Date   

Re: TB e Windows defender. Era:Re: [nvda-it] Nuovo argomento forse per una radiolezione su nvda?

Simone Dal Maso
 

perché alcune persone i problemi li riscontrano. Se io non escludo thunderbird, semplicemente non posso usarlo.
Sul perché, a be, è un vero mistero, visto che invece conosco molta gente che questo problema non ce l'ha.
Avendo io una portable, ho escluso l'intera cartella.
Non saprei proprio dire se basti il processo o tutto il pacchettone!

Il 29/04/2020 20:19, vincenzo gramuglia ha scritto:
Ciao,
Fatemi capire il motivo per cui si debba escludere tunderbird agendo dalle esclusione di difender?
Perche almeno io non incontro problemi.
Inviato da Iphone

Il giorno 29 apr 2020, alle ore 20:07, Lord <enterprises@fulmindj.net> ha scritto:

biomasp5 ha scritto il 29/04/2020 alle 19:57:
Ciao Lord e tutti,
tu riesci a dettagliarmi i passaggi per fare le esclusioni di cui parli?
   Grazie infinite e cordiali saluti a tutti
Proprio questo è il punto: dobbiamo capire per bene se basta escludere la cartella di thunderbird? Se bisogna escludere anche il processo? Se va escluso solo quest'ultimo? Personalmente io posso anche dirtelo, il punto è: se te lo dico e ti faccio fare una cosa che non è necessaria? Per assurdo se un virus sotto forma di estensione riesce ad entrare magari proprio nella cartella di tb e ci si piazza lì come estensione, potrà agire indisturbato.



Re: uscita la versione 2020.1 rc1 di nvda.

Andrea Roveretto
 

Grazie lord

Ho installato e per ora tutto sembra andare bene... anzi direi che dal mio punto di vista non ci sono variazioni di rilievo


Saluti

Andrea

Il 29/04/2020 19:43, Lord ha scritto:
Non ho guardato le novità, vi metto però il link per il download, nel caso voleste scaricarla.
https://ci.appveyor.com/api/buildjobs/61kh731t93gmserc/artifacts/output/nvda_2020.1rc1.exe


Re: TB e Windows defender. Era:Re: [nvda-it] Nuovo argomento forse per una radiolezione su nvda?

vincenzo gramuglia <gramuglia83@...>
 

Ciao,
Fatemi capire il motivo per cui si debba escludere tunderbird agendo dalle esclusione di difender?
Perche almeno io non incontro problemi.

Inviato da Iphone

Il giorno 29 apr 2020, alle ore 20:07, Lord <enterprises@...> ha scritto:

biomasp5 ha scritto il 29/04/2020 alle 19:57:
Ciao Lord e tutti,
tu riesci a dettagliarmi i passaggi per fare le esclusioni di cui parli?
   Grazie infinite e cordiali saluti a tutti
Proprio questo è il punto: dobbiamo capire per bene se basta escludere la cartella di thunderbird? Se bisogna escludere anche il processo? Se va escluso solo quest'ultimo? Personalmente io posso anche dirtelo, il punto è: se te lo dico e ti faccio fare una cosa che non è necessaria? Per assurdo se un virus sotto forma di estensione riesce ad entrare magari proprio nella cartella di tb e ci si piazza lì come estensione, potrà agire indisturbato.




Re: TB e Windows defender. Era:Re: [nvda-it] Nuovo argomento forse per una radiolezione su nvda?

Lord
 

biomasp5 ha scritto il 29/04/2020 alle 19:57:
Ciao Lord e tutti,
tu riesci a dettagliarmi i passaggi per fare le esclusioni di cui parli?
   Grazie infinite e cordiali saluti a tutti
Proprio questo è il punto: dobbiamo capire per bene se basta escludere la cartella di thunderbird? Se bisogna escludere anche il processo? Se va escluso solo quest'ultimo? Personalmente io posso anche dirtelo, il punto è: se te lo dico e ti faccio fare una cosa che non è necessaria? Per assurdo se un virus sotto forma di estensione riesce ad entrare magari proprio nella cartella di tb e ci si piazza lì come estensione, potrà agire indisturbato.


Re: TB e Windows defender. Era:Re: [nvda-it] Nuovo argomento forse per una radiolezione su nvda?

biomasp5
 

Ciao Lord e tutti,
tu riesci a dettagliarmi i passaggi per fare le esclusioni di cui parli?
   Grazie infinite e cordiali saluti a tutti

:::> Pugliese Fabio

Il 29/04/2020 19:49, Lord ha scritto:
Quello che secondo me bisognerebbe capire è: vanno escluse sia le cartelle, sia il processo di thunderbird, o basta escludere solo il processo? Tra parentesi io ho anche escluso il processo di nvda e posso dire che ora noto molti meno rallentamenti.


Re: TB e Windows defender. Era:Re: [nvda-it] Nuovo argomento forse per una radiolezione su nvda?

Lord
 

Quello che secondo me bisognerebbe capire è: vanno escluse sia le cartelle, sia il processo di thunderbird, o basta escludere solo il processo? Tra parentesi io ho anche escluso il processo di nvda e posso dire che ora noto molti meno rallentamenti.


uscita la versione 2020.1 rc1 di nvda.

Lord
 

Non ho guardato le novità, vi metto però il link per il download, nel caso voleste scaricarla.
https://ci.appveyor.com/api/buildjobs/61kh731t93gmserc/artifacts/output/nvda_2020.1rc1.exe
--
"Trouble sires three children". "blade, be true this day"


Re: Nuovo argomento forse per una radiolezione su nvda?

biomasp5
 

Buonasera a tutti,
scusate se approfondisco un attimo il tema:

al limite, rispondetemi in privato!
   Con la seguente configurazione:

- NVDA 2019.3.1,
- in windows 10 pro,

qualcuno mi indica, gentilmente, il percorso, da seguire, per inserire
programmi da escludere?
   Grazie infinite a chi potrà/vorrà aiutarmi e cordiali saluti a tutti
            :::> Pugliese Fabio

Il 29/04/2020 17:05, Antonio Ferrazza ha scritto:
Simone, mi hai aperto un mondo, anch'io non lo usavo più perchè lentissimo e si incantava.

Inserendolo nelle opzioni di esclusione di defender, talmente veloce che mi sfugge di mano!

Risponde in maniera eccelsa.

Salutoni

Il 29/04/2020 09:27, Simone Dal Maso ha scritto:

solo per dire una cosa: c'è stato un periodo che da me thunderbird era la disperazione in persona. Si piantava, si chiudeva a caso, rallentava il computer, insomma un programma che sembrava stato fatto dal programmatore piu' stupido del globo terrestre, e ciò non era possibile!
Sono poi riuscito a comprenderne la causa, si chiamava Windows Defender.
Non so chi sia il colpevole, temo thunderbird, ma in pratica dopo che ho detto a Windows Defender di non controllare nulla di thunderbird, mettendo quindi la cartella del programma nelle esclusioni di Windows Defender, Thunderbird è tornato una scheggia.
Il giro che ho fatto non lo ricordo, ma magari può essere un buono spunto.
Ciao.

Il 29/04/2020 05:26, Arturo Tomaselli ha scritto:
Scusate se dico la mia: più che una comparazione di chrome e firefox, a me servirebbe molto molto di più un'intera radiolezione su chrome. Anche a me firefox si pianta spessissimo, come del resto mi si pianta thunderbird almeno ogni cinque minuti. Se ancora lo tengo è perché qualche volta incontro pagine nelle quali con chrome ho veramente problemi, ma sono certo dipenda questo dalla mia non sufficiente conoscenza del browser.
Un saluto



Il 28/04/2020 09.29, Simone Dal Maso ha scritto:

ciao Lord,
lo terremo sicuramente presente.
Quanto a Chrome, se il motore che ci sta sotto è stato preso anche da Edge, intendo Chromium, un motivo ci sarà. Comunque è come con le auto. Hai passato tutta la tua vita con una panda, poi arriva una fikissima ford. Quasi tutti vorrebbero la ford, ma ci sono anche i nostalgici che si tengono la panda!
Però, va detto che chrome81 ha qualche problema con NVDA. E che Edge sta diventando veramente molto bello. Chi ormai ho rimosso da ogni possibile scelta è Firefox, da me si pianta una volta sì e due anche. Magari ho qualcosa che non gli va nel pc, non so, ma appena lo apro le ventole semplicemente impazziscono.
Seriamente comunque, parlo qui anche per le scelte dei vedenti, tu in chrome hai la gestione delle attività che è una sorta di task manager e da li' governi veramente ogni aspetto del browser, e il rendering a video delle pagine web è una scheggia.
Hai la barra degli indirizzi che ha la omnibox, per cui puoi dare comandi, personalizzarti come fare le ricerche, fatti un giro su google e cerca chrome omnibox così ti vai un'idea.
è uno spettacolo.

Certo, esiste il rovescio della medaglia che si chiama privacy. A me frega meno dello zero, e poiché Chrome è il browser piu' usato al mondo anche a molta altra gente non deve importare gran che, ma è senz'altro vero che quando usi Chrome sei sostanzialmente schiavo di Google.

Quanto ad una classifica, Chrome è avanti rispetto al secondo classificato del 61%! Cioè' in questo momento non c'è partita... Sostanzialmente è un massacro per chiunque. e Edge è riuscito in 3 mesi a diventare secondo.


https://www.tomshw.it/hardware/microsoft-edge-e-al-secondo-posto-tra-i-browser-piu-usati/







Re: Non riesco accedere al sito italiano di NVDA

Simone Dal Maso
 

ciao, grazie della segnalazione. Il coso automatico che rinnova i certificati è andato in sciopero, capita due volte su tre, quindi è da rivedere. ad ogni modo almeno fino a fine luglio ora non rompe più

Inviato da iPhone

Il giorno 28 apr 2020, alle ore 12:01, massimo malacalza <massimomalacalza71@gmail.com> ha scritto:

Buongiorno,
come da oggetto, mi appare una finestra di google in cui dice che la navigazione non è privata e non trovo un pulsante per continuare, se non quello di tornare all'area protetta, che in pratica mi riporta all'ultima pagina navigata. Cosa posso fare?

Inviato da iPhone


Re: Nuovo argomento forse per una radiolezione su nvda?

Antonio Ferrazza
 

Simone, mi hai aperto un mondo, anch'io non lo usavo più perchè lentissimo e si incantava.

Inserendolo nelle opzioni di esclusione di defender, talmente veloce che mi sfugge di mano!

Risponde in maniera eccelsa.

Salutoni

Il 29/04/2020 09:27, Simone Dal Maso ha scritto:

solo per dire una cosa: c'è stato un periodo che da me thunderbird era la disperazione in persona. Si piantava, si chiudeva a caso, rallentava il computer, insomma un programma che sembrava stato fatto dal programmatore piu' stupido del globo terrestre, e ciò non era possibile!
Sono poi riuscito a comprenderne la causa, si chiamava Windows Defender.
Non so chi sia il colpevole, temo thunderbird, ma in pratica dopo che ho detto a Windows Defender di non controllare nulla di thunderbird, mettendo quindi la cartella del programma nelle esclusioni di Windows Defender, Thunderbird è tornato una scheggia.
Il giro che ho fatto non lo ricordo, ma magari può essere un buono spunto.
Ciao.

Il 29/04/2020 05:26, Arturo Tomaselli ha scritto:
Scusate se dico la mia: più che una comparazione di chrome e firefox, a me servirebbe molto molto di più un'intera radiolezione su chrome. Anche a me firefox si pianta spessissimo, come del resto mi si pianta thunderbird almeno ogni cinque minuti. Se ancora lo tengo è perché qualche volta incontro pagine nelle quali con chrome ho veramente problemi, ma sono certo dipenda questo dalla mia non sufficiente conoscenza del browser.
Un saluto



Il 28/04/2020 09.29, Simone Dal Maso ha scritto:

ciao Lord,
lo terremo sicuramente presente.
Quanto a Chrome, se il motore che ci sta sotto è stato preso anche da Edge, intendo Chromium, un motivo ci sarà. Comunque è come con le auto. Hai passato tutta la tua vita con una panda, poi arriva una fikissima ford. Quasi tutti vorrebbero la ford, ma ci sono anche i nostalgici che si tengono la panda!
Però, va detto che chrome81 ha qualche problema con NVDA. E che Edge sta diventando veramente molto bello. Chi ormai ho rimosso da ogni possibile scelta è Firefox, da me si pianta una volta sì e due anche. Magari ho qualcosa che non gli va nel pc, non so, ma appena lo apro le ventole semplicemente impazziscono.
Seriamente comunque, parlo qui anche per le scelte dei vedenti, tu in chrome hai la gestione delle attività che è una sorta di task manager e da li' governi veramente ogni aspetto del browser, e il rendering a video delle pagine web è una scheggia.
Hai la barra degli indirizzi che ha la omnibox, per cui puoi dare comandi, personalizzarti come fare le ricerche, fatti un giro su google e cerca chrome omnibox così ti vai un'idea.
è uno spettacolo.

Certo, esiste il rovescio della medaglia che si chiama privacy. A me frega meno dello zero, e poiché Chrome è il browser piu' usato al mondo anche a molta altra gente non deve importare gran che, ma è senz'altro vero che quando usi Chrome sei sostanzialmente schiavo di Google.

Quanto ad una classifica, Chrome è avanti rispetto al secondo classificato del 61%! Cioè' in questo momento non c'è partita... Sostanzialmente è un massacro per chiunque. e Edge è riuscito in 3 mesi a diventare secondo.


https://www.tomshw.it/hardware/microsoft-edge-e-al-secondo-posto-tra-i-browser-piu-usati/






Re: Radiolezione numero 5: il grande duello dei sistemi operativi mobili

sergio brunetti
 

Ciao Simone. Leggi la frase che segue letteralmente. Non c'è nessuna dietrologia o insinuazione. Non so quanto tu e Vainer conosciate android, né quali dispositivi abbiate avuto tra le mani, ma certamente Alessio ha avuto modo di provarne più di uno nel corso degli anni, per cui conosce certamente la materia. Per tale ragione sono sicuro che cercherete di essere imparziali. Avendo dimestichezza con il sistema android saprò separare il grano dalla pula. Intanto vi ringrazio per il servizio che da svariatissimi anni svolgete: è impagabile. Nei prossimi mesi attingerò a piene orecchie al sito di nvapple!


In data 29 Aprile 2020 11:54:19 "Simone Dal Maso" <simone.dalmaso@gmail.com> ha scritto:


Ciao Sergio,
certamente il podcast ci sarà, noi spingiamo molto sulle dirette perché
in questo modo possiamo avere spunti dalle persone.
Anch'io mi trovo nella stessa lunghezza d'onda di Josè, ad ogni modo
cercheremo di essere il piu' imparizali possibili.


Il 29/04/2020 11:27, Jose' Tralli ha scritto:
Sergio, ciao,
Ecco, sono davvero contento di questa tua scelta di dotarti di un
iPhone SE, proprio per confronto di persona obiettiva quale ho avuto
modo di constatare che sei.
Io come sai ho fatto il passo verso android, ma... sebbene lo usi, io
la soddisfazione che ho usando un iPhone non ce la riesco proprio a
trovare... e ripeto, lo sto comunque usando al pari dell'altro, ma
proprio ci son cose che sono abituato a fare e che dall'altra parte
invece fatico...
Comunque, aspetto che tu abbia avuto modo di metterci le mani sopra,
proprio perchè un confronto costruttivo non fa altro che bene.
Ciao.
Il 29/04/20, sergio brunetti<sergio.catilina@gmail.com> ha scritto:
Avrete certamente cura di inserire la lezione nella sezione podcast.
Malauguratamente 'sta sera c'è il giovane ispettore Morse in tv a
quell'ora...
La lezione capita a fagiolo. Siccome l'uomo è misura di tutte le cose,
nulla può sostituire il giudizio diretto, ma avere degli spunti non fa mai
male. Approfittando dell'uscita del nuovo iphone se che non costa un occhio

della testa, a maggio, con tutta calma e con l'iva al 4% conto di
prenderlo. Uso android da sei o sette anni e mi trovo benissimo, ma poter
disporre di entrambi i devices (uno android e uno IOS) è cosa buona e
giusta. Il fanatismo ingiustificato non ha mai portato da nessuna parte. È
chiaro che il fattore economico è determinante: non avrei mai speso mille e

passa euro per comprare un iphone poiché il dispositivo android che uso
soddisfa le mie esigenze, ma nella vita le scelte sono determinate dalle
condizioni e dalle opportunità del momento. Buona lezione!


In data 29 Aprile 2020 09:31:36 "Simone Dal Maso"
<simone.dalmaso@gmail.com> ha scritto:


E così credevate che sarebbero finite le nostre grandi sfide
tecnologiche? Ebbene, sono lieto di informarvi che vi sbagliavate di
grosso! Oggi, mercoledì 29 aprile 2020, ore 21 e 30, sulla nostra amata
NVRadio andrà in onda un altro duello tra sistemi operativi, che questa
volta si sposterà nell’affascinante mondo della tecnologia mobile. I due
contendenti, che combatteranno per il titolo di “miglior sistema
operativo da smartphone per la talpa doc”, saranno iOS, della famigerata
Apple, ed Android, sistema di casa Google. Anche questa volta, gli
impietosi giudici saranno sempre loro: Vainer, Alessio e Simone, con
Cristina sui social, che ci porteranno a conoscere questi due sistemi
che, diciamocela tutta, oggi come oggi se la giocano abbastanza ad armi
pari.
Come al solito, ci teniamo a ricordare alcune informazioni di servizio:
Prima di tutto, le modalità per interagire con noi:
• via e-mail scrivendo a: direttaradio@nvapple.it
• scrivendo sul post del nostro gruppo Facebook creato ad arte
Ed infine, le modalità per ascoltarci:
• utilizzando la nostra app Nvapple scaricabile gratuitamente
dall'Appstore
• cliccando: http://www.nv-radio.it:8000/stream
• su Google Home chiedendo di riprodurre Nv Radio
• Con Alexa chiedendo di riprodurre radio non vedenti accessibilità
Ci si vede stasera, puntualissimi, 21 e 30, e…che vinca il migliore!









TB e Windows defender. Era:Re: [nvda-it] Nuovo argomento forse per una radiolezione su nvda?

Gabriele Battaglia
 

Il giorno 29 apr 2020, alle ore 09:27, Simone Dal Maso <simone.dalmaso@gmail.com> ha scritto:


solo per dire una cosa: c'è stato un periodo che da me thunderbird era la disperazione in persona. Si piantava, si chiudeva a caso, rallentava il computer, insomma un programma che sembrava stato fatto dal programmatore piu' stupido del globo terrestre, e ciò non era possibile!
Sono poi riuscito a comprenderne la causa, si chiamava Windows Defender.
Non so chi sia il colpevole, temo thunderbird, ma in pratica dopo che ho detto a Windows Defender di non controllare nulla di thunderbird, mettendo quindi la cartella del programma nelle esclusioni di Windows Defender, Thunderbird è tornato una scheggia.
Ciao Simone. L’idea è buona e funziona, unitamente a quella di impedire l’indicizzazione degli archivi di TB da parte del sistema operativo.
Il rovescio della medaglia è l’esposizione ad attacchi da parte di virus e malware, dei quali la posta è certamente la porta numero 2: la prima è il web.
Quindi va bene, ma solo per utenti svegli ed anche fortunati direi, perchè magari aprire un documento con macro infette inviate da un collega, può capitare a chiunque.
Gabry.


Re: Proposta questionario

Gabriele Battaglia
 

Ciao, io la metto anche su un altro piano.
Ok che devono laurearsi e hanno bisogno di una base di dati. Ok che una volta laureati, con altissima probabilità non si ricorderanno più che esistono ciechi e disabili, che non avranno soldi, che i progetti erano fatti male irrealizzabili eccetera.
Ma io chiedo sempre un feedback, quando completo i questionari, chiedo che mi raccontino come vanno le cose: tante volte sono loro stessi a promettere di farlo, senza mia esplicita richiesta.
Dai primi anni 2000, ne ho fatti a carrettate e, una sola volta, una sola, una studentessa mi ha scritto a fine progetto per dirmi 2 parole.
Questo non è onesto, non è rispetto e non è gratitudine per chi ti ha dato attenzione. Ecco cosa mi disillude.
Ciao.
Gabry.


Re: Radiolezione numero 5: il grande duello dei sistemi operativi mobili

Simone Dal Maso
 

Ciao Sergio,
certamente il podcast ci sarà, noi spingiamo molto sulle dirette perché in questo modo possiamo avere spunti dalle persone.
Anch'io mi trovo nella stessa lunghezza d'onda di Josè, ad ogni modo cercheremo di essere il piu' imparizali possibili.

Il 29/04/2020 11:27, Jose' Tralli ha scritto:
Sergio, ciao,
Ecco, sono davvero contento di questa tua scelta di dotarti di un
iPhone SE, proprio per confronto di persona obiettiva quale ho avuto
modo di constatare che sei.
Io come sai ho fatto il passo verso android, ma... sebbene lo usi, io
la soddisfazione che ho usando un iPhone non ce la riesco proprio a
trovare... e ripeto, lo sto comunque usando al pari dell'altro, ma
proprio ci son cose che sono abituato a fare e che dall'altra parte
invece fatico...
Comunque, aspetto che tu abbia avuto modo di metterci le mani sopra,
proprio perchè un confronto costruttivo non fa altro che bene.
Ciao.
Il 29/04/20, sergio brunetti<sergio.catilina@gmail.com> ha scritto:
Avrete certamente cura di inserire la lezione nella sezione podcast.
Malauguratamente 'sta sera c'è il giovane ispettore Morse in tv a
quell'ora...
La lezione capita a fagiolo. Siccome l'uomo è misura di tutte le cose,
nulla può sostituire il giudizio diretto, ma avere degli spunti non fa mai
male. Approfittando dell'uscita del nuovo iphone se che non costa un occhio

della testa, a maggio, con tutta calma e con l'iva al 4% conto di
prenderlo. Uso android da sei o sette anni e mi trovo benissimo, ma poter
disporre di entrambi i devices (uno android e uno IOS) è cosa buona e
giusta. Il fanatismo ingiustificato non ha mai portato da nessuna parte. È
chiaro che il fattore economico è determinante: non avrei mai speso mille e

passa euro per comprare un iphone poiché il dispositivo android che uso
soddisfa le mie esigenze, ma nella vita le scelte sono determinate dalle
condizioni e dalle opportunità del momento. Buona lezione!


In data 29 Aprile 2020 09:31:36 "Simone Dal Maso"
<simone.dalmaso@gmail.com> ha scritto:


E così credevate che sarebbero finite le nostre grandi sfide
tecnologiche? Ebbene, sono lieto di informarvi che vi sbagliavate di
grosso! Oggi, mercoledì 29 aprile 2020, ore 21 e 30, sulla nostra amata
NVRadio andrà in onda un altro duello tra sistemi operativi, che questa
volta si sposterà nell’affascinante mondo della tecnologia mobile. I due
contendenti, che combatteranno per il titolo di “miglior sistema
operativo da smartphone per la talpa doc”, saranno iOS, della famigerata
Apple, ed Android, sistema di casa Google. Anche questa volta, gli
impietosi giudici saranno sempre loro: Vainer, Alessio e Simone, con
Cristina sui social, che ci porteranno a conoscere questi due sistemi
che, diciamocela tutta, oggi come oggi se la giocano abbastanza ad armi
pari.
Come al solito, ci teniamo a ricordare alcune informazioni di servizio:
Prima di tutto, le modalità per interagire con noi:
• via e-mail scrivendo a: direttaradio@nvapple.it
• scrivendo sul post del nostro gruppo Facebook creato ad arte
Ed infine, le modalità per ascoltarci:
• utilizzando la nostra app Nvapple scaricabile gratuitamente
dall'Appstore
• cliccando: http://www.nv-radio.it:8000/stream
• su Google Home chiedendo di riprodurre Nv Radio
• Con Alexa chiedendo di riprodurre radio non vedenti accessibilità
Ci si vede stasera, puntualissimi, 21 e 30, e…che vinca il migliore!








Re: Nuovo argomento forse per una radiolezione su nvda?

Arturo Tomaselli
 

Il 29/04/2020 09.27, Simone Dal Maso ha scritto:

solo per dire una cosa: c'è stato un periodo che da me thunderbird era la disperazione in persona. Si piantava, si chiudeva a caso, rallentava il computer, insomma un programma che sembrava stato fatto dal programmatore piu' stupido del globo terrestre, e ciò non era possibile!
Sono poi riuscito a comprenderne la causa, si chiamava Windows Defender.
Non so chi sia il colpevole, temo thunderbird, ma in pratica dopo che ho detto a Windows Defender di non controllare nulla di thunderbird, mettendo quindi la cartella del programma nelle esclusioni di Windows Defender, Thunderbird è tornato una scheggia.
Il giro che ho fatto non lo ricordo, ma magari può essere un buono spunto.

Ciao Simone e grazie davvero per questo suggerimento: volesse il cielo fosse questa la soluzione!!! Guarda che davvero Thunderbird mi fa disperare. Ho scritto ora tre messaggi e mi si è chiuso due volte. Io rimpiango i tanti anni in cui ho utilizzato quello che prima si chiamava Calypso e che poi cambiò nome in Courier: mai visto un mailer più semplice e potente.

Ciao.


Re: Nuovo argomento forse per una radiolezione su nvda?

Arturo Tomaselli
 

Il 29/04/2020 09.04, Jose' Tralli ha scritto:
Arturo, ciao,

Senti, puoi dire dove trovi problemi in chrome? Te lo chiedo perchè io
invece l'ho messo come browser predefinito e praticamente uso il
computer col solo NVDA da 6 mesi e più... non so, magari mi riusciva
di dare una mano?

Ciao Josè, e purtroppo non puoi darmi una mano, perché la pagina che mi dà problemi è ad esempio quella della banca, purtroppo quella che si apre dopo il login. Succede che ci sono cinque o sei operazioni che si possono avviare velocemente: lettura documenti, saldo e lista movimenti, nuovo bonifico, bollettini e carica cellulari, tutte rimandano a procedure molto accessibili, solo che questi link funzionassero.

A parte questo, anch'io ho messo chrome come browser predefinito, anche perché mi interessa la funzione trasmetti, avendo collegato a monte dell'impianto hi-fi un chromecast audio. Per quanto riguarda NVDA, praticamente è lo screen reader che sto utilizzando da quando acquistai questo computer, marzo 2014.

Un saluto


Re: Radiolezione numero 5: il grande duello dei sistemi operativi mobili

Jose' Tralli
 

Sergio, ciao,

Ecco, sono davvero contento di questa tua scelta di dotarti di un
iPhone SE, proprio per confronto di persona obiettiva quale ho avuto
modo di constatare che sei.

Io come sai ho fatto il passo verso android, ma... sebbene lo usi, io
la soddisfazione che ho usando un iPhone non ce la riesco proprio a
trovare... e ripeto, lo sto comunque usando al pari dell'altro, ma
proprio ci son cose che sono abituato a fare e che dall'altra parte
invece fatico...

Comunque, aspetto che tu abbia avuto modo di metterci le mani sopra,
proprio perchè un confronto costruttivo non fa altro che bene.

Ciao.

Il 29/04/20, sergio brunetti<sergio.catilina@gmail.com> ha scritto:
Avrete certamente cura di inserire la lezione nella sezione podcast.
Malauguratamente 'sta sera c'è il giovane ispettore Morse in tv a
quell'ora...
La lezione capita a fagiolo. Siccome l'uomo è misura di tutte le cose,
nulla può sostituire il giudizio diretto, ma avere degli spunti non fa mai
male. Approfittando dell'uscita del nuovo iphone se che non costa un occhio

della testa, a maggio, con tutta calma e con l'iva al 4% conto di
prenderlo. Uso android da sei o sette anni e mi trovo benissimo, ma poter
disporre di entrambi i devices (uno android e uno IOS) è cosa buona e
giusta. Il fanatismo ingiustificato non ha mai portato da nessuna parte. È
chiaro che il fattore economico è determinante: non avrei mai speso mille e

passa euro per comprare un iphone poiché il dispositivo android che uso
soddisfa le mie esigenze, ma nella vita le scelte sono determinate dalle
condizioni e dalle opportunità del momento. Buona lezione!


In data 29 Aprile 2020 09:31:36 "Simone Dal Maso"
<simone.dalmaso@gmail.com> ha scritto:


E così credevate che sarebbero finite le nostre grandi sfide
tecnologiche? Ebbene, sono lieto di informarvi che vi sbagliavate di
grosso! Oggi, mercoledì 29 aprile 2020, ore 21 e 30, sulla nostra amata
NVRadio andrà in onda un altro duello tra sistemi operativi, che questa
volta si sposterà nell’affascinante mondo della tecnologia mobile. I due
contendenti, che combatteranno per il titolo di “miglior sistema
operativo da smartphone per la talpa doc”, saranno iOS, della famigerata
Apple, ed Android, sistema di casa Google. Anche questa volta, gli
impietosi giudici saranno sempre loro: Vainer, Alessio e Simone, con
Cristina sui social, che ci porteranno a conoscere questi due sistemi
che, diciamocela tutta, oggi come oggi se la giocano abbastanza ad armi
pari.
Come al solito, ci teniamo a ricordare alcune informazioni di servizio:
Prima di tutto, le modalità per interagire con noi:
• via e-mail scrivendo a: direttaradio@nvapple.it
• scrivendo sul post del nostro gruppo Facebook creato ad arte
Ed infine, le modalità per ascoltarci:
• utilizzando la nostra app Nvapple scaricabile gratuitamente
dall'Appstore
• cliccando: http://www.nv-radio.it:8000/stream
• su Google Home chiedendo di riprodurre Nv Radio
• Con Alexa chiedendo di riprodurre radio non vedenti accessibilità
Ci si vede stasera, puntualissimi, 21 e 30, e…che vinca il migliore!







--
*>>> Jose <<<*
Email: jose.tralli@gmail.com


Re: Proposta questionario

Arturo Tomaselli
 

Il 29/04/2020 09.09, Andrea Roveretto ha scritto:
Ciao Arturo

Sicuramente la riflessione di Francesco ha un suo valore, questi questionari, se non altro, testimoniano un interesse e probabilmente una sensibilita' verso i nostri problemi che questi laureandi magari si porteranno nel mondo del lavoro in futuro anche se al momento non hanno alcuna conseguenza utile.
Ciao Andrea, certamente tu, come Francesco, avete pienamente ragione; in genere non mi sono mai sottratto a queste collaborazioni che poi costano pochissimo in termini di impegno, e poi, esattamente per le ragioni che hai ben esposto, non ho affidato eccessive aspettative a queste episodiche collaborazioni. Il problema è soltanto contingente, in quale momento della nostra vita arrivano queste richieste, e questo evidentemente non è per me un buon momento.

Un saluto


Re: Radiolezione numero 5: il grande duello dei sistemi operativi mobili

sergio brunetti
 

Avrete certamente cura di inserire la lezione nella sezione podcast. Malauguratamente 'sta sera c'è il giovane ispettore Morse in tv a quell'ora...
La lezione capita a fagiolo. Siccome l'uomo è misura di tutte le cose, nulla può sostituire il giudizio diretto, ma avere degli spunti non fa mai male. Approfittando dell'uscita del nuovo iphone se che non costa un occhio della testa, a maggio, con tutta calma e con l'iva al 4% conto di prenderlo. Uso android da sei o sette anni e mi trovo benissimo, ma poter disporre di entrambi i devices (uno android e uno IOS) è cosa buona e giusta. Il fanatismo ingiustificato non ha mai portato da nessuna parte. È chiaro che il fattore economico è determinante: non avrei mai speso mille e passa euro per comprare un iphone poiché il dispositivo android che uso soddisfa le mie esigenze, ma nella vita le scelte sono determinate dalle condizioni e dalle opportunità del momento. Buona lezione!


In data 29 Aprile 2020 09:31:36 "Simone Dal Maso" <simone.dalmaso@gmail.com> ha scritto:


E così credevate che sarebbero finite le nostre grandi sfide
tecnologiche? Ebbene, sono lieto di informarvi che vi sbagliavate di
grosso! Oggi, mercoledì 29 aprile 2020, ore 21 e 30, sulla nostra amata
NVRadio andrà in onda un altro duello tra sistemi operativi, che questa
volta si sposterà nell’affascinante mondo della tecnologia mobile. I due
contendenti, che combatteranno per il titolo di “miglior sistema
operativo da smartphone per la talpa doc”, saranno iOS, della famigerata
Apple, ed Android, sistema di casa Google. Anche questa volta, gli
impietosi giudici saranno sempre loro: Vainer, Alessio e Simone, con
Cristina sui social, che ci porteranno a conoscere questi due sistemi
che, diciamocela tutta, oggi come oggi se la giocano abbastanza ad armi
pari.
Come al solito, ci teniamo a ricordare alcune informazioni di servizio:
Prima di tutto, le modalità per interagire con noi:
• via e-mail scrivendo a: direttaradio@nvapple.it
• scrivendo sul post del nostro gruppo Facebook creato ad arte
Ed infine, le modalità per ascoltarci:
• utilizzando la nostra app Nvapple scaricabile gratuitamente dall'Appstore
• cliccando: http://www.nv-radio.it:8000/stream
• su Google Home chiedendo di riprodurre Nv Radio
• Con Alexa chiedendo di riprodurre radio non vedenti accessibilità
Ci si vede stasera, puntualissimi, 21 e 30, e…che vinca il migliore!



Re: Nuovo argomento forse per una radiolezione su nvda?

Lord
 

Simone Dal Maso ha scritto il 29/04/2020 alle 09:27:
Non so chi sia il colpevole, temo thunderbird, ma in pratica dopo che ho detto a Windows Defender di non controllare nulla di thunderbird, mettendo quindi la cartella del programma nelle esclusioni di Windows Defender, Thunderbird è tornato una scheggia.
Il giro che ho fatto non lo ricordo, ma magari può essere un buono spunto.
Ciao.
Interessante, io intanto ho messo la cartella di thunderbird in esclusioni di windows defender, si può anche però decidere di escludere singoli file... Vediamo come va, sono curioso.

6361 - 6380 of 12210