Date   
Re: Con tutte le mie scuse - mi si ripresenta problema in lettura con barra braille e seguimento cursore

Rino Chinese
 

ciao fabio:

se per caso hai installato add-on braille extender  prova andare in settings first braille display preferred lì dovresti trovare l'alva. Se non la trovi vuol dire che al caricamento di nvda non ha visto la tua barra. Ho avuto anch'io un problema simile con la qbraille, poi dal produttore ho avuto una procedura che mi ha rimesso a posto  la configurazione,

poi tutto è andato a posto.

       saluti

    rino

Il 31/03/2020 21:22, biomasp5 ha scritto:
Salve a tutti,
come da oggetto, le mie più sincere scuse per questo problema che mi si
ripresenta.
   Già, perché avevo esposto, tempo fa,  la situazione e

HO CERCATO DI APPLICARE ANCHE ORA LA RISPOSTA CHE AVEVO RICEVUTO

mah...

ecco la questione.
   Premetto subito che in:

- preferenze / impostazioni / braille,
- la voce inseguimento braille è impostata su automatico.

   Ecco il problema:
   Ancora una volta, con la barra braille "alva"

- quando sono su una riga più lunga di 40 caratteri,
- se premo il pulsante per visualizzare i 40 caratteri successivi,
- i 40 caratteri successivi non si visualizzano.
- Inoltre, se, trovandomi sulla riga, io premo un cursor routine,
- il cursore, sul carattere ove voglio spostarlo, non si muove.

   Come posso, gentilmente, risolvere l'enigma?
   Grazie infinite a chi mi risponderà e cordiali saluti a tutti
             :::> Pugliese Fabio

--
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus

Re: Accessibilità suite Google

Luigi Russo
 

Il 01/04/2020 12:05, Samuele Liani ha scritto:
Buon giorno a tutti,
dovrei modificare un documento creato con fogli di Google utilizzando NVDA 2019.3, però una volta che mi porto sul corpo del documento mi viene letto vuoto senza leggermi le intestazioni delle colonne e le celle già compilate. Pertanto, potreste suggerirmi cortesemente un metodo per poterlo leggere e conpilare in autonomia.
Gigi:
ciao,
per quella che è la mia esperienza, l'unico modo per utilizzare la suite di Google sul pc è avvalersi di Firefox, altre soluzioni non ce ne sono. Se proprio non vuoi installarlo scarica la versione portable da qui:
https://portableapps.com/redirect/?a=FirefoxPortable&s=s&p=&n=Mozilla%20Firefox,%20Portable%20Edition&d=sfpa&f=FirefoxPortable_74.0_Italian.paf.exe
Accedi al servizio che ti serve, ad esempio docs https://docs.google.com, esegui l'accesso e allora potrai lavorare.

Ciao da Gigi

Re: Crash di NVDA.

Jose' Tralli
 

Gabry,

Io giocavo con le voci un po' di tempo fa e sono incorso nel bug che
hai appena segnalato. Questo anche senza crear profili.

Però a me è riuscito di riavviare NVDA premendo CTRL+ALT+N (ovviamente
se il tuo shortcut di avvio di NVDA è quello di default)...

Stesso dicasi quando mi si pianta in Outlook in scrittura di un
messaggio... Premendo CTRL+ALT+N NVDA viene terminato e poi
riavviato... Da me così funziona, vedi se si comporta anche da te a
questo modo.

Ciao.

Il 01/04/20, Gabriele Battaglia via
Groups.Io<iz4apu=libero.it@groups.io> ha scritto:
Ciao a tutti.
Ieri sera, per la prima volta da quando lo uso, ho visto NVDA andare in
crash.
Ho ripetuto 2 volte la prova e la riporto perchè magari può essere utile a
scovare un bug.
Windows 10, NVDA ultima stabile, laptop Asus.
Apro REAPER e siccome voglio che NVDA parli in inglese sull’interfaccia di
REAPER, premo nvda+n, profili, crea nuovo profilo.
Lo nomino REAPER e imposto che si attivi su applicazione specifica.
Poi di nuovo nvda+n, preferenze, impostazioni; scendo a voci e, passando sul
sintetizzatore, Eloquence, mi viene in mente di provare, anziché la
Eloquence americana, la voce americana di Microsoft, scelgo quindi di
cambiare il sintetizzatore e lo porto su Windows One Core. Confermo, e poi
con tab arrivo sulla variante, italiano, casella combinata. Non appena premo
la freccia giù, NVDA smette di parlare.
Non c’era verso di farlo riprendere. Attivo l’assistente di Windows e vedo
che nvda non risponde, ma non riesco a terminare il processo perché nemmeno
l’assistente parlava, su nessuna applicazione, nemmeno sul desktop.
Premendo alt+f4 però, le voci me le leggeva, le uniche, e quindi sono
riuscito a riavviare.
Pensando ad un episodio sporadico ci ho riprovato ma tutto si è ripetuto
uguale. Allora ho preso atto della cosa ed ho impostato la Eloquence
americana nel profilo di REAPER.

Pensate sia un bug, cosa può essere successo?
Grazie e… spero di essere stato utile.
Gabry.

Namasté!
Sent from Starship iMac27, Captain Battaglia
I Z 4 A P U @ L I B E R O . I T
--





--
Jose <<<

Crash di NVDA.

Gabriele Battaglia
 

Ciao a tutti.
Ieri sera, per la prima volta da quando lo uso, ho visto NVDA andare in crash.
Ho ripetuto 2 volte la prova e la riporto perchè magari può essere utile a scovare un bug.
Windows 10, NVDA ultima stabile, laptop Asus.
Apro REAPER e siccome voglio che NVDA parli in inglese sull’interfaccia di REAPER, premo nvda+n, profili, crea nuovo profilo.
Lo nomino REAPER e imposto che si attivi su applicazione specifica.
Poi di nuovo nvda+n, preferenze, impostazioni; scendo a voci e, passando sul sintetizzatore, Eloquence, mi viene in mente di provare, anziché la Eloquence americana, la voce americana di Microsoft, scelgo quindi di cambiare il sintetizzatore e lo porto su Windows One Core. Confermo, e poi con tab arrivo sulla variante, italiano, casella combinata. Non appena premo la freccia giù, NVDA smette di parlare.
Non c’era verso di farlo riprendere. Attivo l’assistente di Windows e vedo che nvda non risponde, ma non riesco a terminare il processo perché nemmeno l’assistente parlava, su nessuna applicazione, nemmeno sul desktop.
Premendo alt+f4 però, le voci me le leggeva, le uniche, e quindi sono riuscito a riavviare.
Pensando ad un episodio sporadico ci ho riprovato ma tutto si è ripetuto uguale. Allora ho preso atto della cosa ed ho impostato la Eloquence americana nel profilo di REAPER.

Pensate sia un bug, cosa può essere successo?
Grazie e… spero di essere stato utile.
Gabry.
Namasté!
Sent from Starship iMac27, Captain Battaglia
I Z 4 A P U @ L I B E R O . I T
--

Accessibilità suite Google

Samuele Liani
 

Buon giorno a tutti,
dovrei modificare un documento creato con fogli di Google utilizzando NVDA 2019.3, però una volta che mi porto sul corpo del documento mi viene letto vuoto senza leggermi le intestazioni delle colonne e le celle già compilate. Pertanto, potreste suggerirmi cortesemente un metodo per poterlo leggere e conpilare in autonomia.
Spero d'essere stato il più chiaro possibile e rimango a disposizione per qualsiasi chiarimento!
In attesa di una VS risposta, Vi ringrazio anticipatamente e Vi auguro una buona giornata.
Cordiali saluti,
Samuele Liani

ot: diretta NvRadio questa sera, mercoledì, ore 21.30

Simone Dal Maso
 

Mercoledᅵ 1 aprile 2020 alle ore 21.30, tutto il team di NvRadio vi aspetta per partecipare ad una serata in diretta sulla nostra NvRadio! Visto il periodo di forzata permanenza a casa, vogliamo tenervi compagnia con una trasmissione nella quale, tutti voi, attraverso i nostri canali social ed email, ci potrete raccontare come state trascorrendo il vostro tempo e, perchᅵ no, scambiare assieme a noi esperienze utili, buone prassi e suggerimenti per trascorrere al meglio questo periodo molto particolare. Noi, dal canto nostro, c'e la metteremo tutta per allietare la serata con un pᅵ di sano divertimento e, naturalmente, della buona musica che non manca mai durante le nostre dirette. No, non ᅵ un pesce d'aprile ma ᅵ realtᅵ. Noi mercoledᅵ ci saremo e speriamo siate in tanti anche voi. Per poter intervenire potrete utilizzare l'apposito post nel nostro gruppo facebook NvApple che verrᅵ predisposto per la serata, oltre a poterci scrivere alla nostra mail direttaradio@...
Per ascoltarci potete utilizzare la nostra applicazione NvApple per dispositivi iOS o potete collegarvi anche al seguente link:

www.nv-radio.it:8000/stream
Coloro che preferiscono gli assistenti vocali possono chiedere a Google "riproduci NvRadio" o ad Alexa "sintonizzati su radio non vedenti accessibilitᅵ" Ricordiamo in fine che NvRadio si puᅵ ascoltare con il lettore daisy Victor Reader New Generation e con alcuni fra i programmi piᅵ conosciuti come Tapin Radio per windows, Thuneinradio per iOS o Android ed altri. A questo punto non rimane che ricordarvi di sintonizzarvi mercoledᅵ 1 aprile alle 21.30 sulla nostra radio e, naturalmente, vi aspettiamo numerosi!

Con tutte le mie scuse - mi si ripresenta problema in lettura con barra braille e seguimento cursore

biomasp5
 

Salve a tutti,
come da oggetto, le mie più sincere scuse per questo problema che mi si
ripresenta.
   Già, perché avevo esposto, tempo fa,  la situazione e

HO CERCATO DI APPLICARE ANCHE ORA LA RISPOSTA CHE AVEVO RICEVUTO

mah...

ecco la questione.
   Premetto subito che in:

- preferenze / impostazioni / braille,
- la voce inseguimento braille è impostata su automatico.

   Ecco il problema:
   Ancora una volta, con la barra braille "alva"

- quando sono su una riga più lunga di 40 caratteri,
- se premo il pulsante per visualizzare i 40 caratteri successivi,
- i 40 caratteri successivi non si visualizzano.
- Inoltre, se, trovandomi sulla riga, io premo un cursor routine,
- il cursore, sul carattere ove voglio spostarlo, non si muove.

   Come posso, gentilmente, risolvere l'enigma?
   Grazie infinite a chi mi risponderà e cordiali saluti a tutti
             :::> Pugliese Fabio

Re: unarichesta grazie

antonio.maltagliati@...
 

Grazie alberto per la tua risposta. Ciao.

-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di Alberto Buffolino
Inviato: martedì 31 marzo 2020 20.10
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] unarichesta grazie

antonio.maltagliati via Groups.Io, il 31/03/2020 15.02, ha scritto:
Un ciao a tutti! Vorrei sapere se c’è un addon
chequando uno apre una cartella dove non c’è nessun faile la sintesi
dica vuota. Un grazie in anticipo.
Alberto:
Ciao Antonio,
purtroppo no. C'è il mio ColumnsReview che dice "0 elementi", ma riesce solo negli elenchi vuoti, le cartelle da Windows 8 in poi non son riuscito a farle funzionare...
Alberto

Re: unarichesta grazie

Alberto Buffolino
 

antonio.maltagliati via Groups.Io, il 31/03/2020 15.02, ha scritto:
                Un ciao a tutti! Vorrei sapere se c’è un addon chequando uno apre una cartella dove non c’è nessun faile la sintesi dica vuota. Un grazie in anticipo.
Alberto:
Ciao Antonio,
purtroppo no. C'è il mio ColumnsReview che dice "0 elementi", ma riesce solo negli elenchi vuoti, le cartelle da Windows 8 in poi non son riuscito a farle funzionare...
Alberto

unarichesta grazie

antonio.maltagliati@...
 

                Un ciao a tutti! Vorrei sapere se c’è un addon chequando uno apre una cartella dove non c’è nessun faile la sintesi dica vuota. Un grazie in anticipo.

Re: O.T. Guida: scaricare e utilizzare Talking DosBox con NVDA

Massimo Cervelli
 

Ciao,

che ci puoi far girare programmi o giochi per ms-dos.

Grazie Luigi per la guida.

Il 30/03/2020 21:33, Gabriele Battaglia via Groups.Io ha scritto:
Ciao Luigi.
Ti chiedo una cosa per curiosità.
Ma che vantaggi offre rispetto al prompt dei comandi?

Re: O.T. Guida: scaricare e utilizzare Talking DosBox con NVDA

Luigi Russo
 

Il 30/03/2020 21:33, Gabriele Battaglia via Groups.Io ha scritto:
Ciao Luigi.
Ti chiedo una cosa per curiosità.
Ma che vantaggi offre rispetto al prompt dei comandi?
Gigi:
Ciao Gabriele,
l'unico vantaggio è quello di far girare vecchi programmi e giochi progettati per il DOS in un ambiente nativo e non simulato come per il prompt dei comandi di Windows 10. Per il resto direi zero.

Ciao da Gigi

Re: O.T. Guida: scaricare e utilizzare Talking DosBox con NVDA

Gabriele Battaglia
 

Ciao Luigi.
Ti chiedo una cosa per curiosità.
Ma che vantaggi offre rispetto al prompt dei comandi?

Re: nvda e ocr

Lord
 

Carlo Sist ha scritto il 30/03/2020 alle 15:42:
Faccio un esempio, a volte nei pdf non accessibili, per avere una scansione
migliore, metto il file pdf a tutto schermo e poi faccio n v d a + r.
A volte mi legge qualcosa al posto di nulla.
Il punto è che lì le cose andrebbero valutate caso per caso. Dipende anche molto dal come abbiano creato il pdf in questione, se bene o male tiene conto dell'accessibilità, se no...?

O.T. Guida: scaricare e utilizzare Talking DosBox con NVDA

Luigi Russo
 

Ciao,
non so se sia effettivamente in topic con la lista ma, per gli smanettoni o comunque quei 3/4 di voi che volessero provare l'ebrezza di tornare negli anni del DOS nudo e crudo, ho trovato un pò di informazioni e ho realizzato una guida in italiano per far sì che il tutto possa essere funzionante mediante NVDA.
Tengo a precisare che non è farina del mio sacco ma, poiché è tutto scritto in inglese ho semplicemente testato e sucessivamente scritto.
Buon divertimento

****
Di seguito spiego come scaricare e configurare al meglio Talking DosBox, una versione dell'emulatore DOS all'interno del quale sono presenti i programmi di lettura schermo per tale sistema operativo.
Tale pacchetto contiene tre screen reader: Jaws, Flipper e ASAP.
Uno di questi, ASAP, può essere interfacciato tramite porta seriale all'utilizzo con NVDA ma, ci arriviamo.
Per prima cosa, va scaricato l'archivio zip da qui:
http://batsupport.com/unsupported/dosbox/talking_dosboxNVDA.zip
Una volta scaricato, andrà scompattato tramite un programma come 7zip in una parte del disco, quindi trovare la cartella appena estratta ed entrare al suo interno.
Ora si dovrà installare l'utility com0com, che è un emulatore di porta seriale altrimenti ASAP non potrà funzionare. All'interno della cartella sono già presenti i file di installazione, uno a 32 bit e l'altro a 64 bit, si trovano in fondo alla cartella. Nota che c'è scritto Windows 7, ma sono utilizzabili anche su Windows 10.
Una volta terminata l'installazione del file, prima di uscire bisognerà attivare la spunta dove dice: Open setup, quindi terminare l'installazione.
Quando si apre la finestra andranno impostate come porte COM, COM8 e COM9. In origine le porte sono settate a COM4 e COM5.
Per modificarle, tramite la navigazione in linea che si ottiene premendo tasto NVDA+7 del tastierino numerico, spostarsi con 7 e 9 del tastierino fin tanto che non si sente dire o COM4 o COM5, dopo di che si porta il puntatore del mouse sull'elemento visibile (NVDA+Tasto sinistro del mouse), quindi cliccare con lo stesso tasto sinistro.
Col tab trovare due campi editazione, nell'uno è segnato COM5 e andrà cambiato in COM9, nell'altro è settato COM4 e va cambiato in COM8.
Fatto ciò, tramite il tasto tab trovare il pulsante Apply e premere spazio o invio. Ora chiudi la finestra di setup.
Ora, ritornare alla cartella di DosBox e trovare il file startnbs.bat, è l'ultimo in fondo. Una volta trovato premere il tasto applicazioni e scendere su Modifica.
Si troveranno queste righe:
start emu COM8
start dosbox
Modificare il file in questo modo:
start emu COM8
start redir COM8 nvda
start dosbox
Quindi, tra le due righe inserire start redir COM8 nvda. Ora salvare ed uscire dall'editor.
A questo punto, dare invio sul file appena modificato e attendere qualche secondo. Verrà detto tramite la sintesi vocale Espeak "Ready", quindi digitare, all'interno della finestra dell'emulatore "ASAP" e premere invio.
Adesso sarà possibile utilizzare l'emulatore tramite la sintesi vocale di NVDA!
Giusto per provare, digitare dir e premere invio. Verrà vocalizzato il contenuto della directory attualmente selezionata all'interno dell'emulatore.
****

Enjoy!

LR

Re: nvda e ocr

Carlo Sist
 

Buongiorno,
E scusate se, mi intrometto anche io,
ma siete troppo bravi e io no!
Posso accodarmi a Lorenzo? E premesso che sto sempre in modo laptop, quali sarebbero i comandi per una scansione migliore,  sempre con window 10, grazie!
Faccio un esempio, a volte nei pdf non accessibili, per avere una scansione migliore, metto il file pdf a tutto schermo e poi faccio n v d a + r.
A volte mi legge qualcosa al posto di nulla.
carlo


Il giorno lun 30 mar 2020 alle ore 12:31 Lorenzo Ugga <uggalorenzo@...> ha scritto:
Grazie molte, però se devo essere sincero ti ho perso molte righe prima
di giungere alla fine!

Probabilmente dovrò rileggere il tuo messaggio dopo aver imparato
qualcosa in più sulla navigazione ad oggetti, purtroppo non ho mai tanto
tempo per approfondire queste cosette che invece poi si rivelano
fondamentali.

Lorenzo Ugga

Il 30/03/2020 11:19, ChrisLM ha scritto:
> Ciao Lorenzo,
>
> NVDA sfrutta l'OCR di windows per finestre di applicazioni veramente
> inaccessibili, dove neppure con cursori virtuali si riesce a ricavarne
> testo.
>
> Per elaborare testo da documenti comincia però ad essere un po'
> strettino come strumento.
>
> Detto questo, devi considerare che la scansione è legata al navigatore
> ad oggetti.
>
> In pratica, quando premi Nvda+R viene scansionato il contenuto
> dell'oggetto attuale.
>
> Di default il navigatore ad oggetti segue il focus di sistema, quindi
> è facile capire la posizione attuale del navigatore.
>
> La prima cosa importante quando si apprende l'uso del navigatore ad
> oggetti è appunto capire dove è posizionato. I primi comandi sono
> Nvda+5 del tastierino, (o Nvda+Shift+O nella disposizione per portatili).
>
> Quando apri un documento web il focus si posiziona sul testo
> portandosi dietro il navigatore.
>
> Per ottenere una scansione più ampia conviene quindi portare il
> navigatore all'oggetto contenitore, Nvda+Numpad2. Quando leggi la
> posizione o sposti il navigatore ti viene pure letto il tipo di oggetto.
>
> quindi se in un documento appena aperto il navigatore si trova sul
> testo sola lettura, salendo di livello con Nvda+numpad2 probabilmente
> ti trovi sull'oggetto di tipo documento. Già in questa posizione hai
> una scansione più ampia. Se si sale ancora, salire in senso gerarchico
> intendo, probabilmente sei nell'oggetto finestra, ancora più ampio, e
> così via...
>
> Non è detto che hai una scansione migliore portando il navigatore
> all'oggetto contenitore, come per esempio l'oggetto finestra. Infatti
> se il navigatore è sull'oggetto finestra puoi ritrovarti diversi
> oggetti contenuti, barra del titolo, barre degli strumenti e del menu,
> il documento stesso che contiene magari il testo eccetera...
>
>
>
>
>
>
> Chris.
>
> Lorenzo Ugga ha scritto il 30/03/2020 alle 10:04:
>> Ciao ragazzi, mi spiegate per bene come funziona l'ocr di nvda?
>> Assunto che, converrete con me, fare semplicemente nvda+r porta a
>> risultati ridicoli, come faccio su una pagina webo in un pdf a
>> ottenere qualcosa di soddisfacente?
>>
>>
>
>
>



Re: Mia "segnalazione" comportamento NVDA in firefox

Carlo Sist
 

Buongiorno a tutti,
se vi aiuta, a me in dropbox, nelle impostazioni, mi fa conoscere solo la presenza dei pulsanti e nulla del testo, sempre sopra mouse a manina per sapere che ci sta scritto sotto!
carlo


Il giorno lun 30 mar 2020 alle ore 09:27 Lord <enterprises@...> ha scritto:
biomasp5 ha scritto il 29/03/2020 alle 21:50:
> ora, che ricordo, mi capita anche in JV16 programma pulitura registro;
> in adobe all'apertura dei file;
>     Non ricordo altro al momento!
La domanda che sto per rivolgere adesso alla lista è aperta a tutti, se
qualcuno conosce la risposta è caldamente invitato a intervenire: i due
programmi menzionati da biomasp5 quali moduli di NVDA usano? Sono
programmi che hanno in qualche modo a che fare coi moduli py, di
thunderbird e firefox? C'era un comando se non sbaglio per sapere quali
moduli carica NV in questo momento, ma ora non ricordo quale fosse. Se
sono programmi che usano il buffer di internet, o che in qualche modo
usano impostazioni simili a quelle di thunderbird, o firefox, forse
stiamo cominciando a trovare il problema, non è certo, ma di tempo ne
abbiamo, finché non finisce questa quarantena, tantovale tentare.
Biomasp5:
>      Poi, per la disattivazione del UAC e il winaereo tweaker, se
> volete, apro un altra discussione!
>     Ditemi voi?
Un passo alla volta, winaero tweaker non ha in questo momento opzioni
che ritengo possano servirci, prima vediamo se riusciamo a risolvere
questo. Dopo se ancora t'interesserà, ti faremo installare quel
programma, tanto sono solo opzioni di windows che si può scegliere di
modificare, niente di meno e niente di più.



Re: link di iscrizione ad audioreaper

 

Ciao Rosa e tutti.
audioreaper+subscribe@groups.io
****
La confezione diceva "Richiesto Windows 8 o superiore" così ho comprato un Mac.
Saluti, Leonardo M.
Vuoi scrivermi? Concesso, clicca qui!

Il giorno 30 mar 2020, alle ore 15:10, Rosa squeo <rsqueo.1980@...> ha scritto:

Per favore, qualcuno potrebbe gentilmente inviarmi il link per iscrivermi ad Audioreaper, purtroppo non riesco più a farlo. grazie, saluti. sellina





link di iscrizione ad audioreaper

Rosa squeo
 

Per favore, qualcuno potrebbe gentilmente inviarmi il link per iscrivermi ad Audioreaper, purtroppo non riesco più a farlo. grazie, saluti. sellina

Re: nvda e ocr

Lorenzo Ugga
 

Grazie molte, però se devo essere sincero ti ho perso molte righe prima di giungere alla fine!

Probabilmente dovrò rileggere il tuo messaggio dopo aver imparato qualcosa in più sulla navigazione ad oggetti, purtroppo non ho mai tanto tempo per approfondire queste cosette che invece poi si rivelano fondamentali.

Lorenzo Ugga

Il 30/03/2020 11:19, ChrisLM ha scritto:
Ciao Lorenzo,

NVDA sfrutta l'OCR di windows per finestre di applicazioni veramente inaccessibili, dove neppure con cursori virtuali si riesce a ricavarne testo.

Per elaborare testo da documenti comincia però ad essere un po' strettino come strumento.

Detto questo, devi considerare che la scansione è legata al navigatore ad oggetti.

In pratica, quando premi Nvda+R viene scansionato il contenuto dell'oggetto attuale.

Di default il navigatore ad oggetti segue il focus di sistema, quindi è facile capire la posizione attuale del navigatore.

La prima cosa importante quando si apprende l'uso del navigatore ad oggetti è appunto capire dove è posizionato. I primi comandi sono Nvda+5 del tastierino, (o Nvda+Shift+O nella disposizione per portatili).

Quando apri un documento web il focus si posiziona sul testo portandosi dietro il navigatore.

Per ottenere una scansione più ampia conviene quindi portare il navigatore all'oggetto contenitore, Nvda+Numpad2. Quando leggi la posizione o sposti il navigatore ti viene pure letto il tipo di oggetto.

quindi se in un documento appena aperto il navigatore si trova sul testo sola lettura, salendo di livello con Nvda+numpad2 probabilmente ti trovi sull'oggetto di tipo documento. Già in questa posizione hai una scansione più ampia. Se si sale ancora, salire in senso gerarchico intendo, probabilmente sei nell'oggetto finestra, ancora più ampio, e così via...

Non è detto che hai una scansione migliore portando il navigatore all'oggetto contenitore, come per esempio l'oggetto finestra. Infatti se il navigatore è sull'oggetto finestra puoi ritrovarti diversi oggetti contenuti, barra del titolo, barre degli strumenti e del menu, il documento stesso che contiene magari il testo eccetera...






Chris.

Lorenzo Ugga ha scritto il 30/03/2020 alle 10:04:
Ciao ragazzi, mi spiegate per bene come funziona l'ocr di nvda? Assunto che, converrete con me, fare semplicemente nvda+r porta a risultati ridicoli, come faccio su una pagina webo in un pdf a ottenere qualcosa di soddisfacente?