Date   

Re: Come scaricare un allegato con posta Windows.

Lord
 

luigi latini ha scritto il 02/06/2020 alle 09:34:
E infine: esiste una combinazione tasti per accedere direttamente alla rubbrica medesima?
ctrl+shift+b non risolve il tuo problema? I contatti sempre ammesso che tu abbia gli indirizzi li aggiungi dall'interno della rubrica medesima.


Re: Come scaricare un allegato con posta Windows.

luigi latini
 

Grazie, proverò prestissimo.

Approfitto per chiedere ancora: come posso aggiungere un contatto alla rubbrica? E infine: esiste una combinazione tasti per accedere direttamente alla rubbrica medesima?

Grazie infinite. Confermo ancora che con NVDA, almeno su posta Windows, si interagisce al momento motlo meglio che con jaws.

Ciao.

Luigi

 

Inviato da Posta per Windows 10

 

Da: Antonio Ferrazza
Inviato: lunedì 1 giugno 2020 21.03
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] Come scaricare un allegato con posta Windows.

 

Ciao Luigi e tutti, se a messaggio aperto vai di tab, sentirai dire: apre l’allegato xxx

Se premi freccia giù sentirai salva gli allegati.

Saluti

Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di luigi latini
Inviato: lunedì 1 giugno 2020 19:32
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: [nvda-it] Come scaricare un allegato con posta Windows.

 

Buona sera,

   ho trovato tutte le possibili combinazioni da tastiera, sono andato all’interno delle varie azioni possibili durante la lettura di un messaggio. Ho sì trovato salva ma non salva allegato. Grazie allora se qualcuno vorrà suggerirmi come fare e soprattutto se esiste una combinazione utile per farlo rapidamente.

Saluti.

Luigi

 

Inviato da Posta per Windows 10

 

 


Re: Chiedo info su nvda 2020-1

Jose' Tralli
 

Lord,

Semplicemente nel mio caso la risposta è una soltanto.
Gusto personale.
Ho detto ciò che a me non piace, non che non debba essere usato.
Le mattonelle dal menù start le ho tolte poiché essendo ipovedente ed andando spesso di zoom, mi danno fastidio. Inoltre sono tutte app che non uso.
Ciao.



-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di Lord
Inviato: lunedì 1 giugno 2020 21:35
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] Chiedo info su nvda 2020-1

Jose' Tralli ha scritto il 01/06/2020 alle 21:12:
Io odio tutto quello che sono semplificazioni tipo il classic shell o ribbon disabler perché sono cose che vanno comunque a modificare a livello del sistema cose.
Per pura curiosità intellettuale: perché togliere le mattonelle dal menu start va bene, mentre togliere i ribbon no? E non voglio fare polemica, sono solo curioso del ragionamento dietro alla considerazione.
Be tecnicamente togliere i ribbon fa guadagnare al sistema in termini di prestazioni. Se questa spiegazione non soddisfa, si può dire che togliendo i ribbon non avremmo più accesso a cosette che magari possono fare comodo come il menu con le cartelle più recentemente utilizzate.
Banalmente secondo me, si potrebbero provare i ribbon, se la cosa soddisfa i nostri gusti, si lascia tutto così comè, altrimenti si potrebbero provare a cercare delle alternative.


Re: informazione IDLE python compatibile con NVDA

Gabriele Battaglia
 

Ciao Michele e piacere.
Io tengo aperte 3 finestre: l’interprete Python chiamato dal prompt dei comandi, un’altra istanza del prompt dei comandi settato sulla mia cartella di lavoro e Notepad++ con il file sorgente su cui lavoro.
Quando ho finito di scrivere codice, salvo, passo nel prompt dei comandi e eseguo lo script.
Se devo provare un comando o scrivere al volo un pezzettino di codice, uso l’interprete.
Oppure puoi anche usare la console Python di NVDA che chiami con insert+ctrl+z, se non ricordo male: scusa ma ho un ac sotto le mani ora.
Ciao.


Re: Chiedo info su nvda 2020-1

biomasp5
 

Prego Monica!
Figurati!
:::> Pugliese Fabio

Il 01/06/2020 21:06, Monica ha scritto:
Grazie Fabio, sei stato gentilissimo! Grazie ancora. Monica

Inviato da iPhone

Il giorno 1 giu 2020, alle ore 20:04, biomasp5 <biomasp5@...> ha scritto:

Ciao Monica e tutti,
eccomi a darti alcuni suggerimenti.
Per ottenere una visione di windows 10, simile/uguale a windows 7, fatti

installare:

- per togliere i ribbons add-take-ownership scaricandolo da qui

https://www.nv-mondoinformatico.it/download.html

- classicshellsetup per menù windows simile a seven.

scaricabile sempre da:

https://www.nv-mondoinformatico.it/download.html

- installa poi l'estensione di NVDA
windows essential

che trovi tra gli addons sul sito di NVDA "se la mente non mi inganna".

Io ho installato questo e mi sono trovato alla grande.
Tieni sempre a portata di mano questi softwarini, perché può capitare
che qualche aggiornamento di windows tosto potrebbe riportare tutto all'
aspetto originale.
Spero di esserti stato utile.
Cordiali saluti a tutti
:::> Pugliese Fabio


Il 01/06/2020 19:27, Monica ha scritto:
Gentili amici, ho acquistato un nuovo pc. Il negoziante mi ha installato nvda 2020.1, come mi avete consigliato. Io adesso devo fare qualche modifica per rendere i menu di windows 10, piu’ facili da navigare per noi, oppure ha fatto tutto nvda 2020 in automatico? Grazie, cari saluti a tutti. Monica

Inviato da iPhone



Re: Chiedo info su nvda 2020-1

Lord
 

Jose' Tralli ha scritto il 01/06/2020 alle 21:12:
Io odio tutto quello che sono semplificazioni tipo il classic shell o ribbon disabler perché sono cose che vanno comunque a modificare a livello del sistema cose.
Per pura curiosità intellettuale: perché togliere le mattonelle dal menu start va bene, mentre togliere i ribbon no? E non voglio fare polemica, sono solo curioso del ragionamento dietro alla considerazione.
Be tecnicamente togliere i ribbon fa guadagnare al sistema in termini di prestazioni. Se questa spiegazione non soddisfa, si può dire che togliendo i ribbon non avremmo più accesso a cosette che magari possono fare comodo come il menu con le cartelle più recentemente utilizzate. Banalmente secondo me, si potrebbero provare i ribbon, se la cosa soddisfa i nostri gusti, si lascia tutto così comè, altrimenti si potrebbero provare a cercare delle alternative.


Re: Chiedo info su nvda 2020-1

Jose' Tralli
 

Ciao Monica,

Io personalmente ho rimosso tutte le cosiddette mattonelle dal menù start in modo che rimanesse con solo le voci inerenti i programmi installati.
E per quanto riguarda i ribbon invece mi sono imparato come fare... non è difficile. Tu considera che è un menù a più livelli.
Allora, se tu premi alt e ti trovi sul ribbon superiore, in base a quello che sceglierai, il contenuto di quello inferiore cambia, anche perché poi di solito rimarrà visualizzato l'ultimo ribbon selezionato. Pare che questa funzione sia molto utile ai vedenti.
In sostanza però... premuto alt, con le frecce orizzontali ti muovi di ribbon in ribbon. Quando trovi quello desiderato, freccia in basso ti porta sul livello inferiore.
Da qui ti muovi con tab o shift tab, mi pare che puoi anche muoverti con ctrl+tab per saltare di categoria in categoria (sono dei raggruppamenti), ma non ricordo bene. Serve solo se conosci a menadito il ribbon inferiore per arrivare prima a quel che cerchi.
Io odio tutto quello che sono semplificazioni tipo il classic shell o ribbon disabler perché sono cose che vanno comunque a modificare a livello del sistema cose.
Poi, se mi capita di andare sul pc di un amico per aiutarlo e questi non ha la mia interfaccia mi trovo spiazzato... e quindi questa è una scelta soggettiva, ho preferito impararmi la nuova interfaccia.
Comunque, banalmente, se tu premi start, e poi scrivi il nome del programma, o anche solo le sue iniziali, sentirai nvda che ti dirà il nome del programma.
Facendo invio lo aprirai.
Ciao.



-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di Monica
Inviato: lunedì 1 giugno 2020 21:06
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] Chiedo info su nvda 2020-1

Grazie Fabio, sei stato gentilissimo! Grazie ancora. Monica

Inviato da iPhone

Il giorno 1 giu 2020, alle ore 20:04, biomasp5 <biomasp5@...> ha scritto:

Ciao Monica e tutti,
eccomi a darti alcuni suggerimenti.
Per ottenere una visione di windows 10, simile/uguale a windows 7,
fatti

installare:

- per togliere i ribbons add-take-ownership scaricandolo da qui

https://www.nv-mondoinformatico.it/download.html

- classicshellsetup per menù windows simile a seven.

scaricabile sempre da:

https://www.nv-mondoinformatico.it/download.html

- installa poi l'estensione di NVDA
windows essential

che trovi tra gli addons sul sito di NVDA "se la mente non mi inganna".

Io ho installato questo e mi sono trovato alla grande.
Tieni sempre a portata di mano questi softwarini, perché può
capitare che qualche aggiornamento di windows tosto potrebbe riportare tutto all'
aspetto originale.
Spero di esserti stato utile.
Cordiali saluti a tutti
:::> Pugliese Fabio


Il 01/06/2020 19:27, Monica ha scritto:
Gentili amici, ho acquistato un nuovo pc. Il negoziante mi ha
installato nvda 2020.1, come mi avete consigliato. Io adesso devo
fare qualche modifica per rendere i menu di windows 10, piu’ facili
da navigare per noi, oppure ha fatto tutto nvda 2020 in automatico?
Grazie, cari saluti a tutti. Monica

Inviato da iPhone




Re: Chiedo info su nvda 2020-1

Monica
 

Grazie Fabio, sei stato gentilissimo! Grazie ancora. Monica

Inviato da iPhone

Il giorno 1 giu 2020, alle ore 20:04, biomasp5 <biomasp5@...> ha scritto:

Ciao Monica e tutti,
eccomi a darti alcuni suggerimenti.
Per ottenere una visione di windows 10, simile/uguale a windows 7, fatti

installare:

- per togliere i ribbons add-take-ownership scaricandolo da qui

https://www.nv-mondoinformatico.it/download.html

- classicshellsetup per menù windows simile a seven.

scaricabile sempre da:

https://www.nv-mondoinformatico.it/download.html

- installa poi l'estensione di NVDA
windows essential

che trovi tra gli addons sul sito di NVDA "se la mente non mi inganna".

Io ho installato questo e mi sono trovato alla grande.
Tieni sempre a portata di mano questi softwarini, perché può capitare
che qualche aggiornamento di windows tosto potrebbe riportare tutto all'
aspetto originale.
Spero di esserti stato utile.
Cordiali saluti a tutti
:::> Pugliese Fabio


Il 01/06/2020 19:27, Monica ha scritto:
Gentili amici, ho acquistato un nuovo pc. Il negoziante mi ha installato nvda 2020.1, come mi avete consigliato. Io adesso devo fare qualche modifica per rendere i menu di windows 10, piu’ facili da navigare per noi, oppure ha fatto tutto nvda 2020 in automatico? Grazie, cari saluti a tutti. Monica

Inviato da iPhone




Re: Come scaricare un allegato con posta Windows.

Antonio Ferrazza
 

Ciao Luigi e tutti, se a messaggio aperto vai di tab, sentirai dire: apre l’allegato xxx

Se premi freccia giù sentirai salva gli allegati.

Saluti

Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di luigi latini
Inviato: lunedì 1 giugno 2020 19:32
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: [nvda-it] Come scaricare un allegato con posta Windows.

 

Buona sera,

   ho trovato tutte le possibili combinazioni da tastiera, sono andato all’interno delle varie azioni possibili durante la lettura di un messaggio. Ho sì trovato salva ma non salva allegato. Grazie allora se qualcuno vorrà suggerirmi come fare e soprattutto se esiste una combinazione utile per farlo rapidamente.

Saluti.

Luigi

 

Inviato da Posta per Windows 10

 


Re: Chiedo info su nvda 2020-1

Alessio Piazza
 

Ciao
Per il menù start puoi usare classic shell. In pratica il menù è uguale a quello di Windows sette o precedenti

Inviato da iPhone

Il giorno 1 giu 2020, alle ore 19:28, Monica <monya@...> ha scritto:

Gentili amici, ho acquistato un nuovo pc. Il negoziante mi ha installato nvda 2020.1, come mi avete consigliato. Io adesso devo fare qualche modifica per rendere i menu di windows 10, piu’ facili da navigare per noi, oppure ha fatto tutto nvda 2020 in automatico? Grazie, cari saluti a tutti. Monica

Inviato da iPhone



Re: Chiedo info su nvda 2020-1

biomasp5
 

Ciao Monica e tutti,
eccomi a darti alcuni suggerimenti.
   Per ottenere una visione di windows 10, simile/uguale a windows 7, fatti

installare:

- per togliere i ribbons add-take-ownership scaricandolo da qui

https://www.nv-mondoinformatico.it/download.html

- classicshellsetup per menù windows simile a seven.

scaricabile sempre da:

https://www.nv-mondoinformatico.it/download.html

- installa poi l'estensione di NVDA
windows essential

che trovi tra gli addons sul sito di NVDA "se la mente non mi inganna".

Io ho installato questo e mi sono trovato alla grande.
Tieni sempre a portata di mano questi softwarini, perché può capitare
che qualche aggiornamento di windows tosto potrebbe riportare tutto all'
aspetto originale.
Spero di esserti stato utile.
Cordiali saluti a tutti
:::> Pugliese Fabio

Il 01/06/2020 19:27, Monica ha scritto:
Gentili amici, ho acquistato un nuovo pc. Il negoziante mi ha installato nvda 2020.1, come mi avete consigliato. Io adesso devo fare qualche modifica per rendere i menu di windows 10, piu’ facili da navigare per noi, oppure ha fatto tutto nvda 2020 in automatico? Grazie, cari saluti a tutti. Monica

Inviato da iPhone


Come scaricare un allegato con posta Windows.

luigi latini
 

Buona sera,

   ho trovato tutte le possibili combinazioni da tastiera, sono andato all’interno delle varie azioni possibili durante la lettura di un messaggio. Ho sì trovato salva ma non salva allegato. Grazie allora se qualcuno vorrà suggerirmi come fare e soprattutto se esiste una combinazione utile per farlo rapidamente.

Saluti.

Luigi

 

Inviato da Posta per Windows 10

 


Chiedo info su nvda 2020-1

Monica
 

Gentili amici, ho acquistato un nuovo pc. Il negoziante mi ha installato nvda 2020.1, come mi avete consigliato. Io adesso devo fare qualche modifica per rendere i menu di windows 10, piu’ facili da navigare per noi, oppure ha fatto tutto nvda 2020 in automatico? Grazie, cari saluti a tutti. Monica

Inviato da iPhone


Re: Aprire e leggere file .xml.p7m

Deejay Raf
 

Il 01/06/2020 18:17, Deejay Raf ha scritto:
ho bisogno di un software, ovviamente accessibile con NVDA, per aprire i file con estensione xml.p7m, relativi alle fatture elettroniche con firma (i file xml invece contengono solo i dati della fattura).

Aggiornamento:

il file contenente la fattura è l’xml, il file .xml.p7m va considerato come una busta con la firma, all’interno del quale c’è la fattura, che però va prima estratta.

Con ArubaSign sono riuscito ad estrarre l’xml con i dati della fattura, ma non a visualizzarla in modo formattato.


--
Deejay Raf


informazione IDLE python compatibile con NVDA

Michele Marzo
 

Buona sera, con la mia scuola stiamo iniziando a programmare nel linguaggio PYTHON però provando ad utilizzare l’IDLE ossia l’interprete che viene installato automaticamente quando si installa tutto il pacchetto PYTHON dal sito ufficiale ho scoperto che non è neanche lontanamente compativile con lo screen reader NVDA.

Volevo sapere, qualcuno di voi per caso conosce un interprete o IDLE che mi possa aiutare nello sviluppo di applicazioni nel suddetto linguaggio PYTHON?

 

Grazie mille, buona serata.

 

MICHELE MARZO


Aprire e leggere file .xml.p7m

Deejay Raf
 

Ciao a tutti,

 

ho bisogno di un software, ovviamente accessibile con NVDA, per aprire i file con estensione xml.p7m, relativi alle fatture elettroniche con firma (i file xml invece contengono solo i dati della fattura).

Ho provato a scaricare la versione accessibile di ArubaSign, ma riesco a leggere i soli dati della firma e non la fattura vera e propria.

 

Qualcuno sa aiutarmi?

 

P.S.: lo so, aprendo il file xml.p7m con un editor testuale è possibile leggere i dati della fattura con tutti i tag, ma se volessi stamparla sarebbe un po’ complessa da leggere, per questo cerco un software adatto allo scopo.

 

Grazie.


--
Deejay Raf


Re: Ancora su posta windows dopo qualche esperienza.

vincenzo gramuglia
 

Ciao,

grazie, riferirò sulla questione.

Il 01/06/2020 11:54, Alessio Lenzi ha scritto:

Ciao Vincenzo,

Secondo me è meglio imap. Server in.alice.it. Purtroppo non ricordo le porte, unica certezza, per il server di posta in uscita out.alice.it usare la porta 587 senza nessuna protezione.
Un saluto.


Il giorno 1 giu 2020, alle ore 10:44, vincenzo gramuglia <gramuglia83@...> ha scritto:

Ciao,

scusate se torno sulla questione, perchè chi lo a chiesto, pare non abbia risolto.

Ma quando si va a configurare un account alice su posta, dovrebbe configurare come posta in arrivo, imap o pop3?

Questa persona dice che non si sincronizza la posta.

Grazie per le risposte.

Il 31/05/2020 21:25, luigi latini ha scritto:
 
No, nessunissimo problema. E’ stato il primo dei miei 6 account configurati senza alcuna difficolatà.
Ciao.
Luigi
 
Inviato da Posta per Windows 10
 
Da: vincenzo gramuglia
Inviato: sabato 30 maggio 2020 19.10
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] Ancora su posta windows dopo qualche esperienza.
 
Ciao,
Mi e stato chiesto se su posta di windows 10 e possibile configurare una casella di posta di alice, usando altro programma e altri indirizzi di posta.
L’app posta usa sia pop3 o imap?
Che sappiate con alice ci sono problemi?

Grazie.

Inviato da Iphone


Il giorno 30 mag 2020, alle ore 17:40, Alessio Lenzi <a.lenzi@...> ha scritto:

Ciao Luigi,
 
Entra da web nel’account che non riesci a configurare, vai nelle impostazioni di sicurezza, attiva l’autenticazione a due fattori e poi dovresti poterlo configurare senza problemi.
Se proprio non vuoi attivarla, devi andare nelle impostazioni sempre da web di Gmail del tuo primo account, andare in imap / pop3 e spuntare la casella che consente l’accesso attraverso programmi potenzialmente non sicuri. Non è vero che Posta di windows è insicuro ma per come tratta le cose Google occorre necessariamente fare questo. Controlla anche se hai attivo Imap, altrimenti il tutto non funziona.
Un saluto.
 


Il giorno 30 mag 2020, alle ore 11:20, luigi latini <lulati@...> ha scritto:
 
Buongiorno,
   intanto per far notare - per me è una novità - che su questa applicazione l'ultimo NVDA sembra cavarsela molto meglio del pur blasonato jaws anche ultima versione 2020. Accade per esempio di aprire posta windows con jaws e non riuscire a procedere  in nessun modo. Tutto si risolve passando a NVDA.
Ho così configurato ed anche utilizzato con successo quasi tutti i miei account. Rimane in sospeso quello su ilgerone.net dove però ho pochissimo traffico.
Ma quello che mi lascia per ora senza risposta è che sembra che questa applicazione posta per windows non riesca a digerire due diversi account gmail. Ha portato a termine senza problemi la configurazione dell'account più recente. Se provo però ad aggiungere il mio account base di google e procedo con avanti, ottengo una serie di codici numerici intervallati dalla scritta timestamp/altri codici numerici. L'applicazione sembra a questo punto inutilizzabile e non resta che chiuderla e rientrare per proseguire.
Lo so, presto o tardi dovrò arrivare a thunderbird ma intanto quella di posta windows mi pareva già una soluzione sufficientemente agile e semplificata.
Tornando al mio primo account gmail preciso solo che, avendolo sempre utilizzato con pop3, guardando adesso dal lato iphone mi ritrovo un numero di molte migliaia di messaggi per me ormai obsoleti che ritenevo di aver cancellato. Potrei secondo voi provare a risolvere facendo pulizia attraverso il web?
Grazie per eventuali suggerimenti.
Luigi
 
 
 


Re: Ancora su posta windows dopo qualche esperienza.

Alessio Lenzi
 

Ciao Vincenzo,

Secondo me è meglio imap. Server in.alice.it. Purtroppo non ricordo le porte, unica certezza, per il server di posta in uscita out.alice.it usare la porta 587 senza nessuna protezione.
Un saluto.


Il giorno 1 giu 2020, alle ore 10:44, vincenzo gramuglia <gramuglia83@...> ha scritto:

Ciao,

scusate se torno sulla questione, perchè chi lo a chiesto, pare non abbia risolto.

Ma quando si va a configurare un account alice su posta, dovrebbe configurare come posta in arrivo, imap o pop3?

Questa persona dice che non si sincronizza la posta.

Grazie per le risposte.

Il 31/05/2020 21:25, luigi latini ha scritto:
 
No, nessunissimo problema. E’ stato il primo dei miei 6 account configurati senza alcuna difficolatà.
Ciao.
Luigi
 
Inviato da Posta per Windows 10
 
Da: vincenzo gramuglia
Inviato: sabato 30 maggio 2020 19.10
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] Ancora su posta windows dopo qualche esperienza.
 
Ciao,
Mi e stato chiesto se su posta di windows 10 e possibile configurare una casella di posta di alice, usando altro programma e altri indirizzi di posta.
L’app posta usa sia pop3 o imap?
Che sappiate con alice ci sono problemi?

Grazie.

Inviato da Iphone


Il giorno 30 mag 2020, alle ore 17:40, Alessio Lenzi <a.lenzi@...> ha scritto:

Ciao Luigi,
 
Entra da web nel’account che non riesci a configurare, vai nelle impostazioni di sicurezza, attiva l’autenticazione a due fattori e poi dovresti poterlo configurare senza problemi.
Se proprio non vuoi attivarla, devi andare nelle impostazioni sempre da web di Gmail del tuo primo account, andare in imap / pop3 e spuntare la casella che consente l’accesso attraverso programmi potenzialmente non sicuri. Non è vero che Posta di windows è insicuro ma per come tratta le cose Google occorre necessariamente fare questo. Controlla anche se hai attivo Imap, altrimenti il tutto non funziona.
Un saluto.
 


Il giorno 30 mag 2020, alle ore 11:20, luigi latini <lulati@...> ha scritto:
 
Buongiorno,
   intanto per far notare - per me è una novità - che su questa applicazione l'ultimo NVDA sembra cavarsela molto meglio del pur blasonato jaws anche ultima versione 2020. Accade per esempio di aprire posta windows con jaws e non riuscire a procedere  in nessun modo. Tutto si risolve passando a NVDA.
Ho così configurato ed anche utilizzato con successo quasi tutti i miei account. Rimane in sospeso quello su ilgerone.net dove però ho pochissimo traffico.
Ma quello che mi lascia per ora senza risposta è che sembra che questa applicazione posta per windows non riesca a digerire due diversi account gmail. Ha portato a termine senza problemi la configurazione dell'account più recente. Se provo però ad aggiungere il mio account base di google e procedo con avanti, ottengo una serie di codici numerici intervallati dalla scritta timestamp/altri codici numerici. L'applicazione sembra a questo punto inutilizzabile e non resta che chiuderla e rientrare per proseguire.
Lo so, presto o tardi dovrò arrivare a thunderbird ma intanto quella di posta windows mi pareva già una soluzione sufficientemente agile e semplificata.
Tornando al mio primo account gmail preciso solo che, avendolo sempre utilizzato con pop3, guardando adesso dal lato iphone mi ritrovo un numero di molte migliaia di messaggi per me ormai obsoleti che ritenevo di aver cancellato. Potrei secondo voi provare a risolvere facendo pulizia attraverso il web?
Grazie per eventuali suggerimenti.
Luigi
 
 
 


Re: Nvda su nuovo pc

Fiorenzo Sona
 

Usa l'ultima versione che trovi cioè la 2020.1

----- Original Message -----


Re: Ancora su posta windows dopo qualche esperienza.

vincenzo gramuglia
 

Ciao,

scusate se torno sulla questione, perchè chi lo a chiesto, pare non abbia risolto.

Ma quando si va a configurare un account alice su posta, dovrebbe configurare come posta in arrivo, imap o pop3?

Questa persona dice che non si sincronizza la posta.

Grazie per le risposte.

Il 31/05/2020 21:25, luigi latini ha scritto:

 

No, nessunissimo problema. E’ stato il primo dei miei 6 account configurati senza alcuna difficolatà.

Ciao.

Luigi

 

Inviato da Posta per Windows 10

 

Da: vincenzo gramuglia
Inviato: sabato 30 maggio 2020 19.10
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] Ancora su posta windows dopo qualche esperienza.

 

Ciao,

Mi e stato chiesto se su posta di windows 10 e possibile configurare una casella di posta di alice, usando altro programma e altri indirizzi di posta.

L’app posta usa sia pop3 o imap?

Che sappiate con alice ci sono problemi?

Grazie.

Inviato da Iphone



Il giorno 30 mag 2020, alle ore 17:40, Alessio Lenzi <a.lenzi@...> ha scritto:

Ciao Luigi,

 

Entra da web nel’account che non riesci a configurare, vai nelle impostazioni di sicurezza, attiva l’autenticazione a due fattori e poi dovresti poterlo configurare senza problemi.

Se proprio non vuoi attivarla, devi andare nelle impostazioni sempre da web di Gmail del tuo primo account, andare in imap / pop3 e spuntare la casella che consente l’accesso attraverso programmi potenzialmente non sicuri. Non è vero che Posta di windows è insicuro ma per come tratta le cose Google occorre necessariamente fare questo. Controlla anche se hai attivo Imap, altrimenti il tutto non funziona.

Un saluto.

 



Il giorno 30 mag 2020, alle ore 11:20, luigi latini <lulati@...> ha scritto:

 

Buongiorno,

   intanto per far notare - per me è una novità - che su questa applicazione l'ultimo NVDA sembra cavarsela molto meglio del pur blasonato jaws anche ultima versione 2020. Accade per esempio di aprire posta windows con jaws e non riuscire a procedere  in nessun modo. Tutto si risolve passando a NVDA.

Ho così configurato ed anche utilizzato con successo quasi tutti i miei account. Rimane in sospeso quello su ilgerone.net dove però ho pochissimo traffico.

Ma quello che mi lascia per ora senza risposta è che sembra che questa applicazione posta per windows non riesca a digerire due diversi account gmail. Ha portato a termine senza problemi la configurazione dell'account più recente. Se provo però ad aggiungere il mio account base di google e procedo con avanti, ottengo una serie di codici numerici intervallati dalla scritta timestamp/altri codici numerici. L'applicazione sembra a questo punto inutilizzabile e non resta che chiuderla e rientrare per proseguire.

Lo so, presto o tardi dovrò arrivare a thunderbird ma intanto quella di posta windows mi pareva già una soluzione sufficientemente agile e semplificata.

Tornando al mio primo account gmail preciso solo che, avendolo sempre utilizzato con pop3, guardando adesso dal lato iphone mi ritrovo un numero di molte migliaia di messaggi per me ormai obsoleti che ritenevo di aver cancellato. Potrei secondo voi provare a risolvere facendo pulizia attraverso il web?

Grazie per eventuali suggerimenti.

Luigi