Date   
nvda 2018.4.1 con seven a 32 bit non si installa

Ignazio Cozzoli
 

ciao a tutti

ma domanda è tutta nell'oggetto.

il messaggio che appare è

questa versione di seven non supporta tale programma

grazie per eventuali suggerimenti

ignazio

Re: nvda 2018.4.1 con seven a 32 bit non si installa

the blind cracker
 

Sul sistema è installato il service pack 1?

Per verificarlo, fai win+r pe aprire esegui e digita: winver

Ti si aprirà la finestra con le info su windows, se la versione riportata è: windows 6.1, build 7600

è lì il problema.

Il 24.03.2019 00:11, Ignazio Cozzoli ha scritto:
ciao a tutti

ma domanda è tutta nell'oggetto.

il messaggio che appare è

questa versione di seven non supporta tale programma

grazie per eventuali suggerimenti

ignazio



Off topic! Slash Radio Web: palinsesto dal 25 al 29 Marzo 2019.

Nunziante Esposito
 

Saluti a tutti.

 

::

 

Care amiche e cari amici,

di seguito la programmazione di Slash Radio Web relativa alla settimana dal 25  al 29 marzo 2019.

 

Le nostre trasmissioni inizieranno alle 8:25 con la rubrica “Un libro al giorno”, prodotta e curata dal Centro Nazionale del Libro Parlato “Francesco Fratta” (della durata di cinque minuti), in onda dal lunedì al venerdì nei seguenti orari: 8.25, 14.50, 19.50 e al termine della programmazione serale.

Dopo “Un libro al giorno”, di mattina, potrete ascoltare l’Oroscopo e a seguire Almanaccando, la rubrica sui fatti del giorno a ritroso nel tempo, a seguire il Meteo. 

Dalle 9.00 alle 10:30 l’appuntamento è con Spotlight: notizie di attualità, politica, cultura e sport nonché approfondimenti a cura di ospiti del mondo del giornalismo. 

In particolare lunedì 25 marzo sarà con noi il Professor Pippo Russo, sociologo, saggista e giornalista d’inchiesta che da anni indaga sullo scottante tema dell’intreccio calcio-finanza attraverso le famigerate plusvalenze; mentre martedì 26 parleremo del Premio strega 2019 insieme al Professor Giovanni Solimine, presidente della Fondazione Bellonci che organizza annualmente la manifestazione .

 

Lunedì 25 marzo alle 10:30 inoltre potrete ascoltare la nuova puntata di Slash Sport News, la nostra striscia settimanale, della durata di mezz’ora, che si occuperà di tutte le discipline sportive praticate da ciechi e ipovedenti con risultati, classifiche, approfondimenti e interviste ai protagonisti. Questa settimana fari puntati su Baseball, Goalball, Judo e Calcio a 5. Invitiamo le ascoltatrici e gli ascoltatori a partecipare segnalando eventi, storie e competizioni da trattare in trasmissione.

 

Confermato il doppio appuntamento con UiciCom, nei giorni di mercoledì 27 marzo, con inizio alle 10.30, per ciò che concerne le notizie, le attività e gli eventi del territorio e della Presidenza Nazionale, e di Venerdì 29 marzo, sempre alle 10.30, per il tour di presentazione di tutte le sezioni Provinciali, Intercomunali e dei Consigli Regionali dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS.

 

Slashbox vi terrà compagnia nei pomeriggi di martedì 26 e giovedì 28 marzo dalle 16.00 alle 18.30, mentre mercoledì 27 marzo l’orario sarà 17:30 - 18:30 con la seguente programmazione:

 

Martedì 26 marzo:

 

Apriremo la puntata con l’eclettica Cinzia Leone, autrice del romanzo “Ti rubo la vita” (edito Mondadori).

 

Sinossi: Vite rubate. Come quella di Miriam, moglie di un turco musulmano che nel 1936 decide di sostituirsi al mercante ebreo con cui è in affari, costringendo anche lei a cambiare nome e religione. A rubare la vita a Giuditta nel 1938 sono le leggi razziali: cacciata dalla scuola, con il padre in prigione e i fascisti alle calcagna, può essere tradita, venduta e comprata; deve imparare a nascondersi ovunque, persino in un ospedale e in un bordello. Nel 1991, a rubare la vita a Esther è invece un misterioso pretendente che le propone un matrimonio combinato, regolato da un contratto perfetto…

Ebree per forza, in fuga o a metà, Miriam, Giuditta ed Esther sono donne capaci di difendere la propria identità dalle scabrose insidie degli uomini e della Storia. Strappando i giorni alla ferocia dei tempi, imparano ad amare e a scegliere il proprio destino.

Una saga familiare piena di inganni e segreti che si dipana da Istanbul ad Ancona, da Giaffa a Basilea, da Roma a Miami, dalla Turchia di Atatürk all’Italia di fine Novecento, passando attraverso la Seconda guerra mondiale e le persecuzioni antisemite, con un finale a sorpresa.

Un caleidoscopio di luoghi straordinari, tre protagoniste indimenticabili e una folla di personaggi che bucano la pagina e creano un universo romanzesco da cui è impossibile staccarsi.Un libro che, nella gioia della narrazione, riflette sulla storia, l’identità, la tolleranza.

 

Cinzia Leone, giornalista, scrittrice e autrice di graphic novel, collabora con il "Corriere della Sera" e "Il Foglio". Ha pubblicato due romanzi, Liberabile e Cellophane, e cinque libri di storie a fumetti. Vive, scrive e disegna a Roma.

 

Alle 17:00 Luca Di Bartolomei, figlio dell’indimenticato Agostino, capitano della Roma scudettata nel 1983, ci presenterà “Dritto al cuore” (Baldini+Castoldi), un libro che prende posizione contro l’attualissimo slogan “più armi uguale più sicurezza”

 

Sinossi: Nel giugno del 2018 l’autore, d’impulso, postava su twitter ciò che pensava sulla politica del ministro dell’Interno Matteo Salvini in relazione alla Sicurezza e alla riforma della legittima difesa in senso più permissivo riguardo alla possibilità di possedere e usare le armi da fuoco. Di Bartolomei partiva da una vicenda personale: il suicidio del padre, famoso calciatore, venticinque anni prima, ma solo per ribadire che il tema non era il suicidio di un uomo ma (per usare le sue stesse parole) «la falsa sensazione di sicurezza che una maggiore diffusione di armi da fuoco porterebbe. Questa sicurezza fai da te non risponde alle paure profonde degli italiani e porterà solo più spargimenti di sangue – specie fra i tutori dell’ordine – oltre che una delegittimazione del ruolo dello Stato come garante di tutti noi. Lo dicono gli studi e lo dicono anche tutte le Forze dell’ordine che coordina in qualità di ministro dell’Interno». A quella serie di tweet Salvini rispose con veemenza, e si innestò una polemica ripresa e alimentata dai maggiori quotidiani e programmi radio e tv. Ora, all’indomani della promulgazione del nuovo decreto sicurezza, Di Bartolomei torna sul tema con questo libro che unisce vicende e racconti personali a dati e studi comparati sull’argomento, in una narrazione calda e partecipata, ma anche inattaccabile ed essenziale per andare oltre le frasi fatte e gli slogan prefabbricati.

 

Luca Di Bartolomei, conclusi gli studi in Legge, si specializza nel settore dell’energia e dei servizi prima lavorando per alcuni tra i principali player del settore e poi nella consulenza per istituzioni pubbliche e clienti privati. Padre di due bambini e di un cocker paraplegico, è innamorato di calcio, politica e arte moderna.

 

In chiusura avremo in collegamento telefonico Franco Lepore, presidente della sede provinciale dell’Unione Italiana dei ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS di Torino, promotrice del Bando “MANO(d)OPERA”, rivolto agli studenti delle Accademie di Belle Arti e dei Licei Artistici, per la selezione di opere d’arte plastiche sul tema delle mani come mezzo di conoscenza del mondo. 

 

Mercoledì 27 marzo 

 

La nostra diretta inizierà alle 15:00 con la nuova puntata della rubrica “Scuola alla radio”, a cura della Commissione Nazionale Istruzione e Formazione, condotta dal Coordinatore Prof. Marco Condidorio, che questo mese si occuperà di esami di maturità. 

Alle 15:45 la Co-Coordinatrice dottoressa Linda Legname inaugurerà l’approfondimento sulla tiflodidattica, attraverso la presentazione di tutti i Centri di Consulenza presenti sul territorio nazionale.

 

A partire dalle 16:30 come ogni ultimo mercoledì del mese spazio alla rubrica “Chiedi al presidente”, che  consentirà ai nostri ascoltatori di rivolgere le loro domande in diretta a Mario Barbuto, Presidente Nazionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS. Per ulteriori dettagli si rimanda al comunicato n.42.

 

Alle 17:30 durante SlashBox presenteremo insieme all’autore Massimo Padalino il libro “Storie di ordinaria follia rock” (Giunti Editore).

 

Sinossi: Negli oltre sessant'anni della sua storia, il rock ha conosciuto personaggi bizzarri, eccentrici visionari ma anche persone profondamente turbate nella psiche che hanno sfogato la loro distonia nella musica, con risultati spesso geniali. Questo libro illustra alcuni di questi “mad dogs”, indagando sui buchi della loro mente e sui risultati raggiunti, con storie favolose che spesso sconfinano nell'inverosimile. A volte la narrazione della scheda si basa su un singolo evento di particolare rilevanza, altre invece la telecamera estende il campo su diversi aspetti della vita o della carriera dell'artista. L'indagine dell'autore va oltre i casi più popolari e prende in considerazione aspetti di follia che hanno invaso anche la mente di David Bowie, di Elvis, di Nick Drake, di Kurt Cobain. Un racconto serio, senza effetti plateali, scritto in una fantasmagorica lingua degna dell'argomento.

 

Massimo Padalino si laurea in Storia della musica. Inizia a scrivere di musica per vari magazine (tra cui Blow Up, Rockerilla, il Mucchio Extra). Pubblica tre libri per Arcana: due sui Beatles, e uno su Capossela. Approdato a Meridiano Zero dà alle stampe “Space Is The Place”. “Il gioco”, suo primo romanzo, ottiene un riconoscimento al Premio Internazionale Mario Luzi.

 

Giovedì 28 marzo

 

Un pomeriggio all’insegna di letteratura, recitazione e arte tattile. 

Alle 16:00 Annalena Benini  sarà con noi per parlare del suo “I racconti delle donne” (Einaudi). 

 

Sinossi: Da Virginia Woolf a Chimamanda Ngozi Adichie, da Clarice Lispector a Patrizia Cavalli, le venti storie che animano questo libro sono prima di tutto meravigliose: con intelligenza, sincerità e ironia descrivono un mondo vivissimo e sempre in movimento. Annalena Benini compone un canone imprevisto e contemporaneo, in cui le donne riconosceranno molto di sé e gli uomini, oggetto d'amore e di guerra, potranno specchiarsi.

Annalena Benini (Ferrara, 1975) è giornalista, editorialista e scrittrice. Dal 2001 scrive per «Il Foglio», occupandosi di cultura, storie, persone e libri, e ha fondato e cura l'inserto settimanale «Il Figlio». Ha pubblicato La scrittura o la vita. Dieci incontri dentro la letteratura (Rizzoli 2018). Per Einaudi ha curato l'antologia Racconti di donne (2019). Vive a Roma.

 

A seguire ascolteremo la voce, più volte prestata alla radio, di Ivano Marescotti, che ci racconterà tutte le sfaccettature di una carriera tra recitazione, regie teatrali, drammaturgia e scrittura.

 

Per concludere spazio a "Tactilia" con l'intervento di Maria Sara Forcellini, ideatrice insieme a Fabio Fabbri, del progetto che punta a offrire ai visitatori uno strumento didattico e attrattivo per meglio comprendere la nostra storia e i nostri valori di libertà e democrazia. Tactilia è ospitata a San Marino presso il Cantone Panoramico, dove sono installate la riproduzione tattile dell’affresco del Retrosi e quella in scala dell’antica Domus Magna Comunis realizzata in pietra dagli scalpellini sammarinesi , e il Palazzo Pubblico, dove lo scultore non vedente Felice Tagliaferri ha presentato l’opera “Cristo Rivelato – L’Arte senza barriere”.

 

Le trasmissioni saranno condotte da Luisa Bartolucci, Chiara Maria Gargioli e Renzo Giannantonio.

 

Gli ascoltatori, che invitiamo a partecipare con quesiti e contributi, potranno, come di consueto, scegliere diverse modalità di intervento:

 

- Tramite telefono contattando durante la diretta il numero: 06 92 09 25 66.

 

- Inviando e-mail, anche nei giorni precedenti le trasmissioni, all'indirizzo: diretta@...

 

- Compilando l'apposito form di Slash Radio Web , o scrivendo sulla nostra pagina facebook Slash Radio Web.

 

Per ascoltare Slashradio sarà sufficiente digitare la seguente stringa: http://www.uiciechi.it/radio/radio.asp

Oppure accendere la nostra app Slash Radio Web di Erasmo di Donato, che vi invitiamo a scaricare, onde averci sempre con voi!

 

Il contenuto delle trasmissioni verrà pubblicato:

Sul sito dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS all'indirizzo http://www.uiciechi.it/ArchivioMultimediale

- sulla pagina Facebook Slash Radio Web sulla quale andremo anche in diretta, in radiovisione ed alla quale vi invitiamo a mettere il vostro like onde divenire nostri followers, grazie.

 

Vi ricordiamo infine, come annunciato nelle scorse settimane, che adesso è ancora più facile ascoltarci: per i possessori dell'assistente vocale Alexa di Amazon è disponibile la skill di Slash Radio Web.

I comandi sono:

- Alexa, AVVIA Slash Radio Web 

oppure 

- Alexa APRI Slash Radio Web

di seguito il link di riferimento per Alexa Skill su Amazon Prime:

 

Si pregano le nostre strutture provinciali di dare la massima diffusione al presente comunicato.

 

::

 

Ndr: è possibile chiedere su cd-rom la registrazione della trasmissione scrivendo a ustampa@... oppure telefonando al numero 06 699 881, scegliendo operatore e chiedendo dell'ufficio stampa,

sig.ra Rita Zauri.

Allo stesso indirizzo si può chiedere anche di avere la registrazione per tutte le trasmissioni senza doverle chiedere ogni volta.

Per chi le volesse scaricare in podcast, può portarsi al sito dell'Unione e precisamente alla pagina: http://www.uiciechi.it/ArchivioMultimediale/

 

Grazie per l'attenzione.

 

Cordiali saluti.

 

Nunziante Esposito

Per la redazione del Comitato Stampa

dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti

http://www.uiciechi.it/osi/index.html

Skype: nunziante

gsm: 349 67 23 351

tel: 06 699 881

Seguimi su Twitter: @NunzianteE


Mail priva di virus. www.avast.com



----
ZE-Light e ZE-Pro: servizi zimbra per caselle con dominio email.it, per tutti i dettagli clicca qui

Sponsor:
Registra i domini che desideri ed inizia a creare il tuo sito web
Clicca qui

nvApple: Diretta Radio Evento speciale Apple 25 marzo 2019

Simone Dal Maso
 

Lunedì 25 marzo 2019 a partire dalle ore 18 si terrà un evento che Apple sta pubblicizzando in lungo e in largo, in quanto verranno presentati sia dei nuovi dispositivi e nel contempo saranno lanciati alcuni servizi innovativi per gli utenti.
Questa volta non siamo di fronte a dei rumors, ma abbiamo delle certezze, perché la stessa Apple ha annunciato quali saranno le attrattive principali, che andiamo rapidamente a riassumere:
- Presentazione di un servizio di streaming video, che comprenderà film, serie tv, ma anche contenuti originali prodotti dalla stessa azienda americana.
Il servizio mira a far concorrenza a Netflix e ad Amazon Prime Video, la cosa è molto evidente! La domanda che però non ha ancora trovato risposta è: ma questo servizio ci sarà in Italia?
Lo scopriremo assieme lunedì.
- Vi è poi un servizio di riviste e giornali in abbonamento che dovrebbe chiamarsi Apple News Magazines, anche qua vale il discorso fatto in precedenza, non abbiamo idea se solo per gli Stati Uniti o anche per il nostro paese.
- Per quel che concerne l'hardware invece, qui siamo un pochino nel campo dei rumors, dovrebbe essere presentato un nuovo modello degli auricolari senza fili Airpods, nonché Airpower, la ricarica dei dispositivi senza cavi elettrici.
Quanto a mac e iPad, la settimana scorsa sono già stati presentati i nuovi iPad Mini 5 e iPad air, nonché il nuovo iMac, per cui non è chiaro se argomenti di questo genere saranno presi in considerazione.
Veniamo a noi e alla nostra diretta radio.
Come sempre la redazione di NvApple seguirà l'evento in diretta sulla nostra webradio, con la presenza di quasi tutto il team. al solito quindi, saranno descritti i video e le immagini proiettate dall'azienda di Cupertino, avremo la traduzione degli interventi più importanti e speriamo anche di poter chiacchierare con voi scambiandoci opinioni e commenti. Per quest'ultima cosa ovviamente è importantissima la vostra collaborazione.
Ecco, di seguito, le modalità per essere parte attiva del nostro live:
1. attraverso la posta elettronica, scrivendo a direttaradio chiocciola nvapple.it
2. attraverso gli appositi post sul gruppo e sulla pagina Facebook che pubblicheremo lunedì
3. attraverso Twitter,@nvapple1hashtag #nvrlive
Saremo "on air" a partire dalle 17.45 fino alla conclusione dell'evento stesso, lunedì 25 marzo.
Per ascoltarci, i possessori di iphone o ipad possono servirsi della nostra app NvApple, oppure basterà digitare il seguente indirizzo su qualsiasi media player per gli altri dispositivi:
www.nv-radio.it:8000/stream
Vi aspettiamo numerosi Lunedì pomeriggio!

2019.1: ctrl+c

Gabriele Battaglia
 

Giorno.
E' normale che NVDA non dica più Copiato, quando premo ctrl+c dopo aver selezionato del testo in Notepad++?

GabryB.
--
Gabriele Battaglia, IZ4APU (Libero)
Sent from TB on Windows 10, Genus Bononiae's computer.

Re: 2019.1: ctrl+c

ChrisLM
 

Normalissimo, NVDA annuncia l'operazione "Copiato negli appunti" solo in Modalità Navigazione, o quando si copia con la doppia pressione usando i marcatori del cursore di controllo.




Chris.

In reply to Gabriele Battaglia via Groups.Io, 26/03/2019 10:16:

Giorno.
E' normale che NVDA non dica più Copiato, quando premo ctrl+c dopo aver
selezionato del testo in Notepad++?

GabryB.

Re: nvApple: Diretta Radio Evento speciale Apple 25 marzo 2019

Marco Ghiberto
 

buongiorno a tutti, come potrei fare per ascoltare la puntata di nv radio di ieri che non ho avuto tempo!!!

Marco Ghiberto

Re: 2019.1: ctrl+c

Gabriele Battaglia
 

Reply to the Chris's message, wrote on 26/03/2019 at 10:37:
Normalissimo, NVDA annuncia l'operazione "Copiato negli appunti" solo in Modalità Navigazione, o quando si copia con la doppia pressione usando i marcatori del cursore di controllo.
Ciao Chris.
Ma prima lo faceva, con la versione precedente intendo.

Ho letto nella guida per cercare i marcatori del cursore di controllo, senza trovarli, di che cosa si tratta?
GabryB.

Re: 2019.1: ctrl+c

ChrisLM
 

Probabile che usi un componente aggiuntivo non più compatibile che annunciava Copiato quando premi Ctrl+c. NVDA non ha mai avuto questa caratteristica in Notepad++.

Per i marcatori vedi il paragrafo
5.5. Controllare il testo.
Nella tabella dei comandi cerca NVDA+F9 ed NVDA+F10.





Chris.

In reply to Gabriele Battaglia via Groups.Io, 26/03/2019 11:14:

Reply to the Chris's message, wrote on 26/03/2019 at 10:37:
Normalissimo, NVDA annuncia l'operazione "Copiato negli appunti" solo
in Modalità Navigazione, o quando si copia con la doppia pressione
usando i marcatori del cursore di controllo.
Ciao Chris.
Ma prima lo faceva, con la versione precedente intendo.

Ho letto nella guida per cercare i marcatori del cursore di controllo,
senza trovarli, di che cosa si tratta?
GabryB.


Hey! Nuova pagina dal titolo NVDA 2019.1 è tra noi, pronta per il download, sul sito di NVDA

info@...
 

Ciao!
Qualcuno ha creato una nuova pagina dal titolo NVDA 2019.1 è tra noi, pronta
per il download.

Ti interesserebbe visitarla?
Forse sì.
Be.
La trovi qui:
http://www.nvda.it/node/186

Ciao!

Hey! Nuova pagina dal titolo Novità NVDA 2019. 1, sul sito di NVDA

info@...
 

Ciao!
Qualcuno ha creato una nuova pagina dal titolo Novità NVDA 2019.1.

Ti interesserebbe visitarla?
Forse sì.
Be.
La trovi qui:
http://www.nvda.it/node/187

Ciao!

Fuori tema: idea Creazione gruppo riguardante android su Telegram

sergio brunetti
 

Mi scuso per il fuori tema.

Idea peregrina e poco originale: dati i recentissimi sviluppi in termini di accessibilità, perché non creiamo un gruppo magari affiancato ad un canale su telegram con argomento android per ciecatielli? In italia c'è una mailing list che si occupa del ramo, ma a quanto vedo è praticamente morta. So che esiste anche un gruppo su facebook che non ho mai avuto modo di visitare, ma credo che telegram sarebbe un mezzo più immediato, semplice e veloce di scambiarsi informazioni rispetto alle vecchie mailing list o rispetto anche a facebook. Tra i vantaggi non trascurabili rispetto ad app come whatsapp c'è sicuramente quello che i contenuti sono su una nuvoletta e quindi non occupano spazio sui nostri citofonini.

Ho pensato ad android perché io uso questo tipo di dispositivi, ma il concetto varrebbe anche per altri gruppi o canali tematici.

è arrivato NVDA 2019.1, leggere prima di scaricare!

Simone Dal Maso
 

Ciao,
Vado dritto al sodo, dopo 11 anni ormai di traduzioni, questa è la prima volta che dopo aver finito il lavoro nutro qualche perplessità su come questa versione di NVDA è stata presentata e sull'impatto che potrà avere sugli utenti.
Onestamente, non sto qui a scrivere tutte le novità per il semplice motivo che la maggior parte sono per gli sviluppatori. Credo gli utenti troverebbero molto noiosa la lettura del changelog, tuttavia vi invito ugualmente ad andare sul sito di nvda.it e leggervi le novità per rendervi conto di alcune cose, non solo la lunghezza del changelog, ma in generale di una certa difficoltà nello spiegare agli utenti cosa sta cambiando.
A parte che tradurla è stata una roba da incubo perché l'inglese originale fa piangere, ci si è concentrati tantissimo sui componenti aggiuntivi, sull'avvisare gli utenti che da questa versione eventuali moduli personalizzati non funzioneranno più, e insomma per l'utente di tutti i giorni cosa dire?
Diciamo che ci sarebbe una cosa bellissima, ossia finalmente la compatibilità con la tecnologia uiAutomation con office365, il che significa che NVDA diventa un missile in Word ed Excel.
Però, questa funzione è da attivare nell impostazioni avanzate di NVDA, per cui in pochi ci arriveranno.
Capisco che è ancora un po' in test, ma la ritengo importante!
Bo.
Sono un pochino scoraggiato, in genere amo presentare le nuove versioni di NVDA, ma questa onestamente è troppo complessa e io so già che genererà un sacco di malumori, con la questione componenti aggiuntivi che devono seguire standard molto severi.
Andatevi a leggere tutto il papiro che trovate su www.nvda.it e capirete!

NVDA 2019.1 e Completamento automatico.

Fabio Brambilla <ibili92@...>
 

Ciao,
dopo aver scaricato e installato NVDA 2019.1;
 è ricominciata con Firefox la tiritera di  NVDA che pronuncia  la frase con completamento automatico in ogni campo editazione.
Alberto Buffolino aveva creato due files che messi in Global Plugins risolvevano il problema.
Ora ho controllato, i files ci sono ancora ma non funzionano più.
Avete qualche suggerimento per questo fastidioso inconveniente?
Grazie mille.
Ciao.
Fabio Brambilla 

Re: NVDA 2019.1 e Completamento automatico.

Alberto Buffolino
 

Fabio Brambilla, il 26/03/2019 14.43, ha scritto:
Alberto Buffolino aveva creato due files che messi in Global Plugins risolvevano il problema.
Ora ho controllato, i files ci sono ancora ma non funzionano più.
Avete qualche suggerimento per questo fastidioso inconveniente?
Alberto:
Ciao Fabio,
fai così. Nelle impostazioni di NVDA dovresti ora trovare una sezione avanzate, dove attivare una prima casellina per poi poter modificare ulteriori opzioni. In particolare, a te interessa attivare anche:
Consenti il caricamento di moduli in sviluppo dalla cartella Scratchpad
Una volta fatto questo, usa il pulsante sotto per aprire la cartella in questione, e copia i due file che già hai nella cartella globalPlugins che troverai nel nuovo percorso. Conferma il salvataggio delle impostazioni, riavvia NVDA o ricarica i plugin, e tutto dovrebbe andare a posto.
Fai sapere.
Alberto

Re: NVDA 2019.1 e Completamento automatico.

Gabriele Battaglia
 

Reply to the Alberto Buffolino's message, wrote on 26/03/2019 at 15:12:
Ciao Alberto, uhm, sounds interesting. Autocompletamento in quale App?
GabryB.

VS Code.

Gabriele Battaglia
 

Ciao.
Una persona mi parlava ieri della recente uscita di un prodotto Microsoft. Si tratta del Visual Studio Code: un IDE, a quanto dice questo sviluppatore, principalmente basato sul testo e con plug-ins che gli permettono di supportare molti linguaggi fra cui anche Python.
La persona in questione è vedente e non sa nulla di accessibilità e problemi correlati, però sviluppa software in ambiente terminale per una grossissima azienda internazionale di scommesse online, usa sistemi principalmente Linux e linguaggi prettamente specializzati nell'interrogazione di Databases.

Qualcuno ha mai sentito parlare di questo Microsoft Visual Studio Code e sa dire qualcosa a proposito del suo eventuale grado di usabilità da parte nostra?

GabryB.
--
Gabriele Battaglia, IZ4APU (Libero)
Sent from TB on Windows 10, Genus Bononiae's computer.

Re: NVDA 2019.1 e Completamento automatico.

Gabriele Battaglia
 

Hah, Scusa Alberto, ho visto prima la tua risposta, della domanda di Fabio. Perdonami, pensavo si trattasse dell'autocompletamento di NotePad++.
GabryB.

Re: VS Code.

cheneso
 

Certo, funziona tranquillamente con nvda.

Il 26/03/2019 16:30, Gabriele Battaglia via Groups.Io ha scritto:
Ciao.
Una persona mi parlava ieri della recente uscita di un prodotto Microsoft. Si tratta del Visual Studio Code: un IDE, a quanto dice questo sviluppatore, principalmente basato sul testo e con plug-ins che gli permettono di supportare molti linguaggi fra cui anche Python.
La persona in questione è vedente e non sa nulla di accessibilità e problemi correlati, però sviluppa software in ambiente terminale per una grossissima azienda internazionale di scommesse online, usa sistemi principalmente Linux e linguaggi prettamente specializzati nell'interrogazione di Databases.

Qualcuno ha mai sentito parlare di questo Microsoft Visual Studio Code e sa dire qualcosa a proposito del suo eventuale grado di usabilità da parte nostra?

GabryB.

Re: VS Code.

Luigi Russo
 

Il giorno 26 mar 2019, alle ore 16:30, Gabriele Battaglia via Groups.Io <iz4apu=libero.it@groups.io> ha scritto:
[...]
Qualcuno ha mai sentito parlare di questo Microsoft Visual Studio Code e sa dire qualcosa a proposito del suo eventuale grado di usabilità da parte nostra?
Luigi:
Ciao Gabriele,
L'ho provato 2-3 volte per tentre di programmare con Python. Non so ora come stiano le cosem tuttavia non è che le cose stiano proprio a posto in tal senso, nonostante vi sia un algoritmo che rilevi l'utilizzo delle tecnologie assistive e attivi le features di accessibilità.
Tieni conto che l'ultima versione che provai fu la 1.24 o giù di lì, può darsi che nel frattempo le cose siano cambiate.

Ciao ciao

LR