Date   
le ultime versioni di NVDA alpha non vanno con finestre tipo quella di CCleaner e alcune considerazioni!

Manolo
 

Ciao listaroli!

So che nelle ultime versioni alpha di NVDA stanno lavorando su nuove tipologie di finestre e segnalo che con quelle simili a quelle di CCleaner non funzia il navigatore e il tasto caldo NVDA; di fatto non è gestibile lo screen reader nel suo complesso.

Per il resto, con alt+tab, passando su altre applicazioni, compresa Esplora Risorse, o Esplora File, se piase dé più, funzia magicamente tutto.

La prova l'ho fatta con:

NVDA version alpha-17012,f3b9c3ce,

CCleaner versione 555,

Windows 10Ver1809 (64-bit) build 17763.379.

Sembra, nonostante i problemi, molto interessante l'idea di confrontarsi con nuovi ambienti; purtroppo è possibile che saltino quelli già funzionanti, per questo vanno provate le versioni alpha di NVDA.

Dovremmo segnalare tutte quelle situazioni su cui NVDA si è sempre trovata bene e che per qualche motivo possono essere perse per strada.

Comunque l'ultima versione stabile è invincibile su alcuni ambienti; rimango sempre più stupito per come gestisce FF, senza contare che con l'aiuto di alcuni addon e con l'OCR di windows 10, è possibile usare i VST con Reaper.

Pensavo che con i VST non ci fosse nulla da fare e invece la fazzenda se fa sempre più interessante!

Chi sa?

Forse arriveremo a gestire davvero con l'OCR e in sinergia con altri addon delle situazioni impossibili.

Il cursore Jaws, a suo tempo, era un ottimo metodo ma le nuove tecnologie, e nuove idee, stanno tirando fuori dei metodi efficaci nel panorama dell'accessibilità.

Basta capire come integrare tutti questi strumenti che stanno nascendo e gestirli al meglio.

Per il momento la questione è sperimentale ma credo che ambienti come quello di CCleaner, e simili, sia saltato perché stanno maneggiando pesantemente nel codice.

Da un punto di vista internazionale c'è molta attenzione ma anche noi italiani dovremmo segnalare tutto ciò che non va; un'applicazione che non va significa tante che hanno quel ambiente che non sono più o non saranno accessibili.

Ovvio, l'intento è rendere visibili e possibilmente accessibili ambienti oggi a noi impossibili da gestire.

Simone a presentato l'ultima stabile come se sotto non ci fosse stato un gigantesco lavoro; considerate che si sta rinfrescando il codice, rendendo l'intero screen reader più scattante e modulare con le possibilità che darà Python 3.

E' un momento cruciale per lo screen reader, si potranno aprire nuovi orizzonti e probabilmente l'intenzione, oltre a questo, di dare attenzione ad architetture ARM.

Sapete cosa significa tutto questo?

Altro che fare lo screen reader a 64 bit, qui s'ipotizza la possibilità di passare ad altre piattaforme.

Quindi, in sintesi, lo sviluppo con altri ambienti e altre piattaforme.

_Spero di aver capito bene, perché quest'ultima è stranotevole!

NVDA su ARM, sarebbe assurdo!

Comunque, secondo me, ormai è sicuro che nelle versioni alpha salteranno  fuori grossi problemi!

Salutoni!

Re: Bme2, avast e nvda

Luca Casella
 

Ciao Leonardo, grazie, ma ormai è tanto datata. Grazie per l'interessamento. Luca.

Inviato da iPhone di Luca

Il giorno 7 apr 2019, alle ore 21:12, LEONARDO M <leonardo.m@...> ha scritto:

Eccola qui la guida, è un po’ vecchiotta, spero funzioni ancora.
********

Andare sul system tray e dare invio sulla voce avast. scendere con freccia giù sulla voce controllo protezioni di avast sottomenù aprire il sottomenù con freccia destra, scendere fino a disattiva permanentemente e dare invio.

a questo punto la sintesi tace ma, come suggerito a suo tempo da claudio occorre dare un colpo di barra spaziatrice, perché chiede una conferma, ma fortunatamente si posiziona su sì. se poi si vuole una conferma, tornando sul system tray alla voce avast dirà: attenzione il vostro sistema non è protetto.

a questo punto andare nel pannello di controllo, programmi e funzionalità, e procedere regolarmente alla disinstallazione come per qualsiasi altro programma. attenzione però, anche qui, quando si trova il pulsante continua e si preme lo spazio, occorre premerlo una seconda volta dato che anche qui chiede conferma.

********

Errore! Windows ha smesso di funzionare. Per continuare perdere il lavoro. Ok.
Saluti, Leonardo M.
Vuoi scrivermi? Concesso, clicca qui!

Il giorno 7 apr 2019, alle ore 19:24, LEONARDO M <leonardo.m@...> ha scritto:

Ciao.
C’era in giro una guida per disinstallare avast scritta da Franco Vannoni, ora non la trovo ma cercherò più approfonditamente, spero di trovarla in qualche cartella, e la invierò qui.
Windows è l'unico Sistema Operativo che per spegnerlo devi premere il tasto “Start”.
Saluti, Leonardo M.
Vuoi scrivermi? Concesso, clicca qui!

Il giorno 7 apr 2019, alle ore 19:18, Luca Casella <casella.luca1@...> ha scritto:

Buona domenica a tutti, non so perché, ma il problema con bme2 e nvda si è risolto, ma ora ne ho un'altro. Dopo aver messo Ckleaner per pulire, mi ritrovo avast che non si toglie! Mi potete dire se c'è un'addon che serve per avast o è prorio inaccessibile? Come faccio a toglierlo che non è accessibile nemmeno il comando disinstalla? Grazie.

Inviato da iPhone di Luca




Disponibile NVDA2019.1.1RC1

ChrisLM
 

In attesa dell'uscita di una nuova stabile, è stata rilasciata una versione di prova.
In particolare le prove dovrebbero concentrarsi sul comportamento con Excel 2007, 2010, 2013 o 2016/365.

Sono stati corretti 3 errori:

NVDA dovrebbe evitare il crash di Excel 2007, e indicare se la cella contiene formule.

Corretto un errore in Google Chrome alla lettura di alcuni elementi.

È stato risolto un errore che impediva la copia della configurazione utente al profilo di sistema per utilizzarlo in schermo protetto, in caso non esistono dati di configurazione personali dell'utente o sono stati cancellati.

Ecco il link diretto:

https://www.nvaccess.org/files/nvda/releases/2019.1.1rc1/nvda_2019.1.1rc1.exe



--
Chris.

Re: le ultime versioni di NVDA alpha non vanno con finestre tipo quella di CCleaner e alcune considerazioni!

ChrisLM
 

Ciao,

La versione Alpha di NVDA che usi è portable?



Chris.

In reply to Manolo, 08/04/2019 09:50:

Ciao listaroli!

So che nelle ultime versioni alpha di NVDA stanno lavorando su nuove
tipologie di finestre e segnalo che con quelle simili a quelle di
CCleaner non funzia il navigatore e il tasto caldo NVDA; di fatto non è
gestibile lo screen reader nel suo complesso.

Per il resto, con alt+tab, passando su altre applicazioni, compresa
Esplora Risorse, o Esplora File, se piase dé più, funzia magicamente tutto.

La prova l'ho fatta con:

NVDA version alpha-17012,f3b9c3ce,

CCleaner versione 555,

Windows 10Ver1809 (64-bit) build 17763.379.

Sembra, nonostante i problemi, molto interessante l'idea di confrontarsi
con nuovi ambienti; purtroppo è possibile che saltino quelli già
funzionanti, per questo vanno provate le versioni alpha di NVDA.

Dovremmo segnalare tutte quelle situazioni su cui NVDA si è sempre
trovata bene e che per qualche motivo possono essere perse per strada.

Comunque l'ultima versione stabile è invincibile su alcuni ambienti;
rimango sempre più stupito per come gestisce FF, senza contare che con
l'aiuto di alcuni addon e con l'OCR di windows 10, è possibile usare i
VST con Reaper.

Pensavo che con i VST non ci fosse nulla da fare e invece la fazzenda se
fa sempre più interessante!

Chi sa?

Forse arriveremo a gestire davvero con l'OCR e in sinergia con altri
addon delle situazioni impossibili.

Il cursore Jaws, a suo tempo, era un ottimo metodo ma le nuove
tecnologie, e nuove idee, stanno tirando fuori dei metodi efficaci nel
panorama dell'accessibilità.

Basta capire come integrare tutti questi strumenti che stanno nascendo e
gestirli al meglio.

Per il momento la questione è sperimentale ma credo che ambienti come
quello di CCleaner, e simili, sia saltato perché stanno maneggiando
pesantemente nel codice.

Da un punto di vista internazionale c'è molta attenzione ma anche noi
italiani dovremmo segnalare tutto ciò che non va; un'applicazione che
non va significa tante che hanno quel ambiente che non sono più o non
saranno accessibili.

Ovvio, l'intento è rendere visibili e possibilmente accessibili ambienti
oggi a noi impossibili da gestire.

Simone a presentato l'ultima stabile come se sotto non ci fosse stato un
gigantesco lavoro; considerate che si sta rinfrescando il codice,
rendendo l'intero screen reader più scattante e modulare con le
possibilità che darà Python 3.

E' un momento cruciale per lo screen reader, si potranno aprire nuovi
orizzonti e probabilmente l'intenzione, oltre a questo, di dare
attenzione ad architetture ARM.

Sapete cosa significa tutto questo?

Altro che fare lo screen reader a 64 bit, qui s'ipotizza la possibilità
di passare ad altre piattaforme.

Quindi, in sintesi, lo sviluppo con altri ambienti e altre piattaforme.

_Spero di aver capito bene, perché quest'ultima è stranotevole!

NVDA su ARM, sarebbe assurdo!

Comunque, secondo me, ormai è sicuro che nelle versioni alpha
salteranno fuori grossi problemi!

Salutoni!



Foo-VST; Usare i VST con Foobar

Manolo
 

Ciao Lista!

Da tanto che volevo scrivere una mail su questo.

Dal momento che abbiamo un piccolo tesoro che è ReaPlugs della Cockos che è accessibile perché non metterlo dentro Foobar?

Abbiamo un equalizzatore non proprio all'altezza delle nostre aspettative?

Bè, c'è un bellissimo componente per Foobar che si chiama Foo-VST!

Con questo componente è possibile caricare tutti i vst a 32 bit, ovvio, non ha assolutamente senso caricare VST Instruments.

Certo, nel caso dei vst che seguono il general midi ha senso per ascoltare i file relativi, mid, car ed etc, può essere una soddisfazione.


Download diretto di  foo_vst_0903.zip:
https://hydrogenaud.io/index.php?PHPSESSID=k0btql8r3029b436ccmgamacl1&action=dlattach;topic=84947.0;attach=6385


Pagina  di Foo-VST:
https://hydrogenaud.io/index.php/topic,84947.0.html


Download diretto di ReaPlugs VST v2.36 32-bit (January 2 2016):
https://www.reaper.fm/reaplugs/reaplugs236-install.exe


Pagina di ReaPlugs:

https://www.reaper.fm/reaplugs/

N.B.

Non vi preoccupate sono portable, l'exe è solo una facilitazione per inserirli nella cartella desiderata.


Iniziamo!

1. Per installare Foo-VST dobbiamo aprire Foobar, andare nel menù "File" e cercare la voce "Preferences".

2. Aperte le preferenze di Foobar, assicurarsi che siamo nel menù "Components".

3. Fare vari colpi di tab per cercare la voce "Install..."

N.B.

Essendo un file zip non è possibile installarlo da fuori Foobar come per molti componenti.

4. Cercare, dopo aver cliccato su "Install..." foo_vst_0903.zip.

5. Dopo aver fatto invio, fare ok e riavviare Foobar.

Ora tra i componenti avremo Foo-VST nella lista.

6. Installare ReaPlugs.

N.B.

Consiglio tanto d'inserirli dentro la vostra cartella utente di Foobar ma prima dovrete fare una cartella, solo per una questione di ordine, che potremmo chiamare nella tradizione "VSTPlugins".

L'importante che nella vostra cartella utente di Foobar ci sia una cartella dove metteremo tutti i VST.

7. Installato ReaPlugs e messo dentro la vostra cartellina situata nella cartella utente di Foobar, andiamo nelle preferenze di Foobar e iniziamo ad inserire i singoli VST che poi andremo, successivamente, ad utilizzare con il player.

Andiamo nelle preferenze, cerchiamo Components ed entriamo nel sotto menù, qui troviamo la voce "VST plug-ins".

8. Con il tab cerchiamo la voce "Add..." si aprirà una finestra che ci permetterà di aggiungere un VST; solo per provare caricheremo ReaEQ.

9. Facciamo ok e Foobar avrà sempre nell'elenco dei VST ReaEQ.

10. Andiamo sempre nelle preferenze e cerchiamo il menù "Playback", entriamo nel sotto menù  e cerchiamo la voce "DSP Manager".

11. Con il tab cerchiamo l'elenco dei DSP, dove troveremo anche il nostro VST, quindi, arriviamo fino a quando NVDA ci dice "Available DSPs  Elenco". Cerchiamo ReaEQ, facciamo invio e abbiamo inserito il VST nell'elenco sopra raggiungibile con shift+tab; NVDA ci dirà "Active DSPs  Elenco"; selezionandolo è possibile rimuovere il VST semplicemente con il tasto cancella per ritornare alla situazione precedente.

N.B.

Attenzione, se non fate ok, dopo aver fatto tutte le operazioni, l'inserimento del VST come per tutte le altre operazioni non verranno salvate.

12. Assicurandoci che il VST sia su "Active DSPs  Elenco", facciamo ok.

13. Ora su DSP Manager abbiamo nell'elenco dei DSP attivi ReaEQ., lo selezioniamo e facciamo invio o premiamo il tasto applicazioni e nel menù contestuale relativo facciamo invio su "Configure "ReaEQ (ReaPlugs Edition)" Enter".

14. Ora si è aperta la finestra del VST; non abbiate paura, con il navigatore ad oggetti è possibile fare tutto.

Entrate nel VST con NVDA+2 un paio di volte del tastierino, con NVDA+6 vi spostate a destra e troverete alcune funzioni, la prima, chiamata TAB, senza fare NVDA+6, sono le bande, potete fare sempre NVDA+2 per entrarci e riuscite in seguito con NVDA+8; se continuate e andate con NVDA+6 fino alla fine, entrate con NVDA+2, ci saranno le frequenze ed etc.

N.B.

Voi vi domanderete:

"ma che ogni volta devo fare un'equalizzazione per ascoltare un brano?"

No! Se fate un settaggio di equalizzazione basta salvare il preset, infatti Foo-VST vi permette di salvarlo.

15. Senza uscire dalla finestra del VST, in questo caso Reaeq, basta fare alt+spazio; troverete le solite voci; le penultime, prima della voce chiudi e dopo la voce ingrandisci, ci sono, dall'alto verso il basso:

Load FXP...

Save FXP...

In questo modo avrete il settaggio desiderato salvato in una cartellina creata da voi per lo scopo, difficile perdersi, il nome del file sarete voi a darlo.

N.B.

Se volete cambiare i valori di ReaEQ, come per gli altri VST, basta andare, per esempio su:

Frequency (Hz): 100.0, cliccare con il tasto sinistro del mouse, barra del tastierino, e vi porterà nel campo editazione e poi tutto il resto con il navigatore ad oggetti.

N.B.

Non usate assolutamente mai il tasto tab dentro il VST, crasha tutto, usate nelle caselle combinate NVDA+invio per uscire e continuare a navigare con il navigatore.

E' molto importante perché con la tastiera estesa è solo possibile inserire dei valori numerici ma per il resto solo e solamente navigatore.


Considerazioni finali.

Ho fatto l'esempio con ReaEQ perché rispetto agli equalizzatori dei player, compreso Foobar, c'è un abisso.

Provate per credere!


Salutoni e buon divertimento.

Re: le ultime versioni di NVDA alpha non vanno con finestre tipo quella di CCleaner e alcune considerazioni!

Manolo
 

Il 08/04/2019 12:17, Chris ha scritto:
Ciao,

La versione Alpha di NVDA che usi è portable?

Manolo:

Ciao Chris,

ao, nun te se po nasconne niente!

Si è portable.

Ciao!

Re: Bme2, avast e nvda

 

Secondo me prova comunque...

Inviato da iPhone

Il giorno 8 apr 2019, alle ore 10:52, Luca Casella <casella.luca1@...> ha scritto:

Ciao Leonardo, grazie, ma ormai è tanto datata. Grazie per l'interessamento. Luca.

Inviato da iPhone di Luca

Il giorno 7 apr 2019, alle ore 21:12, LEONARDO M <leonardo.m@...> ha scritto:

Eccola qui la guida, è un po’ vecchiotta, spero funzioni ancora.
********

Andare sul system tray e dare invio sulla voce avast. scendere con freccia giù sulla voce controllo protezioni di avast sottomenù aprire il sottomenù con freccia destra, scendere fino a disattiva permanentemente e dare invio.

a questo punto la sintesi tace ma, come suggerito a suo tempo da claudio occorre dare un colpo di barra spaziatrice, perché chiede una conferma, ma fortunatamente si posiziona su sì. se poi si vuole una conferma, tornando sul system tray alla voce avast dirà: attenzione il vostro sistema non è protetto.

a questo punto andare nel pannello di controllo, programmi e funzionalità, e procedere regolarmente alla disinstallazione come per qualsiasi altro programma. attenzione però, anche qui, quando si trova il pulsante continua e si preme lo spazio, occorre premerlo una seconda volta dato che anche qui chiede conferma.

********

Errore! Windows ha smesso di funzionare. Per continuare perdere il lavoro. Ok.
Saluti, Leonardo M.
Vuoi scrivermi? Concesso, clicca qui!

Il giorno 7 apr 2019, alle ore 19:24, LEONARDO M <leonardo.m@...> ha scritto:

Ciao.
C’era in giro una guida per disinstallare avast scritta da Franco Vannoni, ora non la trovo ma cercherò più approfonditamente, spero di trovarla in qualche cartella, e la invierò qui.
Windows è l'unico Sistema Operativo che per spegnerlo devi premere il tasto “Start”.
Saluti, Leonardo M.
Vuoi scrivermi? Concesso, clicca qui!

Il giorno 7 apr 2019, alle ore 19:18, Luca Casella <casella.luca1@...> ha scritto:

Buona domenica a tutti, non so perché, ma il problema con bme2 e nvda si è risolto, ma ora ne ho un'altro. Dopo aver messo Ckleaner per pulire, mi ritrovo avast che non si toglie! Mi potete dire se c'è un'addon che serve per avast o è prorio inaccessibile? Come faccio a toglierlo che non è accessibile nemmeno il comando disinstalla? Grazie.

Inviato da iPhone di Luca




Re: le ultime versioni di NVDA alpha non vanno con finestre tipo quella di CCleaner e alcune considerazioni!

Manolo
 

Ciao lista,

ho appena installato una nuova versione portable di NVDA alpha.

Niente, il problema persiste!

E' la NVDA version alpha-17029,4d2e7f2b

Salut!

R: [nvda-it] Foo-VST; Usare i VST con Foobar

Claudio Filosi
 

Manolo scrive.

N.B.

 

Non usate assolutamente mai il tasto tab dentro il VST, crasha tutto,

usate nelle caselle combinate NVDA+invio per uscire e continuare a

navigare con il navigatore.

 

E' molto importante perché con la tastiera estesa è solo possibile

inserire dei valori numerici ma per il resto solo e solamente navigatore.

 

Ciao manolo e tutti.

Ero curioso di sentire la qualita’ delle bande, ma .... s’impalla! Sia con NVDA, sia con Jaws.

Usando il navigatore ad oggetti, mentre con jaws, l’analogo cursore touch! ...

Ci riprovo ancora, ma ... se per cercare di modificare una frequenza, continua ad impallarsi tutto, lo lascio perdere.

Ne ho un altro di equalizzatore, non quello integrato che ... pessimo! E’ un componente di foobar da aggiungere,

quello funge bene, accessibile, nessun impallamento, pero’ non mi piace sulle frequenza alte.

Ah! Windows 10 a 32 bit, appena formattato, percio’ privo di errori vari nel registro.

Grazie della tua dettagliata spiegazione a doc, e dell’impegno che ci metti.

Ciao!

Claudio Filosi.

Sito Web.

http://www.umor.it/claudio

Mailing List, per iscriverti.

play-pc+subscribe@...

Vuoi sapere chi è iscritto?... clicca sotto!

http://www.umor.it/claudio/elenco-iscritti.htm

Contatto Skype: keiboard

 

 

Re: le ultime versioni di NVDA alpha non vanno con finestre tipo quella di CCleaner e alcune considerazioni!

Manolo
 

Ho provato con Sound Forge 8.0 e la versione alpha annulla il tastierino numerico e altre piccole cose.

Comunque lo screen reader non va ne anche in quel ambiente.

Non va ne anche nella fase d'installazione di Reaper; e qui si parla di un'applicazione dei nostri giorni.

Per la precisione le prime due finestre sono ok, in fase d'installazione, poi quando c'è da cliccare instal non va più lo screen reader.

Tastierino morto, quindi niente navigatore e la sintesi che va avanti come un treno senza poterla bloccare.

A questo punto credo che siano un po troppi gli ambienti dove lo screen reader viene zombificato.

Ok che uso SF del 2005 ma l'situa per l'installazione di Reaper direi che sia inaccettabile.

Sono sicuro che se provo ne trovo altri di ambienti dove la versione alpha fa cilecca.

Listaroli, daje tutta, provate a manetta.

Dobbiamo segnalare tutte le situe!

Re: Foo-VST; Usare i VST con Foobar

Manolo
 


Il 09/04/2019 11:59, Claudio Filosi ha scritto:
Ero curioso di sentire la qualita’ delle bande, ma .... s’impalla! Sia con NVDA, sia con Jaws.

Usando il navigatore ad oggetti, mentre con jaws, l’analogo cursore touch! ...

Ci riprovo ancora, ma ... se per cercare di modificare una frequenza, continua ad impallarsi tutto, lo lascio perdere.



Manolo:

Si, l'ambiente è fragile; con le dovute attenzioni non crasha ma capisco che può dare grosse noie la cosa...

Ormai ho capito come muovermi nella finestra ma le prime volte è frustrante.

L'importante è non usare il tab, prima cosa in assoluto, secondo, quando si trovano delle caselle combinate, sganciare il navigatore dal focus.. e poi quando esci lo riaganci.

Con queste piccole accortezze Foobar non s'impalla!

Con un po di attenzione puoi salvare il preset e non maneggiare più la finestra.

Sicuramente dipende da Foo-VST.

Da provare altre versioni magari cambia qualcosina.

[RISOLTO] mancato riconoscimento contenuto celle libra office

Carlo Sist
 

Portando un foglio di calcolo su libra office, con file generato da open office e salvato in tutti i formati possibili, non era possibile fare leggere il contenuto a libra office che si limitava a dire la posizione della cella, nonostante le celle fossero regolarmente editate e contenenti   i dati, confermati da vedenti.
Per poter ascoltare e usare quei dati, ho agito in questo modo.
Aperto file in libra office, CTRL + A e selezionato tutto, CTRL + C e copiato, aperto blocco note e CTRL + V
incollato.
Il risultato è un data base gestibile anche di tab e, perfettamente usufruibile in ascolto.
Window 10 - n v d a 2019.
carlo

Re: RISOLTO, FALSO ALLARME! Era: le ultime versioni di NVDA alpha non vanno con finestre tipo quella di CCleaner...

Manolo
 

Il 08/04/2019 12:17, Chris ha scritto:
La versione Alpha di NVDA che usi è portable?

Manolo:

Ciao lista,

FALSO ALLARME!!!

Sarà banale ma Chris mi ha fatto venire delle intuizioni.

In pratica non c'è nessun problema con le versioni alpha.

Semplicemente con le versioni portable, se eseguiamo come amministratore una qualsiasi applicazione, lo screen reader non funzia.

Tutto qua, ci ho messo tre giorni per capire l'arcano!

Se al contrario installiamo una qualsiasi versione, stabile o alpha, funziona tutto, le alpha installate non hanno nessun problema se eseguiamo come amministratore qualsiasi operazione.

Non so se è un problema tecnico o una scelta della NV Acess, cioè, quello di rendere le portable non invasive per un computer ospitante; immagino che se portassimo una pennetta in un dispositivo di un altra persona, questa non vorrebbe nulla nel registro e che non sia possibile smanettare il computer a basso livello per alterare il sistema operativo.

Insomma, sembra essere tutto funzionante, sono le portable ad avere delle limitazioni ed è tutto previsto.

Se non era per Chris non mi sarebbe mai venuto in mente!

Buona giornatona!

Re: RISOLTO, FALSO ALLARME! Una specifica! Era: le ultime versioni di NVDA alpha non vanno con finestre tipo quella di CCleaner...

Manolo
 

Ah, scusate!

Non ho specificato che vale solo per Windows 10, sembra che sul 7 questo problema delle versioni portable non ci sia.

Su Windows 7 si può utilizzare anche la portable come amministratore.

Il 10/04/2019 10:41, Manolo via Groups.Io ha scritto:

Il 08/04/2019 12:17, Chris ha scritto:
La versione Alpha di NVDA che usi è portable?

Manolo:

Ciao lista,

FALSO ALLARME!!!

Sarà banale ma Chris mi ha fatto venire delle intuizioni.

In pratica non c'è nessun problema con le versioni alpha.

Semplicemente con le versioni portable, se eseguiamo come amministratore una qualsiasi applicazione, lo screen reader non funzia.

Tutto qua, ci ho messo tre giorni per capire l'arcano!

Se al contrario installiamo una qualsiasi versione, stabile o alpha, funziona tutto, le alpha installate non hanno nessun problema se eseguiamo come amministratore qualsiasi operazione.

Non so se è un problema tecnico o una scelta della NV Acess, cioè, quello di rendere le portable non invasive per un computer ospitante; immagino che se portassimo una pennetta in un dispositivo di un altra persona, questa non vorrebbe nulla nel registro e che non sia possibile smanettare il computer a basso livello per alterare il sistema operativo.

Insomma, sembra essere tutto funzionante, sono le portable ad avere delle limitazioni ed è tutto previsto.

Se non era per Chris non mi sarebbe mai venuto in mente!

Buona giornatona!




Julian Assange è stato arrestato :((

Manolo
 

L'arroganza del potere:

https://www.punto-informatico.it/julian-assange-e-stato-arrestato/

Uno in meno che difende la libertà d'informazione.

Attenzione, sono periodi durissimi; i media oggi ci lavano la testa come non mai.

Rispetto a prima siamo molto, ma molto più sotto pressione; non raccontano nulla, dicono quattro notizie in croce.

La via più ragionevole è l'astensionismo ad oltranza!

o.t. Campagna etica riciclo smartphone

Carlo Sist
 

Aderisci a questa etica campagna.

Doniamo ai riciclatori i nostri smartphone dismessi!
Leggete e documentatevi perchè il tg non ve lo dirà mai.
info@... per saperne di più!

ATTENZIONE!!!
Se doni un CELLULARE APPLE ricorda di RIMUOVERE LE TUE INFORMAZIONI PERSONALI uscendo da iCloud, iTunes Store e App Store
• Se usi iOS 10.3 o versioni successive, tocca Impostazioni > [il tuo nome]. Scorri verso il basso e tocca Esci. Inserisci la password del tuo ID Apple e tocca Disattiva.
• Se usi iOS 10.2 o versioni precedenti, tocca Impostazioni > iCloud > Esci. Tocca di nuovo Esci, quindi tocca Elimina da [dispositivo] e inserisci la password del tuo ID Apple. Quindi vai su Impostazioni > iTunes Store e App Store > ID Apple > Esci.

sito internet associazione:
https://www.janegoodall.it

Articolo sullo sterminio degli scimpanze e distruzione forestale per estrare minerali:
https://www.janegoodall.it/index.php/2019/02/25/smartphone-ambiente-scimpanze/


è arrivata l'estensione per chrome risolvi captcha

Simone Dal Maso
 

Re: è arrivata l'estensione per chrome risolvi captcha

Mario Loreti
 

Super News! grazie Simo.

Il 12/04/2019 16:54, Simone Dal Maso ha scritto:
https://www.nvapple.it/arrivata-lestensione-gratuita-risolvere-i-captcha-su-google-chrome


Inviato da iPhone

Re: è arrivata l'estensione per chrome risolvi captcha

Gabriele Battaglia
 

Che super news! Wow… Grazie a te e soprattutto ad Ambrogio che l’ha scoperta!
Gabry.

R: [nvda-it] è arrivata l'estensione per chrome risolvi captcha

Luigi Marciano
 

Ringrazio chi ha scoperto questa estensione; ora che l'ho installata, all'apertura di google crome, compare il messaggio - disattiva l'estensioni per sviluppatori, cosa del genere. Posso disattivare oppure no?

Grazie.


-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io [mailto:nvda-it@groups.io] Per conto di Gabriele Battaglia via Groups.Io
Inviato: venerdì 12 aprile 2019 21:55
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] è arrivata l'estensione per chrome risolvi captcha

Che super news! Wow… Grazie a te e soprattutto ad Ambrogio che l’ha scoperta!
Gabry.