Reaper: effetto Deejay di stop del disco.


Gabriele Battaglia
 

Ciao a tutti ed in particolare agli esperti di Reaper come Manolo, Claudio ed altri.

Vorrei ottenere il semplice effetto che ottengono i Deejay quando stoppano un disco, cioè una parola, una frase o un pezzettino di canzone che, dal tempo normale, scende rapidamente sia di tempo che di pitch, fino a zero.

Io ho pensato di fare così:
1. Individuo il punto in cui la "frenata deve iniziare";
2. splitto con a;
3. mi porto al punto in cui tempo e pitch saranno a 0 e splitto nuovamente con a;
seleziono l'item che si è creato fra questi 2 punti;
4. mi assicuro dalle sue proprietà che sia time based, e non bits;
5. metto un time marker all'inizio con shift+c in cui marco il controllo gradually change
6. ne metto un altro alla fine con indicato 0 BPM.
Pensavo funzionasse, invece no...

Che cosa sbaglio?

Gabry.
--
Gabriele Battaglia, IZ4APU (Libero)
Sent from TB on Windows 10, Genus Bononiae's computer.


Manolo <vmanolo301@...>
 

Il 07/05/2019 14:06, Gabriele Battaglia via Groups.Io ha scritto:
Vorrei ottenere il semplice effetto che ottengono i Deejay quando stoppano un disco, cioè una parola, una frase o un pezzettino di canzone che, dal tempo normale, scende rapidamente sia di tempo che di pitch, fino a zero.
Manolo

La prima cosa che mi viene in mente è utilizzare nella traccia, o nell'item, ReaPitch della Cockos e fare delle automazioni per fare lo scratch.

Altrimenti sarebbe un lavoro troppo lento e certosino; dovresti fare troppi item con tempi diversificati e non finiresti più.

Guarda il caso, stavo pensando di fare una puntata di ReaPodcast sulle automazioni e dimostrare quanto sia facile farle.

Ciao!


Gabriele Battaglia
 

Reply to the Manolo's message, wrote on 07/05/2019 at 15:03:
Manolo
La prima cosa che mi viene in mente è utilizzare nella traccia, o nell'item, ReaPitch della Cockos e fare delle automazioni per fare lo scratch.
Ciao Manolo.
Certamente andrebbe benissimo ma, in questo caso specifico io cerco qualcosa di più semplice, di basico, da fare una o 2 volte per dare un effetto che so, ad un parlato o per concludere la riproduzione di un pezzo di musica.

Altrimenti sarebbe un lavoro troppo lento e certosino; dovresti fare troppi item con tempi diversificati e non finiresti più.
Penso, ma dato l'esito del mio esperimento non ne sono più sicuro, che basti una coppia di time markers, magari unita ad una coppia di stretch marker, non so.

Guarda il caso, stavo pensando di fare una puntata di ReaPodcast sulle automazioni e dimostrare quanto sia facile farle.
Le automazioni sono una delle cose più affascinanti di Reaper e vedo l'ora, letteralmente... di ascoltarla.

Gabry.


Manolo <vmanolo301@...>
 

Il 07/05/2019 15:10, Gabriele Battaglia via Groups.Io ha scritto:
Certamente andrebbe benissimo ma, in questo caso specifico io cerco qualcosa di più semplice, di basico, da fare una o 2 volte per dare un effetto che so, ad un parlato o per concludere la riproduzione di un pezzo di musica.
Manolo

Ma guarda che è molto semplice!

Per caso l'effetto che vuoi ottenere è il seguente?

https://we.tl/t-5wbgLB0N6j

Famme sapé!


Gabriele Battaglia
 

Ciao Manò!
Mi bastava anche una sola, delle parabole dell'onda ma sì, è proprio quello ao!
:)
N'abbraccio.


Deejay Raf
 

Il 07/05/2019 14:06, Gabriele Battaglia via Groups.Io ha scritto:
Vorrei ottenere il semplice effetto che ottengono i Deejay quando stoppano un disco, cioè una parola, una frase o un pezzettino di canzone che, dal tempo normale, scende rapidamente sia di tempo che di pitch, fino a zero.
Raf:
Per caso ciò che vuoi ottenere somiglia a questo?
https://app.box.com/s/tuexrjfosvfj9maf3hnphooqyiskq4rw

Io riesco a farlo con gli stretch marker, ma è una cosa abbastanza lunga e noiosa.

Magari più tardi provo a spiegarlo per iscritto, anche se è più facile a farsi che a dirsi.

--
Deejay Raf


Deejay Raf
 

Il 07/05/2019 15:03, Manolo ha scritto:
Guarda il caso, stavo pensando di fare una puntata di ReaPodcast sulle automazioni e dimostrare quanto sia facile farle.
Raf:
Personalmente non vedo l'ora di sentirla, è una parte di reaper che sinceramente non ho mai capito a pieno.

Attendo con impazienza!

--
Deejay Raf


Deejay Raf
 

Il 07/05/2019 16:43, Manolo ha scritto:
Ma guarda che è molto semplice!
Per caso l'effetto che vuoi ottenere è il seguente?
https://we.tl/t-5wbgLB0N6j
Raf:
Ops, mi hai preceduto.
Hai usato gli stretch marker?

--
Deejay Raf


Manolo <vmanolo301@...>
 

Il 07/05/2019 17:10, Deejay Raf ha scritto:
Per caso ciò che vuoi ottenere somiglia a questo?
https://app.box.com/s/tuexrjfosvfj9maf3hnphooqyiskq4rw

Io riesco a farlo con gli stretch marker, ma è una cosa abbastanza lunga e noiosa.

Magari più tardi provo a spiegarlo per iscritto, anche se è più facile a farsi che a dirsi.
Manolo

Bè, è più figo come lo hai fatto tu!

Ciao!


Manolo <vmanolo301@...>
 

Il 07/05/2019 17:12, Deejay Raf ha scritto:
Ops, mi hai preceduto.
Hai usato gli stretch marker?
Manolo

No ho utilizzato ReaPitch, però il tuo metodo, secondo me, è più efficiente.

ReaPitch non cambia il bpm mentre la tua dimostrazione lo fa.


Manolo <vmanolo301@...>
 

Il 07/05/2019 17:10, Deejay Raf ha scritto:
riesco a farlo con gli stretch marker, ma è una cosa abbastanza lunga e noiosa.
Magari più tardi provo a spiegarlo per iscritto, anche se è più facile a farsi che a dirsi.
Manolo

Magari, se lo spieghi non è male!

Ci sto pensando ma non mi viene un modo con gli stretch markers.

Si possono allungare, accorciare ma cambiare il pitch non lo sapevo.


Deejay Raf
 

Il 07/05/2019 17:24, Manolo ha scritto:
Ci sto pensando ma non mi viene un modo con gli stretch markers.
Si possono allungare, accorciare ma cambiare il pitch non lo sapevo.
Raf:
Se vai nelle proprietà dell'item (shift+f2) e togli la spunta alla casella "Preserve pitch when changing rate", modificando il rate con gli stretch marker cambia anche il pitch!

--
Deejay Raf


Manolo <vmanolo301@...>
 

Il 07/05/2019 17:33, Deejay Raf ha scritto:
Se vai nelle proprietà dell'item (shift+f2) e togli la spunta alla casella "Preserve pitch when changing rate", modificando il rate con gli stretch marker cambia anche il pitch!
Manolo

Funziona!

Ma il passaggio non è graduale, le curve come le fai?


Deejay Raf
 

Il 07/05/2019 17:52, Manolo ha scritto:
Ma il passaggio non è graduale, le curve come le fai?
Raf:
Quando sei nella finestra "Edit stretch marker rate", disattiva la casella "Link start/end rate", e potrai modificare start rate e end rate. In start rate lascia 1.000, e in end rate 0.000 o superiore, dipende da quanto deve diminuire la velocità e il pitch. Subito dopo ci dev'essere un altro stretch marker già pronto a delimitare la curva, altrimenti si allunga fino alla fine della traccia.
Il secondo stretch marker può servire anche come inizio della ripresa, impostando in start rate il valore finale del precedente marker, e in end rate il valore normale, 1.000, in modo che anche il ritorno alla velocità normale sia graduale. Ovviamente serve anche un terzo stretch marker per delimitare anche la seconda curva.
Gli stretch marker di una curva è meglio inserirli tutti prima di modificarli, altrimenti, aggiungendoli di volta in volta, ci si ritrova con valori intermedi che possono creare confusione.

Spero di essermi spiegato a dovere: non è semplice mettere per iscritto 'ste cose, soprattutto se le si sta imparando da soli piano piano, riuscendoci dopo parecchi esperimenti.

--
Deejay Raf


Gabriele Battaglia
 

In data astrale 07/05/2019, alle 17:10, Deejay Raf scrisse:
Yes, esattamente quello!


Gabriele Battaglia
 

Raf, ma tu hai pilotato il tempo con un knob di un qualche dispositivo midi? Perchè sembra proprio che stessi muovendo un controllo manualmente, più che affidarlo ad una automazione anche se avresti ottenuto lo stesso effetto anche con l'automazione.


Gabriele Battaglia
 

In data astrale 07/05/2019, alle 17:24, Manolo scrisse:
Ci sto pensando ma non mi viene un modo con gli stretch markers.

Si possono allungare, accorciare ma cambiare il pitch non lo sapevo.
Forse dipende da come imposti le proprietà dell'Item?


Manolo <vmanolo301@...>
 

Il 07/05/2019 18:27, Deejay Raf ha scritto:
Quando sei nella finestra "Edit stretch marker rate", disattiva la casella "Link start/end rate", e potrai modificare start rate e end rate.
Manolo

Uau, funziona alla grande!

Grazie, è molto più figo di come lo facevo io.

Segnalo che non ha il shortcut.


Deejay Raf
 

Il 07/05/2019 18:46, Gabriele Battaglia via Groups.Io ha scritto:
Raf, ma tu hai pilotato il tempo con un knob di un qualche dispositivo midi? Perchè sembra proprio che stessi muovendo un controllo manualmente, più che affidarlo ad una automazione anche se avresti ottenuto lo stesso effetto anche con l'automazione.
Raf:
No, nessuna delle due, né knob né automazione, anche perché le automazioni non so ancora usarle. Tutto a manina, modificando i valori di inizio e fine rate per ogni marker, per questo ti dicevo che il mio metodo è efficace ma anche lungo e noioso. Se sai adoperare gli envelope la mia procedura è quasi identica, solo che anziché inserire i punti envelope si inseriscono gli stretch marker e poi se ne editano i valori.

--
Deejay Raf


Manolo <vmanolo301@...>
 

Il 07/05/2019 18:55, Manolo via Groups.Io ha scritto:
Segnalo che non ha il shortcut.
Specifico, intendevo la finestra di dialogo "Edit stretch marker".

Basta andare nell'action list, cercare la voce Edit stretch marker" e aggiungere uno shortcut cliccando su add.

Ciao!