Date   

Re: abby finereader notevole rallentamento in lettura menù con NVDA sotto windows 10

antonio maltagliati
 

Non per contraddire... ma io ho finereader 15 e non riscontro nessun
problema, anzi devo dire che è molto veloce nel fare le scanzioni! Ciao a
tutti!

-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di Alberto Buffolino
Inviato: sabato 21 marzo 2020 21.04
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] abby finereader notevole rallentamento in lettura
menù con NVDA sotto windows 10

Lord, il 21/03/2020 20.47, ha scritto:
Siamo sicuri che la macchina su cui è installato ce la faccia? A
questo punto mi verrebbe da chiedere a chi ha la versione 12 del
software in questione. Ah questi problemi anche lui?
E se esistessero versioni successive del software in questione,
presentano sempre questi problemi?
Alberto:
ce la fa, ce la fa, I7-6500U con profilo energia ad alte prestazioni...
non sarà la decima generazione di processori Intel, ma è ancora una macchina
di tutto rispetto.
E, d'altronde, nell'issue che dicevo vien chiaramente fuori che la dotazione
del PC c'entra poco.
E sì, succede anche con la 12, e pure con la 14 da quel che ricordo, che
peraltro non consiglio, per ulteriori problemini col focus delle finestre.
Alberto


Re: abby finereader notevole rallentamento in lettura menù con NVDA sotto windows 10

vincenzo gramuglia <gramuglia83@...>
 

Ciao,

confermo il problema che avevo già lanciato io stesso per primo.

Ho ripiegato su jaws 2019, e con lo squalo questo problema non si presenta.

Il 21/03/2020 21:04, Alberto Buffolino ha scritto:
Lord, il 21/03/2020 20.47, ha scritto:
Siamo sicuri che la macchina su cui è installato ce la faccia? A questo punto mi verrebbe da chiedere a chi ha la versione 12 del software in questione. Ah questi problemi anche lui? E se esistessero versioni successive del software in questione, presentano sempre questi problemi?
Alberto:
ce la fa, ce la fa, I7-6500U con profilo energia ad alte prestazioni... non sarà la decima generazione di processori Intel, ma è ancora una macchina di tutto rispetto.
E, d'altronde, nell'issue che dicevo vien chiaramente fuori che la dotazione del PC c'entra poco.
E sì, succede anche con la 12, e pure con la 14 da quel che ricordo, che peraltro non consiglio, per ulteriori problemini col focus delle finestre.
Alberto


Re: abby finereader notevole rallentamento in lettura menù con NVDA sotto windows 10

Alberto Buffolino
 

Lord, il 21/03/2020 20.47, ha scritto:
Siamo sicuri che la macchina su cui è installato ce la faccia? A questo punto mi verrebbe da chiedere a chi ha la versione 12 del software in questione. Ah questi problemi anche lui? E se esistessero versioni successive del software in questione, presentano sempre questi problemi?
Alberto:
ce la fa, ce la fa, I7-6500U con profilo energia ad alte prestazioni... non sarà la decima generazione di processori Intel, ma è ancora una macchina di tutto rispetto.
E, d'altronde, nell'issue che dicevo vien chiaramente fuori che la dotazione del PC c'entra poco.
E sì, succede anche con la 12, e pure con la 14 da quel che ricordo, che peraltro non consiglio, per ulteriori problemini col focus delle finestre.
Alberto


Re: abby finereader notevole rallentamento in lettura menù con NVDA sotto windows 10

Lord
 

biomasp5 ha scritto il 21/03/2020 alle 20:31:
Proverò a memorizzare, i comandi rapidi!
   Certo che è un peccato!
   Un cordiale saluto a tutti
Hem, scusate tanto domandina cretina, prima di pensare a rallentamenti della ui, del sistema... Siamo sicuri che la macchina su cui è installato ce la faccia? A questo punto mi verrebbe da chiedere a chi ha la versione 12 del software in questione. Ah questi problemi anche lui? E se esistessero versioni successive del software in questione, presentano sempre questi problemi? Dico se esistessero perché onestamente non lo so se esistono, non ho uno scanner e non mi sono mai informato sulla questione.


Re: abby finereader notevole rallentamento in lettura menù con NVDA sotto windows 10

biomasp5
 

Ciao Alberto e tutti,
grazie per la tua risposta.
Cavoli bel problema.
   "Rispondendo al tuo "dubbio", io ho problemi quando:

- avvio digitalizzazione documento
- e poi devo salvarlo nel tipo di file che devo consegnare al richiedente.

Proverò a memorizzare, i comandi rapidi!

   Certo che è un peccato!
   Un cordiale saluto a tutti
              :::> Pugliese Fabio

Il 21/03/2020 19:43, Alberto Buffolino ha scritto:
biomasp5, il 21/03/2020 18.35, ha scritto:
    Prima di portare un esempio, specifico che già con windows 7 era
parecchio lento, ma almeno la lettura dei menù si riusciva a gestirla
abbastanza!
Alberto:
Ciao Fabio,
se ne parlava tempo fa anche qui, ed esiste anche un issue aperto per NVDA in cui si è tentato d'indagare il problema.
Purtroppo, è qualcosa legato a UIA, una sorta di componente di sistema che NVDA deve interrogare per ottenere le informazioni, componente che sotto Windows 10 è stato ulteriormente sviluppato, ma che in FineReader dà questi problemi.
Personalmente posso solo consigliarti di esplorare il programma appena aperto, quando i menu dovrebbero rispondere ancora decentemente, e memorizzare così le combinazioni di tasti che ti servono (per il salva con nome, considera che puoi tranquillamente scegliere anche la prima voce, e poi cambiare il formato di salvataggio nella finestra successiva). Ancora meglio, potresti crearti una operazione automatizzata (mi pare si possa fare anche nella 11, io ho la 12 qui), in modo da dover interagire il meno possibile fra la selezione del file da riconoscere e il salvataggio del risultato (sempre sia questo che devi fare, ovviamente).
Alberto


Re: La vostra esperienza col systray di windows e nvda.

Lord
 

Jose' Tralli ha scritto il 21/03/2020 alle 15:59:
Io invece uso l'addon systray list... mi ci trovo meglio e non noto
controindicazioni.
Ogni tanto anch'io lo uso, tieni conto però che dato che non verrà più aggiornato almeno da ciò che ho capito, (ma sono sempre felice di essere smentito) magari in una prossima versione di nvda non funzionerà più. Non è bello da dire, ma è sempre meglio valutare varie alternative quando e dove possibile.


Re: abby finereader notevole rallentamento in lettura menù con NVDA sotto windows 10

Alberto Buffolino
 

biomasp5, il 21/03/2020 18.35, ha scritto:
   Prima di portare un esempio, specifico che già con windows 7 era
parecchio lento, ma almeno la lettura dei menù si riusciva a gestirla
abbastanza!
Alberto:
Ciao Fabio,
se ne parlava tempo fa anche qui, ed esiste anche un issue aperto per NVDA in cui si è tentato d'indagare il problema.
Purtroppo, è qualcosa legato a UIA, una sorta di componente di sistema che NVDA deve interrogare per ottenere le informazioni, componente che sotto Windows 10 è stato ulteriormente sviluppato, ma che in FineReader dà questi problemi.
Personalmente posso solo consigliarti di esplorare il programma appena aperto, quando i menu dovrebbero rispondere ancora decentemente, e memorizzare così le combinazioni di tasti che ti servono (per il salva con nome, considera che puoi tranquillamente scegliere anche la prima voce, e poi cambiare il formato di salvataggio nella finestra successiva). Ancora meglio, potresti crearti una operazione automatizzata (mi pare si possa fare anche nella 11, io ho la 12 qui), in modo da dover interagire il meno possibile fra la selezione del file da riconoscere e il salvataggio del risultato (sempre sia questo che devi fare, ovviamente).
Alberto


abby finereader notevole rallentamento in lettura menù con NVDA sotto windows 10

biomasp5
 

Salve a tutti,
dopo aver installato windows 10 64bit sul mio PC, con la versione 2019.3.1 e,
quindi, aver installato abbyy finereader 11, ho notato un ulteriore notevole
rallentamento di NVDA, nella lettura delle voci dei menù, spostandomi con le
frecce da una all.altra.
   Prima di portare un esempio, specifico che già con windows 7 era
parecchio lento, ma almeno la lettura dei menù si riusciva a gestirla
abbastanza!
   Ecco un esempio:

- apro abbyy finereader,
- pigio il tasto alt per consultare
   le voci sotto la finestra file,
   (ad esempio per trovare digitalizza, oppure il sottomenù salva come,
    e, quindi, le sottovoci di salva come),
- passando da una voce all'altra, ci vuole una vita prima che NVDA
   le pronunci o appaiano sulla barra braille.

   Io ho provato anche ad attendere un 2 minuti, mah ... nulla.
   Ho provato anche a scendere una volta con freccia giù e poi tornare su,
mah ... non cambia nulla.
      Io penso che sia NVDA che ha problemi però, chiaro, posso fare un
clamoroso errore.
   Qualcuno mi può, gentilmente, dare spiegazioni, indicazioni?
   Grazie infinite a chi mi risponderà e cordiali saluti a tutti
          :::> Pugliese Fabio


Dropbox e suo add on ma Boi lo usate?

Carlo Sist
 

Buongiorno a tutti,
mi faccio la domanda in oggetto, perchè trovo già ostico di suo dropbox, sin dalla attivazione, perchè n v d a non legge 

invalid user o pass

e se non mandi li il topo sopra, non lo saprai mai.
Così, ho aggiunto anche sto add on for dropbox, ma la musica è rimasta uguale.
Vi chiedo quindi, ma a che serve?
carlo


Re: La vostra esperienza col systray di windows e nvda.

Jose' Tralli
 

Lord,

Io invece uso l'addon systray list... mi ci trovo meglio e non noto
controindicazioni.

Il 21/03/20, ChrisLM<llajta2012@gmail.com> ha scritto:
Ciao Lord,

quel pulsante serve proprio ad espandere la barra delle notifiche e
visualizzare le icone nascoste.

Io ho impostato la visualizzazione di tutte le icone, molto più comodo
secondo la mia esperienza di utilizzo.

Una volta che porto il cursore nella barra delle  notifiche posso pure
premere la prima lettera dell'applicazione, N per NVDA, S per sicurezza
di Windows, U per la scheda audio UMC ecc...

Poi se mi trovo decine di icone nella barra non fa nulla. Ho tolto
l'inutile passaggio di dover espandere ogni volta la barra, e passare al
volo nell'icona che mi interessa.


Chris.

Lord ha scritto il 21/03/2020 alle 11:53:
Quello che mi chiedo io è: perché è necessario tutte le volte scorrere
con le frecce? perché non si può subito arrivare al systray, ma
dobbiamo ritrovarci quel bottone virgolette acute notifica che non ho
mai capito a cosa servisse? Veramente un altro modo per usare il tray
ci sarebbe anche, ma implica mostrare tutte le icone del tray, anche
quelle che non si usano.





--
Jose <<<


Off topic! Slash Radio Web: palinsesto dal 23 al 27 Marzo 2020

Nunziante esposito
 

Saluti a tutti.

 

::

 

Care amiche e cari amici, di seguito la programmazione di Slash Radio Web relativa alla settimana dal 23 al 27 marzo 2020.

Lunedì 23 marzo:

7:45: “Raccontami”, la nostra nuova rubrica in cui offriremo giornalmente una selezione di racconti agli appassionati di questo genere letterario;

8:25: “Un libro al giorno”, il consiglio di lettura quotidiano curato e prodotto dal Centro Nazionale del Libro Parlato “Francesco Fratta”;

8:30: l’Oroscopo: cosa dicono le stelle di oggi per i 12 segni zodiacali e Almanaccando, i fatti del giorno a ritroso nel tempo;

8:59: il Meteo

9:00: Spotlight - Notizie in primo piano. Attualità, politica, cultura e sport nonché approfondimenti a cura di ospiti del mondo del giornalismo. Per la pagina sportiva ai nostri microfoni Manuel Codignoni di Radio Uno, voce della Formula 1 la cui stagione non ha ancora una data ufficiale di partenza;

10:30: Slash Sport News, la nostra striscia settimanale, della durata di mezz’ora, che si occupa di tutte le discipline sportive praticate da ciechi e ipovedenti con risultati, classifiche, approfondimenti e interviste ai protagonisti. In queste settimane caratterizzate dalla sospensione delle competizioni a causa dell’emergenza-coronavirus ascolteremo le testimonianze di atleti e dirigenti.

Invitiamo le ascoltatrici e gli ascoltatori a partecipare segnalando eventi, storie e competizioni da trattare in trasmissione;

11:00: Guida TV, i nostri consigli, completi di descrizioni, sui programmi di prima serata delle televisioni nazionali;

14:30 “GR Sociale”

15:00: “I Lavori delle Commissioni Nazionali”: nella diciassettesima puntata del ciclo presenteremo il Comitato Nazionale Giovani dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS; 

15:40: “Libri alla Radio

18:40: Guida TV

Martedì 24 marzo:

7:45: “Raccontami”;

8:25: “Un libro al giorno”;

8:30: l’Oroscopo e Almanaccando;

8:59: il Meteo

9:00: Spotlight - Notizie in primo piano

10:30: “Scrivono di Noi”, la rassegna stampa sugli articoli di quotidiani, riviste e siti web riguardanti il tema cecità e ipovisione;

11:00: Guida TV;

11:15:”C’è luce in cucina”, le gustose ricette e gli utili suggerimenti pratici della nostra chef di fiducia Lucia Esposito;

15:50: “Un libro al giorno” e “GR Sociale”;

16:00: SlashBox

 Il nostro primo ospite sarà l'attore e doppiatore Adalberto Merli, autore del libro "Scherzi, risate e qualcosa di serio" (edito da la Nave di Teseo).

 Sinossi: “Nella mia vita ho avuto modo d’incontrare molti personaggi famosi e con loro ho condiviso grandi e piccole avventure. Molti di loro, ahimè, non esistono più, ma sono tuttora presenze vivissime nell’immaginario collettivo. Questo libro vuole ricordare cosa sono stati il cinema, il teatro, la televisione e la radio di alcuni anni fa. A volte con un po’ di nostalgia, perché alcune di quelle atmosfere non torneranno più, ma soprattutto con tanta ironia: aneddoti, scherzi, situazioni bizzarre, sono tante le cose da ricordare. Dalle tournée teatrali in giro per l’Europa ai set cinematografici in luoghi straordinari, dalle discussioni sull’arte e sul mestiere alle lotte per la tutela del cinema e della produzione televisiva italiani.”

Un’autobiografia non convenzionale racconta di un mondo perduto e amatissimo: dalla Roma di Sordi e Mastroianni alla Parigi di Catherine Deneuve e Alain Delon, il memoir autentico di un uomo e di un attore che non ama prendersi troppo sul serio, ironico, caparbio.

Adalberto Maria Merli è nato e vive a Roma. Attore e doppiatore, è interprete di molti film e sceneggiati per la televisione e la radio. Ha lavorato in Francia, Spagna, Inghilterra. Nel 2005 è stato nominato membro della Commissione Consultiva del Ministero per i Beni e le Attività Culturali per i film di interesse culturale. Nel 2018 per La nave di Teseo è uscito il suo primo romanzo, Mangereta.

 Dopo il successo della settimana appena trascorsa torniamo a chiedervi, care ascoltatrici e cari ascoltatori, quali sono sono le vostre colonne sonore del cuore, sia cinematografiche sia televisive. Segnalatecele attraverso i consueti canali per riascoltarle durante la trasmissione e raccontateci, via messaggio o telefonando in diretta allo 06-92092566, quali sentimenti e ricordi quelle musiche vi ispirano;

·         La Fondazione LIA ha vinto l'ABC International Excellence Award per l'editoria accessibile nella categoria “Initiative”, dedicata a progetti e iniziative che si sono distinte particolarmente per il loro lavoro nel campo dell’accessibilità per le persone con una disabilità visiva. Ne parleremo con la dottoressa Cristina Mussinelli, segretario generale della Fondazione.

18:35: Guida TV

18:40: Classic Rock On Air, trasmissione musicale curata da Renato Marengo 

Mercoledì 25 marzo:

7:45: “Raccontami”;

8:25: “Un libro al giorno”;

8:30: l’Oroscopo e Almanaccando;

8:59: il Meteo;

9:00: Spotlight - Notizie in primo piano

10:30: “UiciCom”, le notizie, le attività e gli eventi delle sedi territoriali e della Presidenza Nazionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS;

11:00: Guida TV;

14:50: “Un libro al giorno” e “GR Sociale”

15:00: “Scuola alla Radio", a cura della Commissione Nazionale Istruzione e Formazione dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS, con la coordinatrice Linda Legname. Tra gli argomenti della puntata di cui ci occuperemo attraverso collegamenti e testimonianze, la Scuola a distanza e le attività al riguardo dei centri di consulenza tiflodidattica.

16:30: “Chiedi al Presidente”, l’appuntamento mensile che consentirà ai nostri ascoltatori di rivolgere le loro domande in diretta a Mario Barbuto, Presidente Nazionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS. Per ulteriori dettagli si rimanda al Comunicato n.51;

17:30: SlashBox

 Insieme all'autrice Camilla Baresani presenteremo Gelosia (La Nave di Teseo), il suo ultimo romanzo.

Sinossi: Proprio quando il tormento della gelosia sembra essere cessato, Antonio riceve una chiamata dalla sua ex amante che vuole rivederlo, ma il loro incontro avrà un esito imprevisto. Cosa gli ha rivelato, per fargli perdere il controllo fino a condurlo a un gesto che potrebbe essere irreversibile?

Gelosia racconta le complicazioni dell’amore, le migliori intenzioni e il loro naufragio, la passione per il lavoro, la crisi economica e quella dei matrimoni, e una vendetta sottile e implacabile. Antonio, affascinante caprese che ha scelto Milano per dar corpo ai propri sogni imprenditoriali; Sonia, sua ispida collaboratrice, che ogni giorno lo raggiunge da Como, dove abita con i genitori; Bettina, la moglie accuratamente scelta per creare una famiglia ideale, algida bellezza nordica e proprietaria di un campeggio sul lago di Garda: chi è il cattivo in questa storia? Chi è la vera vittima della gelosia?

Camilla Baresani, con la sua scrittura luminosa e graffiante, costruisce un romanzo che parla di tutti noi, e ci fa palpitare e sorridere nel feroce racconto delle debolezze di chi ama, o crede di amare.

Camilla Baresani è nata a Brescia nel 1961, ma dai tempi dell'università vive tra Milano e il lago di Garda.

Il suo primo romanzo, Il plagio, è uscito con Mondadori nel 2000.

Per Radio 3 ha scritto una pièce radiofonica, Al ristorante del buon ricordo, diretta da Andrea Barzini e interpretata da Laura Betti e Massimo Popolizio.

Nel 2002, sempre con Mondadori, è uscito il secondo libro, Sbadatamente ho fatto l'amore, un romanzo sul jazz sulla Roma degli anni Cinquanta e Sessanta.

Nel 2003 cambia editore: da Mondadori a Bompiani, presso cui è uscito inizialmente il saggio breve Il piacere tra le righe, riflessioni sui piaceri della lettura. Il terzo romanzo, L'imperfezione dell'amore, è uscito nel 2005. Ha ricevuto il premio Forte Village-Montblanc, Scrittore emergente dell'anno.

Nel 2006, sono usciti i racconti-inchiesta TIC Tipi Italiani Contemporanei, undici ritratti di "nuovi italiani" descritti durante una loro giornata-tipo.

Del 2007 è La cena delle meraviglie, racconto dell'organizzazione di una cena sontuosa, integrato dalle ricette del critico-gastronomo Allan Bay (Feltrinelli).

Nel 2010, è arrivato Un'estate fa, quarto romanzo (Bompiani), Premio Hemingway e Premio Selezione Rapallo.

Del 2014 Il sale rosa dell'Himalaya.

Del 2015 Gli sbafatori (Mondadori).

Collabora con giornali e riviste. Per l'inserto culturale Domenica de «Il Sole 24 ore» scrive recensioni di libri, e ha raccontato i ristoranti italiani (con la rubrica Diario di una golosa). Collabora con il «Corriere della Sera» (Cibo e oltre), con «Io Donna», con «Style».

Insegna scrittura creativa al Master di Giornalismo dello IULM.

 18:35: Guida TV

 Giovedì 26 marzo:

7:45: “Raccontami”;

8:25: “Un libro al giorno”;

8:30: l’Oroscopo e Almanaccando;

8:59: il Meteo

9:00: Spotlight - Notizie in primo piano.

10:30: “Scrivono di Noi”;

11:00: Guida TV;

11:15:”C’è luce in cucina”; 

15:50: “Un libro al giorno” e “GR Sociale”

16:00: SlashBox

 In apertura sarà ai nostri microfoni Vincenzo Massa, responsabile dell’Area Comunicazione e dell’Ufficio Stampa dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS, che ci presenterà il nuovo numero del Corriere dei Ciechi

·         A seguire vi proporremo dei preziosi consigli di lettura a cura di Rossella Lazzari per trascorrere piacevolmente queste giornate forzatamente casalinghe;

 Ascolteremo poi le testimonianze dei presidenti delle sedi territoriali dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS per fare il punto della situazione nei luoghi più duramente colpiti dalla pandemia di Covid-19;

·         Infine torneremo come ogni mese ad approfondire i temi legati alla psicologia: sarà con noi la Professoressa Isabel Fernandez, Psicologa-Psicoterapeuta, Presidente EMDR Italia, Commendatore Emerito della Repubblica Italiana, Direttrice del Centro di Psicotraumatologia di Milano. 

Affronteremo con lei il tema della gestione dell’emergenza-coronavirus dal punto di vista psicologico ed approfondiremo la tecnica di EMDR utilizzata per il trattamento delle psicopatologie e problemi collegati agli eventi traumatici.

In studio anche la dott.ssa Chandra Massetti.

 18:35: Guida TV

18:40: Classic Rock On Air

Venerdì 27 marzo:

7:45: “Raccontami”;

8:25: “Un libro al giorno”;

8:30: l’Oroscopo e Almanaccando;

8:59: il Meteo;

9:00: Spotlight - Notizie in primo piano

10:35: Guida TV;

10:40 "Il simposio dei lettori" la rubrica settimanale a cura di Rossella Lazzari che consiglierà un libro alle nostre ascoltatrici e ai nostri ascoltatori

11:15: “Grandangolo”, l'approfondimento cinematografico a cura di Marika Giori con recensioni dei film in uscita e curiosità sui protagonisti del grande (e piccolo) schermo.

14:30 “GR Sociale”

Vi rammentiamo che la replica della programmazione mattutina andrà in onda:

·         il lunedì dalle ore 12:00 alle ore 14:30, 

·         il martedì, il mercoledì e il giovedì dalle 12:00 alle 14:30 e dalle 19:00 alle 21:30

·         il venerdì dalle 12:00 alle 14:00, 

mentre la replica della programmazione serale andrà in onda:

·         il martedì, il mercoledì e il giovedì a partire dalle 21:30

 Le trasmissioni saranno condotte da Luisa Bartolucci, Chiara Maria Gargioli e Renzo Giannantonio.

 Gli ascoltatori, che invitiamo a partecipare con quesiti e contributi, potranno, come di consueto, scegliere diverse modalità di intervento:

 - Tramite telefono contattando durante la diretta il numero: 06-92092566 

- Inviando e-mail, anche nei giorni precedenti le trasmissioni, all'indirizzo: diretta@...

- Compilando l'apposito form di Slash Radio Web , o scrivendo sulla nostra pagina facebook Slash Radio Web. 

 Per ascoltare Slashradio sarà sufficiente digitare la seguente stringa: http://www.uiciechi.it/radio/radio.asp (per chi utilizza il Mac, la stringa sarà: http://94.23.67.20:8004/listen.m3u).

Oppure accendere la nostra app Slash Radio Web di Erasmo di Donato, che vi invitiamo a scaricare, onde averci sempre con voi! 

Il contenuto delle trasmissioni verrà pubblicato: 

- Sul sito dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS all'indirizzo http://www.uiciechi.it/ArchivioMultimediale

- sulla pagina Facebook Slash Radio Web https://www.facebook.com/SlashRadioWeb/

sulla quale andremo anche in diretta, in radiovisione ed alla quale vi invitiamo a mettere il vostro like onde divenire nostri followers, grazie.

 

Vi ricordiamo infine che adesso è ancora più facile ascoltarci: per i possessori dell'assistente vocale Alexa di Amazon è disponibile la skill di Slash Radio Web.

I comandi sono:

-   Alexa, AVVIA Slash Radio Web

oppure

-   Alexa APRI Slash Radio Web

di seguito il link di riferimento per Alexa Skill su Amazon Prime:

https://www.amazon.it/dp/B07NS18BTQ/ref=sr_1_1_nodl…

Si pregano le nostre strutture provinciali di dare la massima diffusione al presente comunicato.

 

::

 

Ndr: è possibile chiedere su cd-rom la registrazione della trasmissione scrivendo a ustampa@... oppure telefonando al numero 06 699 881, scegliendo operatore e chiedendo dell'ufficio stampa,

sig.ra Rita Zauri.

Allo stesso indirizzo si può chiedere anche di avere la registrazione per tutte le trasmissioni senza doverle chiedere ogni volta.

Per chi le volesse scaricare in podcast, può portarsi al sito dell'Unione e precisamente alla pagina: http://www.uiciechi.it/ArchivioMultimediale/

 

Grazie per l'attenzione.

 

Cordiali saluti.

 

Nunziante Esposito

Per la redazione del Comitato Stampa

dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti

http://www.uiciechi.it/osi/index.html

Skype: nunziante

GSM: 349 67 23 351

Seguimi su Twitter: @NunzianteE


Mail priva di virus. www.avast.com


antivirus

Erardo
 

Ciao a tutti,

con w 10 è sufficiente lo strumento di rimozione malware con tasto windows-r e invio dopo aver digitato mrt per la scansione?

E se non lo è mi consigliate un antivirus free accessibile?

Grazie, Erri.


--
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus


domanda per chi usa office 365

Pasquale
 

Ragazzi, avrei bisogno di aiuto, per l'applicazione in oggetto.

Io gestisco office da web e più precisamente, l'applicazione outlook, in quanto invio delle e-mail per conto del mio ufficio. Utilizzo nvda 19.3 e google crome. Da un pò di giorni, mi accade che: quando sono nell'elenco della posta in arrivo, prima del mittente del messaggio, mi appaiono delle caselle di controllo, da dover selezionare. Infatti nvda recita: "non è stata selezionata nessuna conversazione". Questa cosa risulta particolarmente fastidiosa, in quanto il lavoro diventa molto molto farraginoso. C'è qualcosa che posso fare? google crome, è aggiornato alla versione 80 e spiccioli, xd


Re: La vostra esperienza col systray di windows e nvda.

ChrisLM
 

Ciao Lord,

quel pulsante serve proprio ad espandere la barra delle notifiche e visualizzare le icone nascoste.

Io ho impostato la visualizzazione di tutte le icone, molto più comodo secondo la mia esperienza di utilizzo.

Una volta che porto il cursore nella barra delle  notifiche posso pure premere la prima lettera dell'applicazione, N per NVDA, S per sicurezza di Windows, U per la scheda audio UMC ecc...

Poi se mi trovo decine di icone nella barra non fa nulla. Ho tolto l'inutile passaggio di dover espandere ogni volta la barra, e passare al volo nell'icona che mi interessa.


Chris.

Lord ha scritto il 21/03/2020 alle 11:53:

Quello che mi chiedo io è: perché è necessario tutte le volte scorrere con le frecce? perché non si può subito arrivare al systray, ma dobbiamo ritrovarci quel bottone virgolette acute notifica che non ho mai capito a cosa servisse? Veramente un altro modo per usare il tray ci sarebbe anche, ma implica mostrare tutte le icone del tray, anche quelle che non si usano.


Re: La vostra esperienza col systray di windows e nvda.

 

Ciao Lord.
Ora non ricordo bene il percorso, ma se vai in impostazioni (win+i), personalizzazione, barra delle applicazioni e menù di avvio o simili, dovresti trovare una sezione che riguarda l’area di notifica, entraci. Troverai un pulsante chiamato più o meno mostra sempre tutte le icone nell’area di notifica, attivalo, salva, esci e prova.
****
La confezione diceva "Richiesto Windows 8 o superiore" così ho comprato un Mac.
Saluti, Leonardo M.
Vuoi scrivermi? Concesso, clicca qui!

Il giorno 21 mar 2020, alle ore 11:53, Lord <enterprises@...> ha scritto:

Quello che mi chiedo io è: perché è necessario tutte le volte scorrere con le frecce? perché non si può subito arrivare al systray, ma dobbiamo ritrovarci quel bottone virgolette acute notifica che non ho mai capito a cosa servisse? Veramente un altro modo per usare il tray ci sarebbe anche, ma implica mostrare tutte le icone del tray, anche quelle che non si usano.





Re: La vostra esperienza col systray di windows e nvda.

Lord
 

Quello che mi chiedo io è: perché è necessario tutte le volte scorrere con le frecce? perché non si può subito arrivare al systray, ma dobbiamo ritrovarci quel bottone virgolette acute notifica che non ho mai capito a cosa servisse? Veramente un altro modo per usare il tray ci sarebbe anche, ma implica mostrare tutte le icone del tray, anche quelle che non si usano.


Re: Nuovo Microsoft EDGE e NVDA

ChrisLM
 

E sì, mi sa che bisogna agganciarsi a un canale in sviluppo per provare le nuove versioni.


Grazie per la conferma, speriamo che mantengano una certa stabilità anche nella versione 82 e successive.


ciao,

Chris.

cheneso ha scritto il 21/03/2020 alle 11:12:

credo che la 81 sia disponibile per ora scaricando la beta di edge.


Direi che il problema del freeze di nvda dopo aver usato il context menu' sia risolto


Re: Nuovo Microsoft EDGE e NVDA

Andrea Roveretto
 

credo che la 81 sia disponibile per ora scaricando la beta di edge.


Direi che il problema del freeze di nvda dopo aver usato il context menu' sia risolto

Il 21/03/2020 10:29, ChrisLM ha scritto:
Ciao Raf ,

non ho mai detto che oramai è un po' inutile, anzi mi sà che è ancora utilissimo. Pare che ci sono segnalazioni per la versione 82 con anomali crash, quindi un confronto con il tuo ottimo report è sempre valido.

Neanche a me risulta  l'aggiornamento alla versione 81, che dovrebbe essere quella buona.

Thanks!




Chris.

Deejay Raf ha scritto il 21/03/2020 alle 07:53:
...il messaggio l'avevo preparato ma per qualche motivo mi era rimasto nelle bozze dal 28 febbraio e l'ho notato solo ora. Mi stavo giusto chiedendo come mai non avessi ricevuto altri riscontri.
Comunque ora l'ho fatto partire e dovrebbe essere giunto in lista, sebbene, come dici anche tu, adesso è un po' inutile visto che il problema è stato individuato e risolto.


Re: La vostra esperienza col systray di windows e nvda.

Mario Loreti
 

Io ho provato ora e alle icone ci si arriva subito: win+b, freccia giù, applicazioni se vuoi cliccare di destro.

Il 21/03/2020 10:37, Lord ha scritto:
Quella che chiedo è una curiosità: voi come vi trovate col systray di windows? O meglio: voi come vi trovate con windows+b considerando che poi non si può subito disporre del systray ma bisogna tutte le volte scorrere con le freccie per arrivare alle icone? Questo non vi rallenta? O magari vi sono delle impostazioni sotto windows che non ho considerato e che migliorerebbero la cosa?
--
Mario


La vostra esperienza col systray di windows e nvda.

Lord
 

Quella che chiedo è una curiosità: voi come vi trovate col systray di windows? O meglio: voi come vi trovate con windows+b considerando che poi non si può subito disporre del systray ma bisogna tutte le volte scorrere con le freccie per arrivare alle icone? Questo non vi rallenta? O magari vi sono delle impostazioni sotto windows che non ho considerato e che migliorerebbero la cosa?
--
"Trouble sires three children". "blade, be true this day"

5161 - 5180 of 10369