Date   

Re: Una richiesta al traduttore.

Gabriele Battaglia
 

Ciao Alberto.
Davvero è lo stesso?
Boh, magari si tratta di una lacuna dei traduttori, in fondo essere bravi in più di una lingua non implica per forza la conoscenza approfondita del settore di cui si parla. Io stesso ultimamente mi sono trovato a tradurre un'app di musica e, per certe cose mi sarei messo le mani nei capelli, se solo ne avessi ancora.

Io tenderei a fidarmi di più della standardizzazione proposta ed usata da decenni, appunto dalla NATO,o dai radioamatori, si tratta proprio della loro materia, o dai piloti in aereonautica o sulle navi di tutto il mondo... Od anche dai giocatori di scacchi non vvedenti a cui vengono date come obbligatorie dalle varie federazioni mondiali per ogni tipo di competizione internazionale quando si renda necessario annunciare le mosse.

Io non metterei mai carlo e michele in mezzo ad alpha e bravo, se uso alpha bravo, uso anche charlie e mike; se uso zebra, che non avevo mai sentito prima, uso anche upupa ed ermellino! Aahahahah.
Con simpatia.
Gabry.


Re: Una richiesta al traduttore.

Alberto Buffolino
 

Gabriele Battaglia via groups.io, il 09/12/2020 18.53, ha scritto:
tuttavia, se mi posso permettere un piccolissimo suggerimento, una richiesta vorrei che traducessi quelle parole, o seguendo l'alfabeto nato standard, anche chiamato alfabeto fonetico internazionale, oppure usassi dei nomi di città, oppure anche dei nomi di persona ma, scelta una categoria, che mantenessi tutte le 26 stringhe, dove possibili, coerenti ad un unico campo semantico.
Alberto:
Ciao Gabry,
non sono Simone, ma siccome la faccenda mi ha sempre incuriosito, in effetti... siamo sicuri che non sia uno specifico set che ignoriamo entrambi?
Perché su Android lo spelling è esattamente il medesimo, e credo sia difficile che la cosa sia casuale.
Alberto


Una richiesta al traduttore.

Gabriele Battaglia
 

Ciao Simone.

Vorrei chiederti, anzi, proporti una modifica per una certa parte di NVDA, per la verità qualcosa di un po nascosto.
Mi riferisco alle parole che hai tradotto per lo spelling fonetico di NVDA: alfa bravo carlo eccetera.

Io mi sento male, ti giuro. Sarà perchè ho fatto il ardioamatore per mille anni. :) Scherzo naturalmente, non è una faccenda così importante, tuttavia, se mi posso permettere un piccolissimo suggerimento, una richiesta vorrei che traducessi quelle parole, o seguendo l'alfabeto nato standard, anche chiamato alfabeto fonetico internazionale, oppure usassi dei nomi di città, oppure anche dei nomi di persona ma, scelta una categoria, che mantenessi tutte le 26 stringhe, dove possibili, coerenti ad un unico campo semantico.
Se vuoi posso proporti un paio di set completi, il NATO, oppure quello coi nomi di persona o città.

Scusa la banalità della faccenda. Se hai voglia di occupartene, te ne sarei molto grato.
--
Gabry.
Gabriele Battaglia, IZ4APU (Libero)
Sent from TB on Windows 10, Genus Bononiae's computer.


Re: informazione clonare windows 10 su hard disk esterno

Michele Marzo
 

Ciao, fatto tutto.

 

Grazie mille!

 

Inviato da Posta per Windows 10

 

Da: Jose' Tralli
Inviato: mercoledì 9 dicembre 2020 11:06
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] informazione clonare windows 10 su hard disk esterno

 

M

 


Re: fuori tema info emule

Riccardo Sisti
 

Ciao Gianna, come prima cosa ti consiglio di aggiornare i server da giardino blog, sono sempre i. Più affidabili, e vedrai che dopo qualche tempo di utilizzo, dovresti riuscire a connetterti anche alla rete kad. Detto questo, esiste un componente aggiuntivo in nvda che funziona molto bene ma ti devi ricordare che per andare ai risultati, non dovrai fare control r come in jaws, ma control shift b. Buone ricerche con emule.

Inviato da iPhone

Il giorno 9 dic 2020, alle ore 08:00, Saccomano Gianna <gianna.saccomano@...> ha scritto:

Ciao a tutti,
forse chiedo una domanda un po' antiquata: dopo molto tempo vorrei riprendere ad utilizzare emule, ho la versione 50.a praticamente quella portable presa dal sito di nicolò laferla. Ho notato che la rete kad non è connessa mentre i server sì, quando faccio una ricerca, ad esempio laura pausini e con control r vadonei risultati non mi appare alcun risultato la sintesi vocale recita zero risultati. Premetto che utilizzo jaws 18 con gli scripts, poi non so se nvda ha degli scripts appositi per emule, ne sarei curiosa.
Grazie per l'aiuto
Ciao Gianna

AVVISO DI RISERVATEZZA Informazioni riservate possono essere contenute nel messaggio o nei suoi allegati. Se non siete i destinatari indicati nel messaggio, o responsabili per la sua consegna alla persona, o se avete ricevuto il messaggio per errore, siete pregati di non trascriverlo, copiarlo o inviarlo ad alcuno. In tal caso vi invitiamo a cancellare il messaggio ed i suoi allegati. Grazie.
CONFIDENTIALITY NOTICE Confidential information may be contained in this message or in its attachments. If you are not the addressee indicated in this message, or responsible for message delivering to that person, or if you have received this message in error, you may not transcribe, copy or deliver this message to anyone. In that case, you should delete this message and its attachments. Thank you.





Re: informazione clonare windows 10 su hard disk esterno

Jose' Tralli
 

Michele,

Se leggi bene i miei messaggi, io non ho mai detto di aver clonato un windows.

Io ho usato WinToUSB per fare una installazione pulita. Questo è
ammesso con la versione gratuita.

La clonazione da un sistema esistente invece non lo è.

Il 09/12/20, Michele Marzo<marzo.michele@...> ha scritto:
Ciao Josè scusa ma tu con wintousb come hai fatto a clonare Windows nella
versione gratuita?

Inviato da Posta per Windows 10

Da: Jose' Tralli
Inviato: sabato 5 dicembre 2020 14:24
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] informazione clonare windows 10 su hard disk esterno

G






--
*>>> Jose <<<*
Email: jose.tralli@...


Re: informazione clonare windows 10 su hard disk esterno

Michele Marzo
 

Ciao Josè scusa ma tu con wintousb come hai fatto a clonare Windows nella versione gratuita?

 

Inviato da Posta per Windows 10

 

Da: Jose' Tralli
Inviato: sabato 5 dicembre 2020 14:24
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] informazione clonare windows 10 su hard disk esterno

 

G

 


Re: fuori tema info emule

Vincenzo Taras
 

ciao gianna, emule è gestito da un addon per nvda e ti garantisco che si utilizza molto bene.

ps: l'addon si chiama proprio emule.

Vincenzo Taras

Il 09/12/2020 08:00, Saccomano Gianna ha scritto:
Ciao a tutti,
forse chiedo una domanda un po' antiquata: dopo molto tempo vorrei riprendere ad utilizzare emule, ho la versione 50.a praticamente quella portable presa dal sito di nicolò laferla. Ho notato che la rete kad non è connessa mentre i server sì, quando faccio una ricerca, ad esempio laura pausini e con control r vadonei risultati non mi appare alcun risultato la sintesi vocale recita zero risultati. Premetto che utilizzo jaws 18 con gli scripts, poi non so se nvda ha degli scripts appositi per emule, ne sarei curiosa.
Grazie per l'aiuto
Ciao Gianna

AVVISO DI RISERVATEZZA Informazioni riservate possono essere contenute nel messaggio o nei suoi allegati. Se non siete i destinatari indicati nel messaggio, o responsabili per la sua consegna alla persona, o se avete ricevuto il messaggio per errore, siete pregati di non trascriverlo, copiarlo o inviarlo ad alcuno. In tal caso vi invitiamo a cancellare il messaggio ed i suoi allegati. Grazie.
CONFIDENTIALITY NOTICE Confidential information may be contained in this message or in its attachments. If you are not the addressee indicated in this message, or responsible for message delivering to that person, or if you have received this message in error, you may not transcribe, copy or deliver this message to anyone. In that case, you should delete this message and its attachments. Thank you.




fuori tema info emule

Saccomano Gianna
 

Ciao a tutti,
forse chiedo una domanda un po' antiquata: dopo molto tempo vorrei riprendere ad utilizzare emule, ho la versione 50.a praticamente quella portable presa dal sito di nicolò laferla. Ho notato che la rete kad non è connessa mentre i server sì, quando faccio una ricerca, ad esempio laura pausini e con control r vadonei risultati non mi appare alcun risultato la sintesi vocale recita zero risultati. Premetto che utilizzo jaws 18 con gli scripts, poi non so se nvda ha degli scripts appositi per emule, ne sarei curiosa.
Grazie per l'aiuto
Ciao Gianna

AVVISO DI RISERVATEZZA Informazioni riservate possono essere contenute nel messaggio o nei suoi allegati. Se non siete i destinatari indicati nel messaggio, o responsabili per la sua consegna alla persona, o se avete ricevuto il messaggio per errore, siete pregati di non trascriverlo, copiarlo o inviarlo ad alcuno. In tal caso vi invitiamo a cancellare il messaggio ed i suoi allegati. Grazie.
CONFIDENTIALITY NOTICE Confidential information may be contained in this message or in its attachments. If you are not the addressee indicated in this message, or responsible for message delivering to that person, or if you have received this message in error, you may not transcribe, copy or deliver this message to anyone. In that case, you should delete this message and its attachments. Thank you.


Re: Mi potete segnalare un buon corso d'inglese?

Manolo <vmanolo301@...>
 

Grazie Fabio!

Il 08/12/2020 21:58, Fabio Brambilla ha scritto:
Ciao,
vedi se questi possono esserti utili.

http://www.cioffimichele.org/asp/corsi%20di%20lingue%20straniere%20per%20non%20vedenti.asp


Ciao.
Fabio Brambilla
----- Original Message ----- From: "Gianluigi Coppelletti" <gianluigi@...>
To: <nvda-it@groups.io>
Sent: Monday, December 7, 2020 1:33 PM
Subject: Re: [nvda-it] Mi potete segnalare un buon corso d'inglese?


Ciao Manolo,

condivido quanto ti hanno già segnalato gli altri amici.

Per completezza di informazione segnalo che, presso la biblioteca di Monza, sono disponibili dei corsi di lingue della De Agostini tra cui anche l'inglese. Naturalmente sono un po' datati, ma la sostanza della lingua non cambia in qualche anno.

Tornando a quanto suggerito in precedenza, bbclearningenglish.com è molto interessante. Oltre alla registrazione audio, spesso disponibile settimanalmente anche attraverso le app per i podcast, ci sono le trascrizioni dei testi recitati nell'audio. In questo modo si può verificare la grafia delle parole acquisendole più agevolmente.

Anche l'ascolto dei podcast è decisamente utile ed anche in questo caso la BBC realizza dei prodotti interessanti.

Per sciogliere poi la capacità di esprimere concetti la pratica la fa da padrona...

Ciao.

Gigi

Il 06/12/2020 17.31, Manolo ha scritto:
Ciao Alessio!

La grammatica non è un problema, mi trovo a mio agio in questo senso; non mi spaventa, mi ci metto e la capisco; comunque la devo ripassare per bene.

Il problema è formulare i concetti, non so i sostantivi; i verbi, ogni tanto, li capisco.

Mi voglio mettere di buona lena; ne ho proprio bisogno!

Grazie!

Il 06/12/2020 17:14, Alessio Piazza ha scritto:
Segnalarti corsi non saprei, io fino a poco tempo fa usavo Duo lingo, app per Ios, totalmente accessibile e gratuita.

Poi c'è stato un periodo dove ascoltavo i podcast, dall'app dell'Iphone. Consiglio personale è quindi quello di provare ad ascoltare il più possibile, non concentrandosi sulle parole singole ma sul significato generale, almeno finchè non hai una buona grammatica di base. Naturalmente è solo un consiglio, poi ogni persona impara a proprio modo.

Cordiali saluti

Piazza Alessio

Il 06/12/2020 16:07, Manolo ha scritto:
Grazie Erardo!

Sapete se Babbel è accessibile; so che è free per i primi passi e poi è a pagamento.

Avete un'idea, lo avete provato o avete sentito qualcuno che lo ha provato tra i ciecatielli?

Salutoni!

Il 06/12/2020 15:46, Erardo via groups.io ha scritto:
Non sò segnalarti un corso, ma alcuni siti possono aiutare, io mi servo spesso del sito bbc, soprattutto 6 minute learning english, 6 minute vocabulari, 6 minute grammar, the english we speak.

...consideralo come una possibilità di esercitarsi.

Il 06/12/2020 15:30, Manolo ha scritto:
Ciao lista,

purtroppo il mio vero primo handicap è l'inglese, su 10 parole capisco due parole a mozzichi e cerco di capire il concetto ma non sempre arrivo a capire l'intero discorso.

Avete un'idea su un corso in internet accessibile per imparare l'inglese?

Ringrazio davvero chi mi saprà dare una dritta su questo!

Salutoni!























Re: Mi potete segnalare un buon corso d'inglese?

Fabio Brambilla
 

Ciao,
vedi se questi possono esserti utili.

http://www.cioffimichele.org/asp/corsi%20di%20lingue%20straniere%20per%20non%20vedenti.asp


Ciao.
Fabio Brambilla

----- Original Message -----
From: "Gianluigi Coppelletti" <gianluigi@...>
To: <nvda-it@groups.io>
Sent: Monday, December 7, 2020 1:33 PM
Subject: Re: [nvda-it] Mi potete segnalare un buon corso d'inglese?


Ciao Manolo,

condivido quanto ti hanno già segnalato gli altri amici.

Per completezza di informazione segnalo che, presso la biblioteca di Monza, sono disponibili dei corsi di lingue della De Agostini tra cui anche l'inglese. Naturalmente sono un po' datati, ma la sostanza della lingua non cambia in qualche anno.

Tornando a quanto suggerito in precedenza, bbclearningenglish.com è molto interessante. Oltre alla registrazione audio, spesso disponibile settimanalmente anche attraverso le app per i podcast, ci sono le trascrizioni dei testi recitati nell'audio. In questo modo si può verificare la grafia delle parole acquisendole più agevolmente.

Anche l'ascolto dei podcast è decisamente utile ed anche in questo caso la BBC realizza dei prodotti interessanti.

Per sciogliere poi la capacità di esprimere concetti la pratica la fa da padrona...

Ciao.

Gigi

Il 06/12/2020 17.31, Manolo ha scritto:
Ciao Alessio!

La grammatica non è un problema, mi trovo a mio agio in questo senso; non mi spaventa, mi ci metto e la capisco; comunque la devo ripassare per bene.

Il problema è formulare i concetti, non so i sostantivi; i verbi, ogni tanto, li capisco.

Mi voglio mettere di buona lena; ne ho proprio bisogno!

Grazie!

Il 06/12/2020 17:14, Alessio Piazza ha scritto:
Segnalarti corsi non saprei, io fino a poco tempo fa usavo Duo lingo, app per Ios, totalmente accessibile e gratuita.

Poi c'è stato un periodo dove ascoltavo i podcast, dall'app dell'Iphone. Consiglio personale è quindi quello di provare ad ascoltare il più possibile, non concentrandosi sulle parole singole ma sul significato generale, almeno finchè non hai una buona grammatica di base. Naturalmente è solo un consiglio, poi ogni persona impara a proprio modo.

Cordiali saluti

Piazza Alessio

Il 06/12/2020 16:07, Manolo ha scritto:
Grazie Erardo!

Sapete se Babbel è accessibile; so che è free per i primi passi e poi è a pagamento.

Avete un'idea, lo avete provato o avete sentito qualcuno che lo ha provato tra i ciecatielli?

Salutoni!

Il 06/12/2020 15:46, Erardo via groups.io ha scritto:
Non sò segnalarti un corso, ma alcuni siti possono aiutare, io mi servo spesso del sito bbc, soprattutto 6 minute learning english, 6 minute vocabulari, 6 minute grammar, the english we speak.

...consideralo come una possibilità di esercitarsi.

Il 06/12/2020 15:30, Manolo ha scritto:
Ciao lista,

purtroppo il mio vero primo handicap è l'inglese, su 10 parole capisco due parole a mozzichi e cerco di capire il concetto ma non sempre arrivo a capire l'intero discorso.

Avete un'idea su un corso in internet accessibile per imparare l'inglese?

Ringrazio davvero chi mi saprà dare una dritta su questo!

Salutoni!



















Re: Mi potete segnalare un buon corso d'inglese?

Manolo <vmanolo301@...>
 

Sei stato utilissimo!

Grazie Antonino!

Il 08/12/2020 21:29, Antonino Cotroneo ha scritto:
Ciao Manolo,


ti do due ulteriori suggerimenti, da aggiungere a quelli che hai già ricevuto.

Per arricchire il lessico, ti consiglio di crearti un quaderno (digitale, braille, o quelo che vuoi tu) in cui appuntarti tutte le parole che impari. Poniti come obiettivo di apprenderne un tot nuove al giorno o a settimana. Puoi trovare parole nuove attraverso tutte le fonti che ti hanno già suggerito in precedenza. Puoi anche iscriverti alla newsletter di WordReference.com che ti invia a cadenza regolare un nuovo lemma con spiegazione e casi d'uso vari.
Poi ogni tanto, dopo aver acquisito un po' di parole nuove, ripassatele mentalmente e torna a rileggere il dizionario che ti sei creato.
Vedrai che in un paio di mesi potrai apprezzare già i risultati.

Per formulare i concetti, il lessico è la base.
Però è fondamentale anche la pratica. Puoi cercare delle persone con cui fare pratica parlata, e dovresti farlo regolarmente. Puoi provare con Skype, Facebook, l'app Tandem che dovrebbe essere accessibile, ecc.

Anche leggere dei testi con la sintesi impostata in inglese ti aiuta, perché puoi tornare facilmente sui concetti, rallentare o velocizzare la voce, e fare lo spelling delle parole, allenando contemporaneamente l'ascolto.


Spero di esserti stato utile.
Antonino Cotroneo
--------------------------------------

ATTENZIONE: questo messaggio può contenere informazioni di carattere estremamente riservato e confidenziale. Qualora non foste i destinatari, vi preghiamo di notificarcelo e di provvedere ad eliminare il messaggio, con gli eventuali allegati, senza trattenerne copia. L'utilizzo non autorizzato del contenuto di questo messaggio espone il responsabile alle conseguenze civili e penali.

ATTENTION: this message may contain information which is confidential or privileged. If you are not the intended recipient, please immediately notify us and destroy this message and any attachments without retaining a copy. The unauthorized use of the content of this message may expose the responsible party to civil and/or criminal penalties.



Il giorno lun 7 dic 2020 alle ore 21:20 Manolo <vmanolo301@...> ha scritto:
Ciao Arianna, grazie!

Il 07/12/2020 20:33, Arianna Colonello ha scritto:
> Ciao,
> Sono Arianna per quanto riguarda il corso di inglese, ti suggerisco di chiedere al centro linguistico audiovisivo, presso l’università dove abiti. Loro fanno il corso di inglese anche per le persone esterne con prezzi accessibili. Buona serata Arianna Colonello
>
> Inviato da iPhone
>
>> Il giorno 7 dic 2020, alle ore 19:57, Manolo <vmanolo301@...> ha scritto:
>>
>> Ciao Erardo,
>>
>> prendo in considerazione anche la tua proposta!
>>
>> Grazie mille!
>>
>> Il 07/12/2020 18:10, Erardo via groups.io ha scritto:
>>> Un'altra possibilità è in libro parlato, con un corso datato ma secondo me vale la pena...
>>>
>>> Il 07/12/2020 13:33, Gianluigi Coppelletti ha scritto:
>>>> Ciao Manolo,
>>>>
>>>> condivido quanto ti hanno già segnalato gli altri amici.
>>>>
>>>> Per completezza di informazione segnalo che, presso la biblioteca di Monza, sono disponibili dei corsi di lingue della De Agostini tra cui anche l'inglese. Naturalmente sono un po' datati, ma la sostanza della lingua non cambia in qualche anno.
>>>>
>>>> Tornando a quanto suggerito in precedenza, bbclearningenglish.com è molto interessante. Oltre alla registrazione audio, spesso disponibile settimanalmente anche attraverso le app per i podcast, ci sono le trascrizioni dei testi recitati nell'audio. In questo modo si può verificare la grafia delle parole acquisendole più agevolmente.
>>>>
>>>> Anche l'ascolto dei podcast è decisamente utile ed anche in questo caso la BBC realizza dei prodotti interessanti.
>>>>
>>>> Per sciogliere poi la capacità di esprimere concetti la pratica la fa da padrona...
>>>>
>>>> Ciao.
>>>>
>>>> Gigi
>>>>
>>>> Il 06/12/2020 17.31, Manolo ha scritto:
>>>>> Ciao Alessio!
>>>>>
>>>>> La grammatica non è un problema, mi trovo a mio agio in questo senso; non mi spaventa, mi ci metto e la capisco; comunque la devo ripassare per bene.
>>>>>
>>>>> Il problema è formulare i concetti, non so i sostantivi; i verbi, ogni tanto, li capisco.
>>>>>
>>>>> Mi voglio mettere di buona lena; ne ho proprio bisogno!
>>>>>
>>>>> Grazie!
>>>>>
>>>>> Il 06/12/2020 17:14, Alessio Piazza ha scritto:
>>>>>> Segnalarti corsi non saprei, io fino a poco tempo fa usavo Duo lingo, app per Ios, totalmente accessibile e gratuita.
>>>>>>
>>>>>> Poi c'è stato un periodo dove  ascoltavo i podcast, dall'app dell'Iphone. Consiglio personale è quindi quello di provare ad ascoltare il più possibile, non concentrandosi sulle parole singole ma sul significato generale, almeno finchè non hai una buona grammatica di base. Naturalmente è solo un consiglio, poi ogni persona impara a proprio modo.
>>>>>>
>>>>>> Cordiali saluti
>>>>>>
>>>>>> Piazza Alessio
>>>>>>
>>>>>> Il 06/12/2020 16:07, Manolo ha scritto:
>>>>>>> Grazie Erardo!
>>>>>>>
>>>>>>> Sapete se Babbel è accessibile; so che è free per i primi passi e poi è a pagamento.
>>>>>>>
>>>>>>> Avete un'idea, lo avete provato o avete sentito qualcuno che lo ha provato tra i ciecatielli?
>>>>>>>
>>>>>>> Salutoni!
>>>>>>>
>>>>>>> Il 06/12/2020 15:46, Erardo via groups.io ha scritto:
>>>>>>>> Non sò segnalarti un corso, ma alcuni siti possono aiutare, io mi servo spesso del sito bbc, soprattutto 6 minute learning english, 6 minute vocabulari, 6 minute grammar, the english we speak.
>>>>>>>>
>>>>>>>> ...consideralo come una possibilità di esercitarsi.
>>>>>>>>
>>>>>>>> Il 06/12/2020 15:30, Manolo ha scritto:
>>>>>>>>> Ciao lista,
>>>>>>>>>
>>>>>>>>> purtroppo il mio vero primo handicap è l'inglese, su 10 parole capisco due parole a mozzichi e cerco di capire il concetto ma non sempre arrivo a capire l'intero discorso.
>>>>>>>>>
>>>>>>>>> Avete un'idea su un corso in internet accessibile per imparare l'inglese?
>>>>>>>>>
>>>>>>>>> Ringrazio davvero chi mi saprà dare una dritta su questo!
>>>>>>>>>
>>>>>>>>> Salutoni!
>>>>>>>>>
>>>>>>>>>
>>>>>>>>>
>>>>>>>>>
>>>>>>>>>
>>>>>>>>>
>>>>>>>>
>>>>>>>>
>>>>>>>>
>>>>>>>>
>>>>>>>
>>>>>>>
>>>>>>>
>>>>>>>
>>>>>>
>>>>>>
>>>>>>
>>>>>>
>>>>>
>>>>>
>>>>>
>>>>>
>>>>
>>>>
>>>>
>>>>
>>>
>>>
>>>
>>
>>
>>
>>
>
>
>
>






Re: Mi potete segnalare un buon corso d'inglese?

Antonino Cotroneo
 

Ciao Manolo,


ti do due ulteriori suggerimenti, da aggiungere a quelli che hai già ricevuto.

Per arricchire il lessico, ti consiglio di crearti un quaderno (digitale, braille, o quelo che vuoi tu) in cui appuntarti tutte le parole che impari. Poniti come obiettivo di apprenderne un tot nuove al giorno o a settimana. Puoi trovare parole nuove attraverso tutte le fonti che ti hanno già suggerito in precedenza. Puoi anche iscriverti alla newsletter di WordReference.com che ti invia a cadenza regolare un nuovo lemma con spiegazione e casi d'uso vari.
Poi ogni tanto, dopo aver acquisito un po' di parole nuove, ripassatele mentalmente e torna a rileggere il dizionario che ti sei creato.
Vedrai che in un paio di mesi potrai apprezzare già i risultati.

Per formulare i concetti, il lessico è la base.
Però è fondamentale anche la pratica. Puoi cercare delle persone con cui fare pratica parlata, e dovresti farlo regolarmente. Puoi provare con Skype, Facebook, l'app Tandem che dovrebbe essere accessibile, ecc.

Anche leggere dei testi con la sintesi impostata in inglese ti aiuta, perché puoi tornare facilmente sui concetti, rallentare o velocizzare la voce, e fare lo spelling delle parole, allenando contemporaneamente l'ascolto.


Spero di esserti stato utile.
Antonino Cotroneo
--------------------------------------

ATTENZIONE: questo messaggio può contenere informazioni di carattere estremamente riservato e confidenziale. Qualora non foste i destinatari, vi preghiamo di notificarcelo e di provvedere ad eliminare il messaggio, con gli eventuali allegati, senza trattenerne copia. L'utilizzo non autorizzato del contenuto di questo messaggio espone il responsabile alle conseguenze civili e penali.

ATTENTION: this message may contain information which is confidential or privileged. If you are not the intended recipient, please immediately notify us and destroy this message and any attachments without retaining a copy. The unauthorized use of the content of this message may expose the responsible party to civil and/or criminal penalties.



Il giorno lun 7 dic 2020 alle ore 21:20 Manolo <vmanolo301@...> ha scritto:
Ciao Arianna, grazie!

Il 07/12/2020 20:33, Arianna Colonello ha scritto:
> Ciao,
> Sono Arianna per quanto riguarda il corso di inglese, ti suggerisco di chiedere al centro linguistico audiovisivo, presso l’università dove abiti. Loro fanno il corso di inglese anche per le persone esterne con prezzi accessibili. Buona serata Arianna Colonello
>
> Inviato da iPhone
>
>> Il giorno 7 dic 2020, alle ore 19:57, Manolo <vmanolo301@...> ha scritto:
>>
>> Ciao Erardo,
>>
>> prendo in considerazione anche la tua proposta!
>>
>> Grazie mille!
>>
>> Il 07/12/2020 18:10, Erardo via groups.io ha scritto:
>>> Un'altra possibilità è in libro parlato, con un corso datato ma secondo me vale la pena...
>>>
>>> Il 07/12/2020 13:33, Gianluigi Coppelletti ha scritto:
>>>> Ciao Manolo,
>>>>
>>>> condivido quanto ti hanno già segnalato gli altri amici.
>>>>
>>>> Per completezza di informazione segnalo che, presso la biblioteca di Monza, sono disponibili dei corsi di lingue della De Agostini tra cui anche l'inglese. Naturalmente sono un po' datati, ma la sostanza della lingua non cambia in qualche anno.
>>>>
>>>> Tornando a quanto suggerito in precedenza, bbclearningenglish.com è molto interessante. Oltre alla registrazione audio, spesso disponibile settimanalmente anche attraverso le app per i podcast, ci sono le trascrizioni dei testi recitati nell'audio. In questo modo si può verificare la grafia delle parole acquisendole più agevolmente.
>>>>
>>>> Anche l'ascolto dei podcast è decisamente utile ed anche in questo caso la BBC realizza dei prodotti interessanti.
>>>>
>>>> Per sciogliere poi la capacità di esprimere concetti la pratica la fa da padrona...
>>>>
>>>> Ciao.
>>>>
>>>> Gigi
>>>>
>>>> Il 06/12/2020 17.31, Manolo ha scritto:
>>>>> Ciao Alessio!
>>>>>
>>>>> La grammatica non è un problema, mi trovo a mio agio in questo senso; non mi spaventa, mi ci metto e la capisco; comunque la devo ripassare per bene.
>>>>>
>>>>> Il problema è formulare i concetti, non so i sostantivi; i verbi, ogni tanto, li capisco.
>>>>>
>>>>> Mi voglio mettere di buona lena; ne ho proprio bisogno!
>>>>>
>>>>> Grazie!
>>>>>
>>>>> Il 06/12/2020 17:14, Alessio Piazza ha scritto:
>>>>>> Segnalarti corsi non saprei, io fino a poco tempo fa usavo Duo lingo, app per Ios, totalmente accessibile e gratuita.
>>>>>>
>>>>>> Poi c'è stato un periodo dove  ascoltavo i podcast, dall'app dell'Iphone. Consiglio personale è quindi quello di provare ad ascoltare il più possibile, non concentrandosi sulle parole singole ma sul significato generale, almeno finchè non hai una buona grammatica di base. Naturalmente è solo un consiglio, poi ogni persona impara a proprio modo.
>>>>>>
>>>>>> Cordiali saluti
>>>>>>
>>>>>> Piazza Alessio
>>>>>>
>>>>>> Il 06/12/2020 16:07, Manolo ha scritto:
>>>>>>> Grazie Erardo!
>>>>>>>
>>>>>>> Sapete se Babbel è accessibile; so che è free per i primi passi e poi è a pagamento.
>>>>>>>
>>>>>>> Avete un'idea, lo avete provato o avete sentito qualcuno che lo ha provato tra i ciecatielli?
>>>>>>>
>>>>>>> Salutoni!
>>>>>>>
>>>>>>> Il 06/12/2020 15:46, Erardo via groups.io ha scritto:
>>>>>>>> Non sò segnalarti un corso, ma alcuni siti possono aiutare, io mi servo spesso del sito bbc, soprattutto 6 minute learning english, 6 minute vocabulari, 6 minute grammar, the english we speak.
>>>>>>>>
>>>>>>>> ...consideralo come una possibilità di esercitarsi.
>>>>>>>>
>>>>>>>> Il 06/12/2020 15:30, Manolo ha scritto:
>>>>>>>>> Ciao lista,
>>>>>>>>>
>>>>>>>>> purtroppo il mio vero primo handicap è l'inglese, su 10 parole capisco due parole a mozzichi e cerco di capire il concetto ma non sempre arrivo a capire l'intero discorso.
>>>>>>>>>
>>>>>>>>> Avete un'idea su un corso in internet accessibile per imparare l'inglese?
>>>>>>>>>
>>>>>>>>> Ringrazio davvero chi mi saprà dare una dritta su questo!
>>>>>>>>>
>>>>>>>>> Salutoni!
>>>>>>>>>
>>>>>>>>>
>>>>>>>>>
>>>>>>>>>
>>>>>>>>>
>>>>>>>>>
>>>>>>>>
>>>>>>>>
>>>>>>>>
>>>>>>>>
>>>>>>>
>>>>>>>
>>>>>>>
>>>>>>>
>>>>>>
>>>>>>
>>>>>>
>>>>>>
>>>>>
>>>>>
>>>>>
>>>>>
>>>>
>>>>
>>>>
>>>>
>>>
>>>
>>>
>>
>>
>>
>>
>
>
>
>






Re: Mi potete segnalare un buon corso d'inglese?

Manolo <vmanolo301@...>
 

Ciao Arianna, grazie!

Il 07/12/2020 20:33, Arianna Colonello ha scritto:
Ciao,
Sono Arianna per quanto riguarda il corso di inglese, ti suggerisco di chiedere al centro linguistico audiovisivo, presso l’università dove abiti. Loro fanno il corso di inglese anche per le persone esterne con prezzi accessibili. Buona serata Arianna Colonello

Inviato da iPhone

Il giorno 7 dic 2020, alle ore 19:57, Manolo <vmanolo301@...> ha scritto:

Ciao Erardo,

prendo in considerazione anche la tua proposta!

Grazie mille!

Il 07/12/2020 18:10, Erardo via groups.io ha scritto:
Un'altra possibilità è in libro parlato, con un corso datato ma secondo me vale la pena...

Il 07/12/2020 13:33, Gianluigi Coppelletti ha scritto:
Ciao Manolo,

condivido quanto ti hanno già segnalato gli altri amici.

Per completezza di informazione segnalo che, presso la biblioteca di Monza, sono disponibili dei corsi di lingue della De Agostini tra cui anche l'inglese. Naturalmente sono un po' datati, ma la sostanza della lingua non cambia in qualche anno.

Tornando a quanto suggerito in precedenza, bbclearningenglish.com è molto interessante. Oltre alla registrazione audio, spesso disponibile settimanalmente anche attraverso le app per i podcast, ci sono le trascrizioni dei testi recitati nell'audio. In questo modo si può verificare la grafia delle parole acquisendole più agevolmente.

Anche l'ascolto dei podcast è decisamente utile ed anche in questo caso la BBC realizza dei prodotti interessanti.

Per sciogliere poi la capacità di esprimere concetti la pratica la fa da padrona...

Ciao.

Gigi

Il 06/12/2020 17.31, Manolo ha scritto:
Ciao Alessio!

La grammatica non è un problema, mi trovo a mio agio in questo senso; non mi spaventa, mi ci metto e la capisco; comunque la devo ripassare per bene.

Il problema è formulare i concetti, non so i sostantivi; i verbi, ogni tanto, li capisco.

Mi voglio mettere di buona lena; ne ho proprio bisogno!

Grazie!

Il 06/12/2020 17:14, Alessio Piazza ha scritto:
Segnalarti corsi non saprei, io fino a poco tempo fa usavo Duo lingo, app per Ios, totalmente accessibile e gratuita.

Poi c'è stato un periodo dove ascoltavo i podcast, dall'app dell'Iphone. Consiglio personale è quindi quello di provare ad ascoltare il più possibile, non concentrandosi sulle parole singole ma sul significato generale, almeno finchè non hai una buona grammatica di base. Naturalmente è solo un consiglio, poi ogni persona impara a proprio modo.

Cordiali saluti

Piazza Alessio

Il 06/12/2020 16:07, Manolo ha scritto:
Grazie Erardo!

Sapete se Babbel è accessibile; so che è free per i primi passi e poi è a pagamento.

Avete un'idea, lo avete provato o avete sentito qualcuno che lo ha provato tra i ciecatielli?

Salutoni!

Il 06/12/2020 15:46, Erardo via groups.io ha scritto:
Non sò segnalarti un corso, ma alcuni siti possono aiutare, io mi servo spesso del sito bbc, soprattutto 6 minute learning english, 6 minute vocabulari, 6 minute grammar, the english we speak.

...consideralo come una possibilità di esercitarsi.

Il 06/12/2020 15:30, Manolo ha scritto:
Ciao lista,

purtroppo il mio vero primo handicap è l'inglese, su 10 parole capisco due parole a mozzichi e cerco di capire il concetto ma non sempre arrivo a capire l'intero discorso.

Avete un'idea su un corso in internet accessibile per imparare l'inglese?

Ringrazio davvero chi mi saprà dare una dritta su questo!

Salutoni!




















Re: Mi potete segnalare un buon corso d'inglese?

Arianna Colonello
 

Ciao,
Sono Arianna per quanto riguarda il corso di inglese, ti suggerisco di chiedere al centro linguistico audiovisivo, presso l’università dove abiti. Loro fanno il corso di inglese anche per le persone esterne con prezzi accessibili. Buona serata Arianna Colonello

Inviato da iPhone

Il giorno 7 dic 2020, alle ore 19:57, Manolo <vmanolo301@...> ha scritto:

Ciao Erardo,

prendo in considerazione anche la tua proposta!

Grazie mille!

Il 07/12/2020 18:10, Erardo via groups.io ha scritto:
Un'altra possibilità è in libro parlato, con un corso datato ma secondo me vale la pena...

Il 07/12/2020 13:33, Gianluigi Coppelletti ha scritto:
Ciao Manolo,

condivido quanto ti hanno già segnalato gli altri amici.

Per completezza di informazione segnalo che, presso la biblioteca di Monza, sono disponibili dei corsi di lingue della De Agostini tra cui anche l'inglese. Naturalmente sono un po' datati, ma la sostanza della lingua non cambia in qualche anno.

Tornando a quanto suggerito in precedenza, bbclearningenglish.com è molto interessante. Oltre alla registrazione audio, spesso disponibile settimanalmente anche attraverso le app per i podcast, ci sono le trascrizioni dei testi recitati nell'audio. In questo modo si può verificare la grafia delle parole acquisendole più agevolmente.

Anche l'ascolto dei podcast è decisamente utile ed anche in questo caso la BBC realizza dei prodotti interessanti.

Per sciogliere poi la capacità di esprimere concetti la pratica la fa da padrona...

Ciao.

Gigi

Il 06/12/2020 17.31, Manolo ha scritto:
Ciao Alessio!

La grammatica non è un problema, mi trovo a mio agio in questo senso; non mi spaventa, mi ci metto e la capisco; comunque la devo ripassare per bene.

Il problema è formulare i concetti, non so i sostantivi; i verbi, ogni tanto, li capisco.

Mi voglio mettere di buona lena; ne ho proprio bisogno!

Grazie!

Il 06/12/2020 17:14, Alessio Piazza ha scritto:
Segnalarti corsi non saprei, io fino a poco tempo fa usavo Duo lingo, app per Ios, totalmente accessibile e gratuita.

Poi c'è stato un periodo dove ascoltavo i podcast, dall'app dell'Iphone. Consiglio personale è quindi quello di provare ad ascoltare il più possibile, non concentrandosi sulle parole singole ma sul significato generale, almeno finchè non hai una buona grammatica di base. Naturalmente è solo un consiglio, poi ogni persona impara a proprio modo.

Cordiali saluti

Piazza Alessio

Il 06/12/2020 16:07, Manolo ha scritto:
Grazie Erardo!

Sapete se Babbel è accessibile; so che è free per i primi passi e poi è a pagamento.

Avete un'idea, lo avete provato o avete sentito qualcuno che lo ha provato tra i ciecatielli?

Salutoni!

Il 06/12/2020 15:46, Erardo via groups.io ha scritto:
Non sò segnalarti un corso, ma alcuni siti possono aiutare, io mi servo spesso del sito bbc, soprattutto 6 minute learning english, 6 minute vocabulari, 6 minute grammar, the english we speak.

...consideralo come una possibilità di esercitarsi.

Il 06/12/2020 15:30, Manolo ha scritto:
Ciao lista,

purtroppo il mio vero primo handicap è l'inglese, su 10 parole capisco due parole a mozzichi e cerco di capire il concetto ma non sempre arrivo a capire l'intero discorso.

Avete un'idea su un corso in internet accessibile per imparare l'inglese?

Ringrazio davvero chi mi saprà dare una dritta su questo!

Salutoni!


























Re: Mi potete segnalare un buon corso d'inglese?

Manolo <vmanolo301@...>
 

Ciao Erardo,

prendo in considerazione anche la tua proposta!

Grazie mille!

Il 07/12/2020 18:10, Erardo via groups.io ha scritto:
Un'altra possibilità è in libro parlato, con un corso datato ma secondo me vale la pena...

Il 07/12/2020 13:33, Gianluigi Coppelletti ha scritto:
Ciao Manolo,

condivido quanto ti hanno già segnalato gli altri amici.

Per completezza di informazione segnalo che, presso la biblioteca di Monza, sono disponibili dei corsi di lingue della De Agostini tra cui anche l'inglese. Naturalmente sono un po' datati, ma la sostanza della lingua non cambia in qualche anno.

Tornando a quanto suggerito in precedenza, bbclearningenglish.com è molto interessante. Oltre alla registrazione audio, spesso disponibile settimanalmente anche attraverso le app per i podcast, ci sono le trascrizioni dei testi recitati nell'audio. In questo modo si può verificare la grafia delle parole acquisendole più agevolmente.

Anche l'ascolto dei podcast è decisamente utile ed anche in questo caso la BBC realizza dei prodotti interessanti.

Per sciogliere poi la capacità di esprimere concetti la pratica la fa da padrona...

Ciao.

Gigi

Il 06/12/2020 17.31, Manolo ha scritto:
Ciao Alessio!

La grammatica non è un problema, mi trovo a mio agio in questo senso; non mi spaventa, mi ci metto e la capisco; comunque la devo ripassare per bene.

Il problema è formulare i concetti, non so i sostantivi; i verbi, ogni tanto, li capisco.

Mi voglio mettere di buona lena; ne ho proprio bisogno!

Grazie!

Il 06/12/2020 17:14, Alessio Piazza ha scritto:
Segnalarti corsi non saprei, io fino a poco tempo fa usavo Duo lingo, app per Ios, totalmente accessibile e gratuita.

Poi c'è stato un periodo dove  ascoltavo i podcast, dall'app dell'Iphone. Consiglio personale è quindi quello di provare ad ascoltare il più possibile, non concentrandosi sulle parole singole ma sul significato generale, almeno finchè non hai una buona grammatica di base. Naturalmente è solo un consiglio, poi ogni persona impara a proprio modo.

Cordiali saluti

Piazza Alessio

Il 06/12/2020 16:07, Manolo ha scritto:
Grazie Erardo!

Sapete se Babbel è accessibile; so che è free per i primi passi e poi è a pagamento.

Avete un'idea, lo avete provato o avete sentito qualcuno che lo ha provato tra i ciecatielli?

Salutoni!

Il 06/12/2020 15:46, Erardo via groups.io ha scritto:
Non sò segnalarti un corso, ma alcuni siti possono aiutare, io mi servo spesso del sito bbc, soprattutto 6 minute learning english, 6 minute vocabulari, 6 minute grammar, the english we speak.

...consideralo come una possibilità di esercitarsi.

Il 06/12/2020 15:30, Manolo ha scritto:
Ciao lista,

purtroppo il mio vero primo handicap è l'inglese, su 10 parole capisco due parole a mozzichi e cerco di capire il concetto ma non sempre arrivo a capire l'intero discorso.

Avete un'idea su un corso in internet accessibile per imparare l'inglese?

Ringrazio davvero chi mi saprà dare una dritta su questo!

Salutoni!























Re: Mi potete segnalare un buon corso d'inglese?

Erardo
 

Un'altra possibilità è in libro parlato, con un corso datato ma secondo me vale la pena...

Il 07/12/2020 13:33, Gianluigi Coppelletti ha scritto:
Ciao Manolo,

condivido quanto ti hanno già segnalato gli altri amici.

Per completezza di informazione segnalo che, presso la biblioteca di Monza, sono disponibili dei corsi di lingue della De Agostini tra cui anche l'inglese. Naturalmente sono un po' datati, ma la sostanza della lingua non cambia in qualche anno.

Tornando a quanto suggerito in precedenza, bbclearningenglish.com è molto interessante. Oltre alla registrazione audio, spesso disponibile settimanalmente anche attraverso le app per i podcast, ci sono le trascrizioni dei testi recitati nell'audio. In questo modo si può verificare la grafia delle parole acquisendole più agevolmente.

Anche l'ascolto dei podcast è decisamente utile ed anche in questo caso la BBC realizza dei prodotti interessanti.

Per sciogliere poi la capacità di esprimere concetti la pratica la fa da padrona...

Ciao.

Gigi

Il 06/12/2020 17.31, Manolo ha scritto:
Ciao Alessio!

La grammatica non è un problema, mi trovo a mio agio in questo senso; non mi spaventa, mi ci metto e la capisco; comunque la devo ripassare per bene.

Il problema è formulare i concetti, non so i sostantivi; i verbi, ogni tanto, li capisco.

Mi voglio mettere di buona lena; ne ho proprio bisogno!

Grazie!

Il 06/12/2020 17:14, Alessio Piazza ha scritto:
Segnalarti corsi non saprei, io fino a poco tempo fa usavo Duo lingo, app per Ios, totalmente accessibile e gratuita.

Poi c'è stato un periodo dove  ascoltavo i podcast, dall'app dell'Iphone. Consiglio personale è quindi quello di provare ad ascoltare il più possibile, non concentrandosi sulle parole singole ma sul significato generale, almeno finchè non hai una buona grammatica di base. Naturalmente è solo un consiglio, poi ogni persona impara a proprio modo.

Cordiali saluti

Piazza Alessio

Il 06/12/2020 16:07, Manolo ha scritto:
Grazie Erardo!

Sapete se Babbel è accessibile; so che è free per i primi passi e poi è a pagamento.

Avete un'idea, lo avete provato o avete sentito qualcuno che lo ha provato tra i ciecatielli?

Salutoni!

Il 06/12/2020 15:46, Erardo via groups.io ha scritto:
Non sò segnalarti un corso, ma alcuni siti possono aiutare, io mi servo spesso del sito bbc, soprattutto 6 minute learning english, 6 minute vocabulari, 6 minute grammar, the english we speak.

...consideralo come una possibilità di esercitarsi.

Il 06/12/2020 15:30, Manolo ha scritto:
Ciao lista,

purtroppo il mio vero primo handicap è l'inglese, su 10 parole capisco due parole a mozzichi e cerco di capire il concetto ma non sempre arrivo a capire l'intero discorso.

Avete un'idea su un corso in internet accessibile per imparare l'inglese?

Ringrazio davvero chi mi saprà dare una dritta su questo!

Salutoni!




















Re: Mi potete segnalare un buon corso d'inglese?

Manolo <vmanolo301@...>
 

Grazie Gigi!

Faccio tesoro dei vostri messaggi!

Saluti!

👍

Il 07/12/2020 13:33, Gianluigi Coppelletti ha scritto:
Ciao Manolo,

condivido quanto ti hanno già segnalato gli altri amici.

Per completezza di informazione segnalo che, presso la biblioteca di Monza, sono disponibili dei corsi di lingue della De Agostini tra cui anche l'inglese. Naturalmente sono un po' datati, ma la sostanza della lingua non cambia in qualche anno.

Tornando a quanto suggerito in precedenza, bbclearningenglish.com è molto interessante. Oltre alla registrazione audio, spesso disponibile settimanalmente anche attraverso le app per i podcast, ci sono le trascrizioni dei testi recitati nell'audio. In questo modo si può verificare la grafia delle parole acquisendole più agevolmente.

Anche l'ascolto dei podcast è decisamente utile ed anche in questo caso la BBC realizza dei prodotti interessanti.

Per sciogliere poi la capacità di esprimere concetti la pratica la fa da padrona...

Ciao.

Gigi

Il 06/12/2020 17.31, Manolo ha scritto:
Ciao Alessio!

La grammatica non è un problema, mi trovo a mio agio in questo senso; non mi spaventa, mi ci metto e la capisco; comunque la devo ripassare per bene.

Il problema è formulare i concetti, non so i sostantivi; i verbi, ogni tanto, li capisco.

Mi voglio mettere di buona lena; ne ho proprio bisogno!

Grazie!

Il 06/12/2020 17:14, Alessio Piazza ha scritto:
Segnalarti corsi non saprei, io fino a poco tempo fa usavo Duo lingo, app per Ios, totalmente accessibile e gratuita.

Poi c'è stato un periodo dove  ascoltavo i podcast, dall'app dell'Iphone. Consiglio personale è quindi quello di provare ad ascoltare il più possibile, non concentrandosi sulle parole singole ma sul significato generale, almeno finchè non hai una buona grammatica di base. Naturalmente è solo un consiglio, poi ogni persona impara a proprio modo.

Cordiali saluti

Piazza Alessio

Il 06/12/2020 16:07, Manolo ha scritto:
Grazie Erardo!

Sapete se Babbel è accessibile; so che è free per i primi passi e poi è a pagamento.

Avete un'idea, lo avete provato o avete sentito qualcuno che lo ha provato tra i ciecatielli?

Salutoni!

Il 06/12/2020 15:46, Erardo via groups.io ha scritto:
Non sò segnalarti un corso, ma alcuni siti possono aiutare, io mi servo spesso del sito bbc, soprattutto 6 minute learning english, 6 minute vocabulari, 6 minute grammar, the english we speak.

...consideralo come una possibilità di esercitarsi.

Il 06/12/2020 15:30, Manolo ha scritto:
Ciao lista,

purtroppo il mio vero primo handicap è l'inglese, su 10 parole capisco due parole a mozzichi e cerco di capire il concetto ma non sempre arrivo a capire l'intero discorso.

Avete un'idea su un corso in internet accessibile per imparare l'inglese?

Ringrazio davvero chi mi saprà dare una dritta su questo!

Salutoni!




















Re: Mi potete segnalare un buon corso d'inglese?

Gianluigi Coppelletti
 

Ciao Manolo,

condivido quanto ti hanno già segnalato gli altri amici.

Per completezza di informazione segnalo che, presso la biblioteca di Monza, sono disponibili dei corsi di lingue della De Agostini tra cui anche l'inglese. Naturalmente sono un po' datati, ma la sostanza della lingua non cambia in qualche anno.

Tornando a quanto suggerito in precedenza, bbclearningenglish.com è molto interessante. Oltre alla registrazione audio, spesso disponibile settimanalmente anche attraverso le app per i podcast, ci sono le trascrizioni dei testi recitati nell'audio. In questo modo si può verificare la grafia delle parole acquisendole più agevolmente.

Anche l'ascolto dei podcast è decisamente utile ed anche in questo caso la BBC realizza dei prodotti interessanti.

Per sciogliere poi la capacità di esprimere concetti la pratica la fa da padrona...

Ciao.

Gigi

Il 06/12/2020 17.31, Manolo ha scritto:
Ciao Alessio!

La grammatica non è un problema, mi trovo a mio agio in questo senso; non mi spaventa, mi ci metto e la capisco; comunque la devo ripassare per bene.

Il problema è formulare i concetti, non so i sostantivi; i verbi, ogni tanto, li capisco.

Mi voglio mettere di buona lena; ne ho proprio bisogno!

Grazie!

Il 06/12/2020 17:14, Alessio Piazza ha scritto:
Segnalarti corsi non saprei, io fino a poco tempo fa usavo Duo lingo, app per Ios, totalmente accessibile e gratuita.

Poi c'è stato un periodo dove  ascoltavo i podcast, dall'app dell'Iphone. Consiglio personale è quindi quello di provare ad ascoltare il più possibile, non concentrandosi sulle parole singole ma sul significato generale, almeno finchè non hai una buona grammatica di base. Naturalmente è solo un consiglio, poi ogni persona impara a proprio modo.

Cordiali saluti

Piazza Alessio

Il 06/12/2020 16:07, Manolo ha scritto:
Grazie Erardo!

Sapete se Babbel è accessibile; so che è free per i primi passi e poi è a pagamento.

Avete un'idea, lo avete provato o avete sentito qualcuno che lo ha provato tra i ciecatielli?

Salutoni!

Il 06/12/2020 15:46, Erardo via groups.io ha scritto:
Non sò segnalarti un corso, ma alcuni siti possono aiutare, io mi servo spesso del sito bbc, soprattutto 6 minute learning english, 6 minute vocabulari, 6 minute grammar, the english we speak.

...consideralo come una possibilità di esercitarsi.

Il 06/12/2020 15:30, Manolo ha scritto:
Ciao lista,

purtroppo il mio vero primo handicap è l'inglese, su 10 parole capisco due parole a mozzichi e cerco di capire il concetto ma non sempre arrivo a capire l'intero discorso.

Avete un'idea su un corso in internet accessibile per imparare l'inglese?

Ringrazio davvero chi mi saprà dare una dritta su questo!

Salutoni!

















Re: [nvda-addons] NVDACon20 - live stream

Gianluigi Coppelletti
 

Sì, decisamente meglio attraverso lo streaming. Comunque avevano detto che le registrazioni verranno postate su nvdacon.org. Quelle degli scorsi anni ci sono...

Ciao ed alla prossima.

Gigi

Il 06/12/2020 17.46, Manolo ha scritto:

Ciao Gianluigi,

lo sto ascoltando da web:

http://firestormhosting.net:8000/nvdacon

Il 05/12/2020 18:45, Gianluigi Coppelletti ha scritto:

Ciao Manolo,

ieri sera ho provato ad ascoltare il forum di apertura, ma l'ho trovato abbastanza incasinato. Probabilmente sono anche io a non padroneggiare TeamTalk, ma non mi sembra quello lo strumento più adatto a gestire questo tipo di eventi. C'erano un sacco di beep e NVDA leggeva in continuazione le chat disturbando l'ascolto. Naturalmente ho provato ad intervenire sulla configurazione limitando i suoni, ma senza successo. Comunque proverò ad ascoltare le registrazioni perché ci sono anche incontri piuttosto interessanti, sempre sperando che la registrazione sia meno caotica rispetto all'ascolto in diretta con TT.

Ciao.

Gigi

Il 05/12/2020 17.41, Manolo ha scritto:




-------- Messaggio Inoltrato --------
Oggetto: [nvda-addons] NVDACon20 - live stream
Data: Sat, 5 Dec 2020 15:23:46 +0100
Mittente: Adriani Botez <adriani.botez@...>
Rispondi-a: nvda-addons@nvda-addons.groups.io
A: nvda-addons@nvda-addons.groups.io


Dear all,

 

you don’t have time to join the conference or don’t have the possibility to install teamtalk? No problem, you can listen to the conference just live by klicking on this link and opening the file in Windows media player or any other player that supports streaming files, i.e. google Crome.

http://firestormhosting.net:8000/nvdacon.m3u

 

Best regards

Adriani

 

 

7621 - 7640 of 15553