Piccolo errore nell'interfaccia italiana


ChrisLM
 

Segnalo, sperando si faccia in tempo, un piccolo errore nell'etichetta di un pulsante nella finestra gestisci componenti aggiuntivi.

Per Simone, la stringa è questa:

"&View incompatible add-ons..."


risulta nella traduzione così:

"&Visualizza componenti aggiuntivi non compatibili...Scarica altri componenti a&ggiuntivi..."


Se si può dare un'occhiata,

thanks

--
Chris.


Simone Dal Maso
 

ahi ahi...
intanto grazie Chris, risolto.
il fatto è che mi sa che il termine era tipo 2 ore fa...
cmq io ho fatto il commit, vediamo che succede.
Grazie!

Il 16/04/2020 18:26, ChrisLM ha scritto:
Segnalo, sperando si faccia in tempo, un piccolo errore nell'etichetta di un pulsante nella finestra gestisci componenti aggiuntivi.
Per Simone, la stringa è questa:
"&View incompatible add-ons..."
risulta nella traduzione così:
"&Visualizza componenti aggiuntivi non compatibili...Scarica altri componenti a&ggiuntivi..."
Se si può dare un'occhiata,
thanks


Lord
 

Quindi c'è una nuova versione di nvda stabile all'orizzonte? Esiste una mappa di rilascio delle versioni anche solo stabili di nvda? Infondo la 2019.3 è stata rilasciata nel 2020, cosa che mi ha sempre fatto sorridere.


ChrisLM
 

Ciao Lord,

il numero di versione segue prima di tutto il processo di sviluppo, se non coincide con l'anno pazienza. Non c'è nessuna mappa di rilascio,  una volta chiusi tutti i lavori richiesti dal processo di sviluppo e revisione si bloccano le stringhe per consentire ai traduttori di lavorare entro una certa data.

Il termine era per il 17 aprile, quindi sì, a breve uscirà una nuova stabile che ci farà sorridere tutti.

Ho visto solo ora che le traduzioni sono state aggiornate alle 16 sulla beta, ma il problema che o segnalato a Simone è una fesseria più che altro estetica e non da nessun problema. Il pulsante appare tra l'altro all'utente solo se ci sono installati componenti non compatibili.




Chris.

Lord ha scritto il 16/04/2020 alle 20:14:

Quindi c'è una nuova versione di nvda stabile all'orizzonte? Esiste una mappa di rilascio delle versioni anche solo stabili di nvda? Infondo la 2019.3 è stata rilasciata nel 2020, cosa che mi ha sempre fatto sorridere.


Simone Dal Maso
 

Mi sa che la correzione è andata in porto cmq.
Meglio così!

Il 16/04/2020 22:20, ChrisLM ha scritto:
Ciao Lord,
il numero di versione segue prima di tutto il processo di sviluppo, se non coincide con l'anno pazienza. Non c'è nessuna mappa di rilascio, una volta chiusi tutti i lavori richiesti dal processo di sviluppo e revisione si bloccano le stringhe per consentire ai traduttori di lavorare entro una certa data.
Il termine era per il 17 aprile, quindi sì, a breve uscirà una nuova stabile che ci farà sorridere tutti.
Ho visto solo ora che le traduzioni sono state aggiornate alle 16 sulla beta, ma il problema che o segnalato a Simone è una fesseria più che altro estetica e non da nessun problema. Il pulsante appare tra l'altro all'utente solo se ci sono installati componenti non compatibili.
Chris.
Lord ha scritto il 16/04/2020 alle 20:14:
Quindi c'è una nuova versione di nvda stabile all'orizzonte? Esiste una mappa di rilascio delle versioni anche solo stabili di nvda? Infondo la 2019.3 è stata rilasciata nel 2020, cosa che mi ha sempre fatto sorridere.


Lord
 

ChrisLM ha scritto il 16/04/2020 alle 22:20:
Il termine era per il 17 aprile, quindi sì, a breve uscirà una nuova stabile che ci farà sorridere tutti.
Ma sarà una beta o una stabile? Da questa risposta posso interpretare che vi saranno nuove opzioni nello screen-reader?


ChrisLM
 

Bueno, se la correzione è andata in porto son contento!


Per Lord, io sono solo sicuro che prima o poi uscirà una stabile, poi se viene preceduta da un'altra beta o da versioni RC non lo so.

Non credo rilasciano una versione uguale alla precedente, sicuramente ci sono nuove opzioni, mperò magari per le novità delle nuove versioni in arrivo apriamo un altro thread, oppure si può vedere il change log della beta1 uscita il 23 marzo.


Chris.

Lord ha scritto il 17/04/2020 alle 10:35:

ChrisLM ha scritto il 16/04/2020 alle 22:20:
Il termine era per il 17 aprile, quindi sì, a breve uscirà una nuova stabile che ci farà sorridere tutti.
Ma sarà una beta o una stabile? Da questa risposta posso interpretare che vi saranno nuove opzioni nello screen-reader?


Lord
 

A proposito dell'interfaccia italiana, c'è una cosa che avevo notato nella finestra componenti aggiuntivi mi è venuta in mente ora: informazioni sul componente aggiuntivo e aiuto sul componente aggiuntivo hanno la stessa scorciatoia da tastiera. Tutti e due usano alt+a. È una cosa voluta? E un'altra cosa, tanto oramai... Si possono cambiare i pulsanti abilita e disabilita componente aggiuntivo? Nontanto per disabilita componente aggiuntivo che è alt+d e è intuitivo, quanto abilita componente aggiuntivo, che è alt+e ed è secondo me controintuitivo. Dato che l'interfaccia ce la dobbiamo gestire noi perché noi italiani la dobbiamo usare, non si potrebbero stabilire altri pulsanti? questi due pulsanti hanno la stessa scorciatoia anche nell'interfaccia inglese di nvda.


Alessio Lenzi
 

Ciao Lord,

Il giorno 17 apr 2020, alle ore 15:06, Lord <enterprises@fulmindj.net> ha scritto:

abilita e disabilita componente aggiuntivo? Nontanto per disabilita componente aggiuntivo che è alt+d e è intuitivo, quanto abilita componente aggiuntivo, che è alt+e ed è secondo me controintuitivo. Dato che l'interfaccia ce la dobbiamo gestire noi perché noi italiani la dobbiamo usare, non si potrebbero stabilire altri pulsanti? questi due pulsanti hanno la stessa scorciatoia anche nell'interfaccia inglese di nvda.
Alessio:
Proprio perchè hanno la stessa scorciatoia sia la versione italiana che quella inglese dovrebbe farti intuire qualche cosa! Infatti, in inglese abilita si dice enable e guarda caso, il tasto è proprio alt + e! Secondo me, è controproducente localizzare le combinazioni tasti, proprio perchè se teniamo la localizzazione nativa delle scorciatoie, essendo universamente l’inglese lingua informatica, passando da un programma all’altro, più o meno si posso intuire già le scorciatoie.
Ti faccio un esempio lampante. Word in italiano ha delle combinazioni di tasti tutte sue mentre Google docs ha le stesse combinazioni in tutte le lingue. Risultato? Se word e docs avessero gli stessi tasti, non avrei nessuna difficoltà ad impararli, dato che hanno le stesse mentre così, devo costringermi ad imparare quelle di word e quelle di docs. Anche in vista di eventuali scriptaggi e così via, avere le scorciatoie uguali nelle varie lingue, facilita di molto il lavoro a chi programma.
E’ un pò la stessa cosa della notazione scacchistica, in italiano, visto che re e regina iniziano tutte con la R, ci si è inventati la D per donna. A questo punto, meglio utilizzare una notazione universale che differenzia bene tutte le lettere ed i loro significati che andarsi ad inventare combinazioni o diciture tutte particolari.
Naturalmente è la mia idea, chiaramente ognuno può avere il proprio pensiero.
Un saluto.


ChrisLM
 

Ciao Alessio,

d'accordo  riguardo lo scripting nelle varie lingue, anche se a volte non è possibile tenere gli stessi comandi (vedi per esempio il clic del mouse con i laptop).

quello che indica Lord va però oltre la programmazione, sono accelleratori e vengono localizzati ed assegnati a seconda della lingua.

nell'interfaccia è il traduttore che deve assegnare la lettera all'accelleratore basandosi sulla lingua. Di norma viene presa la prima lettera, ma per evitare di usare lo stesso comando viene spostata alla successiva lettera.

Per fare una cosa caruccia bisognerebbe differenziare l'accelleratore per i primi due pulsanti della finestra Gestione componenti, quando ci sono set di pulsanti con lo stesso accelleratore vince sempre lo stesso, nel nostro caso credo il primo pulsante.


Ricordo tempo fa che il traduttore di adobe Reader nella finestra per l'assistente aveva messo la stessa scorciatoia alt+A per avviare e annullare. Due funzioni completamente opposte con lo stesso comando... Geniale.

ciao,







Chris.

Alessio Lenzi ha scritto il 17/04/2020 alle 15:17:

...Infatti, in inglese abilita si dice enable e guarda caso, il tasto è proprio alt + e! Secondo me, è controproducente localizzare le combinazioni tasti, proprio perchè se teniamo la localizzazione nativa delle scorciatoie, essendo universamente l’inglese lingua informatica, passando da un programma all’altro, più o meno si posso intuire già le scorciatoie.
Ti faccio un esempio lampante. Word in italiano ha delle combinazioni di tasti tutte sue mentre Google docs ha le stesse combinazioni in tutte le lingue. Risultato? Se word e docs avessero gli stessi tasti, non avrei nessuna difficoltà ad impararli, dato che hanno le stesse mentre così, devo costringermi ad imparare quelle di word e quelle di docs. Anche in vista di eventuali scriptaggi e così via, avere le scorciatoie uguali nelle varie lingue, facilita di molto il lavoro a chi programma.


Lord
 

Alessio Lenzi ha scritto il 17/04/2020 alle 15:17:
Ciao Lord,
Proprio perchè hanno la stessa scorciatoia sia la versione italiana che quella inglese dovrebbe farti intuire qualche cosa! Infatti, in inglese abilita si dice enable e guarda caso, il tasto è proprio alt + e! Secondo me, è controproducente localizzare le combinazioni tasti, proprio perchè se teniamo la localizzazione nativa delle scorciatoie, essendo universamente l’inglese lingua informatica, passando da un programma all’altro, più o meno si posso intuire già le scorciatoie.
Ti faccio un esempio lampante. Word in italiano ha delle combinazioni di tasti tutte sue mentre Google docs ha le stesse combinazioni in tutte le lingue. Risultato? Se word e docs avessero gli stessi tasti, non avrei nessuna difficoltà ad impararli, dato che hanno le stesse mentre così, devo costringermi ad imparare quelle di word e quelle di docs. Anche in vista di eventuali scriptaggi e così via, avere le scorciatoie uguali nelle varie lingue, facilita di molto il lavoro a chi programma.
Allora disattiva e attiva li possiamo lasciare così. In effetti confesso candidamente che ad enable in inglese non ci avevo pensato. Però rimarrebbe la questione di alt+a sia per informazioni sul componente aggiuntivo, sia per aiuto sul componente aggiuntivo. Lì Alessio converrai che una scorciatoia per due bottoni nella stessa finestra funzionerà a metà. Più che altro, perché dal mio punto di vista, una scorciatoia da tastiera dovrebbe farti impartire il comando al più presto possibile, altrimenti che scorciatoia è? Come avere per esempio due menu che si chiamano visualizza e vai. Cominciano tutti e due con la V, spesso chi traduce le interfaccie assegna a tutti e due il tasto iniziale V. Risultato? La scorciatoia da tastiera serve solo a metà, dato che a vai comunque con alt+v non ci arrivi.


Lord
 

Rispondo a me stesso, per aggiungere questo, per aiuto sul componente aggiuntivo, come scorciatoia, mettiamoci direttamente alt+h se si può, così il parallelismo con l'interfaccia inglese c'è, dato che nell'interfaccia inglese di nvda, aiuto sul componente aggiuntivo è alt+h. Più che altro, perché veramente tutti e due alt+a in italiano non funzionano, nel senso che dei due bottoni uno non funzionerà, a meno che non si prema direttamente andandoci con i vari cursori. Allora se devo usare i vari cursori, la scorciatoia mi diventa inutile.