Topics

Comprare un portatile: consigli cercasi.

Gabriele Battaglia
 

Ciao bei giovani.
Mi è venuta voglia di riavere un computer portatile dopo che, qualche mese fa, ho venduto il mio MacBookPro13.

Vorrei un PC con Windows 10 su cui ovviamente intendo installare NVDA.
L’ultimo pc che ho comprato però, risale almeno a 13 anni fa e la mia ignoranza in materia raggiunge picchi di inusitata bassezza. Non so più niente su marche buone e cattive, non so più stimare i prezzi, quanta RAM serva, che tipologie di tastiere abbiano adesso i laptop.

Chiedo il vostro aiuto. In sintesi la domanda è questa? Per qualsiasi ragione che può andare da problemi con la mancanza di certi tasti, al tipo di schede usate eccetera, avete delle marche da sconsigliare e delle marche da consigliare?
Oppure, conoscete ottimi rivenditori da cui fare acquisti sicuri, con cui avete fatto buoni affari o da cui vi siete trovati bene. Pensavo infatti di prenderlo online dopo aver deciso cosa voglio.
Insomma, che consiglio mi dareste?

Grazie anticipate.

Gabry.
Namasté!
Sent from Starship iMac27, Captain Battaglia
I Z 4 A P U @ L I B E R O . I T
--

Alessandro Albano
 

Ciao,

allora, sapere tutto di hardware è difficile, ma fare una buona scelta per un portatile direi che è alla nostra portata. Ti elenco le mie preferenze, soggettive alcune, oggettive altre.


1. sistema operativo windows 10

2. tastiera estesa, quella con tastierino, per ergonomia tastiera l'unica è toccarla con mano, reputo la scelta tastiera molto importante per noi, che non ci siano tasti fuori posizione ed appiccicati in zone assurde. potrai cmq sempre installare una tastiera esterna

3. layout tastiera italiano

4. il discorso marche è in parte soggettivo, io negli ultimi anni mi sono trovato bene con Asus, Acer e Lenovo, ma non ho avuto il piacere di usare i Dell o Hp, ottimi anche loro

5. hardware che consiglio sicuramente è il disco ssd, da 256 gb in su. Processore intel, da i5 in su (i portatili solitamente hanno due core fisici, ma si trovano anche con 4 core fisici, i secondi consumano di + ma sono + performanti). Ram da 8 gb in su. Batteria capiente se lo usi in mobilità. Se in famiglia / amici qualcuno lo userà per vedersi dei film, consiglio un full hd. Il resto può variare, ormai sono molto completi i portatili. È più che altro una scelta personale. Se lo porti in giro conta anche il peso.


A disposizione.


Un saluto.


Il 17/04/2019 18:05, Gabriele Battaglia via Groups.Io ha scritto:
Ciao bei giovani.
Mi è venuta voglia di riavere un computer portatile dopo che, qualche mese fa, ho venduto il mio MacBookPro13.

Vorrei un PC con Windows 10 su cui ovviamente intendo installare NVDA.
L’ultimo pc che ho comprato però, risale almeno a 13 anni fa e la mia ignoranza in materia raggiunge picchi di inusitata bassezza. Non so più niente su marche buone e cattive, non so più stimare i prezzi, quanta RAM serva, che tipologie di tastiere abbiano adesso i laptop.

Chiedo il vostro aiuto. In sintesi la domanda è questa? Per qualsiasi ragione che può andare da problemi con la mancanza di certi tasti, al tipo di schede usate eccetera, avete delle marche da sconsigliare e delle marche da consigliare?
Oppure, conoscete ottimi rivenditori da cui fare acquisti sicuri, con cui avete fatto buoni affari o da cui vi siete trovati bene. Pensavo infatti di prenderlo online dopo aver deciso cosa voglio.
Insomma, che consiglio mi dareste?

Grazie anticipate.

Gabry.
Namasté!
Sent from Starship iMac27, Captain Battaglia
I Z 4 A P U @ L I B E R O . I T
--

-- 
Alessandro
Blog personale: www.alessandroalbano.it

vincenzo gramuglia
 

Ciao,

io o due laptop di due marche diverse, un hp, che tengo a lavoro, ma e abbastanza sfruttato, la tastiera e normale rispetto a quello che o preso lo scorso anno lenovo, ci sono degli accorgimenti che per la mia esperienza e da tenere di conto.

1. In entrambi i pc, si deve fare attenzione perchè i tasti funzione vanno premuti insieme a fn, per questo, bisogna abilitare i tasti funzioni dal bios cosa che per noi e in accessibile.

2. Su questi due pc hp e enovo, non esiste il tasto applicazioni, per aprire il menu di contesto io premo shift+f10.

Esiste però il tastierino numerico e con il tastierino numerico con il num loc spento il numero 0 fa da insert.

Con NVDA io però o abilitato il capsloc, come tasto insert, e uso entrambi all'occorrenza.

Ecco perchè e importante tenere presente l'abilitazione dei tasti funzione.

Se ad esempio si deve premere shift+f10 per aprire il menu contestuale, se i tasti funzione sono abilitati con fn, si deve premere fn+shift+f10, cosa abbastanza scomoda.

Il 17/04/2019 18:05, Gabriele Battaglia via Groups.Io ha scritto:
Ciao bei giovani.
Mi è venuta voglia di riavere un computer portatile dopo che, qualche mese fa, ho venduto il mio MacBookPro13.

Vorrei un PC con Windows 10 su cui ovviamente intendo installare NVDA.
L’ultimo pc che ho comprato però, risale almeno a 13 anni fa e la mia ignoranza in materia raggiunge picchi di inusitata bassezza. Non so più niente su marche buone e cattive, non so più stimare i prezzi, quanta RAM serva, che tipologie di tastiere abbiano adesso i laptop.

Chiedo il vostro aiuto. In sintesi la domanda è questa? Per qualsiasi ragione che può andare da problemi con la mancanza di certi tasti, al tipo di schede usate eccetera, avete delle marche da sconsigliare e delle marche da consigliare?
Oppure, conoscete ottimi rivenditori da cui fare acquisti sicuri, con cui avete fatto buoni affari o da cui vi siete trovati bene. Pensavo infatti di prenderlo online dopo aver deciso cosa voglio.
Insomma, che consiglio mi dareste?

Grazie anticipate.

Gabry.
Namasté!
Sent from Starship iMac27, Captain Battaglia
I Z 4 A P U @ L I B E R O . I T
--

Gabriele Battaglia
 

Reply to the Alessandro Albano via Groups.Io's message, wrote on 18/04/2019 at 09:18:
Ciao,
Ciao Alessandro e grazie. Commento fra le righe.

1. sistema operativo windows 10
R1. Su questo non ho dubbi, ma li ho invece sulla versione di Win10? Che vantaggi avrei se installassi il professional invece dell'Home? La licenza costa molto di più, ne vale la pena?

2. tastiera estesa, quella con tastierino, per ergonomia tastiera
Assolutamente sì.

3. layout tastiera italiano
Questo l'avevo dato per scontato. Ma vuoi dirmi che potrei comprare un PC e trovarmi senza layout italiano? Non posso crederci.

4. il discorso marche è in parte soggettivo, io negli ultimi anni mi sono trovato bene con Asus, Acer e Lenovo, ma non ho avuto il piacere di usare i Dell o Hp, ottimi anche loro
Mi sto orientando su un ASUS da 15,6 pollici.

5. hardware che consiglio sicuramente è il disco ssd, da 256 gb in su.
D'accordo, pensavo proprio ad un 256GB SSD con HD meccanico secondario per fare storage.

Per il resto pensavo ad un I7 con 16 GB di RAM DDR3.

Lo schermo non mi interessa e nemmeno la capacità della batteria.

Volevo chiederti: sai se esiste scelta sulle integrate audio? Cioè, ti becchi quello che ti mettono o è possibile scegliere qualcosa di meglio?

Ciao.
Grazie ancora.
Gabry.

Gabriele Battaglia
 

Reply to the vincenzo gramuglia's message, wrote on 18/04/2019 at 09:21:
Grazie Vincenzo.
Non avevo pensato a questa storia del tasto applicazioni che mi serve molto...
Va beh, a parte il discorso della tastiera esterna, che è sempre possibile usare, vorrei proprio averlo. Me lo segno nelle wanted.
Grazie.
Ciao.

Alessandro Albano
 

Se acquisti su ebay o amazon ti possono capitare tastiere con layout non italiano. Quindi occhio.

La questione del tasto applicazione mancante non mi era mai capitata, ottimo consiglio.

Per i tasti fn, diciamo che la strada del bios non è sempre implementata, alle volte si può cambiare il funzionamento dei tasti fn da un software fornito dal produttore, però su quello si può fare attenzione, ma saperlo prima di acquistare un modello è molto complesso, i venditori non sanno spesso cosa vendono :)

Per la scheda audio, se non hai esigenze da studio, le integrate sono ottime. Altrimenti è dura avere la possibilità di comperarla integrata del modello che vuoi. In alternativa ti prendi una esterna di buona qualità per la parte audio avanzata che serve a te. Oppure cerchi direttamente un modello di portatile con delle caratteristiche audio avanzate, ma non sono un esperto in materia.


Un saluto.

Il 18/04/2019 09:33, Gabriele Battaglia via Groups.Io ha scritto:
Reply to the Alessandro Albano via Groups.Io's message, wrote on 18/04/2019 at 09:18:
Ciao,
Ciao Alessandro e grazie. Commento fra le righe.

1. sistema operativo windows 10
R1. Su questo non ho dubbi, ma li ho invece sulla versione di Win10? Che vantaggi avrei se installassi il professional invece dell'Home? La licenza costa molto di più, ne vale la pena?


2. tastiera estesa, quella con tastierino, per ergonomia tastiera
Assolutamente sì.


3. layout tastiera italiano
Questo l'avevo dato per scontato. Ma vuoi dirmi che potrei comprare un PC e trovarmi senza layout italiano? Non posso crederci.


4. il discorso marche è in parte soggettivo, io negli ultimi anni mi sono trovato bene con Asus, Acer e Lenovo, ma non ho avuto il piacere di usare i Dell o Hp, ottimi anche loro
Mi sto orientando su un ASUS da 15,6 pollici.


5. hardware che consiglio sicuramente è il disco ssd, da 256 gb in su.
D'accordo, pensavo proprio ad un 256GB SSD con HD meccanico secondario per fare storage.

Per il resto pensavo ad un I7 con 16 GB di RAM DDR3.

Lo schermo non mi interessa e nemmeno la capacità della batteria.

Volevo chiederti: sai se esiste scelta sulle integrate audio? Cioè, ti becchi quello che ti mettono o è possibile scegliere qualcosa di meglio?

Ciao.
Grazie ancora.
Gabry.

--
Alessandro
Blog personale: www.alessandroalbano.it

vincenzo gramuglia
 

Ciao,

nel portatile lenovo che o a casa, io o proprio preso una tastiera esterna.

Un'altra cosa che o notato, e la funzione pagina su e pagina giù, siamo
abbituati quando ci troviamo ad esempio in un testo, a premere
ctrl+pagina su, con le nuove tastiere, se si deve andare ad inizio e
fine pagina, bisogna premere a ripetizione pagina su.

Il 18/04/2019 09:35, Gabriele Battaglia via Groups.Io ha scritto:
Reply to the vincenzo gramuglia's message, wrote on 18/04/2019 at 09:21:
Grazie Vincenzo.
Non avevo pensato a questa storia del tasto applicazioni che mi serve
molto...
Va beh, a parte il discorso della tastiera esterna, che è sempre
possibile usare, vorrei proprio averlo. Me lo segno nelle wanted.
Grazie.
Ciao.


Alessandro Albano
 

Per la versione di Windows 10 tra la home e la professional le differenze sono spiegate qui:

https://www.microsoft.com/en-us/WindowsForBusiness/Compare

Il 18/04/2019 09:48, vincenzo gramuglia ha scritto:
Ciao,

nel portatile lenovo che o a casa, io o proprio preso una tastiera esterna.

Un'altra cosa che o notato, e la funzione pagina su e pagina giù, siamo
abbituati quando ci troviamo ad esempio in un testo, a premere
ctrl+pagina su, con le nuove tastiere, se si deve andare ad inizio e
fine pagina, bisogna premere a ripetizione pagina su.

Il 18/04/2019 09:35, Gabriele Battaglia via Groups.Io ha scritto:
Reply to the vincenzo gramuglia's message, wrote on 18/04/2019 at 09:21:
Grazie Vincenzo.
Non avevo pensato a questa storia del tasto applicazioni che mi serve
molto...
Va beh, a parte il discorso della tastiera esterna, che è sempre
possibile usare, vorrei proprio averlo. Me lo segno nelle wanted.
Grazie.
Ciao.


--
Alessandro
Blog personale: www.alessandroalbano.it

Riccardo Sisti
 

Se dovessi comprare un portatile, guarderei sicuramente la questione tastiera come la presenza del tasto applicazione, ma eviterei la tastiera estesa presente solo nei pc 15 pollici in su, mentre io mi orienterei su un 12. 8 gb ram, processore i5 o i7, SSd. Poi anche la durata della batteria è importante, come pure il peso. Non so ultimamente, ma fino a qualche anno fa, ho avuto modo di usare molto spesso un dell che reputo ottime macchine. Fra l’altro, sul sito della del, sempre che le cose non siano cambiate, vi è la possibilità di personalizzare ogni tipo di macchina da loro proposta. Richi

Inviato da iPhone

Il giorno 18 apr 2019, alle ore 09:18, Alessandro Albano via Groups.Io <sharkboy_torino=yahoo.it@groups.io> ha scritto

Gabriele Battaglia
 

Read. Thanks.

Mario Loreti
 

Non sono Alessandro, ma so che ti becchi quello che ti mettono.

Asus vale di sicuro i soldi spesi

Il 18/04/2019 09:33, Gabriele Battaglia via Groups.Io ha scritto:
Reply to the Alessandro Albano via Groups.Io's message, wrote on 18/04/2019 at 09:18:
Ciao,
Ciao Alessandro e grazie. Commento fra le righe.

1. sistema operativo windows 10
R1. Su questo non ho dubbi, ma li ho invece sulla versione di Win10? Che vantaggi avrei se installassi il professional invece dell'Home? La licenza costa molto di più, ne vale la pena?


2. tastiera estesa, quella con tastierino, per ergonomia tastiera
Assolutamente sì.


3. layout tastiera italiano
Questo l'avevo dato per scontato. Ma vuoi dirmi che potrei comprare un PC e trovarmi senza layout italiano? Non posso crederci.


4. il discorso marche è in parte soggettivo, io negli ultimi anni mi sono trovato bene con Asus, Acer e Lenovo, ma non ho avuto il piacere di usare i Dell o Hp, ottimi anche loro
Mi sto orientando su un ASUS da 15,6 pollici.


5. hardware che consiglio sicuramente è il disco ssd, da 256 gb in su.
D'accordo, pensavo proprio ad un 256GB SSD con HD meccanico secondario per fare storage.

Per il resto pensavo ad un I7 con 16 GB di RAM DDR3.

Lo schermo non mi interessa e nemmeno la capacità della batteria.

Volevo chiederti: sai se esiste scelta sulle integrate audio? Cioè, ti becchi quello che ti mettono o è possibile scegliere qualcosa di meglio?

Ciao.
Grazie ancora.
Gabry.

Mario Loreti
 

Che io sappia di modelli di portatili con audio figo non ce ne sono, però con un'Audient ID4  sei sicuro di avere già una buona scheda a poco, con degli ottimi convertitori:

https://amzn.to/2ItAe5O

Il 18/04/2019 09:47, Alessandro Albano via Groups.Io ha scritto:
Se acquisti su ebay o amazon ti possono capitare tastiere con layout non italiano. Quindi occhio.

La questione del tasto applicazione mancante non mi era mai capitata, ottimo consiglio.

Per i tasti fn, diciamo che la strada del bios non è sempre implementata, alle volte si può cambiare il funzionamento dei tasti fn da un software fornito dal produttore, però su quello si può fare attenzione, ma saperlo prima di acquistare un modello è molto complesso, i venditori non sanno spesso cosa vendono :)

Per la scheda audio, se non hai esigenze da studio, le integrate sono ottime. Altrimenti è dura avere la possibilità di comperarla integrata del modello che vuoi. In alternativa ti prendi una esterna di buona qualità per la parte audio avanzata che serve a te. Oppure cerchi direttamente un modello di portatile con delle caratteristiche audio avanzate, ma non sono un esperto in materia.


Un saluto.



Il 18/04/2019 09:33, Gabriele Battaglia via Groups.Io ha scritto:
Reply to the Alessandro Albano via Groups.Io's message, wrote on 18/04/2019 at 09:18:
Ciao,
Ciao Alessandro e grazie. Commento fra le righe.

1. sistema operativo windows 10
R1. Su questo non ho dubbi, ma li ho invece sulla versione di Win10? Che vantaggi avrei se installassi il professional invece dell'Home? La licenza costa molto di più, ne vale la pena?


2. tastiera estesa, quella con tastierino, per ergonomia tastiera
Assolutamente sì.


3. layout tastiera italiano
Questo l'avevo dato per scontato. Ma vuoi dirmi che potrei comprare un PC e trovarmi senza layout italiano? Non posso crederci.


4. il discorso marche è in parte soggettivo, io negli ultimi anni mi sono trovato bene con Asus, Acer e Lenovo, ma non ho avuto il piacere di usare i Dell o Hp, ottimi anche loro
Mi sto orientando su un ASUS da 15,6 pollici.


5. hardware che consiglio sicuramente è il disco ssd, da 256 gb in su.
D'accordo, pensavo proprio ad un 256GB SSD con HD meccanico secondario per fare storage.

Per il resto pensavo ad un I7 con 16 GB di RAM DDR3.

Lo schermo non mi interessa e nemmeno la capacità della batteria.

Volevo chiederti: sai se esiste scelta sulle integrate audio? Cioè, ti becchi quello che ti mettono o è possibile scegliere qualcosa di meglio?

Ciao.
Grazie ancora.
Gabry.


Gabriele Battaglia
 

Reply to the Mario Loreti's message, wrote on 18/04/2019 at 14:18:
Non sono Alessandro, ma so che ti becchi quello che ti mettono.
Ciao Mario, non importa se non sei Alessandro, i messaggi sono in lista proprio per dare a tutti la possibilità di intervenire ed aggiungere valore e competenze... e punti di vista alla discussione, perciò grazie, anche di questa ulteriore conferma.


Gabry.

Gabriele Battaglia
 

Reply to the Mario Loreti's message, wrote on 18/04/2019 at 14:21:
Grazie, ho salvato la scheda nella lista desideri di Amazon.
Gabry.

Rocco Clementelli
 

ciao Gabri, e tutti,

forse sono un pò iin ritardo ma sto spulciando le mail oggi, per troppi impegni!

per il portatile sinceramente ti consiglierei un dell, se vuoi qualcosa di alta gamma!

solo che purtroppo non ha il tasto aplicazioni, che puoi facilmente sostituire con schift f10.

ne ho preso uno a mia moglie di recente, il 13.3 xps, con processore i5 e 8gb di ram ssd, ad alta velocità!

si supera le mille euro, ma e davvero qualcosa di super sia come qualità sia come prestazioni...

la ram e espandibile fino a 32 giga, ha lo sblocco con windows hello. come l'iphone x per intenderci,  o con l'impronta digitale, leggerissimo e sottile con un ottima tastiera...

se il tasto applicazioni e un problema allora devi andare su un asus zenbook, simile come qualità e architettura, ha forse qualche grammo in più e forse e più spesso di qualche millimetro, i prezzi sono simili...

a parità di caratteristiche... per l'acquisto io qui ho un amico dove coolaboro che ha un grosso negozzio...

per l' acquisto online, ti consiglio monclik. www.monclic.it

trovi buoni affari e sono molto seri... credo siano i più grossi in italia come negozzio web... spero che ti siano state utili  le mie info...

ciauz! rocco


Il 17/04/2019 18.05, Gabriele Battaglia via Groups.Io ha scritto:
Ciao bei giovani.
Mi è venuta voglia di riavere un computer portatile dopo che, qualche mese fa, ho venduto il mio MacBookPro13.

Vorrei un PC con Windows 10 su cui ovviamente intendo installare NVDA.
L’ultimo pc che ho comprato però, risale almeno a 13 anni fa e la mia ignoranza in materia raggiunge picchi di inusitata bassezza. Non so più niente su marche buone e cattive, non so più stimare i prezzi, quanta RAM serva, che tipologie di tastiere abbiano adesso i laptop.

Chiedo il vostro aiuto. In sintesi la domanda è questa? Per qualsiasi ragione che può andare da problemi con la mancanza di certi tasti, al tipo di schede usate eccetera, avete delle marche da sconsigliare e delle marche da consigliare?
Oppure, conoscete ottimi rivenditori da cui fare acquisti sicuri, con cui avete fatto buoni affari o da cui vi siete trovati bene. Pensavo infatti di prenderlo online dopo aver deciso cosa voglio.
Insomma, che consiglio mi dareste?

Grazie anticipate.

Gabry.
Namasté!
Sent from Starship iMac27, Captain Battaglia
I Z 4 A P U @ L I B E R O . I T
--


Gabriele Battaglia
 

Ciao carissimo Rocco.
Più che tu in ritardo, sono io che soffro di acquisto veloce. Acquisto però che almeno in questo caso mi sta dando gioie e soddisfazioni.
Come forse avrai letto, o leggerai, ho preso un portatile della Asus che va a meraviglia.

Faccio una precisazione che forse può aiutarti perchè vedo, anche dai consigli che mi arrivano, che moltissimi non lo sanno. Premetto che, per quello che devo fare io, il tasto applicazioni è fondamentale e deve esserci, ma poi... Non è affatto vero che shift+f10 lo sostituisce sempre: lo fa nella maggior parte dei casi, ma vi sono oggetti che posseggono un loro proprio menù contestuale e se, una volta focalizzati tu premi shift+f10, apri la barra dei menù, non il menù di contesto dell'oggetto in questione.
Perciò, l'unico modo per ovviare all'assenza di questo tasto, è dotarsi di un software di terze parti, tipo SharpKeys, e sacrificare un altro tasto della tastiera per rimapparlo come ApplicationKey. Non v'è alcun'altra soluzione.

Gabry.

AdriGigi
 

Ciao Gabriele,

Volevo anch'io conprare il mio primo portatile, e seguendo il tuo entusiasmo, ho acquistato un Asus Vivobook, un poco meno potente, ma  data la mia inesperienza sto incontrando alcuni problemi.

A parte il tasto del menù contestuale, non riesco a capire il funxionamento dei tasti funzione.Per esempio non riesco a aprile l'elenco dei linkche nel pc attivo non Nvda + f7.

Ho provato con il manuale den Nvda ma mi ci sono perso.

Se hai qualche consiglio ti ringrazio, intanto continuo con lo studio del manuale di dvda.

Gigi

Il 29/04/2019 10:38, Gabriele Battaglia via Groups.Io ha scritto:

Ciao carissimo Rocco.
Più che tu in ritardo, sono io che soffro di acquisto veloce. Acquisto però che almeno in questo caso mi sta dando gioie e soddisfazioni.
Come forse avrai letto, o leggerai, ho preso un portatile della Asus che va a meraviglia.

Faccio una precisazione che forse può aiutarti perchè vedo, anche dai consigli che mi arrivano, che moltissimi non lo sanno. Premetto che, per quello che devo fare io, il tasto applicazioni è fondamentale e deve esserci, ma poi... Non è affatto vero che shift+f10 lo sostituisce sempre: lo fa nella maggior parte dei casi, ma vi sono oggetti che posseggono un loro proprio menù contestuale e se, una volta focalizzati tu premi shift+f10, apri la barra dei menù, non il menù di contesto dell'oggetto in questione.
Perciò, l'unico modo per ovviare all'assenza di questo tasto, è dotarsi di un software di terze parti, tipo SharpKeys, e sacrificare un altro tasto della tastiera per rimapparlo come ApplicationKey. Non v'è alcun'altra soluzione.

Gabry.

Simone Dal Maso
 

ciao,
il problema con i tasti funzione è dato dal fatto che sono configurati dalla casa madre per fare altro. Si tratta di un'abitudine orribile, ma che in effetti per i vedenti è comoda.
ogni tasto funzione fa qualcosa, tipo attivare wfif, bluetooth, muto, alza/abbassa volume, standby.
per risolvere questa scocciatura hai 2 modi:
1. andare nel bios, con l'aiuto di un vedente, e disattivare quella funzione, in genere si chiama smart function keys, oppure semplicemente function keys;
2. schiacciare il tasto fn ogni volta che ti serve un tasto funzione, il che, considerato che già devi premere altri tasti insieme con NVDA, servirebbe qualche dito in più, 10 dita sono poche.
Ciao.

Inviato da iPhone

Il giorno 7 giu 2019, alle ore 14:22, AdriGigi <adrianaegigi@...> ha scritto:

Ciao Gabriele,

Volevo anch'io conprare il mio primo portatile, e seguendo il tuo entusiasmo, ho acquistato un Asus Vivobook, un poco meno potente, ma data la mia inesperienza sto incontrando alcuni problemi.

A parte il tasto del menù contestuale, non riesco a capire il funxionamento dei tasti funzione.Per esempio non riesco a aprile l'elenco dei linkche nel pc attivo non Nvda + f7.

Ho provato con il manuale den Nvda ma mi ci sono perso.

Se hai qualche consiglio ti ringrazio, intanto continuo con lo studio del manuale di dvda.

Gigi



Il 29/04/2019 10:38, Gabriele Battaglia via Groups.Io ha scritto:

Ciao carissimo Rocco.
Più che tu in ritardo, sono io che soffro di acquisto veloce. Acquisto però che almeno in questo caso mi sta dando gioie e soddisfazioni.
Come forse avrai letto, o leggerai, ho preso un portatile della Asus che va a meraviglia.

Faccio una precisazione che forse può aiutarti perchè vedo, anche dai consigli che mi arrivano, che moltissimi non lo sanno. Premetto che, per quello che devo fare io, il tasto applicazioni è fondamentale e deve esserci, ma poi... Non è affatto vero che shift+f10 lo sostituisce sempre: lo fa nella maggior parte dei casi, ma vi sono oggetti che posseggono un loro proprio menù contestuale e se, una volta focalizzati tu premi shift+f10, apri la barra dei menù, non il menù di contesto dell'oggetto in questione.
Perciò, l'unico modo per ovviare all'assenza di questo tasto, è dotarsi di un software di terze parti, tipo SharpKeys, e sacrificare un altro tasto della tastiera per rimapparlo come ApplicationKey. Non v'è alcun'altra soluzione.

Gabry.


AdriGigi
 

Grazia, ci proverò.

A prresto

Gigi

Il 07/06/2019 15:18, Simone Dal Maso ha scritto:
ciao,
il problema con i tasti funzione è dato dal fatto che sono configurati dalla casa madre per fare altro. Si tratta di un'abitudine orribile, ma che in effetti per i vedenti è comoda.
ogni tasto funzione fa qualcosa, tipo attivare wfif, bluetooth, muto, alza/abbassa volume, standby.
per risolvere questa scocciatura hai 2 modi:
1. andare nel bios, con l'aiuto di un vedente, e disattivare quella funzione, in genere si chiama smart function keys, oppure semplicemente function keys;
2. schiacciare il tasto fn ogni volta che ti serve un tasto funzione, il che, considerato che già devi premere altri tasti insieme con NVDA, servirebbe qualche dito in più, 10 dita sono poche.
Ciao.

Inviato da iPhone

Il giorno 7 giu 2019, alle ore 14:22, AdriGigi <adrianaegigi@...> ha scritto:

Ciao Gabriele,

Volevo anch'io conprare il mio primo portatile, e seguendo il tuo entusiasmo, ho acquistato un Asus Vivobook, un poco meno potente, ma data la mia inesperienza sto incontrando alcuni problemi.

A parte il tasto del menù contestuale, non riesco a capire il funxionamento dei tasti funzione.Per esempio non riesco a aprile l'elenco dei linkche nel pc attivo non Nvda + f7.

Ho provato con il manuale den Nvda ma mi ci sono perso.

Se hai qualche consiglio ti ringrazio, intanto continuo con lo studio del manuale di dvda.

Gigi



Il 29/04/2019 10:38, Gabriele Battaglia via Groups.Io ha scritto:

Ciao carissimo Rocco.
Più che tu in ritardo, sono io che soffro di acquisto veloce. Acquisto però che almeno in questo caso mi sta dando gioie e soddisfazioni.
Come forse avrai letto, o leggerai, ho preso un portatile della Asus che va a meraviglia.

Faccio una precisazione che forse può aiutarti perchè vedo, anche dai consigli che mi arrivano, che moltissimi non lo sanno. Premetto che, per quello che devo fare io, il tasto applicazioni è fondamentale e deve esserci, ma poi... Non è affatto vero che shift+f10 lo sostituisce sempre: lo fa nella maggior parte dei casi, ma vi sono oggetti che posseggono un loro proprio menù contestuale e se, una volta focalizzati tu premi shift+f10, apri la barra dei menù, non il menù di contesto dell'oggetto in questione.
Perciò, l'unico modo per ovviare all'assenza di questo tasto, è dotarsi di un software di terze parti, tipo SharpKeys, e sacrificare un altro tasto della tastiera per rimapparlo come ApplicationKey. Non v'è alcun'altra soluzione.

Gabry.

ChrisLM
 

ciao,
si può anche dare un'occhiata alle impostazioni tastiera dal pannello di controllo del portatile.
Io ho quasi sempre configurato i tasti funzione da lì, però dipende sempre dal modello della macchina.



Chris.

In reply to Simone Dal Maso, 07/06/2019 15:18:

ciao,
il problema con i tasti funzione è dato dal fatto che sono configurati dalla casa madre per fare altro. Si tratta di un'abitudine orribile, ma che in effetti per i vedenti è comoda.
ogni tasto funzione fa qualcosa, tipo attivare wfif, bluetooth, muto, alza/abbassa volume, standby.
per risolvere questa scocciatura hai 2 modi:
1. andare nel bios, con l'aiuto di un vedente, e disattivare quella funzione, in genere si chiama smart function keys, oppure semplicemente function keys;
2. schiacciare il tasto fn ogni volta che ti serve un tasto funzione, il che, considerato che già devi premere altri tasti insieme con NVDA, servirebbe qualche dito in più, 10 dita sono poche.
Ciao.