Topics

NVDA Remote [nvda-it] Lista add-on pronti per Python 3

Mario Loreti
 

Ragazzi, qualcuno gli ha piu' scritto a sti qua?

Il 17/09/2019 15:17, Mario Loreti ha scritto:

Io, dal basso del mio inglese ho scritto questo:


Hi Christopher and Tylor, I hope this email finds you well.

Sorry, I write because I am an user of the remote support addon and I have seen that this is not compatible with Pyton 3. Is there something that I can do to help for this?

I am not a programmer, but I want to know if you are working on it and if I can be of any help by translating or testing it.

Thank you.

Il 17/09/2019 15:13, Carlo Sist ha scritto:
Ciao a Voi,
non uso remote, ma se serve aiuto ci sono.
Credo che questi personaggi, vadano in qualche modo, ricondotti sulla retta via.
Non vi è qualcuno al di sopra di loro?
I vertici di n v d a?
Comunque se è per spamarli con un messaggio univoco, ci sono.
Se lo facessero tutti gli utenti globali n v d a, almeno non potranno usare l'account per un pezzo.
carlo

Il giorno mar 17 set 2019 alle ore 14:28 Angelina Luca <luca.angelina@...> ha scritto:
Non credete si possa portare il caso alle orecchie di qualcuno o sulla stampa, visto che ci sono in ballo anche dei soldi?
   Luca



Luca Angelina
DIREZIONE PROVINCIALE TRIESTE
Ufficio Relazioni Con Il Pubblico




-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io [mailto:nvda-it@groups.io] Per conto di Mario Loreti
Inviato: martedì 17 settembre 2019 14:15
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] Lista add-on pronti per Python 3

Hanno raccolto 12000$.

Io ho scritto a entrambi comunque, se volete farlo gli indirizzi sono:

q@....

Ma come sai che non vogliono farlo?

Il 17/09/2019 12:05, Simone Dal Maso ha scritto:
> Il 17/09/2019 11:22, Mario Loreti ha scritto:
>> Grazie Alberto.
>>
>> Cavolo, Remote support non c'è. Scusate la polemica, ma perchè questi
>> arrivano sempre per ultimi?
>
> Perché sono fondamentalmente delle persone poco inclini all'onestà.
>  Piaciuta come risposta?
> Ti spiego: NvdaRemote è stato quel progetto che è stato fatto grazie
> alle donazioni degli utenti. Non riesco a ricordare quante migliaia di
> dollari siano state raccolte, ma per esempio NVda Italia ha donato 200
> euro, più i soldi degli altri italiani e tutto il mondo.
> La cifra fu veramente notevole.
> Loro lo hanno fatto, certo, grazie. Si son spartiti i soldi in due e
> non ci sarebbe niente di male, se non fosse che, come dire, ecco, non
> sono esattamente molto convinti di fare l'aggiornamento, perché...
> perché lo dovrebbero fare gratis.
> Ora, è giusto farsi pagare per un lavoro complicato, su questo io non
> discuto. Chi non vorrebbe far due soldi... ma con quei soldi adesso ne
> potrebbero fare 12 di programmi!
> Spero lo faranno, sarebbe una grossa perdita, ma quei due non sono
> esattamente l'affidabilità in persona.
>
>
>
>
>
>






Gabriele Battaglia
 

Ciao.
Gli avevo scritto anch'io, quando partì questo topic.
Come tutti, non ho avuto risposta.
Gabry.

Mario Loreti
 

Ok, grazie.

Il 25/09/2019 09:25, Gabriele Battaglia via Groups.Io ha scritto:
Ciao.
Gli avevo scritto anch'io, quando partì questo topic.
Come tutti, non ho avuto risposta.
Gabry.

ChrisLM
 

ciao.
Secondo me quì si sta vedendo la facenda in modo sbagliato, visto che NVDA supporta il componente Remote e sarà compatibile probabilmente fino a dicembre 2019.
Quindi si sta discutendo in modo esagerato verso gli autori di Remote per un problema che attualmente non esiste.
I due autori non fanno parte del team degli addon, non hanno mai contribuito ad una revisione, non avrebbe neppure senso il rilascio di una loro versione per python 3 visto che le alpha si aggiornano quotidianamente ed evidentemente i due autori non hanno il tempo di seguire lo sviluppo o i feedBack degli utenti.
Quando uscirà una versione stabile di NVDA con python 3 allora si potrà sollevare il problema, se non viene rilasciata una versione di Remote compatibile.
In passato hanno sempre rilasciato una versione compatibile subito dopo l'uscita della versione stabile di NVDA.

Ora, scrivere in privato agli autori sarebbe pure lecito, basandosi sullo sviluppo futuro di NVDA, ma bisogna considerare che nel repository di Remote ci sono tante Pull Request ancora non viste, tra cui la traduzione Italiana che è là da quasi un anno ferma, ed il discorso si è aperto anche nella lista degli addon, anche se in termini diversi.
Quindi non so quanto le mail private vengano prese in considerazione dagli autori di Remote.
Credo invece che non abbia neppure senso commentare alcuni post dove si diceva di scrivere in massa con l'intenzione di bloccare un account, o addirittura coinvolgere la stampa o chi sa chi.




Chris.

Simone Dal Maso
 

Ciao Chris,
devo dire che questa volta non concordo con te.
i due scimmioni che hanno fatto l'addon potrebbero se non altro degnarsi di mandare almeno un tweet di 10 caratteri, magari scrivendo cose tipo: ci stiamo lavorando.
Vedi, hanno ricevuto richieste da tutto il mondo, non siamo solo noi. E considerata la valanga di soldi che hanno preso,esisterebbe un concetto chiamato "rispetto", che dovrebbe fare in modo che questi due babbuini si occupassero della cosa in tempi abbastanza rapidi.
Sai perfettamente che tutti stanno cercando di sistemare i propri addon, e Remote, pur non essendo parte della community, è forse il più importante.
Perciò capisci che quando i due scimpanzè fanno orecchie da mercante verso l'intera community di NVDA, la cosa dà molto fastidio.
Certamente si può obiettare che gli oranghi hanno reso disponibile il codice sorgente, perciò, di fatto, se ne potrebbero anche lavar le mani. è però un comportamento che porta solo a considerare
le due bertucce persone molto vicine alla disonestà.
Come tu stesso hai evidenziato, la traduzione italiana è lì da un anno, ti rendi conto di quanto vergognosa è la vicenda?
Io quando ho ricevuto soldi dagli utenti per le mie piccole cose ho veramente sempre cercato di fare il massimo, errori ne commettiamo tutti ma ti posso assicurare che se ci fossero stati in ballo decine di migliaia di euro, avrei fatto carte false per sistemare quel componente.
Quindi, magari hai ragione tu, magari appena esce una nuova versione di NVDA i due gorilla sistemeranno tutto, però non si fa così. Sono esempi da non seguire.

Il 25/09/2019 11:52, ChrisLM ha scritto:
ciao.
Secondo me quì si sta vedendo la facenda in modo sbagliato, visto che NVDA supporta il componente Remote e sarà compatibile probabilmente fino a dicembre 2019.
Quindi si sta discutendo in modo esagerato verso gli autori di Remote per un problema che attualmente non esiste.
I due autori non fanno parte del team degli addon, non hanno mai contribuito ad una revisione, non avrebbe neppure senso il rilascio di una loro versione per python 3 visto che le alpha si aggiornano quotidianamente ed evidentemente i due autori non hanno il tempo di seguire lo sviluppo o i feedBack degli utenti.
Quando uscirà una versione stabile di NVDA con python 3 allora si potrà sollevare il problema, se non viene rilasciata una versione di Remote compatibile.
In passato hanno sempre rilasciato una versione compatibile subito dopo l'uscita della versione stabile di NVDA.
Ora, scrivere in privato agli autori sarebbe pure lecito, basandosi sullo sviluppo futuro di NVDA, ma bisogna considerare che nel repository di Remote ci sono tante Pull Request ancora non viste, tra cui la traduzione Italiana che è là da quasi un anno ferma, ed il discorso si è aperto anche nella lista degli addon, anche se in termini diversi.
Quindi non so quanto le mail private vengano prese in considerazione dagli autori di Remote.
Credo invece che non abbia neppure senso commentare alcuni post dove si diceva di scrivere in massa con l'intenzione di bloccare un account, o addirittura coinvolgere la stampa o chi sa chi.
Chris.

Adriano Sofia
 

Ho scritto anch' io.

Il 25/09/2019 09:36, Mario Loreti ha scritto:
Ok, grazie.

Il 25/09/2019 09:25, Gabriele Battaglia via Groups.Io ha scritto:
Ciao.
Gli avevo scritto anch'io, quando partì questo topic.
Come tutti, non ho avuto risposta.
Gabry.


albino ballini
 

ciao petchr non provare suprdmo e un programma che vs bdnone per il rdmoyo. dardbbe da provare con nvda. ciso



Inviato da smartphone Samsung Galaxy.

-------- Messaggio originale --------
Da: Mario Loreti <mario.loreti@...>
Data: 25/09/19 09:17 (GMT+01:00)
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: NVDA Remote [nvda-it] Lista add-on pronti per Python 3

Ragazzi, qualcuno gli ha piu' scritto a sti qua?

Il 17/09/2019 15:17, Mario Loreti ha scritto:

Io, dal basso del mio inglese ho scritto questo:


Hi Christopher and Tylor, I hope this email finds you well.

Sorry, I write because I am an user of the remote support addon and I have seen that this is not compatible with Pyton 3. Is there something that I can do to help for this?

I am not a programmer, but I want to know if you are working on it and if I can be of any help by translating or testing it.

Thank you.

Il 17/09/2019 15:13, Carlo Sist ha scritto:
Ciao a Voi,
non uso remote, ma se serve aiuto ci sono.
Credo che questi personaggi, vadano in qualche modo, ricondotti sulla retta via.
Non vi è qualcuno al di sopra di loro?
I vertici di n v d a?
Comunque se è per spamarli con un messaggio univoco, ci sono.
Se lo facessero tutti gli utenti globali n v d a, almeno non potranno usare l'account per un pezzo.
carlo

Il giorno mar 17 set 2019 alle ore 14:28 Angelina Luca <luca.angelina@...> ha scritto:
Non credete si possa portare il caso alle orecchie di qualcuno o sulla stampa, visto che ci sono in ballo anche dei soldi?
   Luca



Luca Angelina
DIREZIONE PROVINCIALE TRIESTE
Ufficio Relazioni Con Il Pubblico




-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io [mailto:nvda-it@groups.io] Per conto di Mario Loreti
Inviato: martedì 17 settembre 2019 14:15
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] Lista add-on pronti per Python 3

Hanno raccolto 12000$.

Io ho scritto a entrambi comunque, se volete farlo gli indirizzi sono:

q@....

Ma come sai che non vogliono farlo?

Il 17/09/2019 12:05, Simone Dal Maso ha scritto:
> Il 17/09/2019 11:22, Mario Loreti ha scritto:
>> Grazie Alberto.
>>
>> Cavolo, Remote support non c'è. Scusate la polemica, ma perchè questi
>> arrivano sempre per ultimi?
>
> Perché sono fondamentalmente delle persone poco inclini all'onestà.
>  Piaciuta come risposta?
> Ti spiego: NvdaRemote è stato quel progetto che è stato fatto grazie
> alle donazioni degli utenti. Non riesco a ricordare quante migliaia di
> dollari siano state raccolte, ma per esempio NVda Italia ha donato 200
> euro, più i soldi degli altri italiani e tutto il mondo.
> La cifra fu veramente notevole.
> Loro lo hanno fatto, certo, grazie. Si son spartiti i soldi in due e
> non ci sarebbe niente di male, se non fosse che, come dire, ecco, non
> sono esattamente molto convinti di fare l'aggiornamento, perché...
> perché lo dovrebbero fare gratis.
> Ora, è giusto farsi pagare per un lavoro complicato, su questo io non
> discuto. Chi non vorrebbe far due soldi... ma con quei soldi adesso ne
> potrebbero fare 12 di programmi!
> Spero lo faranno, sarebbe una grossa perdita, ma quei due non sono
> esattamente l'affidabilità in persona.
>
>
>
>
>
>






albino ballini
 

prrche scimmioni e scimpanze.? parli di rispetto.? vordialmente.



Inviato da smartphone Samsung Galaxy.

-------- Messaggio originale --------
Da: Simone Dal Maso <simone.dalmaso@...>
Data: 25/09/19 12:22 (GMT+01:00)
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: NVDA Remote [nvda-it] Lista add-on pronti per Python 3

Ciao Chris,
devo dire che questa volta non concordo con te.
i due scimmioni che hanno fatto l'addon potrebbero se non altro degnarsi
di mandare almeno un tweet di 10 caratteri, magari scrivendo cose tipo:
ci stiamo lavorando.
Vedi, hanno ricevuto richieste da tutto il mondo, non siamo solo noi. E
considerata la valanga di soldi che hanno preso,esisterebbe un concetto
chiamato "rispetto", che dovrebbe fare in modo che questi due babbuini
si occupassero della cosa in tempi abbastanza rapidi.
Sai perfettamente che tutti stanno cercando di sistemare i propri addon,
e Remote, pur non essendo parte della community, è forse il più importante.
Perciò capisci che quando i due scimpanzè fanno orecchie da mercante
verso l'intera community di NVDA, la cosa dà molto fastidio.
Certamente si può obiettare che gli oranghi  hanno reso disponibile il
codice sorgente,  perciò, di fatto, se ne potrebbero anche lavar le
mani. è però un comportamento che porta solo a considerare
le due bertucce persone molto vicine alla disonestà.
Come tu stesso hai evidenziato, la traduzione italiana è lì da un anno,
ti rendi conto di quanto vergognosa è la vicenda?
Io quando ho ricevuto soldi dagli utenti per le mie piccole cose ho
veramente sempre cercato di fare il massimo, errori ne commettiamo tutti
  ma ti posso assicurare che se ci fossero stati in ballo decine di
migliaia di euro, avrei fatto carte false per sistemare quel componente.
Quindi, magari hai ragione tu, magari appena esce una nuova versione di
NVDA i due gorilla sistemeranno tutto,  però non si fa così. Sono esempi
da non seguire.










Il 25/09/2019 11:52, ChrisLM ha scritto:
> ciao.
> Secondo me quì si sta vedendo la facenda in modo sbagliato, visto che
> NVDA supporta il componente Remote e sarà compatibile probabilmente fino
> a dicembre 2019.
> Quindi si sta discutendo in modo esagerato verso gli autori di Remote
> per un problema che attualmente non esiste.
> I due autori non fanno parte del team degli addon, non hanno mai
> contribuito ad una revisione, non avrebbe neppure senso il rilascio di
> una loro versione per python 3 visto che le alpha si aggiornano
> quotidianamente ed evidentemente i due autori non hanno il tempo di
> seguire lo sviluppo o i feedBack degli utenti.
> Quando uscirà una versione stabile di NVDA con python 3 allora si potrà
> sollevare il problema, se non viene rilasciata una versione di Remote
> compatibile.
> In passato hanno sempre rilasciato una versione compatibile subito dopo
> l'uscita della versione stabile di NVDA.
>
> Ora, scrivere in privato agli autori sarebbe pure lecito, basandosi
> sullo sviluppo futuro di NVDA, ma bisogna considerare che nel repository
> di Remote ci sono tante Pull Request ancora non viste, tra cui la
> traduzione Italiana che è là da quasi un anno ferma, ed il discorso si è
> aperto anche nella lista degli addon, anche se in termini diversi.
> Quindi non so quanto le mail private vengano prese in considerazione
> dagli autori di Remote.
> Credo invece che non abbia neppure senso commentare alcuni post dove si
> diceva di scrivere in massa con l'intenzione di bloccare un account, o
> addirittura coinvolgere la stampa o chi sa chi.
>
>
>
>
> Chris.
>
>
>
>
>




Simone Dal Maso
 

Il 25/09/2019 14:30, albino ballini ha scritto:
prrche scimmioni e scimpanze.? parli di rispetto.? vordialmente.
Cos'hai contro gli scimpanzè? Sono esseri viventi e probabilmente stanno anche meglio di noi.
E sì, ho avuto sin troppo rispetto, sono troppo buono. Il rispetto va guadagnato, non si dà gratis.
Se non sei d'accordo, amen. Valli a trovare e convincili tu.




Inviato da smartphone Samsung Galaxy.
-------- Messaggio originale --------
Da: Simone Dal Maso <simone.dalmaso@...>
Data: 25/09/19 12:22 (GMT+01:00)
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: NVDA Remote [nvda-it] Lista add-on pronti per Python 3
Ciao Chris,
devo dire che questa volta non concordo con te.
i due scimmioni che hanno fatto l'addon potrebbero se non altro degnarsi
di mandare almeno un tweet di 10 caratteri, magari scrivendo cose tipo:
ci stiamo lavorando.
Vedi, hanno ricevuto richieste da tutto il mondo, non siamo solo noi. E
considerata la valanga di soldi che hanno preso,esisterebbe un concetto
chiamato "rispetto", che dovrebbe fare in modo che questi due babbuini
si occupassero della cosa in tempi abbastanza rapidi.
Sai perfettamente che tutti stanno cercando di sistemare i propri addon,
e Remote, pur non essendo parte della community, è forse il più importante.
Perciò capisci che quando i due scimpanzè fanno orecchie da mercante
verso l'intera community di NVDA, la cosa dà molto fastidio.
Certamente si può obiettare che gli oranghi  hanno reso disponibile il
codice sorgente,  perciò, di fatto, se ne potrebbero anche lavar le
mani. è però un comportamento che porta solo a considerare
le due bertucce persone molto vicine alla disonestà.
Come tu stesso hai evidenziato, la traduzione italiana è lì da un anno,
ti rendi conto di quanto vergognosa è la vicenda?
Io quando ho ricevuto soldi dagli utenti per le mie piccole cose ho
veramente sempre cercato di fare il massimo, errori ne commettiamo tutti
  ma ti posso assicurare che se ci fossero stati in ballo decine di
migliaia di euro, avrei fatto carte false per sistemare quel componente.
Quindi, magari hai ragione tu, magari appena esce una nuova versione di
NVDA i due gorilla sistemeranno tutto,  però non si fa così. Sono esempi
da non seguire.
Il 25/09/2019 11:52, ChrisLM ha scritto:
> ciao.
> Secondo me quì si sta vedendo la facenda in modo sbagliato, visto che
> NVDA supporta il componente Remote e sarà compatibile probabilmente fino
> a dicembre 2019.
> Quindi si sta discutendo in modo esagerato verso gli autori di Remote
> per un problema che attualmente non esiste.
> I due autori non fanno parte del team degli addon, non hanno mai
> contribuito ad una revisione, non avrebbe neppure senso il rilascio di
> una loro versione per python 3 visto che le alpha si aggiornano
> quotidianamente ed evidentemente i due autori non hanno il tempo di
> seguire lo sviluppo o i feedBack degli utenti.
> Quando uscirà una versione stabile di NVDA con python 3 allora si potrà
> sollevare il problema, se non viene rilasciata una versione di Remote
> compatibile.
> In passato hanno sempre rilasciato una versione compatibile subito dopo
> l'uscita della versione stabile di NVDA.
>
> Ora, scrivere in privato agli autori sarebbe pure lecito, basandosi
> sullo sviluppo futuro di NVDA, ma bisogna considerare che nel repository
> di Remote ci sono tante Pull Request ancora non viste, tra cui la
> traduzione Italiana che è là da quasi un anno ferma, ed il discorso si è
> aperto anche nella lista degli addon, anche se in termini diversi.
> Quindi non so quanto le mail private vengano prese in considerazione
> dagli autori di Remote.
> Credo invece che non abbia neppure senso commentare alcuni post dove si
> diceva di scrivere in massa con l'intenzione di bloccare un account, o
> addirittura coinvolgere la stampa o chi sa chi.
>
>
>
>
> Chris.
>
>
>
>
>

ChrisLM
 

Ciao Simone,
io ho sempre espresso pubblicamente il fatto che i due autori hanno sempre dimostrato un comportamento per nulla rispettoso verso la community. Questo non da ora ma da quando è stato proposto la raccolta fondi.
In seguito, la loro considerazione riguardo le traduzioni ignorate non è certo a difesa della loro reputazione, mi ha dato parecchio fastidio anche perché le traduzioni in italiano includono contributi di altre persone, tra cui anche la revisione fatta da te tempo fa.
Quindi mi pare che su questo aspetto siamo abbastanza in accordo tutti.

Vorrei però invitarsi a fare anche un altro raggionamento.
Tempo fa due autori si sono proposti di creare un componente per l'assistenza remota conn la condizione del raggiungimento di una certa somma.
Già quì la cosa avrebbe dovuto far storcere il naso, io come tanti altri avevamo tranquillamente espresso disappunto visto che era anche aperta una discussione nel repository di NVDA.
Solitamente prima di procedere a donazioni un utente che fa? Vede un po' che prodotto si propone e soprattutto chi si sta impegnando a portarlo a termine.
Quindi avevamo una persona che sviluppa, crea e poi vende programmi, probabilmente è il suo mestiere, ed un'altra che aveva creato vari add-on per NVDA, ma non gli ha mai aggiornati nonostante le richieste di vari utenti.
Per farla breve, avevamo da una parte queste due persone, a quanto pare non adeguate a mantenere lo sviluppo del componente al passo con NVDA, e dall'altra gli utenti che dovevano dare consenso, cioè sganciare soldi per far partire il progetto.
Alla luce dei fatti vi chiedo, chi sono veramente gli scimmioni tra le due parti?

Non fraintendetemi, per me gli scimmioni sono solo due, anche per altri motivi, però credo che prima di dare il consenso a determinate persone bisogna un attimino esaminare la circostanza.
Sono contento che NV-Access ha messo un occhio sull'argomento assistenza remota, e spero si arrivi presto a un progetto integrato in NVDA. Così bye bye scimmioni.

Da parte mia, vado a togliere la sincronizzazione con il repository, visto il comportamento non ha neppure senzo parlare di pull request. Salverò le traduzioni in locale in caso si voglia fare una versione completamente in italiano, almeno per rispetto agli utenti italiani che si sono fidati di queste due persone.

Amen!



Chris.

In reply to Simone Dal Maso, 25/09/2019 12:22:

Ciao Chris,
devo dire che questa volta non concordo con te.
i due scimmioni che hanno fatto l'addon potrebbero se non altro degnarsi
di mandare almeno un tweet di 10 caratteri, magari scrivendo cose tipo:
ci stiamo lavorando.
Vedi, hanno ricevuto richieste da tutto il mondo, non siamo solo noi. E
considerata la valanga di soldi che hanno preso,esisterebbe un concetto
chiamato "rispetto", che dovrebbe fare in modo che questi due babbuini
si occupassero della cosa in tempi abbastanza rapidi.
Sai perfettamente che tutti stanno cercando di sistemare i propri addon,
e Remote, pur non essendo parte della community, è forse il più importante.
Perciò capisci che quando i due scimpanzè fanno orecchie da mercante
verso l'intera community di NVDA, la cosa dà molto fastidio.
Certamente si può obiettare che gli oranghi hanno reso disponibile il
codice sorgente, perciò, di fatto, se ne potrebbero anche lavar le
mani. è però un comportamento che porta solo a considerare
le due bertucce persone molto vicine alla disonestà.
Come tu stesso hai evidenziato, la traduzione italiana è lì da un anno,
ti rendi conto di quanto vergognosa è la vicenda?
Io quando ho ricevuto soldi dagli utenti per le mie piccole cose ho
veramente sempre cercato di fare il massimo, errori ne commettiamo tutti
ma ti posso assicurare che se ci fossero stati in ballo decine di
migliaia di euro, avrei fatto carte false per sistemare quel componente.
Quindi, magari hai ragione tu, magari appena esce una nuova versione di
NVDA i due gorilla sistemeranno tutto, però non si fa così. Sono esempi
da non seguire.










Il 25/09/2019 11:52, ChrisLM ha scritto:
ciao.
Secondo me quì si sta vedendo la facenda in modo sbagliato, visto che
NVDA supporta il componente Remote e sarà compatibile probabilmente
fino a dicembre 2019.
Quindi si sta discutendo in modo esagerato verso gli autori di Remote
per un problema che attualmente non esiste.
I due autori non fanno parte del team degli addon, non hanno mai
contribuito ad una revisione, non avrebbe neppure senso il rilascio di
una loro versione per python 3 visto che le alpha si aggiornano
quotidianamente ed evidentemente i due autori non hanno il tempo di
seguire lo sviluppo o i feedBack degli utenti.
Quando uscirà una versione stabile di NVDA con python 3 allora si
potrà sollevare il problema, se non viene rilasciata una versione di
Remote compatibile.
In passato hanno sempre rilasciato una versione compatibile subito
dopo l'uscita della versione stabile di NVDA.

Ora, scrivere in privato agli autori sarebbe pure lecito, basandosi
sullo sviluppo futuro di NVDA, ma bisogna considerare che nel
repository di Remote ci sono tante Pull Request ancora non viste, tra
cui la traduzione Italiana che è là da quasi un anno ferma, ed il
discorso si è aperto anche nella lista degli addon, anche se in
termini diversi.
Quindi non so quanto le mail private vengano prese in considerazione
dagli autori di Remote.
Credo invece che non abbia neppure senso commentare alcuni post dove
si diceva di scrivere in massa con l'intenzione di bloccare un
account, o addirittura coinvolgere la stampa o chi sa chi.




Chris.






Simone Dal Maso
 

Il 25/09/2019 15:51, ChrisLM ha scritto:
Alla luce dei fatti  vi chiedo, chi sono veramente gli scimmioni tra le due parti?
Grandeeee. Non fa una piega e concordo in pieno, però vedi, sicuramente letta così gli scimmioni siamo noi. Tutti noi. Ma è anche vero che non avevamo alternative. Cioè, non è che qualcun altro ha detto, ok ragazzi calma, lo facciamo noi. Cosa che magari poteva fare nvAccess.
A quel punto tra il niente e qualcosa di funzionante ma fatto da degli australopitechi, cosa vuoi, si è scelta quella via. Adesso quindi aspettiamo, speriamo sistemino oppure speriamo che il buon JJoseph se la prenda a cuore e ci metta le mani!
Ciao.

Mario Loreti
 

A Joseph gli ho già scritto, la sua risposta è stata che, sostanzialmente, ci ha rinunciato. L'addon fa una serie di cose che non sopravviverebbero alla transizione, il concetto che passa è che è scritto abbastanza male.

Il 26/09/2019 09:51, Simone Dal Maso ha scritto:
Il 25/09/2019 15:51, ChrisLM ha scritto:
Alla luce dei fatti  vi chiedo, chi sono veramente gli scimmioni tra le due parti?
Grandeeee. Non fa una piega e concordo in pieno, però vedi, sicuramente letta così gli scimmioni siamo noi. Tutti noi. Ma è anche vero che non avevamo alternative. Cioè, non è che qualcun altro ha detto, ok ragazzi calma, lo facciamo noi. Cosa che magari poteva fare nvAccess.
A quel punto tra il niente e qualcosa di funzionante ma fatto da degli australopitechi, cosa vuoi, si è scelta quella via. Adesso quindi aspettiamo, speriamo sistemino oppure speriamo che il buon JJoseph se la prenda a cuore e ci metta le mani!
Ciao.




vincenzo gramuglia <gramuglia83@...>
 

Ciao,

allora nei prossimi mesi l'addon non lo si può utilizzare?

E un addon importante un pò per tutti, fa rabbia leggere che per
mantenere l'addon sono stati versati dei contributi e che il progetto
non e andato avanti, ma gli australiani cosa ne pensano?

Ci sarebbe la possibilità di implmentare l'accesso remoto direttamente
senza l'addon?

Il 26/09/2019 10:04, Mario Loreti ha scritto:
A Joseph gli ho già scritto, la sua risposta è stata che,
sostanzialmente, ci ha rinunciato. L'addon fa una serie di cose che
non sopravviverebbero alla transizione, il concetto che passa è che è
scritto abbastanza male.

Il 26/09/2019 09:51, Simone Dal Maso ha scritto:
Il 25/09/2019 15:51, ChrisLM ha scritto:
Alla luce dei fatti  vi chiedo, chi sono veramente gli scimmioni tra
le due parti?
Grandeeee. Non fa una piega e concordo in pieno, però vedi,
sicuramente letta così gli scimmioni siamo noi. Tutti noi. Ma è anche
vero che non avevamo alternative. Cioè, non è che qualcun altro ha
detto, ok ragazzi calma, lo facciamo noi. Cosa che magari poteva fare
nvAccess.
A quel punto tra il niente e qualcosa di funzionante ma fatto da
degli australopitechi, cosa vuoi, si è scelta quella via. Adesso
quindi aspettiamo, speriamo sistemino oppure speriamo che il buon
JJoseph se la prenda a cuore e ci metta le mani!
Ciao.






Jary Ferrari
 

Ciao a tutti, quello che mi dispiace di più che utenti come noi abbiano messo mano al portafoglio e di conseguenza abbiano fatto una cospiqua donazione ora non ricordo più la cifra. E contro le donazioni non c'è assolutamente niente di grave o inconvegnente anzi ma quando si comincia a giocare con la fiducia degli utenti per poi venire a conoscenza che l'addon in questione non venga più ulteriormente sviluppato sempre grazie alle nostre donazioni,
è facile così farsi pagare per un lavoro: UPS in questo caso fare delle donazioni per un lavoro e poi tenersi i soldi per loro e non piu continuare a sviluppare.
Io fino ad adesso anche se Nvda non lo uso come screen reader primario ci ho sempre creduto fino ad adesso e da quel poco che sò le donazioni sono sempre state trattate con onestà.

Niente per non dire qualcosa di inconvegnente dico solo spero a questo proposito visto e considerato che l'addon Nvdaremote non verrà più sviluppato venga direttamente integrata come funzione diretta in Nvda un poco come è con l'opzione jaws che si chiama jaws tandem.

Il 26.99.2019, alle 9:52 Simone Dalmaso ha scritto:


Il 25/09/2019 15:51, ChrisLM ha scritto:
Alla luce dei fatti vi chiedo, chi sono veramente gli scimmioni tra le due parti?
Grandeeee. Non fa una piega e concordo in pieno, però vedi, sicuramente letta così gli scimmioni siamo noi. Tutti noi. Ma è anche vero che non avevamo alternative. Cioè, non è che qualcun altro ha detto, ok ragazzi calma, lo facciamo noi. Cosa che magari poteva fare nvAccess.
A quel punto tra il niente e qualcosa di funzionante ma fatto da degli australopitechi, cosa vuoi, si è scelta quella via. Adesso quindi aspettiamo, speriamo sistemino oppure speriamo che il buon JJoseph se la prenda a cuore e ci metta le mani!
Ciao.




ChrisLM
 

Ciao Mario,
mi piacerebbe tanto vedere la mail di risposta di Joseph...
Scusa se ci metto un dubbio, ma sai alcune persone dicono "faccio io" tanto per dire, poi non fanno nulla e gli utenti del web sono abituati a vedere contenuti concreti.

questa è una delle ultime dichiarazioni pubbliche di Joseph Lee riguardo il tema:
https://nvda-addons.groups.io/g/nvda-addons/message/9366


Chris.

In reply to Mario Loreti, 26/09/2019 10:04:

A Joseph gli ho già scritto, la sua risposta è stata che,
sostanzialmente, ci ha rinunciato. L'addon fa una serie di cose che non
sopravviverebbero alla transizione, il concetto che passa è che è
scritto abbastanza male.

Mario Loreti
 

è questa:


"Hi,
I briefly looked into porting it to Python 3, but it was not trivial; I gave
up after a few tries simply because it did so many things under the hood
that might not survive Python 3 transition.
Cheers,
Joseph".

Il 26/09/2019 10:58, ChrisLM ha scritto:
Ciao Mario,
mi piacerebbe tanto vedere la mail di risposta di Joseph...
Scusa se ci metto un dubbio, ma sai alcune persone dicono "faccio io" tanto per dire, poi non fanno nulla e gli utenti del web sono abituati a vedere contenuti concreti.

questa è una delle ultime dichiarazioni pubbliche di Joseph Lee riguardo il tema:
https://nvda-addons.groups.io/g/nvda-addons/message/9366


Chris.

In reply to Mario Loreti, 26/09/2019 10:04:
A Joseph gli ho già scritto, la sua risposta è stata che,
sostanzialmente, ci ha rinunciato. L'addon fa una serie di cose che non
sopravviverebbero alla transizione, il concetto che passa è che è
scritto abbastanza male.

Deejay Raf
 

Il 25/09/2019 14:20, albino ballini ha scritto:
ciao petchr non provare suprdmo e un programma che vs bdnone per il rdmoyo. dardbbe da provare con nvda. ciso
Raf:
Cos'è, Klingon?

--
Deejay Raf

Gabriele Battaglia
 

Kaplà!

ChrisLM
 

Ok, grazie Mario.
Scusa se ti correggo alcune cose, solo per non far passare concetti non giusti.
Il concetto che l'add-on è scritto male pare solo tuo, tra l'altro Joseph parla di piccole prove, non darei significato definitivo a quel "I gave up".
Quando si dice che il codice non sopravive alla transizione non vuol dire che è scritto male, anche perchè il codice non è stato scritto in previsione di una transizione.
Ci possono essere per esempio dei moduli che non vengono più usati, molto spesso la cosa è più semplice, tipo un problema di sintassi come per gli import.
Nel caso concreto è possibile che ci sono da riscrivere moduli, funzioni e metodi che a python 3 non piacciono, probabilmente è per questo che Joseph Lee ha spinto la community a sollecitare gli autori.
Joseph è uno dei maggiori contributori alla transizione, per giunta è un volontario molto attivo, se non ci ha messo ancora mano seriamente probabilmente è perché ha altri impegni, ma personalmente non credo rinunci così facilmente.
ciao,







Chris.

In reply to Mario Loreti, 26/09/2019 11:15:

è questa:


"Hi,
I briefly looked into porting it to Python 3, but it was not trivial; I
gave
up after a few tries simply because it did so many things under the hood
that might not survive Python 3 transition.
Cheers,
Joseph".

Il 26/09/2019 10:58, ChrisLM ha scritto:
Ciao Mario,
mi piacerebbe tanto vedere la mail di risposta di Joseph...
Scusa se ci metto un dubbio, ma sai alcune persone dicono "faccio io"
tanto per dire, poi non fanno nulla e gli utenti del web sono abituati
a vedere contenuti concreti.

questa è una delle ultime dichiarazioni pubbliche di Joseph Lee
riguardo il tema:
https://nvda-addons.groups.io/g/nvda-addons/message/9366


Chris.

In reply to Mario Loreti, 26/09/2019 10:04:
A Joseph gli ho già scritto, la sua risposta è stata che,
sostanzialmente, ci ha rinunciato. L'addon fa una serie di cose che non
sopravviverebbero alla transizione, il concetto che passa è che è
scritto abbastanza male.


ChrisLM
 

ciao Vincenzo,
non capisco se sei interessato veramente all'argomento oppure fai solo finta. (Sorriso).
Se segui la discussione ci sono già tutte le risposte alle tue domande.
Ti faccio un riassunto:

1. Il componente remoto è compatibile con NVDA e lo sarà almeno fino a Dicembre 2019.
2. Ci sono varie discussioni aperte nel repository di NVDA per l'assistenza remota, l'obbiettivo è ovviamente integrare la vfunzione in NVDA. Chissà quando, visto la recente transizione in python 3.

Il discorso è che gli autori del componente Remote non hanno dato rassicurazioni riguardo la compatibilità con python 3, comportamento poco rispettoso nei confronti delle varie community.
Ricordo che gli autori di remote non hanno nulla a che fare con NV-Access, e la cosa e reciproca.
Quindi la sollecitazione a dare notizie riguardo il futuro di Remote parte dalla community, come già sta avenendo da un pò di tempo.
Però una cosa è pretendere rassicurazioni sullo sviluppo dell'add-on, che è una cosa lecita e concordo, un'altra cosa è dire che l'add-on non è compatibile e alzare un problema al momento non esistente.
Ciao,



Chris.

In reply to vincenzo gramuglia, 26/09/2019 10:11:

Ciao,

allora nei prossimi mesi l'addon non lo si può utilizzare?

E un addon importante un pò per tutti, fa rabbia leggere che per
mantenere l'addon sono stati versati dei contributi e che il progetto
non e andato avanti, ma gli australiani cosa ne pensano?

Ci sarebbe la possibilità di implmentare l'accesso remoto direttamente
senza l'addon?