDA Remote al logon.
Ciao.


>>> Jose <<<




Il giorno ven 15 ott 2021 alle ore 10:45 Simone Dal Maso <simone.dalmaso@...> ha scritto:
Il 15/10/2021 10:35, Jose' Tralli ha scritto:
> Spero che sarà messo a disposizione per chi non ha potuto ascoltarlo
> come me.

Ciao,
certamente verrà caricato il podcast, l'unica seccatura è che avrei
voluto farlo oggi.
Arrivo in ufficio, come al solito uso NVDA-Remote per accedere al pc di
casa e?
Sorpresa.
Il pc non è online!
No, non è spento, sta aspettando che qualcuno esegua il login visto che
questo stupido Windows11 ha deciso di aggiornarsi... Io io io io io io
io io non so, queste macchine che di loro iniziativa si riavviano, è
intollerabile!
Quindi, si passa alla settimana prossima!











Vincenzo Taras
 

ciao luigi, per velocizzare la lettura immersiva, basta andare nella casella combinata che non viene letta nella sua completezza e, con freccia su aumenti la velocità e con freccia giù la diminuisci.

saluti a te e tutti.

Vincenzo Taras

Il 15/10/2021 10:55, luigi latini ha scritto:
Ciao Simone e tutti,

   riprendo brevemente il discorso perchè ho appena provato la c. d. lettura immersiva con la combinazione ctrl +shift + u; sembra interessante davvero. Vorrei però pilotarla appena, magari aumentando un po' la velocità di lettura. Qualche comando utile per quello ed altro durante la lettura?

Grazie.

Luigi


Il 15/10/2021 10.33, Simone Dal Maso ha scritto:
Il 15/10/2021 10:23, luigi latini ha scritto:

Sarei voluuto intervenire per qualche domanda ma non ricordo mai l'indirizzo mail cui scrivere, magari se potesse essere ripetuto ogni tanto.
Ciao Luigi,
Lo sapevo!
è veramente incredibile. Tu considera che io generalmente eseguo il copia incolla degli articoli postati su nvApple. In quegli articoli, l'indirizzo email c'è sempre.
Questa volta ho fatto una sorta di riassunto perché in una settimana c'era tecno e poi la diretta, e non ho riscritto l'indirizzo a cui contattarci!
Comunque per la prossima volta:

direttaradio@nvapple.it

Su tutto il resto mi prendo qualche giorno per esplorare tutto più a fondo.
Ciao!







Carlo Sist
 

Buonasera a Tutti,
ho seguito  la diretta e come sempre, i ragazzi non hanno deluso, anzi piutosto precisi e superlativi.
Simone ha anche buttato lì, senza approfondire, una chicca sulla possibilità del ripristino del salva con nome semplificato.
Ecco se qualche mago completasse l'opera, sarebbe gradita la cosa.
carlo

Il giorno ven 15 ott 2021 alle ore 20:29 Vincenzo Taras <nautlius745@...> ha scritto:
ciao luigi, per velocizzare la lettura immersiva, basta andare nella
casella combinata che non viene letta nella sua completezza e, con
freccia su aumenti la velocità e con freccia giù la diminuisci.

saluti a te e tutti.

Vincenzo Taras

Il 15/10/2021 10:55, luigi latini ha scritto:
> Ciao Simone e tutti,
>
>    riprendo brevemente il discorso perchè ho appena provato la c. d.
> lettura immersiva con la combinazione ctrl +shift + u; sembra
> interessante davvero. Vorrei però pilotarla appena, magari aumentando
> un po' la velocità di lettura. Qualche comando utile per quello ed
> altro durante la lettura?
>
> Grazie.
>
> Luigi
>
>
> Il 15/10/2021 10.33, Simone Dal Maso ha scritto:
>> Il 15/10/2021 10:23, luigi latini ha scritto:
>>>
>>> Sarei voluuto intervenire per qualche domanda ma non ricordo mai
>>> l'indirizzo mail cui scrivere, magari se potesse essere ripetuto
>>> ogni tanto.
>>
>> Ciao Luigi,
>> Lo sapevo!
>> è veramente incredibile. Tu considera che io generalmente eseguo il
>> copia incolla degli articoli postati su nvApple. In quegli articoli,
>> l'indirizzo email c'è sempre.
>> Questa volta ho fatto una sorta di riassunto perché in una settimana
>> c'era tecno e poi la diretta, e non ho riscritto l'indirizzo a cui
>> contattarci!
>> Comunque per la prossima volta:
>>
>> direttaradio@...
>>
>> Su tutto il resto mi prendo qualche giorno per esplorare tutto più a
>> fondo.
>> Ciao!
>>
>>
>>
>>
>>
>
>
>
>
>






luigi latini
 

Ho provato ma, almeno con windows 10 io la velocità di lettura non riesco a modificarla.

Ciao.

Luigi

Il 15/10/2021 20.29, Vincenzo Taras ha scritto:
ciao luigi, per velocizzare la lettura immersiva, basta andare nella casella combinata che non viene letta nella sua completezza e, con freccia su aumenti la velocità e con freccia giù la diminuisci.

saluti a te e tutti.

Vincenzo Taras

Il 15/10/2021 10:55, luigi latini ha scritto:
Ciao Simone e tutti,

   riprendo brevemente il discorso perchè ho appena provato la c. d. lettura immersiva con la combinazione ctrl +shift + u; sembra interessante davvero. Vorrei però pilotarla appena, magari aumentando un po' la velocità di lettura. Qualche comando utile per quello ed altro durante la lettura?

Grazie.

Luigi


Il 15/10/2021 10.33, Simone Dal Maso ha scritto:
Il 15/10/2021 10:23, luigi latini ha scritto:

Sarei voluuto intervenire per qualche domanda ma non ricordo mai l'indirizzo mail cui scrivere, magari se potesse essere ripetuto ogni tanto.
Ciao Luigi,
Lo sapevo!
è veramente incredibile. Tu considera che io generalmente eseguo il copia incolla degli articoli postati su nvApple. In quegli articoli, l'indirizzo email c'è sempre.
Questa volta ho fatto una sorta di riassunto perché in una settimana c'era tecno e poi la diretta, e non ho riscritto l'indirizzo a cui contattarci!
Comunque per la prossima volta:

direttaradio@nvapple.it

Su tutto il resto mi prendo qualche giorno per esplorare tutto più a fondo.
Ciao!










Mario Loreti
 

Ciao,

non ho seguito Tecno purtroppo, l'altra sera ero in giro a fare assistenze.

Mi fareste un riassunto brevissimo per quanto riguarda le novità della gestione delle cartelle?

Grazie.

Il 15/10/2021 10:23, luigi latini ha scritto:
Buongiorno,

  ho seguito ieri sera con un certo interesse.

Grato come sempre per l'impegno e la solerzia degli organizzatori anche se, alla fine, quello che è stato detto in più di due ore poteva essere raccontato in metà tempo.

Sarei voluuto intervenire per qualche domanda ma non ricordo mai l'indirizzo mail cui scrivere, magari se potesse essere ripetuto ogni tanto.

Solo dopo le 23 ho saputo che nulla o quasi di quello che più mi interessava è cambiato. Nessuna novità per la posta di windows per esempio. Qualcuno ha detto che anche il vecchio outlook express sarà o dovrebbe essere rimosso prossimamente. Nulla da ridire se ci fosse uno strumento altrettanto snello e flessibile a disposizione. Naturalmente anch'io, già da oltre 16 mesi ho ovviato utilizzanddo adesso prevalentemente thunderbird e solo occasionalmente la posta di windows. Senza successo la prova con outlook classic, quello non a pagamento di cui si era accennato lo scorso anno. Grato per eventuali esperienze al riguardo.

Nessuna novità nemmeno per l'assistente vocali di windows, il c. d. narrator, per il quale mi aspettavo più o meno legittimamente qualche possibile ulteriore miglioramento. Se avessi saputo di qualche novità avrei forse riprovato a verificare la disponibilità del braille con questa nuova barra, Mantis q40, sperando di non incorrere ancora nel pasticcio già attraversato quando provai ad utilizzare braille edgge, certo, ottimamente supportato da narrator anche se rendeva poi complicato tornare ad utilizzare braille edge con altri screen reader. Però, in mancanza di novità al riguardo mi asterrò da ulteriori prove.

Molto interessante invece la gestione delle cartelle, finalmente. Forse renderà alla fine del tutto inutile quel ribon disabler che anch'io ho finito per installare qualche mese fa', fin troppo comodo per evitare le ridondanze estetiche di questi ribon. Spero solo, come dicevate, che segua analogo processo anche per office, sarebbe una gran cosa, tra l'altro renderebbe molto più gestibile anche ms outlook con la cui ridondanza e farraginosità mi sono sempre scontrato, evitandolo per quanto possibile.

Alla fine, tutto considerato, per quanto prima o poi certo si dovrà fare, non corro ad aggiornare ad ogni costo. Non mi pare di avvertire alcuna urgenza nè attrattiva particolare per il nuovo sistema. Perdippiù con i portatili, sempre meglio aspettare tutti gli aggiornamenti per i vari drivers specifici. Magari per ora, solo a titolo di curiosità, non appena possibile, farò il solo test che certifichi la predisposizione della macchina al passaggio al nuovo sistema, anche in attesa ddella ormai imminente prossima versione dello squalo.

Interessante infine anche il discorso sui browser per i quali pure avrei voluto chiedere chiarimenti. Già da tempo io stesso che mi considero ormai fin troppo abitudinario,non utilizzo più explorer senza trovare il modo comunque di rimuoverlo. Bene per edge che non è ancora il mio browser primario anche se ieri sera mi avete abbastanza invogliato a portarlo in primo piano. Lo utilizzo da un po' anche come validissimo sostituto di adobe acrobat dc senza farmelo rimpiangere, per ora.

Insomma, alla fine un po' di chiacchiere l'ho buttate lì anch'io, anche per provare a dare un qualche ulteriore sviluppo in lista sulla tematica.

Cordialità.

Luigi






Mario Loreti
 

Ciao,

interessante, per questa funzione bisogna attivare però "Utilizza NVDA durante l'accesso" nelle impostazioni generali, giusto?

Il 15/10/2021 11:30, Jose' Tralli ha scritto:

Simone, nessuna fretta, anche perchè poi da parte mia devo trovare poi il tempo di ascoltarmelo.
Invece, io con NVDA Remote avevo fatto prove e, se tu lo configuri quando sei loggato, poi ne copi la configurazione dell'utente corrente in quella della schermata di accesso tanto per capirci, potrai impostare anche lì la connessione di NVDA Remote automatica e potrai accedere alla schermata di logon.
Praticamente piloti il logon poi verrai disconnesso perchè a questo punto parte la copia utente di NVDA e dovrai riconnetterti alla macchina remota.
Ci avevo provato qualche mese fa, ma presumo non sia cambiato nulla...
Sempre che tu ovviamente voglia connettere NVDA Remote al logon.
Ciao.


>>> Jose <<<




Il giorno ven 15 ott 2021 alle ore 10:45 Simone Dal Maso <simone.dalmaso@...> ha scritto:
Il 15/10/2021 10:35, Jose' Tralli ha scritto:
> Spero che sarà messo a disposizione per chi non ha potuto ascoltarlo
> come me.

Ciao,
certamente verrà caricato il podcast, l'unica seccatura è che avrei
voluto farlo oggi.
Arrivo in ufficio, come al solito uso NVDA-Remote per accedere al pc di
casa e?
Sorpresa.
Il pc non è online!
No, non è spento, sta aspettando che qualcuno esegua il login visto che
questo stupido Windows11 ha deciso di aggiornarsi... Io io io io io io
io io non so, queste macchine che di loro iniziativa si riavviano, è
intollerabile!
Quindi, si passa alla settimana prossima!











Jose' Tralli
 

Si, certo, altrimenti non riuscirai ad avere l'accesso alla schermata di login, ma questo anche davanti al pc fisico.


Il dom 17 ott 2021, 09:26 Mario Loreti <mario.loreti@...> ha scritto:

Ciao,

interessante, per questa funzione bisogna attivare però "Utilizza NVDA durante l'accesso" nelle impostazioni generali, giusto?

Il 15/10/2021 11:30, Jose' Tralli ha scritto:
Simone, nessuna fretta, anche perchè poi da parte mia devo trovare poi il tempo di ascoltarmelo.
Invece, io con NVDA Remote avevo fatto prove e, se tu lo configuri quando sei loggato, poi ne copi la configurazione dell'utente corrente in quella della schermata di accesso tanto per capirci, potrai impostare anche lì la connessione di NVDA Remote automatica e potrai accedere alla schermata di logon.
Praticamente piloti il logon poi verrai disconnesso perchè a questo punto parte la copia utente di NVDA e dovrai riconnetterti alla macchina remota.
Ci avevo provato qualche mese fa, ma presumo non sia cambiato nulla...
Sempre che tu ovviamente voglia connettere NVDA Remote al logon.
Ciao.


>>> Jose <<<




Il giorno ven 15 ott 2021 alle ore 10:45 Simone Dal Maso <simone.dalmaso@...> ha scritto:
Il 15/10/2021 10:35, Jose' Tralli ha scritto:
> Spero che sarà messo a disposizione per chi non ha potuto ascoltarlo
> come me.

Ciao,
certamente verrà caricato il podcast, l'unica seccatura è che avrei
voluto farlo oggi.
Arrivo in ufficio, come al solito uso NVDA-Remote per accedere al pc di
casa e?
Sorpresa.
Il pc non è online!
No, non è spento, sta aspettando che qualcuno esegua il login visto che
questo stupido Windows11 ha deciso di aggiornarsi... Io io io io io io
io io non so, queste macchine che di loro iniziativa si riavviano, è
intollerabile!
Quindi, si passa alla settimana prossima!











Mario Loreti
 

Grazie

Il 17/10/2021 10:42, Jose' Tralli ha scritto:

Si, certo, altrimenti non riuscirai ad avere l'accesso alla schermata di login, ma questo anche davanti al pc fisico.


Il dom 17 ott 2021, 09:26 Mario Loreti <mario.loreti@...> ha scritto:

Ciao,

interessante, per questa funzione bisogna attivare però "Utilizza NVDA durante l'accesso" nelle impostazioni generali, giusto?

Il 15/10/2021 11:30, Jose' Tralli ha scritto:
Simone, nessuna fretta, anche perchè poi da parte mia devo trovare poi il tempo di ascoltarmelo.
Invece, io con NVDA Remote avevo fatto prove e, se tu lo configuri quando sei loggato, poi ne copi la configurazione dell'utente corrente in quella della schermata di accesso tanto per capirci, potrai impostare anche lì la connessione di NVDA Remote automatica e potrai accedere alla schermata di logon.
Praticamente piloti il logon poi verrai disconnesso perchè a questo punto parte la copia utente di NVDA e dovrai riconnetterti alla macchina remota.
Ci avevo provato qualche mese fa, ma presumo non sia cambiato nulla...
Sempre che tu ovviamente voglia connettere NVDA Remote al logon.
Ciao.


>>> Jose <<<




Il giorno ven 15 ott 2021 alle ore 10:45 Simone Dal Maso <simone.dalmaso@...> ha scritto:
Il 15/10/2021 10:35, Jose' Tralli ha scritto:
> Spero che sarà messo a disposizione per chi non ha potuto ascoltarlo
> come me.

Ciao,
certamente verrà caricato il podcast, l'unica seccatura è che avrei
voluto farlo oggi.
Arrivo in ufficio, come al solito uso NVDA-Remote per accedere al pc di
casa e?
Sorpresa.
Il pc non è online!
No, non è spento, sta aspettando che qualcuno esegua il login visto che
questo stupido Windows11 ha deciso di aggiornarsi... Io io io io io io
io io non so, queste macchine che di loro iniziativa si riavviano, è
intollerabile!
Quindi, si passa alla settimana prossima!