Date   

Re: comandi rapidi dei vari add-on

Lorenzo Ugga
 

Grazie Manolo e Alberto, non avevo pensato a quell'opzione che, comunque, non è presente in tutti gli add-on. Però sì forse un file che li raggruppa tutti non sarebbe male.

Lorenzo Ugga

Il 17/04/2020 16:20, Alberto Buffolino ha scritto:
Lorenzo Ugga, il 17/04/2020 16.06, ha scritto:
ogni volta cercare l'add-on in questione sul sito e andarne a ripescare le combinazioni, si finisce per dimenticarle.
Alberto:
infatti non ti serve cercarlo sul sito. Hai già tutto in gestione componenti aggiuntivi, cliccando sul pulsante aiuto relativo all'add-on scelto.
Comunque quello che chiedevi veniva fatto da questo add-on, però non pare sia compatibile con la nuova 2019.3:
https://addons.nvda-project.org/addons/addonsHelp.it.html
Alberto


Re: comandi rapidi dei vari add-on

Alberto Buffolino
 

Lorenzo Ugga, il 17/04/2020 16.06, ha scritto:
ogni volta cercare l'add-on in questione sul sito e andarne a ripescare le combinazioni, si finisce per dimenticarle.
Alberto:
infatti non ti serve cercarlo sul sito. Hai già tutto in gestione componenti aggiuntivi, cliccando sul pulsante aiuto relativo all'add-on scelto.
Comunque quello che chiedevi veniva fatto da questo add-on, però non pare sia compatibile con la nuova 2019.3:
https://addons.nvda-project.org/addons/addonsHelp.it.html
Alberto


Re: comandi rapidi dei vari add-on

Manolo
 

Il 17/04/2020 16:06, Lorenzo Ugga ha scritto:

esiste un modo per raggruppare tutti i comandi rapidi dei vari add-on che abbiamo installato?
Manolo

Ma non serve, basta che vai nella finestra Gestore componenti aggiuntivi e li trovi tutto.

Cerchi il pulsante "Aiuto sul componente aggiuntivo" o in altre occasioni, se non dovesse essere disponibile il pulsante, vai su "Informazioni sul componente aggiuntivo..." e trovi quello che cerchi, con il cursore di controllo ti copi tutto e ti fai il tuo file, se è il caso.


comandi rapidi dei vari add-on

Lorenzo Ugga
 

Ciao cari,

Altra domandina: esiste un modo per raggruppare tutti i comandi rapidi dei vari add-on che abbiamo installato? perché essendo scomodo ogni volta cercare l'add-on in questione sul sito e andarne a ripescare le combinazioni, si finisce per dimenticarle.

Grazie!

--
Lorenzo Ugga


navigazione ad oggetti: cos'è? e quanto serve realmente?

Lorenzo Ugga
 

Ciao cari,

Forse il quesito potrà sembrarvi banale, ma vi assicuro che da come è descritta nel manuale, anche rileggendolo più volte, non l'ho capita!

In termini semplici, che cos'è sta navigazione ad oggetti? Come funziona, ma soprattutto: a cosa serve realmente?

Io, l'unica navigazione che uso con vda è quella classica, cioè normale, con frecce e lettere (tipo h per le intestazioni, p per i paragrafi, e per i campi di editazione ecc.). Altre non ne conosco.

Fermo restando che anche sull'esplorazione ho parecchi dubbi.

Grazie a chi avrà la pazienza di illuminarmi!

--
Lorenzo Ugga


Re: Piccolo errore nell'interfaccia italiana

Alessio Lenzi
 

Ciao Lord,

Il giorno 17 apr 2020, alle ore 15:06, Lord <enterprises@fulmindj.net> ha scritto:

abilita e disabilita componente aggiuntivo? Nontanto per disabilita componente aggiuntivo che è alt+d e è intuitivo, quanto abilita componente aggiuntivo, che è alt+e ed è secondo me controintuitivo. Dato che l'interfaccia ce la dobbiamo gestire noi perché noi italiani la dobbiamo usare, non si potrebbero stabilire altri pulsanti? questi due pulsanti hanno la stessa scorciatoia anche nell'interfaccia inglese di nvda.
Alessio:
Proprio perchè hanno la stessa scorciatoia sia la versione italiana che quella inglese dovrebbe farti intuire qualche cosa! Infatti, in inglese abilita si dice enable e guarda caso, il tasto è proprio alt + e! Secondo me, è controproducente localizzare le combinazioni tasti, proprio perchè se teniamo la localizzazione nativa delle scorciatoie, essendo universamente l’inglese lingua informatica, passando da un programma all’altro, più o meno si posso intuire già le scorciatoie.
Ti faccio un esempio lampante. Word in italiano ha delle combinazioni di tasti tutte sue mentre Google docs ha le stesse combinazioni in tutte le lingue. Risultato? Se word e docs avessero gli stessi tasti, non avrei nessuna difficoltà ad impararli, dato che hanno le stesse mentre così, devo costringermi ad imparare quelle di word e quelle di docs. Anche in vista di eventuali scriptaggi e così via, avere le scorciatoie uguali nelle varie lingue, facilita di molto il lavoro a chi programma.
E’ un pò la stessa cosa della notazione scacchistica, in italiano, visto che re e regina iniziano tutte con la R, ci si è inventati la D per donna. A questo punto, meglio utilizzare una notazione universale che differenzia bene tutte le lettere ed i loro significati che andarsi ad inventare combinazioni o diciture tutte particolari.
Naturalmente è la mia idea, chiaramente ognuno può avere il proprio pensiero.
Un saluto.


Re: Piccolo errore nell'interfaccia italiana

Lord
 

A proposito dell'interfaccia italiana, c'è una cosa che avevo notato nella finestra componenti aggiuntivi mi è venuta in mente ora: informazioni sul componente aggiuntivo e aiuto sul componente aggiuntivo hanno la stessa scorciatoia da tastiera. Tutti e due usano alt+a. È una cosa voluta? E un'altra cosa, tanto oramai... Si possono cambiare i pulsanti abilita e disabilita componente aggiuntivo? Nontanto per disabilita componente aggiuntivo che è alt+d e è intuitivo, quanto abilita componente aggiuntivo, che è alt+e ed è secondo me controintuitivo. Dato che l'interfaccia ce la dobbiamo gestire noi perché noi italiani la dobbiamo usare, non si potrebbero stabilire altri pulsanti? questi due pulsanti hanno la stessa scorciatoia anche nell'interfaccia inglese di nvda.


Re: Ancora su Thunderbird

Andrea Roveretto
 

Rispondo al mio messaggio per segnalare che il plugin sembra funzionare ma ha il piccolo problema che, quando ci si trova nella lista delle cartelle, muovendo le frecce e cambiando cartella il focus viene immediatamente riportato all'elenco messaggi della nuova cartella rendendo cosi' laborioso se si devono scorrere 4 5 cartelle prima di arrivare a quella desiderata.

Si deve quindi scorrere l'elenco cartelle con il cursore virtuale e attivare quella desiderata.

Il 17/04/2020 12:40, Andrea Roveretto ha scritto:
Ciao Alberto

Grazie, a primo sguardo mi sembra che faccia proprio quello che volevo


Grazie mille


Andrea


Il 17/04/2020 12:18, Alberto Buffolino ha scritto:
Andrea Roveretto, il 11/04/2020 15.26, ha scritto:
In realta', per esempio, outlook ti mette gia' sull'ultimo messaggio letto e da il focus alla lista giusta.
Alberto:
Ciao Andrea,
a tal proposito, spulciando l'altro giorno sul sito degli add-on di Thunderbird, ho trovato questo, se interessa:
https://addons.thunderbird.net/it/thunderbird/addon/auto-select-latest-message/
Alberto


Re: Thunderbird chiacchierone

Lord
 

Manolo ha scritto il 17/04/2020 alle 13:24:
Si, ok, ma se quelli di Thunderbird vogliono risolvere il problema è perché è stato segnalato.
Certamente. E' utile se passi fra le cartelle con ctrl+tab, ma se usi le freccie dopo un pò non sentire subito il nome della cartella è abbastanza straniante. Non lo so, mi pare che stiamo dicendo la stessa cosa ma da due punti di vista diversi. Intanto ci sarebbe da vedere se o quando rilasceranno questo fantomatico aggiornamento che risolverebbe (il condizionale è d'obbligo) il problema.


Re: Thunderbird chiacchierone

Manolo
 

Si, ok, ma se quelli di Thunderbird vogliono risolvere il problema è perché è stato segnalato.

Il 17/04/2020 13:23, Lord ha scritto:
Manolo ha scritto il 17/04/2020 alle 13:14:
Ne sei certo o è un'ipotesi?
Mica lavoro lì, è un ipotesi. Però con tutto il rispetto, se uno parte da queste premesse può sostenere ditutto. I fatti sono: un'aggiornamento di thunderbird, contiene un bug che allo screen reader fa intercettare automaticamente la barra di stato. Questo è accertato che sia stato un bug. Fin qui sei d'accordo? Noi stiamo discutendo sul cosa volessero ottenere con questo. Sul perché lo volessero fare o se avessero già in programma di farlo, non lo sapremo mai, anche perché non abbiamo nessun dato per sostenere le opposte teorie. In sostanza varrebbe tutto.


Re: Thunderbird chiacchierone

Lord
 

Manolo ha scritto il 17/04/2020 alle 13:14:
Ne sei certo o è un'ipotesi?
Mica lavoro lì, è un ipotesi. Però con tutto il rispetto, se uno parte da queste premesse può sostenere ditutto. I fatti sono: un'aggiornamento di thunderbird, contiene un bug che allo screen reader fa intercettare automaticamente la barra di stato. Questo è accertato che sia stato un bug. Fin qui sei d'accordo? Noi stiamo discutendo sul cosa volessero ottenere con questo. Sul perché lo volessero fare o se avessero già in programma di farlo, non lo sapremo mai, anche perché non abbiamo nessun dato per sostenere le opposte teorie. In sostanza varrebbe tutto.


Re: Thunderbird chiacchierone

Manolo
 

Sai Lord, si sta diffondendo molto il concetto delle accessibility, si tengono aperte le porte per far comunicare gli strumenti assistivi.

Lo fanno molte applicazioni, come un tempo per il web, oggi sta accadendo proprio con i programmi.

Non credo sia tutto così inconsapevole.

Il 17/04/2020 13:13, Lord ha scritto:
Manolo ha scritto il 17/04/2020 alle 13:06:
Ma non credo proprio, sai?

Ormai è stata già intrapresa questa strada, perché tornare indietro?

Cosa volevano ottenere?

A me sembra che abbiano fatto un tentativo di rendere il tutto più accessibile, me sembra più che chiaro!
Il punto è che non è stato un tentativo voluto, era un bug che per qualche motivo hanno rilasciato assieme a quella che sarebbe dovuta essere una stabile. A mio modesto avviso volevano intervenire sulla grafica, o sulla gestione dei tag delle mail e gli è venuto fuori questo bug che non si sono curati di risolvere, o che magari manco conoscevano, anche questo dev'essere messo in conto. Non so infatti quanti facciano prove con gli screen reader, prima di rilasciare i vari aggiornamenti dei programmi.


Re: Thunderbird chiacchierone

Manolo
 

Ne sei certo o è un'ipotesi?

Il 17/04/2020 13:13, Lord ha scritto:
Manolo ha scritto il 17/04/2020 alle 13:06:
Ma non credo proprio, sai?

Ormai è stata già intrapresa questa strada, perché tornare indietro?

Cosa volevano ottenere?

A me sembra che abbiano fatto un tentativo di rendere il tutto più accessibile, me sembra più che chiaro!
Il punto è che non è stato un tentativo voluto, era un bug che per qualche motivo hanno rilasciato assieme a quella che sarebbe dovuta essere una stabile. A mio modesto avviso volevano intervenire sulla grafica, o sulla gestione dei tag delle mail e gli è venuto fuori questo bug che non si sono curati di risolvere, o che magari manco conoscevano, anche questo dev'essere messo in conto. Non so infatti quanti facciano prove con gli screen reader, prima di rilasciare i vari aggiornamenti dei programmi.


Re: Thunderbird chiacchierone

Lord
 

Manolo ha scritto il 17/04/2020 alle 13:06:
Ma non credo proprio, sai?
Ormai è stata già intrapresa questa strada, perché tornare indietro?
Cosa volevano ottenere?
A me sembra che abbiano fatto un tentativo di rendere il tutto più accessibile, me sembra più che chiaro!
Il punto è che non è stato un tentativo voluto, era un bug che per qualche motivo hanno rilasciato assieme a quella che sarebbe dovuta essere una stabile. A mio modesto avviso volevano intervenire sulla grafica, o sulla gestione dei tag delle mail e gli è venuto fuori questo bug che non si sono curati di risolvere, o che magari manco conoscevano, anche questo dev'essere messo in conto. Non so infatti quanti facciano prove con gli screen reader, prima di rilasciare i vari aggiornamenti dei programmi.


Re: Thunderbird chiacchierone

Manolo
 

Il 17/04/2020 12:34, Lord ha scritto:
Hum, sarò pessimista, ma secondo me si tornerà alla situazione precedente a questo thunderbird. È il non vengono intercettate dallo screen reader, che mi da da pensare. Ma a questo punto allarghiamo un attimo il discorso: con quelle modifiche, cosa volevano ottenere?
Manolo

Ma non credo proprio, sai?

Ormai è stata già intrapresa questa strada, perché tornare indietro?

Cosa volevano ottenere?

A me sembra che abbiano fatto un tentativo di rendere il tutto più accessibile, me sembra più che chiaro!


Re: [nvda-addons] Speech History 2020.1

Manolo
 

Ciao Chris,

si, però la Versione 2020.2 ha un problema dopo un certo tempo di utilizzo; l'ho notato su Thunderbird.

Ovvero, soprattutto se rispondi ad un messaggio, s'incarta quando cerchi di salire con la freccia su e legge la stessa riga; non solo la legge ma legge come se avessi fatto NVDA+freccia giù, quindi legge tutto.

Sono ritornato alla Versione 2020.1, che non dà problemi del genere.

Il 16/04/2020 10:05, ChrisLM ha scritto:
James Scholes ha rilasciato un'altra versione 2020.2 di Speech History compatibile anche con l'ultima beta di NVDA.

questa versione, oltre che correggere il noto errore,  permette anche di impostare il numero massimo dei messaggi da salvare.

È possibile aggiornare il componente con addon Udater o dal seguente link:

https://github.com/jscholes/nvda-speech-history/releases/download/2020.2/speechHistory-2020.2.nvda-addon


Chris.

ChrisLM via groups.io ha scritto il 15/04/2020 alle 11:34:

ciao,

Pare che questa versione di speechHistory funziona solo con l'ultima stabile NVDA2019.3.1, non con le ultime versioni di prova (inclusa la beta), dove presenta il conosciuto problema quando si legge con le freccie o cursore di controllo carattere per carattere.


Re: Ancora su Thunderbird

Andrea Roveretto
 

Ciao Alberto

Grazie, a primo sguardo mi sembra che faccia proprio quello che volevo


Grazie mille


Andrea

Il 17/04/2020 12:18, Alberto Buffolino ha scritto:
Andrea Roveretto, il 11/04/2020 15.26, ha scritto:
In realta', per esempio, outlook ti mette gia' sull'ultimo messaggio letto e da il focus alla lista giusta.
Alberto:
Ciao Andrea,
a tal proposito, spulciando l'altro giorno sul sito degli add-on di Thunderbird, ho trovato questo, se interessa:
https://addons.thunderbird.net/it/thunderbird/addon/auto-select-latest-message/
Alberto


Re: Thunderbird chiacchierone

Lord
 

ChrisLM ha scritto il 17/04/2020 alle 12:07:
Da quello che ho capito io avremo una versione con le etichette inserite correttamente e che non vengono intercettate dallo screen reader  in modo inopportuno.
Vediamo se rilasciano una versione in questi giorni, così si può discutere su una situazione concreta.
Hum, sarò pessimista, ma secondo me si tornerà alla situazione precedente a questo thunderbird. È il non vengono intercettate dallo screen reader, che mi da da pensare. Ma a questo punto allarghiamo un attimo il discorso: con quelle modifiche, cosa volevano ottenere?


Re: Ancora su Thunderbird

Alberto Buffolino
 

Andrea Roveretto, il 11/04/2020 15.26, ha scritto:
In realta', per esempio, outlook ti mette gia' sull'ultimo messaggio letto e da il focus alla lista giusta.
Alberto:
Ciao Andrea,
a tal proposito, spulciando l'altro giorno sul sito degli add-on di Thunderbird, ho trovato questo, se interessa:
https://addons.thunderbird.net/it/thunderbird/addon/auto-select-latest-message/
Alberto


Re: Thunderbird chiacchierone

ChrisLM
 

Da quello che ho capito io avremo una versione con le etichette inserite correttamente e che non vengono intercettate dallo screen reader  in modo inopportuno.

Vediamo se rilasciano una versione in questi giorni, così si può discutere su una situazione concreta.


Chris.

Lord ha scritto il 17/04/2020 alle 11:41:

Il punto è uno, quelli di nvda, sono riusciti a capire come abbiano risolto il problema? Ritorneremo al thunderbird 68.5.0 che non diceva niente o avremo un integrazione dei due modi di usare il tb?

4341 - 4360 of 9994