Date   

Re: thunderbird

Gianluigi Coppelletti
 

Ciao Adriano,

    dici che impostare la visualizzazione a "visualizza/corpo del messaggio come/ testo semplice" non sia sufficiente?

In "strumenti/ opzioni/ privacy " dovrebbe poi esserci un'opzione per evitare l'attivazione di contenuti remoti.

Ciao.

Gigi


Il 15/02/2020 13.18, Adriano Barbieri via Groups.Io ha scritto:

Ok, fai come vuoi, io però ti ho avvisato.

Ciao
Adriano


Il 15/02/2020 13:14, Rino Chinese ha scritto:

ciao adriano:

se però non apro la finestra anteprima, non riesco ad andare nella finestra dell'indirizzo. saluti

rino.

Il 15/02/2020 11:46, Adriano Barbieri via Groups.Io ha scritto:

Attenzione con la finestra di anteprima, apre automaticamente anche potenziali messaggi che potrebbero infettare il pc, meglio aprirli manualmente.


Il 14/02/2020 22:28, Rino Chinese ha scritto:
ciao vincenzo:

il tuo sistema mi funziona.

la cosa importante è che ho anche capito dove stava il problema. Io non avevo attivato la finestra di anteprima con f8 e dalla finestra delle email con tab non andavo da nessuna parte.

ringrazio quindi tutti per il prezioso aiuto.

saluti

rino

Il 14/02/2020 21:26, vincenzo gramuglia ha scritto:
Ciao,

io faccio così, ma e pressapoco quanto indicato da maurizio:

Quando sei sul messaggio senza aprirlo, un colpo di tab, e avrai
l'indirizzo del mittente, premi il tasto applicazioni o shift+f10 per il
menu contestuale, da questo menu puoi: aggiungere alla rubrica, creare
un filtro o regola di posta copiare l'indirizzo negli appunti ecc.

Il 14/02/2020 20:13, Rino Chinese ha scritto:
ciao cris:

L'azione che tu mi suggerisci è:

  spostarsi all'oggetto precedente, siccome ho un portatile la
combinaz. di tasti è nvda+shift+freccia sinistra.

però il navigatore resta inchiodato nel corpo del messaggio e non
riesco con le frecce a raggiungere quel menu dove si trova l'indirizzo.

Dove sta l'errore?

ciao e grazie per la pazienza per gl'incapaci.

saluti

  rino

Il 14/02/2020 17:10, ChrisLM ha scritto:
ciao,


Io faccio così::

apro la mail ricevuta;

con Nvda+4 del tastierino numerico sposto il navigatore fino ad
arrivare all'indirizzo mail che mi interessa;

una volta arrivato premo Nvda+Invio, si apre un menu a tendina;

da quì scelgo con le freccine verticali la voce aggiungi alla rubrica.

dal menu è possibile anche fare altre azioni, tra cui copiare negli
appunti l'indirizzo.

ciao,


Chris.

Rino Chinese ha scritto il 14/02/2020 alle 17:04:
buon giorno a tutti:

Come si fa in thunderbird a copiare l'indirizzo del mittente di una
mail per trasferirlo nella rubrica?

  Grazie e saluti.

rino















Re: Per chi non conoscesse la filosofia fondante della NVAccess

Lorenzo Ugga
 

Windows 10 e Mac OS prevedono esattamente ciò che dici: un lettore di schermo già incluso nelle opzioni di accessibilità del dispositivo.

Il 15/02/2020 15:55, Jary Ferrari ha scritto:
Ciao a tutti, sono parzialmente d'accordo con il pensiero di Lorenzo ma la mia filosofia è: CHe ogni computer dovrebbe avere una sintesi vocale già integrata e performante senza costi aggiuntivi come adesempio jaws.


Per questo motivo Nvda viene incontro a molti di noi in particolarmodo per le esigenze lavorativi in quanto non bisogna dimenticare che non c'è solamente l'italia in quanto in tutto il mondo non tutti i ciechi hanno la possibilità di acquistare uno screenreader come jaws.

Per questo motivo uno screen reader come Nvda è il ben venuto.

Il 15.02.2020 14:28, Lorenzo Ugga ha scritto:
Grazie Manolo anche da parte mia. La cosa triste è che nel fantastico mondo dei ciechi (intendo quello "regolare", cioè basic), questa filosofia è diffusa assai poco. Ma la cosa ancor più triste è che, malgrado nella maggior parte dei casi si dispongano di sufficientissime risorse economiche, di questa "filosofia" economica contraria debbano farsi carico le istituzioni sanitarie del Paese. Come se non avessero a che pensare o che finanziare.

A buon intenditor, poche parole


Il 15/02/2020 14:00, Manolo ha scritto:
E' la NVAccess che bisogna ringraziare e sostenere!

Il 15/02/2020 13:20, Erardo via Groups.Io ha scritto:
Grazie Manolo per questo salto dalla tecnologia alla filosofia ed etica delle quali non dobbiamo mai scordarci.

Ho apprezzato e letto con piacere, Erri.

Il 14/02/2020 09:50, Manolo ha scritto:
Ciao lista!

Facciamo un po di chiarezza.

ultimamente noto che molti di noi non prendono sul serio la filosofia fondante della NVAccess, la stessa che ha portato anche lo sviluppo di OSARA che rende il DAW Reaper accessibile.

Il pensiero di base è sempre il seguente:

***

https://www.nvaccess.org
Ci sono 285 milioni di persone non vedenti e ipovedenti nel mondo. Tutti hanno doni straordinari per contribuire alla società, ma hanno bisogno degli strumenti giusti per realizzare i loro sogni. La tecnologia è la chiave, apre di fatto tante porte. Ma per quelli di noi senza vista, i computer non funzionano immediatamente. Il software chiamato "screen reader" è necessario per tradurre verbalmente le informazioni visive, quindi possiamo dare un senso a ciò che c'è nello schermo.

Il problema.
Sfortunatamente molti screen reader costano migliaia di dollari, spesso più del computer stesso. Ciò impedisce a milioni di persone di consentire l'uso del computer e di scoprire il loro potenziale. Abbiamo trascorso gli ultimi 14 anni a sviluppare la soluzione freeware per l'intero globo; uno screen reader libero di alta qualità, accessibile a tutti! Abbiamo già consentito a oltre 100.000 persone di ottenere libertà, istruzione e occupazione.

Ciao, siamo Mick e Jamie,
Vogliamo dare accesso alla tecnologia, indipendentemente dalla lingua, dalla posizione o dalla situazione finanziaria. Assicurare l'innovazione e prevenire la stagnazione attraverso la concorrenza Software di qualità senza compromessi, Servire le minoranze su ciò in cui crediamo.

***


Le mie considerazioni, per quanto possano interessare, riguardano il concetto di pagare i gli sviluppatori.

Alcuni di noi tendono a fare un po di confusione, chi volutamente, chi per ingenuità.

Il problema è che non siamo noi a decidere se uno sviluppatore debba essere pagato o meno, è una scelta di chi partecipa al progetto.

Se uno sviluppatore decide di essere finanziato, ritengo che sia una sua libera scelta, non è l'utente a decidere tutto questo; si tratta di scelte etiche e non di mercato.

E' come se gli uomini di sesso maschile decidano se l'aborto sia giusto o meno, perché non lo chiediamo alle protagoniste?

Non siamo noi a decidere se è giusto o meno pagare uno sviluppatore, è il protagonista che dà le linee guida per questo.
Attenzione a diffondere filosofie come se fossero un blob indistinto, la realtà è legata ad una scelta personale o di un'azienda.

La NVAccess vive di donazioni e questo deve essere un esempio per tutti noi che abbiamo una visione stupidamente capitalistica con i paraocchi.

Vi assicuro che la NVAccess non è una realtà che non ha fondi economici, ansi.

Quindi, per tutti quei dinosauri del web e delle nuove tecnologie assistive, gli dico, state attenti, se non seguite le tendenze rischierete di sparire.

La pubblicità si sta adattando ai tempi, penso che anche nel mondo dei ciechi debba essere così.

Riflettiamo sul serio sul significato delle parole della NVAccess.

Impariamo tutti quanti da loro, hanno dato l'esempio, hanno dimostrato che è realizzabile tutto questo.

Noi?

Cosa sappiamo dire su questo, semplicemente, dateme i sordi, a me del resto interessa relativamente.

Non è più il tempo del profitto senza linee guida etiche.

Provo molta tenerezza per chi ragiona con il pensiero del XX secolo.

Un abbraccio affettuoso per chi è rimasto ancora indietro con le nuove filosofie sulla tecnologia assistiva.





--
Lorenzo Ugga
uggalorenzo@...
Cell.: 3271853440


Re: Per chi non conoscesse la filosofia fondante della NVAccess

Jary Ferrari
 

Ciao a tutti, sono parzialmente d'accordo con il pensiero di Lorenzo ma la mia filosofia è: CHe ogni computer dovrebbe avere una sintesi vocale già integrata e performante senza costi aggiuntivi come adesempio jaws.


Per questo motivo Nvda viene incontro a molti di noi in particolarmodo per le esigenze lavorativi in quanto non bisogna dimenticare che non c'è solamente l'italia in quanto in tutto il mondo non tutti i ciechi hanno la possibilità di acquistare uno screenreader come jaws.

Per questo motivo uno screen reader come Nvda è il ben venuto.

Il 15.02.2020 14:28, Lorenzo Ugga ha scritto:
Grazie Manolo anche da parte mia. La cosa triste è che nel fantastico mondo dei ciechi (intendo quello "regolare", cioè basic), questa filosofia è diffusa assai poco. Ma la cosa ancor più triste è che, malgrado nella maggior parte dei casi si dispongano di sufficientissime risorse economiche, di questa "filosofia" economica contraria debbano farsi carico le istituzioni sanitarie del Paese. Come se non avessero a che pensare o che finanziare.

A buon intenditor, poche parole


Il 15/02/2020 14:00, Manolo ha scritto:
E' la NVAccess che bisogna ringraziare e sostenere!

Il 15/02/2020 13:20, Erardo via Groups.Io ha scritto:
Grazie Manolo per questo salto dalla tecnologia alla filosofia ed etica delle quali non dobbiamo mai scordarci.

Ho apprezzato e letto con piacere, Erri.

Il 14/02/2020 09:50, Manolo ha scritto:
Ciao lista!

Facciamo un po di chiarezza.

ultimamente noto che molti di noi non prendono sul serio la filosofia fondante della NVAccess, la stessa che ha portato anche lo sviluppo di OSARA che rende il DAW Reaper accessibile.

Il pensiero di base è sempre il seguente:

***

https://www.nvaccess.org
Ci sono 285 milioni di persone non vedenti e ipovedenti nel mondo. Tutti hanno doni straordinari per contribuire alla società, ma hanno bisogno degli strumenti giusti per realizzare i loro sogni. La tecnologia è la chiave, apre di fatto tante porte. Ma per quelli di noi senza vista, i computer non funzionano immediatamente. Il software chiamato "screen reader" è necessario per tradurre verbalmente le informazioni visive, quindi possiamo dare un senso a ciò che c'è nello schermo.

Il problema.
Sfortunatamente molti screen reader costano migliaia di dollari, spesso più del computer stesso. Ciò impedisce a milioni di persone di consentire l'uso del computer e di scoprire il loro potenziale. Abbiamo trascorso gli ultimi 14 anni a sviluppare la soluzione freeware per l'intero globo; uno screen reader libero di alta qualità, accessibile a tutti! Abbiamo già consentito a oltre 100.000 persone di ottenere libertà, istruzione e occupazione.

Ciao, siamo Mick e Jamie,
Vogliamo dare accesso alla tecnologia, indipendentemente dalla lingua, dalla posizione o dalla situazione finanziaria. Assicurare l'innovazione e prevenire la stagnazione attraverso la concorrenza Software di qualità senza compromessi, Servire le minoranze su ciò in cui crediamo.

***


Le mie considerazioni, per quanto possano interessare, riguardano il concetto di pagare i gli sviluppatori.

Alcuni di noi tendono a fare un po di confusione, chi volutamente, chi per ingenuità.

Il problema è che non siamo noi a decidere se uno sviluppatore debba essere pagato o meno, è una scelta di chi partecipa al progetto.

Se uno sviluppatore decide di essere finanziato, ritengo che sia una sua libera scelta, non è l'utente a decidere tutto questo; si tratta di scelte etiche e non di mercato.

E' come se gli uomini di sesso maschile decidano se l'aborto sia giusto o meno, perché non lo chiediamo alle protagoniste?

Non siamo noi a decidere se è giusto o meno pagare uno sviluppatore, è il protagonista che dà le linee guida per questo.
Attenzione a diffondere filosofie come se fossero un blob indistinto, la realtà è legata ad una scelta personale o di un'azienda.

La NVAccess vive di donazioni e questo deve essere un esempio per tutti noi che abbiamo una visione stupidamente capitalistica con i paraocchi.

Vi assicuro che la NVAccess non è una realtà che non ha fondi economici, ansi.

Quindi, per tutti quei dinosauri del web e delle nuove tecnologie assistive, gli dico, state attenti, se non seguite le tendenze rischierete di sparire.

La pubblicità si sta adattando ai tempi, penso che anche nel mondo dei ciechi debba essere così.

Riflettiamo sul serio sul significato delle parole della NVAccess.

Impariamo tutti quanti da loro, hanno dato l'esempio, hanno dimostrato che è realizzabile tutto questo.

Noi?

Cosa sappiamo dire su questo, semplicemente, dateme i sordi, a me del resto interessa relativamente.

Non è più il tempo del profitto senza linee guida etiche.

Provo molta tenerezza per chi ragiona con il pensiero del XX secolo.

Un abbraccio affettuoso per chi è rimasto ancora indietro con le nuove filosofie sulla tecnologia assistiva.






Re: Per chi non conoscesse la filosofia fondante della NVAccess

Lorenzo Ugga
 

Grazie Manolo anche da parte mia. La cosa triste è che nel fantastico mondo dei ciechi (intendo quello "regolare", cioè basic), questa filosofia è diffusa assai poco. Ma la cosa ancor più triste è che, malgrado nella maggior parte dei casi si dispongano di sufficientissime risorse economiche, di questa "filosofia" economica contraria debbano farsi carico le istituzioni sanitarie del Paese. Come se non avessero a che pensare o che finanziare.

A buon intenditor, poche parole

Il 15/02/2020 14:00, Manolo ha scritto:
E' la NVAccess che bisogna ringraziare e sostenere!

Il 15/02/2020 13:20, Erardo via Groups.Io ha scritto:
Grazie Manolo per questo salto dalla tecnologia alla filosofia ed etica delle quali non dobbiamo mai scordarci.

Ho apprezzato e letto con piacere, Erri.

Il 14/02/2020 09:50, Manolo ha scritto:
Ciao lista!

Facciamo un po di chiarezza.

ultimamente noto che molti di noi non prendono sul serio la filosofia fondante della NVAccess, la stessa che ha portato anche lo sviluppo di OSARA che rende il DAW Reaper accessibile.

Il pensiero di base è sempre il seguente:

***

https://www.nvaccess.org
Ci sono 285 milioni di persone non vedenti e ipovedenti nel mondo. Tutti hanno doni straordinari per contribuire alla società, ma hanno bisogno degli strumenti giusti per realizzare i loro sogni. La tecnologia è la chiave, apre di fatto tante porte. Ma per quelli di noi senza vista, i computer non funzionano immediatamente. Il software chiamato "screen reader" è necessario per tradurre verbalmente le informazioni visive, quindi possiamo dare un senso a ciò che c'è nello schermo.

Il problema.
Sfortunatamente molti screen reader costano migliaia di dollari, spesso più del computer stesso. Ciò impedisce a milioni di persone di consentire l'uso del computer e di scoprire il loro potenziale. Abbiamo trascorso gli ultimi 14 anni a sviluppare la soluzione freeware per l'intero globo; uno screen reader libero di alta qualità, accessibile a tutti! Abbiamo già consentito a oltre 100.000 persone di ottenere libertà, istruzione e occupazione.

Ciao, siamo Mick e Jamie,
Vogliamo dare accesso alla tecnologia, indipendentemente dalla lingua, dalla posizione o dalla situazione finanziaria. Assicurare l'innovazione e prevenire la stagnazione attraverso la concorrenza Software di qualità senza compromessi, Servire le minoranze su ciò in cui crediamo.

***


Le mie considerazioni, per quanto possano interessare, riguardano il concetto di pagare i gli sviluppatori.

Alcuni di noi tendono a fare un po di confusione, chi volutamente, chi per ingenuità.

Il problema è che non siamo noi a decidere se uno sviluppatore debba essere pagato o meno, è una scelta di chi partecipa al progetto.

Se uno sviluppatore decide di essere finanziato, ritengo che sia una sua libera scelta, non è l'utente a decidere tutto questo; si tratta di scelte etiche e non di mercato.

E' come se gli uomini di sesso maschile decidano se l'aborto sia giusto o meno, perché non lo chiediamo alle protagoniste?

Non siamo noi a decidere se è giusto o meno pagare uno sviluppatore, è il protagonista che dà le linee guida per questo.
Attenzione a diffondere filosofie come se fossero un blob indistinto, la realtà è legata ad una scelta personale o di un'azienda.

La NVAccess vive di donazioni e questo deve essere un esempio per tutti noi che abbiamo una visione stupidamente capitalistica con i paraocchi.

Vi assicuro che la NVAccess non è una realtà che non ha fondi economici, ansi.

Quindi, per tutti quei dinosauri del web e delle nuove tecnologie assistive, gli dico, state attenti, se non seguite le tendenze rischierete di sparire.

La pubblicità si sta adattando ai tempi, penso che anche nel mondo dei ciechi debba essere così.

Riflettiamo sul serio sul significato delle parole della NVAccess.

Impariamo tutti quanti da loro, hanno dato l'esempio, hanno dimostrato che è realizzabile tutto questo.

Noi?

Cosa sappiamo dire su questo, semplicemente, dateme i sordi, a me del resto interessa relativamente.

Non è più il tempo del profitto senza linee guida etiche.

Provo molta tenerezza per chi ragiona con il pensiero del XX secolo.

Un abbraccio affettuoso per chi è rimasto ancora indietro con le nuove filosofie sulla tecnologia assistiva.




--
Lorenzo Ugga
uggalorenzo@...
Cell.: 3271853440


Re: thunderbird

ChrisLM
 

Ciao Rino,

dopo che premi Invio per aprire la mail ricevuta, non devi fare nient'altro che premere immediatamente Nvda+shift+freccia sinistra. Ti sposti fino al campo A o DA, seconda l'indirizzo che ti interessa.

Usando il navigatore in questo modo prima di arrivare agli indirizzi si trovano alcuni pulsanti inutili, ma a volte pure utili, tipo il pulsante per confermare la richiesta di lettura del messaggio.


Non credo ci siano incapaci in questa lista, se c'è ne sono io sono il più incapace di tutti, però la pazienza ce la deve mettere chi ha voglia di apprendere.

sono d'accordo con adriano riguardo l'anteprima. anche se Thunderbird blocca  alcuni contenuti sospetti, spesso aprendo la mail a mano ritrovo ugualmente strani file. L'apertura automatica anche secondo me non è una buona cosa.

Tra l'altro l'anteprima è più che altro una utility a impatto visiso, anche se utile in certi casi, allo screen reader non serve.


Chris.

Rino Chinese ha scritto il 14/02/2020 alle 20:13:


L'azione che tu mi suggerisci è:

 spostarsi all'oggetto precedente, siccome ho un portatile la combinaz. di tasti è nvda+shift+freccia sinistra.

però il navigatore resta inchiodato nel corpo del messaggio e non riesco con le frecce a raggiungere quel menu dove si trova l'indirizzo.

Dove sta l'errore?

ciao e grazie per la pazienza per gl'incapaci.


Re: Per chi non conoscesse la filosofia fondante della NVAccess

Manolo
 

E' la NVAccess che bisogna ringraziare e sostenere!

Il 15/02/2020 13:20, Erardo via Groups.Io ha scritto:
Grazie Manolo per questo salto dalla tecnologia alla filosofia ed etica delle quali non dobbiamo mai scordarci.

Ho apprezzato e letto con piacere, Erri.

Il 14/02/2020 09:50, Manolo ha scritto:
Ciao lista!

Facciamo un po di chiarezza.

ultimamente noto che molti di noi non prendono sul serio la filosofia fondante della NVAccess, la stessa che ha portato anche lo sviluppo di OSARA che rende il DAW Reaper accessibile.

Il pensiero di base è sempre il seguente:

***

https://www.nvaccess.org
Ci sono 285 milioni di persone non vedenti e ipovedenti nel mondo. Tutti hanno doni straordinari per contribuire alla società, ma hanno bisogno degli strumenti giusti per realizzare i loro sogni. La tecnologia è la chiave, apre di fatto tante porte. Ma per quelli di noi senza vista, i computer non funzionano immediatamente. Il software chiamato "screen reader" è necessario per tradurre verbalmente le informazioni visive, quindi possiamo dare un senso a ciò che c'è nello schermo.

Il problema.
Sfortunatamente molti screen reader costano migliaia di dollari, spesso più del computer stesso. Ciò impedisce a milioni di persone di consentire l'uso del computer e di scoprire il loro potenziale. Abbiamo trascorso gli ultimi 14 anni a sviluppare la soluzione freeware per l'intero globo; uno screen reader libero di alta qualità, accessibile a tutti! Abbiamo già consentito a oltre 100.000 persone di ottenere libertà, istruzione e occupazione.

Ciao, siamo Mick e Jamie,
Vogliamo dare accesso alla tecnologia, indipendentemente dalla lingua, dalla posizione o dalla situazione finanziaria. Assicurare l'innovazione e prevenire la stagnazione attraverso la concorrenza Software di qualità senza compromessi, Servire le minoranze su ciò in cui crediamo.

***


Le mie considerazioni, per quanto possano interessare, riguardano il concetto di pagare i gli sviluppatori.

Alcuni di noi tendono a fare un po di confusione, chi volutamente, chi per ingenuità.

Il problema è che non siamo noi a decidere se uno sviluppatore debba essere pagato o meno, è una scelta di chi partecipa al progetto.

Se uno sviluppatore decide di essere finanziato, ritengo che sia una sua libera scelta, non è l'utente a decidere tutto questo; si tratta di scelte etiche e non di mercato.

E' come se gli uomini di sesso maschile decidano se l'aborto sia giusto o meno, perché non lo chiediamo alle protagoniste?

Non siamo noi a decidere se è giusto o meno pagare uno sviluppatore, è il protagonista che dà le linee guida per questo.
Attenzione a diffondere filosofie come se fossero un blob indistinto, la realtà è legata ad una scelta personale o di un'azienda.

La NVAccess vive di donazioni e questo deve essere un esempio per tutti noi che abbiamo una visione stupidamente capitalistica con i paraocchi.

Vi assicuro che la NVAccess non è una realtà che non ha fondi economici, ansi.

Quindi, per tutti quei dinosauri del web e delle nuove tecnologie assistive, gli dico, state attenti, se non seguite le tendenze rischierete di sparire.

La pubblicità si sta adattando ai tempi, penso che anche nel mondo dei ciechi debba essere così.

Riflettiamo sul serio sul significato delle parole della NVAccess.

Impariamo tutti quanti da loro, hanno dato l'esempio, hanno dimostrato che è realizzabile tutto questo.

Noi?

Cosa sappiamo dire su questo, semplicemente, dateme i sordi, a me del resto interessa relativamente.

Non è più il tempo del profitto senza linee guida etiche.

Provo molta tenerezza per chi ragiona con il pensiero del XX secolo.

Un abbraccio affettuoso per chi è rimasto ancora indietro con le nuove filosofie sulla tecnologia assistiva.




Re: thunderbird

Erardo
 

...e per attivare la conferma di lettura che nel menù mi dice disattivata e non riesco ad attivare, come fare?

Grazie, Erri.

Il 14/02/2020 17:10, ChrisLM ha scritto:
ciao,


Io faccio così::

apro la mail ricevuta;

con Nvda+4 del tastierino numerico sposto il navigatore fino ad arrivare all'indirizzo mail che mi interessa;

una volta arrivato premo Nvda+Invio, si apre un menu a tendina;

da quì scelgo con le freccine verticali la voce aggiungi alla rubrica.

dal menu è possibile anche fare altre azioni, tra cui copiare negli appunti l'indirizzo.

ciao,


Chris.

Rino Chinese ha scritto il 14/02/2020 alle 17:04:
buon giorno a tutti:

Come si fa in thunderbird a copiare l'indirizzo del mittente di una mail per trasferirlo nella rubrica?

 Grazie e saluti.

rino





Re: Per chi non conoscesse la filosofia fondante della NVAccess

Erardo
 

Grazie Manolo per questo salto dalla tecnologia alla filosofia ed etica delle quali non dobbiamo mai scordarci.

Ho apprezzato e letto con piacere, Erri.

Il 14/02/2020 09:50, Manolo ha scritto:
Ciao lista!

Facciamo un po di chiarezza.

ultimamente noto che molti di noi non prendono sul serio la filosofia fondante della NVAccess, la stessa che ha portato anche lo sviluppo di OSARA che rende il DAW Reaper accessibile.

Il pensiero di base è sempre il seguente:

***

https://www.nvaccess.org
Ci sono 285 milioni di persone non vedenti e ipovedenti nel mondo. Tutti hanno doni straordinari per contribuire alla società, ma hanno bisogno degli strumenti giusti per realizzare i loro sogni. La tecnologia è la chiave, apre di fatto tante porte. Ma per quelli di noi senza vista, i computer non funzionano immediatamente. Il software chiamato "screen reader" è necessario per tradurre verbalmente le informazioni visive, quindi possiamo dare un senso a ciò che c'è nello schermo.

Il problema.
Sfortunatamente molti screen reader costano migliaia di dollari, spesso più del computer stesso. Ciò impedisce a milioni di persone di consentire l'uso del computer e di scoprire il loro potenziale. Abbiamo trascorso gli ultimi 14 anni a sviluppare la soluzione freeware per l'intero globo; uno screen reader libero di alta qualità, accessibile a tutti! Abbiamo già consentito a oltre 100.000 persone di ottenere libertà, istruzione e occupazione.

Ciao, siamo Mick e Jamie,
Vogliamo dare accesso alla tecnologia, indipendentemente dalla lingua, dalla posizione o dalla situazione finanziaria. Assicurare l'innovazione e prevenire la stagnazione attraverso la concorrenza Software di qualità senza compromessi, Servire le minoranze su ciò in cui crediamo.

***


Le mie considerazioni, per quanto possano interessare, riguardano il concetto di pagare i gli sviluppatori.

Alcuni di noi tendono a fare un po di confusione, chi volutamente, chi per ingenuità.

Il problema è che non siamo noi a decidere se uno sviluppatore debba essere pagato o meno, è una scelta di chi partecipa al progetto.

Se uno sviluppatore decide di essere finanziato, ritengo che sia una sua libera scelta, non è l'utente a decidere tutto questo; si tratta di scelte etiche e non di mercato.

E' come se gli uomini di sesso maschile decidano se l'aborto sia giusto o meno, perché non lo chiediamo alle protagoniste?

Non siamo noi a decidere se è giusto o meno pagare uno sviluppatore, è il protagonista che dà le linee guida per questo.
Attenzione a diffondere filosofie come se fossero un blob indistinto, la realtà è legata ad una scelta personale o di un'azienda.

La NVAccess vive di donazioni e questo deve essere un esempio per tutti noi che abbiamo una visione stupidamente capitalistica con i paraocchi.

Vi assicuro che la NVAccess non è una realtà che non ha fondi economici, ansi.

Quindi, per tutti quei dinosauri del web e delle nuove tecnologie assistive, gli dico, state attenti, se non seguite le tendenze rischierete di sparire.

La pubblicità si sta adattando ai tempi, penso che anche nel mondo dei ciechi debba essere così.

Riflettiamo sul serio sul significato delle parole della NVAccess.

Impariamo tutti quanti da loro, hanno dato l'esempio, hanno dimostrato che è realizzabile tutto questo.

Noi?

Cosa sappiamo dire su questo, semplicemente, dateme i sordi, a me del resto interessa relativamente.

Non è più il tempo del profitto senza linee guida etiche.

Provo molta tenerezza per chi ragiona con il pensiero del XX secolo.

Un abbraccio affettuoso per chi è rimasto ancora indietro con le nuove filosofie sulla tecnologia assistiva.



Re: thunderbird

Adriano Barbieri
 

Ok, fai come vuoi, io però ti ho avvisato.

Ciao
Adriano


Il 15/02/2020 13:14, Rino Chinese ha scritto:

ciao adriano:

se però non apro la finestra anteprima, non riesco ad andare nella finestra dell'indirizzo. saluti

rino.

Il 15/02/2020 11:46, Adriano Barbieri via Groups.Io ha scritto:

Attenzione con la finestra di anteprima, apre automaticamente anche potenziali messaggi che potrebbero infettare il pc, meglio aprirli manualmente.


Il 14/02/2020 22:28, Rino Chinese ha scritto:
ciao vincenzo:

il tuo sistema mi funziona.

la cosa importante è che ho anche capito dove stava il problema. Io non avevo attivato la finestra di anteprima con f8 e dalla finestra delle email con tab non andavo da nessuna parte.

ringrazio quindi tutti per il prezioso aiuto.

saluti

rino

Il 14/02/2020 21:26, vincenzo gramuglia ha scritto:
Ciao,

io faccio così, ma e pressapoco quanto indicato da maurizio:

Quando sei sul messaggio senza aprirlo, un colpo di tab, e avrai
l'indirizzo del mittente, premi il tasto applicazioni o shift+f10 per il
menu contestuale, da questo menu puoi: aggiungere alla rubrica, creare
un filtro o regola di posta copiare l'indirizzo negli appunti ecc.

Il 14/02/2020 20:13, Rino Chinese ha scritto:
ciao cris:

L'azione che tu mi suggerisci è:

  spostarsi all'oggetto precedente, siccome ho un portatile la
combinaz. di tasti è nvda+shift+freccia sinistra.

però il navigatore resta inchiodato nel corpo del messaggio e non
riesco con le frecce a raggiungere quel menu dove si trova l'indirizzo.

Dove sta l'errore?

ciao e grazie per la pazienza per gl'incapaci.

saluti

  rino

Il 14/02/2020 17:10, ChrisLM ha scritto:
ciao,


Io faccio così::

apro la mail ricevuta;

con Nvda+4 del tastierino numerico sposto il navigatore fino ad
arrivare all'indirizzo mail che mi interessa;

una volta arrivato premo Nvda+Invio, si apre un menu a tendina;

da quì scelgo con le freccine verticali la voce aggiungi alla rubrica.

dal menu è possibile anche fare altre azioni, tra cui copiare negli
appunti l'indirizzo.

ciao,


Chris.

Rino Chinese ha scritto il 14/02/2020 alle 17:04:
buon giorno a tutti:

Come si fa in thunderbird a copiare l'indirizzo del mittente di una
mail per trasferirlo nella rubrica?

  Grazie e saluti.

rino















Re: thunderbird

Rino Chinese
 

ciao adriano:

se però non apro la finestra anteprima, non riesco ad andare nella finestra dell'indirizzo. saluti

rino.

Il 15/02/2020 11:46, Adriano Barbieri via Groups.Io ha scritto:

Attenzione con la finestra di anteprima, apre automaticamente anche potenziali messaggi che potrebbero infettare il pc, meglio aprirli manualmente.


Il 14/02/2020 22:28, Rino Chinese ha scritto:
ciao vincenzo:

il tuo sistema mi funziona.

la cosa importante è che ho anche capito dove stava il problema. Io non avevo attivato la finestra di anteprima con f8 e dalla finestra delle email con tab non andavo da nessuna parte.

ringrazio quindi tutti per il prezioso aiuto.

saluti

rino

Il 14/02/2020 21:26, vincenzo gramuglia ha scritto:
Ciao,

io faccio così, ma e pressapoco quanto indicato da maurizio:

Quando sei sul messaggio senza aprirlo, un colpo di tab, e avrai
l'indirizzo del mittente, premi il tasto applicazioni o shift+f10 per il
menu contestuale, da questo menu puoi: aggiungere alla rubrica, creare
un filtro o regola di posta copiare l'indirizzo negli appunti ecc.

Il 14/02/2020 20:13, Rino Chinese ha scritto:
ciao cris:

L'azione che tu mi suggerisci è:

  spostarsi all'oggetto precedente, siccome ho un portatile la
combinaz. di tasti è nvda+shift+freccia sinistra.

però il navigatore resta inchiodato nel corpo del messaggio e non
riesco con le frecce a raggiungere quel menu dove si trova l'indirizzo.

Dove sta l'errore?

ciao e grazie per la pazienza per gl'incapaci.

saluti

  rino

Il 14/02/2020 17:10, ChrisLM ha scritto:
ciao,


Io faccio così::

apro la mail ricevuta;

con Nvda+4 del tastierino numerico sposto il navigatore fino ad
arrivare all'indirizzo mail che mi interessa;

una volta arrivato premo Nvda+Invio, si apre un menu a tendina;

da quì scelgo con le freccine verticali la voce aggiungi alla rubrica.

dal menu è possibile anche fare altre azioni, tra cui copiare negli
appunti l'indirizzo.

ciao,


Chris.

Rino Chinese ha scritto il 14/02/2020 alle 17:04:
buon giorno a tutti:

Come si fa in thunderbird a copiare l'indirizzo del mittente di una
mail per trasferirlo nella rubrica?

  Grazie e saluti.

rino















Re: thunderbird

Adriano Barbieri
 

Attenzione con la finestra di anteprima, apre automaticamente anche potenziali messaggi che potrebbero infettare il pc, meglio aprirli manualmente.


Il 14/02/2020 22:28, Rino Chinese ha scritto:

ciao vincenzo:

il tuo sistema mi funziona.

la cosa importante è che ho anche capito dove stava il problema. Io non avevo attivato la finestra di anteprima con f8 e dalla finestra delle email con tab non andavo da nessuna parte.

ringrazio quindi tutti per il prezioso aiuto.

saluti

rino

Il 14/02/2020 21:26, vincenzo gramuglia ha scritto:
Ciao,

io faccio così, ma e pressapoco quanto indicato da maurizio:

Quando sei sul messaggio senza aprirlo, un colpo di tab, e avrai
l'indirizzo del mittente, premi il tasto applicazioni o shift+f10 per il
menu contestuale, da questo menu puoi: aggiungere alla rubrica, creare
un filtro o regola di posta copiare l'indirizzo negli appunti ecc.

Il 14/02/2020 20:13, Rino Chinese ha scritto:
ciao cris:

L'azione che tu mi suggerisci è:

  spostarsi all'oggetto precedente, siccome ho un portatile la
combinaz. di tasti è nvda+shift+freccia sinistra.

però il navigatore resta inchiodato nel corpo del messaggio e non
riesco con le frecce a raggiungere quel menu dove si trova l'indirizzo.

Dove sta l'errore?

ciao e grazie per la pazienza per gl'incapaci.

saluti

  rino

Il 14/02/2020 17:10, ChrisLM ha scritto:
ciao,


Io faccio così::

apro la mail ricevuta;

con Nvda+4 del tastierino numerico sposto il navigatore fino ad
arrivare all'indirizzo mail che mi interessa;

una volta arrivato premo Nvda+Invio, si apre un menu a tendina;

da quì scelgo con le freccine verticali la voce aggiungi alla rubrica.

dal menu è possibile anche fare altre azioni, tra cui copiare negli
appunti l'indirizzo.

ciao,


Chris.

Rino Chinese ha scritto il 14/02/2020 alle 17:04:
buon giorno a tutti:

Come si fa in thunderbird a copiare l'indirizzo del mittente di una
mail per trasferirlo nella rubrica?

  Grazie e saluti.

rino















copiare indirizzo emali con thunderbirt,errata corrige

Ignazio Cozzoli
 

ciao a tutti

prova e riprova ,ci sono riuscito

grazie a tutti


copiare indirizzo con tunderbirt

Ignazio Cozzoli
 

ciao a tutti

ho letto i messaggi di cris e vincenzo,ma non riesco a aggiungere  in rubrica l'indirizzo

uso nvda versione 19.2.1 e thundrbirt versione 68.5.0

grazie


Re: MB408S/L, forse ci siamo!

Anna Rita de Bonis
 

Ciao Alberto. Scusa il ritardo, ma ho potuto provare solo ora. Comunque funziona anche a me con la versione 2019.3.1, ma con la 2019.2 portable no. Grazie mille per il tuo preziosissimo lavoro.

Buon weekend e buona giornata,


Anna Rita

Il 14/02/2020 18:45, Alberto Buffolino ha scritto:
...almeno per quanto riguarda l'uso in lettura :)
Sulla scrittura, sono perplesso: ma si riusciva a scrivere con la tastiera di questo display?
Comunque sia, la versione di oggi dovrebbe essere compatibile sia con la 2019.2 e precedenti, sia con la 2019.3. Se qualcuno verificasse, anche con le versioni precedenti alla 2019.3, gliene sarei grato, che io qua ho la barra collegata a un altro PC (senza tastiera) che controllo da NVDA Remote, e provare anche solo una portable ᅵ complicato...
Al solito, download da qui:
https://github.com/ABuffEr/mb408sl-driver
Fate sapere e, se c'ᅵ qualcosa che prima funzionava e ora no, per favore segnalate, magari con un piccolo esempio su come verificare il problema (cosa fate, cosa dovrebbe succedere, cosa invece succede).
Alberto


Re: MB408S/L, forse ci siamo!

Marialaura Uberti
 

Ciao Alberto e tutti,

Allora, ho fatto i test del caso.

Con la 2019.2 l'addon non funziona neanche a me, dà sempre lo stesso errore che non carica il display Braille.

Invece con la 2019.3.1 funziona tutto a meraviglia!

Con la tastiera fisica della barra Braille io non ho mai scritto e neanche mi serve perchè utilizzo il pc per scrivere.

Se vuoi posso incollarti il log di errore che mi esce con la 2019.2.

Fammi sapere.

Un saluto a tutti e grazie mille Alberto per il tuo impegno su questo addon.

Marialaura!

Il 14/02/2020 18:45, Alberto Buffolino ha scritto:
...almeno per quanto riguarda l'uso in lettura :)
Sulla scrittura, sono perplesso: ma si riusciva a scrivere con la tastiera di questo display?
Comunque sia, la versione di oggi dovrebbe essere compatibile sia con la 2019.2 e precedenti, sia con la 2019.3. Se qualcuno verificasse, anche con le versioni precedenti alla 2019.3, gliene sarei grato, che io qua ho la barra collegata a un altro PC (senza tastiera) che controllo da NVDA Remote, e provare anche solo una portable è complicato...
Al solito, download da qui:
https://github.com/ABuffEr/mb408sl-driver
Fate sapere e, se c'è qualcosa che prima funzionava e ora no, per favore segnalate, magari con un piccolo esempio su come verificare il problema (cosa fate, cosa dovrebbe succedere, cosa invece succede).
Alberto


Re: MB408S/L, forse ci siamo!

Michele Rosso
 

Il 14/02/2020 20:46, Alberto Buffolino ha scritto:
Michele Rosso, il 14/02/2020 20.24, ha scritto:
Ciao alberto, ho provato l'addon con una versione portable la 2019.1 mnon funziona! "errore non riesco a trovare il display braille mb408sl!"
Alberto:
Ciao Michele,
mi manderesti il log?
Grazie.
Eccolo:
INFO - __main__ (23:54:27.470):
Starting NVDA
INFO - core.main (23:54:27.711):
Config dir: G:\nvda\userConfig
INFO - config.ConfigManager._loadConfig (23:54:27.711):
Loading config: .\userConfig\nvda.ini
INFO - core.main (23:54:27.819):
NVDA version 2019.1
INFO - core.main (23:54:27.819):
Using Windows version 10.0.18363 workstation
INFO - core.main (23:54:27.819):
Using Python version 2.7.15 (v2.7.15:ca079a3ea3, Apr 30 2018, 16:22:17) [MSC v.1500 32 bit (Intel)]
INFO - core.main (23:54:27.819):
Using comtypes version 1.1.3
INFO - core.main (23:54:27.819):
Using configobj version 5.1.0 with validate version 1.0.1
INFO - synthDriverHandler.setSynth (23:54:28.170):
Loaded synthDriver oneCore
INFO - core.main (23:54:28.170):
Using wx version 4.0.3 msw (phoenix) wxWidgets 3.0.5
INFO - brailleInput.initialize (23:54:28.174):
Braille input initialized
INFO - braille.initialize (23:54:28.174):
Using liblouis version 3.8.0
INFO - braille.BrailleHandler.setDisplayByName (23:54:28.174):
Loaded braille display driver noBraille, current display has 0 cells.
WARNING - core.main (23:54:28.210):
Java Access Bridge not available
INFO - _UIAHandler.UIAHandler.MTAThreadFunc (23:54:28.220):
UIAutomation: IUIAutomation6
INFO - core.main (23:54:28.369):
NVDA initialized
INFO - external:brailleDisplayDrivers.mb408sl.BrailleDisplayDriver.__init__ (23:54:46.986):
MDV using port COM4
INFO - external:brailleDisplayDrivers.mb408sl.BrailleDisplayDriver.__init__ (23:54:46.986):
try MDV using port COM4 at baud 38400
INFO - external:brailleDisplayDrivers.mb408sl.BrailleDisplayDriver.__init__ (23:54:46.986):
try MDV using port COM4 at baud 19200
ERROR - braille.BrailleHandler.setDisplayByName (23:54:46.986):
Error initializing display driver for kwargs {'port': u'COM4'}
Traceback (most recent call last):
File "braille.pyo", line 1658, in setDisplayByName
File "G:\nvda\userConfig\addons\mb408sl-driver\brailleDisplayDrivers\mb408sl.py", line 96, in __init__
Exception: No or unknown braille display found COM4
INFO - braille.BrailleHandler.setDisplayByName (23:54:46.986):
Loaded braille display driver noBraille, current display has 0 cells.
INFO - globalCommands.GlobalCommands.script_navigatorObject_devInfo (23:55:03.029):
Developer info for navigator object:
name: u'nvda.exe'
role: ROLE_LISTITEM
states: STATE_FOCUSABLE, STATE_SELECTABLE, STATE_FOCUSED, STATE_SELECTED
isFocusable: True
hasFocus: True
Python object: <NVDAObjects.Dynamic_UIItemListItemUIA object at 0x04BC1590>
Python class mro: (<class 'NVDAObjects.Dynamic_UIItemListItemUIA'>, <class 'NVDAObjects.UIA.UIItem'>, <class 'NVDAObjects.UIA.ListItem'>, <class 'NVDAObjects.UIA.UIA'>, <class 'NVDAObjects.window.Window'>, <class 'NVDAObjects.NVDAObject'>, <class 'documentBase.TextContainerObject'>, <class 'baseObject.ScriptableObject'>, <class 'baseObject.AutoPropertyObject'>, <type 'object'>)
description: ''
location: RectLTWH(left=74, top=266, width=574, height=22)
value: ''
appModule: <'explorer' (appName u'explorer', process ID 868) at address 46e46f0>
appModule.productName: u'Sistema operativo Microsoft\xae Windows\xae'
appModule.productVersion: u'10.0.18362.650'
TextInfo: <class 'NVDAObjects.NVDAObjectTextInfo'>
windowHandle: 2557114
windowClassName: u'DirectUIHWND'
windowControlID: 0
windowStyle: 1442840576
windowThreadID: 8168
windowText: u''
displayText: u'nvda.exe 25/ 03/ 2019 21:17 Applicazione'
UIAElement: <POINTER(IUIAutomationElement) ptr=0xb97b220 at 4afcd50>
UIA automationID: 30
UIA frameworkID: DirectUI
UIA runtimeID: (868, 234140752, 0)
UIA providerDescription: [pid:868,providerId:0x0 Main(parent link):Unidentified Provider (unmanaged:explorerframe.dll)]
UIA className: UIItem
UIA patterns available: LegacyIAccessiblePattern, InvokePattern, ScrollItemPattern, SelectionItemPattern, ValuePattern
INFO - globalCommands.GlobalCommands.script_navigatorObject_devInfo (23:56:14.709):
Developer info for navigator object:
name: u'nvda.exe'
role: ROLE_LISTITEM
states: STATE_FOCUSABLE, STATE_SELECTABLE, STATE_FOCUSED, STATE_SELECTED
isFocusable: True
hasFocus: True
Python object: <NVDAObjects.Dynamic_UIItemListItemUIA object at 0x04CF6A30>
Python class mro: (<class 'NVDAObjects.Dynamic_UIItemListItemUIA'>, <class 'NVDAObjects.UIA.UIItem'>, <class 'NVDAObjects.UIA.ListItem'>, <class 'NVDAObjects.UIA.UIA'>, <class 'NVDAObjects.window.Window'>, <class 'NVDAObjects.NVDAObject'>, <class 'documentBase.TextContainerObject'>, <class 'baseObject.ScriptableObject'>, <class 'baseObject.AutoPropertyObject'>, <type 'object'>)
description: ''
location: RectLTWH(left=74, top=266, width=574, height=22)
value: ''
appModule: <'explorer' (appName u'explorer', process ID 868) at address 46e46f0>
appModule.productName: u'Sistema operativo Microsoft\xae Windows\xae'
appModule.productVersion: u'10.0.18362.650'
TextInfo: <class 'NVDAObjects.NVDAObjectTextInfo'>
windowHandle: 2557114
windowClassName: u'DirectUIHWND'
windowControlID: 0
windowStyle: 1442840576
windowThreadID: 8168
windowText: u''
displayText: u'nvda.exe 25/ 03/ 2019 21:17 Applicazione'
UIAElement: <POINTER(IUIAutomationElement) ptr=0xb976ae0 at 4b36e40>
UIA automationID: 30
UIA frameworkID: DirectUI
UIA runtimeID: (868, 234140752, 0)
UIA providerDescription: [pid:868,providerId:0x0 Main(parent link):Unidentified Provider (unmanaged:explorerframe.dll)]
UIA className: UIItem
UIA patterns available: LegacyIAccessiblePattern, InvokePattern, ScrollItemPattern, SelectionItemPattern, ValuePattern


Off topic! Slash Radio Web: palinsesto dal 17 al 21 Febbraio 2020.

Nunziante Esposito
 

Saluti a tutti.

 

::

 

Care amiche e cari amici,

di seguito la programmazione di Slash Radio Web relativa alla settimana dal 17 al 21 febbraio 2020.

Lunedì 17 febbraio:

7:45: “Raccontami”, la nostra nuova rubrica in cui offriremo giornalmente una selezione di racconti agli appassionati di questo genere letterario;

8:25: “Un libro al giorno”, il consiglio di lettura quotidiano curato e prodotto dal Centro Nazionale del Libro Parlato “Francesco Fratta”;

8:30: l’Oroscopo: cosa dicono le stelle di oggi per i 12 segni zodiacali e Almanaccando, i fatti del giorno a ritroso nel tempo;

8:59: il Meteo

9:00: Spotlight - Notizie in primo piano. Attualità, politica, cultura e sport nonché approfondimenti a cura di ospiti del mondo del giornalismo. Per la pagina sportiva ai nostri microfoni il telecronista di Dazn Riccardo Mancini;

10:30: Slash Sport News, la nostra striscia settimanale, della durata di mezz’ora, che si occupa di tutte le discipline sportive praticate da ciechi e ipovedenti con risultati, classifiche, approfondimenti e interviste ai protagonisti. Questa settimana fari puntati su Arti Marziali, Blind Tennis, Calcio a cinque e Canottaggio. Invitiamo le ascoltatrici e gli ascoltatori a partecipare segnalando eventi, storie e competizioni da trattare in trasmissione;

11:00: Guida TV, i nostri consigli, completi di descrizioni, sui programmi di prima serata delle televisioni nazionali;

14:30 “GR Sociale”

15:00: “I Lavori delle Commissioni Nazionali” nella dodicesima puntata del ciclo presenteremo la Commissione Nazionale Cani Guida  dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS; 

15:40: “Libri alla Radio

18:40: Guida TV

Martedì 18 febbraio:

7:45: “Raccontami”;

8:25: “Un libro al giorno”;

8:30: l’Oroscopo e Almanaccando;

8:59: il Meteo

9:00: Spotlight - Notizie in primo piano

10:30: “Scrivono di Noi”, la rassegna stampa sugli articoli di quotidiani, riviste e siti web riguardanti il tema cecità e ipovisione;

11:00: Guida TV;

11:15:”C’è luce in cucina”, le gustose ricette e gli utili suggerimenti pratici della nostra chef di fiducia Lucia Esposito 

14:50: “Un libro al giorno” e “GR Sociale”

15:00: "SlashMusic!": a cura di Giuseppe Voci, che in ogni puntata ci parlerà di un artista, cantante, cantautore, o gruppo musicale, facendoci ascoltare il meglio del suo repertorio. Questo mese ascolteremo la voce di Fiorella Mannoia. Potete scrivere a Giuseppe, anche per proporre artisti da approfondire, sempre utilizzando l'indirizzo diretta@... e/o i canali consueti ricordati in fondo al presente comunicato;

16:00: SlashBox

·         Giuseppe Di Grande ci guiderà attraverso i profumi e i sapori del suo Giardino dei Limoni di Avola (SR)

·         insieme all’autrice Romina Casagrande presenteremo “I bambini di Svevia” (Garzanti). 

Sinossi: Protetta dalle mura di una casa nascosta dal rampicante, Edna aspetta un segno. Da sempre sogna il giorno in cui potrà mantenere la parola data. L’unico a farle compagnia è Emil, un pappagallo dalle grandi ali blu. Non le è mai servito altro. Fino a quando una notizia la costringe a uscire dall’ombra e a mettersi in viaggio. È arrivato il momento di tener fede a una promessa a lungo disattesa. Una promessa che lega il suo destino a quello dell’amico Jacob, che non vede da quando erano bambini. Da quando, come migliaia di coetanei, furono costretti ad affrontare un terribile viaggio a piedi attraverso le montagne per raggiungere le fattorie dell’Alta Svevia ed essere venduti nei mercati del bestiame. Scappati dalla povertà, credevano di trovare prati verdi e tavole imbandite, e invece non ebbero che duro lavoro e un tozzo di pane. Li chiamavano «bambini di Svevia». In quel presente così infausto, Edna scoprì una luce: Jacob. La loro amicizia è viva nel suo cuore, così come i fantasmi di cui non ha mai parlato. Ma ora che ha ritrovato Jacob, è tempo di saldare il suo debito e di raccontare all’amico d’infanzia l’unica verità in grado di salvarli. Per riuscirci, Edna deve tornare dove tutto ha avuto inizio per capire se è possibile perdonarsi e ricominciare. Lungo antiche strade romane e sentieri dei pellegrini, ogni passo condurrà Edna a riscoprire la sorpresa della vita, ma al contempo la avvicinerà a un passato minaccioso. Perché anche la fiaba più bella nasconde una cupa, insidiosa verità.

I bambini di Svevia è un romanzo indimenticabile. Per la capacità di leggere l’animo umano con profondità ed empatia. Per il coraggio di far luce su un capitolo poco conosciuto della storia italiana, quello dei bambini che, per tre secoli e fino alla seconda guerra mondiale, venivano venduti dalle famiglie per lavorare nelle fattorie dell’Alta Svevia. Per la protagonista, Edna, un personaggio vivido e coinvolgente. Una storia che è un tuffo in un mondo in cui la natura dice più delle parole e in un passato dimenticato che chiedeva di essere raccontato.

Romina Casagrande vive e insegna a Merano, in provincia di Bolzano. Laureata in lettere classiche e appassionata di storia, ha collaborato con alcuni musei, realizzando percorsi didattici interdisciplinari. Ama la natura, la montagna e condivide la sua casa con tre pappagalli, due cani e un marito.

18:35: Guida TV

18:40: Classic Rock On Air, trasmissione musicale curata da Renato Marengo 

Mercoledì 19 febbraio:

7:45: “Raccontami”;

8:25: “Un libro al giorno”;

8:30: l’Oroscopo e Almanaccando;

8:59: il Meteo

9:00: Spotlight - Notizie in primo piano

10:30: “UiciCom”, le notizie, le attività e gli eventi delle sedi territoriali e della Presidenza Nazionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS;

11:00: Guida TV;

14:50: “Un libro al giorno” e “GR Sociale”

15:00: “Slash Sport”, la rubrica mensile a cura della Commissione Nazionale Sport, Tempo Libero e Turismo Sociale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS con il Coordinatore Hubert Perfler, il referente Ciro Taranto e con la partecipazione di atleti, istruttori e praticanti. La puntata di febbraio sarà dedicata allo Sci e agli Sport Invernali. Segnalateci attraverso telefonate, email e messaggi le gare, gli eventi e i personaggi che vorreste fossero presentati  e ponete le vostre domande ai nostri ospiti.

16:00: SlashBox

·         In occasione della XIII Giornata Nazionale del Braille in programma venerdì 21 febbraio ospiteremo il Presidente Nazionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Mario Barbuto, il presidente dell’EBU (European Blind Union) Rodolfo Cattani, il presidente del Club Italiano del Braille Nicola Stilla e Roberto Callegaro, presidente della sede territoriale di Padova dell’Uici.  

·         spazio poi ai libri, con “Corpi Speciali” (La Nave di Teseo editore) di Francesca D’Aloja 

Sinossi: In questo libro si raccontano le storie di uomini e donne di grande talento: alcuni molto famosi, altri ingiustamente dimenticati e talvolta incompresi, che trovano qui un meritato risarcimento. Tutti loro sono i "corpi speciali". Quali sono le persone straordinarie che hai incontrato nella tua vita? E quali altre avresti dato tutto per conoscere? In una galleria di personaggi memorabili, Francesca d'Aloja alterna ritratti dal vivo e ricostruzioni narrative appassionate. Da una parte abbiamo i volti raccontati attingendo a incontri, ricordi e aneddoti privati: da Vittorio Gassman all'amato suocero Dino Risi, da Laura Antonelli a Ray Charles, dalla timida figlia di Albert Camus, Catherine, a Franca Valeri, da Edith Bruck a Luciana Castellina e Claudio Caligari, il regista di film "maledetti". Ma il viaggio prosegue seguendo le piste di personaggi che sono tutti al limite della leggenda. Veniamo condotti in giro per il mondo, dalle montagne del Tibet, insieme al primo uomo occidentale diventato Lama, ai ghiacci dell'Antartide, dai palchi dove si esibisce la sfortunata e bellissima ballerina Lucia Joyce, figlia di James, alle arene dove volteggia il più grande torero vivente. Grandi verità inascoltate e bugie clamorose riprendono vita intorno alla testimonianza dei lager nazisti. Fino ad approdare alle palestre della Romania di Ceausescu, dove qualcuno nota una bambina che sta per diventare la prima stella della ginnastica mondiale: Nadia Comaneci. Con entusiasmo, pietà, divertimento e commozione, l'autrice, avendo per compagni d'avventura i propri miti, entra nelle esistenze di artisti, esploratori, donne di mondo e scrittori vagabondi segnati dalla stessa smania di vivere. Una galleria di vite "maiuscole" che stimolano la fantasia del lettore come personaggi di un grande romanzo.

Francesca D’Aloja è un'attrice e regista romana. Ha debuttato nella narrativa nel 2007 con il romanzo Il sogno cattivo, seguito da Anima viva nel 2015, e da Cuore, sopporta nel 2018, tutti pubblicati da Mondadori.

·         in chiusura sarà con noi il professor Aldo Ferrara, docente di malattie respiratorie all'Università di Siena e saggista, che ha firmato insieme a Albina Colella e Pino Nicotra "Oil geopolitics. Le condotte insostenibili" (edito da ERGAM)

Sinossi: Conflitti bellici attribuiti a tradizionali rivalità religiose, il dramma dei migranti dal Continente Africano, la sostenibilità energetica e la rivoluzione rinnovabile. Non ultima l'indifferenza della nostra pubblica opinione verso la politica estera. Sono queste le principali motivazioni politico-culturali alla base del secondo Volume ERGAM (European Research Group on Automotive Medicine) che il Lettore può utilizzare come chiave di lettura, alla ricerca dei meccanismi che governano il mondo e, in specie, il mercato globalizzato dell'energia. Come nel film Finché c'è guerra c'è speranza, fino all'ultima goccia di petrolio, la conversione alle rinnovabili sarà costellata da insormontabili resistenze. Sicché la politica energetica appare come un Giano bifronte che da un lato invoca la rivoluzione, mentre dall'altro tesse accordi per mantenere lo status quo. Non si stupisca il Lettore se nel Volume focalizziamo, neanche velatamente, la dicotomia tra la speranza di avere un mondo privo di fossili inquinanti e in antitesi l'ipocrita e continua annunciazione di un mondo sostenibile e la presunzione di dare per scontata o prossima la migrazione dal fossile al rinnovabile.

18:35: Guida TV

Giovedì 20 febbraio:

7:45: “Raccontami”;

8:25: “Un libro al giorno”;

8:30: l’Oroscopo e Almanaccando;

8:59: il Meteo

9:00: Spotlight - Notizie in primo piano

10:30: “Scrivono di Noi”;

11:00: Guida TV;

11:15:”C’è luce in cucina”; 

15:50: “Un libro al giorno” e “GR Sociale”

16:00: SlashBox

·         in apertura ci occuperemo del concorso letterario dedicato ad Andrea Camilleri organizzato dal Circolo culturale e ricreativo Paolo Bentivoglio dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS, in collaborazione con i Lions Club Milano Nord 92 e Milano Casa della Lirica: ce ne parleranno Erica Monteneri, presidente del circolo Bentivoglio, e Rodolfo Masto, presidente della sede territoriale di Milano dell'Uici;

·         a seguire presenteremo insieme all'autrice Viola Ardone il libro "Il treno dei bambini" (edito da Einaudi).

Sinossi: È il 1946 quando Amerigo lascia il suo rione di Napoli e sale su un treno. Assieme a migliaia di altri bambini meridionali attraverserà l'intera penisola e trascorrerà alcuni mesi in una famiglia del Nord; un'iniziativa del Partito comunista per strappare i piccoli alla miseria…

Viola Ardone (Napoli 1974) insegna latino e italiano al liceo.

·         alle 17:30 per spazio dedicato alla naturopatia: sarà nostra ospite la dottoressa Federica Fiano che ci spiegherà come preparare il nostro fisico all’arrivo della primavera.

18:35: Guida TV

18:40: Classic Rock On Air

Venerdì 21 febbraio:

7:45: “Raccontami”;

8:25: “Un libro al giorno”;

8:30: l’Oroscopo e Almanaccando;

8:59: il Meteo;

9:00: Spotlight - Notizie in primo piano

9:45 Collegamento in diretta da Catania dove parte il tour per il Centenario dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus Aps. RETTORATO, Aula Magna – Saluti istituzionali Modera Antonio Piraneo, direttore quotidiano La Sicilia – Francesco Priolo, Magnifico Rettore – Autorità cittadine, religiose, civili e militari – Presidenti UICI (Nazionale Mario Barbuto, Regionale Gaetano Minincleri, Territoriale Rita Puglisi) – Nicola Stilla, Presidente Club Italiano del Braille.

ore 11:00 – 13:00 Modera Orazio Licciardello, Università degli Studi di Catania – Maria Elvira De Caroli, Università degli Studi di Catania “Pensiero divergente e abilità percettivo-spaziali in bambini e adolescenti con disabilità visiva: il progetto FIRD” Paolina Mulè, Università degli Studi di Catania “Linee programmatiche del progetto “Alternanza formativa e Identità professionale dei disabili di Scuola Secondaria di II grado” – Stefano Salmeri, Università degli Studi di Enna Kore “Il Braille come pratica culturale per l’emancipazione: dalla istituzionalizzazione alla deistituzionalizzazione” – Flavio Fogarolo, esperto di tematiche sulla disabilità “Non può essere questione di fortuna: se non viene garantita sempre e ovunque, non è vera inclusione”

al termine della diretta da Catania andranno in onda le rubriche Guida TV, "Il simposio dei lettori" a cura di Rossella Lazzari e “Grandangolo”, a cura di Marika Giori.

14:30 “GR Sociale”

Vi rammentiamo che la replica della programmazione mattutina andrà in onda:

·         il lunedì dalle ore 12:00 alle ore 14:30, 

·         il martedì, il mercoledì e il giovedì dalle 12:00 alle 14:30 e dalle 19:00 alle 21:30

mentre la replica della programmazione serale andrà in onda:

·         il martedì, il mercoledì e il giovedì a partire dalle 21:30

Le trasmissioni saranno condotte da Luisa Bartolucci, Chiara Maria Gargioli e Renzo Giannantonio.

Gli ascoltatori, che invitiamo a partecipare con quesiti e contributi, potranno, come di consueto, scegliere diverse modalità di intervento:

- Tramite telefono contattando durante la diretta il numero: 06-92092566 

- Inviando e-mail, anche nei giorni precedenti le trasmissioni, all'indirizzo: diretta@...

- Compilando l'apposito form di Slash Radio Web , o scrivendo sulla nostra pagina facebook Slash Radio Web. 

Per ascoltare Slashradio sarà sufficiente digitare la seguente stringa: http://www.uiciechi.it/radio/radio.asp (per chi utilizza il Mac, la stringa sarà: http://94.23.67.20:8004/listen.m3u).

Oppure accendere la nostra app Slash Radio Web di Erasmo di Donato, che vi invitiamo a scaricare, onde averci sempre con voi! 

Il contenuto delle trasmissioni verrà pubblicato: 

- Sul sito dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS all'indirizzo http://www.uiciechi.it/ArchivioMultimediale

- sulla pagina Facebook Slash Radio Web https://www.facebook.com/SlashRadioWeb/

sulla quale andremo anche in diretta, in radiovisione ed alla quale vi invitiamo a mettere il vostro like onde divenire nostri followers, grazie.

Vi ricordiamo infine che adesso è ancora più facile ascoltarci: per i possessori dell'assistente vocale Alexa di Amazon è disponibile la skill di Slash Radio Web.

I comandi sono:

-   Alexa, AVVIA Slash Radio Web

oppure

-   Alexa APRI Slash Radio Web

di seguito il link di riferimento per Alexa Skill su Amazon Prime:

https://www.amazon.it/dp/B07NS18BTQ/ref=sr_1_1_nodl…

Si pregano le nostre strutture provinciali di dare la massima diffusione al presente comunicato.

 

::

 

Ndr: è possibile chiedere su cd-rom la registrazione della trasmissione scrivendo a ustampa@... oppure telefonando al numero 06 699 881, scegliendo operatore e chiedendo dell'ufficio stampa,

sig.ra Rita Zauri.

Allo stesso indirizzo si può chiedere anche di avere la registrazione per tutte le trasmissioni senza doverle chiedere ogni volta.

Per chi le volesse scaricare in podcast, può portarsi al sito dell'Unione e precisamente alla pagina: http://www.uiciechi.it/ArchivioMultimediale/

 

Grazie per l'attenzione.

Cordiali saluti.

 

Nunziante Esposito

Per la redazione del Comitato Stampa

dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti

http://www.uiciechi.it/osi/index.html

Skype: nunziante

GSM: 349 67 23 351

Seguimi su Twitter: @NunzianteE


Re: thunderbird

Rino Chinese
 

ciao vincenzo:

il tuo sistema mi funziona.

la cosa importante è che ho anche capito dove stava il problema. Io non avevo attivato la finestra di anteprima con f8 e dalla finestra delle email con tab non andavo da nessuna parte.

ringrazio quindi tutti per il prezioso aiuto.

saluti

rino

Il 14/02/2020 21:26, vincenzo gramuglia ha scritto:
Ciao,

io faccio così, ma e pressapoco quanto indicato da maurizio:

Quando sei sul messaggio senza aprirlo, un colpo di tab, e avrai
l'indirizzo del mittente, premi il tasto applicazioni o shift+f10 per il
menu contestuale, da questo menu puoi: aggiungere alla rubrica, creare
un filtro o regola di posta copiare l'indirizzo negli appunti ecc.

Il 14/02/2020 20:13, Rino Chinese ha scritto:
ciao cris:

L'azione che tu mi suggerisci è:

 spostarsi all'oggetto precedente, siccome ho un portatile la
combinaz. di tasti è nvda+shift+freccia sinistra.

però il navigatore resta inchiodato nel corpo del messaggio e non
riesco con le frecce a raggiungere quel menu dove si trova l'indirizzo.

Dove sta l'errore?

ciao e grazie per la pazienza per gl'incapaci.

saluti

 rino

Il 14/02/2020 17:10, ChrisLM ha scritto:
ciao,


Io faccio così::

apro la mail ricevuta;

con Nvda+4 del tastierino numerico sposto il navigatore fino ad
arrivare all'indirizzo mail che mi interessa;

una volta arrivato premo Nvda+Invio, si apre un menu a tendina;

da quì scelgo con le freccine verticali la voce aggiungi alla rubrica.

dal menu è possibile anche fare altre azioni, tra cui copiare negli
appunti l'indirizzo.

ciao,


Chris.

Rino Chinese ha scritto il 14/02/2020 alle 17:04:
buon giorno a tutti:

Come si fa in thunderbird a copiare l'indirizzo del mittente di una
mail per trasferirlo nella rubrica?

 Grazie e saluti.

rino





Re: il punto su vocalizer e vocalizer expressive

vincenzo gramuglia <gramuglia83@...>
 

Ciao,

andiamo meglio chi a acquistato le vocalizzer standard.

Qualche giorno fa grazie alle indicazioni di Simone, su NVDA 2019.3 che
ho in versione portable su due pc, mentre la precedente e installata in
attesa che venga aggiornato il driver per il display braille, installato
il driver prima e la voce di alice dopo, e andato tutto bene, la licenza
e attiva e il menu vocalizzer e presente.

Il 14/02/2020 17:30, ChrisLM ha scritto:
Ehmm...
Della serie, si è gridato al disastro dopo l'aggiornamento di NVDA,
qualcuno ha pure affermato mancanza di collaborazione da parte degli
sviluppatori di NVDA.
Per quest'ultima affermazione non ho ancora letto una motivazione
valida, anche perché oltre dare più di due mesi di tempo e in alcuni
casi metterci mano direttamente, non so in che modo potevano
contribuire di più gli sviluppatori di NVDA.
alla luce dei fatti l'unico problema della incomoda situazione
proviene dalla Vocalizer.
Tutti gli addon con sviluppo attivo sono già pronti, compreso Remote
sul quale c'era stato un efficace accanimento.
Oh no! Mancano le vocalizer! che disastro...
Ora mi viene pure un dubbio... Il problema è veramente il driver? Già
tempo fa rui aveva annunciato che era pronto per le nuove versioni,
cosa che si è verificata incorretta solo in questi giorni, o c'è un
altro problema alla fonte?
Se le licenze di attivazione spariscono, occorre una nuova licenza?
chi le emette queste licenze? Non credo sia la tiflotecnia, questa mi
pare che le compra e le  rivende.
Oppure pensiamo davvero che la Tiflotecnia emette licenze per usare
voci che appartengono ad un'altra famosa impresa privata?
Chissà, forse è così...
Va beh, chiunque emette le licenze a quanto pare  non ha lo stesso
modo di contribuire della NV-Access, se una licenza viene persa
dall'utente,  Probabilmente Tiflotecnia non può fare più di tanto, a
meno che non voglia riacquistare o emettere la licenza a proprie spese
per lo sfortunato utente.

Anche la storia degli utenti non iscritti alle liste mi sa di offesa
all'intelligenza degli utenti stessi.
Il messaggio di avviso durante l'aggiornamento, con tanto di elenco
dei componenti non compatibili incluse le Vocalizer, mi pareva più che
chiaro e semplice. Lo capirebbe pure un ebete...
Ovviamente volevo solo fare il punto della situazione,  visto che NVDA
è arrivata al traguardo, se pure in straordinario ritardo, e le
Vocalizer non gli stanno dietro. Tutto a discapito degli utenti.
Chi ha contribuito ad NVDA può serenamente ritenersi soddisfatto, da
quel che leggo non posso affermare lo stesso per chi ha acquistato
licenze vocalizer.
Però, molto probabilmente i proprietari delle sintesi vocali cosidette
espressive ringraziano tutti i loro acquirenti con un lontano sorriso
silente.


Chris.

Deejay Raf ha scritto il 14/02/2020 alle 14:29:
Il 14/02/2020 09:37, Simone Dal Maso ha scritto:
Deejay Raf:
Ma c'è un modo per revocare tutte le attivazioni?
Simone Dal Maso:
No. Solo quello manuale via email chiedendo al portoghese. Però puoi
sempre dire di averne persa una durante l'aggiornamento, almeno una
la recuperi.
Raf:
Per recuperare le altre due qualche anno fa gli avevo già scritto ma
non mi ha mai cagato.
Rispetivamente, una volta mi si ruppe il disco e l'altra
semplicemente mi sparì il menù di Vocalizer Expressive da NVDA (se
ricordi indagasti anche tu a lungo ma senza venirne a capo),
risultato, due attivazioni perse.
Comunque proverò a riscrivergli.


Re: thunderbird

vincenzo gramuglia <gramuglia83@...>
 

Ciao,

io faccio così, ma e pressapoco quanto indicato da maurizio:

Quando sei sul messaggio senza aprirlo, un colpo di tab, e avrai
l'indirizzo del mittente, premi il tasto applicazioni o shift+f10 per il
menu contestuale, da questo menu puoi: aggiungere alla rubrica, creare
un filtro o regola di posta copiare l'indirizzo negli appunti ecc.

Il 14/02/2020 20:13, Rino Chinese ha scritto:
ciao cris:

L'azione che tu mi suggerisci è:

 spostarsi all'oggetto precedente, siccome ho un portatile la
combinaz. di tasti è nvda+shift+freccia sinistra.

però il navigatore resta inchiodato nel corpo del messaggio e non
riesco con le frecce a raggiungere quel menu dove si trova l'indirizzo.

Dove sta l'errore?

ciao e grazie per la pazienza per gl'incapaci.

saluti

 rino

Il 14/02/2020 17:10, ChrisLM ha scritto:
ciao,


Io faccio così::

apro la mail ricevuta;

con Nvda+4 del tastierino numerico sposto il navigatore fino ad
arrivare all'indirizzo mail che mi interessa;

una volta arrivato premo Nvda+Invio, si apre un menu a tendina;

da quì scelgo con le freccine verticali la voce aggiungi alla rubrica.

dal menu è possibile anche fare altre azioni, tra cui copiare negli
appunti l'indirizzo.

ciao,


Chris.

Rino Chinese ha scritto il 14/02/2020 alle 17:04:
buon giorno a tutti:

Come si fa in thunderbird a copiare l'indirizzo del mittente di una
mail per trasferirlo nella rubrica?

 Grazie e saluti.

rino