Date   

Re: Latex e matematica per non vedenti

ChrisLM
 

Ciao,
Intanto possiamo provare questa idea di componente, sotto il link al repo.
Praticamente il componente carica/scarica i dizionari che avete creato con una combinazione di tasti, NVDA+Shift+I.

https://github.com/Christianlm/ltxSpeechDict.git
-.
Ho corretto solo il dizionario italiano, quindi se si prova con la lingua inglese sicuramente da errore quando carica il dizionario temporaneo.
Ciao,



Chris.

Alessandro Albano via Groups.Io, 05/11/2018 17:58:

Grazie, sei stato prezioso.

Avevo notato anche io qualcosa di anomalo nel dizionario.

giro il tutto agli altri sviluppatori.

Segnala pure la cosa tramite una issue, molto utile farlo.

Ottimo se metti su qualcosa su un repo pubblico, io oggi ho
giochicchiato con gli addon e ne ho fatto uno molto stupido.

Attendo tue nuove.

Grazie mille.


Il 05/11/2018 17:26, Chris ha scritto:
Ciao Alessandro,
intanto le mie congratulazioni per il lavoro sull'accessibilità.

Non conosco molto il linguaggio digitale per la matematica, quindi
passo direttamente all'aspetto NVDA.
Si può creare un add-on che carica un dizionario per la voce vincolato
ad uno script, nel senso, attivi o disattivi il dizionario per latex
quando necessario con una combina di tasti.
Entro domani posso passarti qualcosa, o meglio apro un repository
pubblico, così se è utile e qualcuno vuol contribuire è a disposizione.

Ho visto i dizionari caricati sul repository
integr-abile/axessdicts.git, ci son alcune voci inserite che non
piacciono al modulo python RE.
Ti segnalo quì le linee da rivedere sul dizionario default.dict per
l'italiano, se preferisci posso aprire una issue dettagliata
direttamente nel repository axessdicts.

File It/default.dict:

line: 110
line: 111
line: 415
line: 535
line: 566.

Se si vuol inserire il dizionario di voce in un add-on, consiglio
inoltre di utilizzare espressioni regolari per tutte le voci inserite,
in questo modo stiamo sicuri che il modulo Re considera tutte le
entrate come espressioni regolari complesse e non semplici ed evita un
sacco di confusione quando il dizionario comincia ad esser grandetto.




Chris.

Alessandro Albano via Groups.Io, 05/11/2018 10:52:
Ciao a tutti,

penso che l'argomento, per molti di voi, sia conosciuto. Accesso a testi
sceintifici contenenti formule.

So che molti hanno esperienza con lambda, un ottimo software.


Io da alcuni anni collaboro come sperimentatore con il Dip. di
Matematica Peano di torino, con il gruppo della professoressa Anna
Capietto, molti di voi la conosceranno. Sono stato di recente a Genova
al Festival della Scienza, ho fatto un intervento assieme ad altri
componenti del gruppo, l'obiettivo è quello di fare sapere che la
matematica e in generale i testi contenenti formule, possono essere resi
accessibili a tutti gli utilizzatori di Screen Reader e Braille, basta
scriverli in Latex ed utilizzare il componente sviluppato dal team di
cui vi ho parlato. Grazie a questo componente vengono così creati pdf
accessibili in cui le formule sono scritte in latex.


Capite la potenzialità. Non abbiamo bisogno che qualcuno ci crei un
libro ad-hoc, ma basta averlo in Latex, probabilmente il libro stesso di
cui abbiamo bisogno nasce in Latex, l'hanno poi convertito in formato
per l'editoria ed ha perso di accessibilità.


Penso capiate anche l'importanza di poter accedere a tali testi, ad
esempio poter intraprendere uno studio universitario in ingegneria o
altre facoltà tecnico scientifiche. Ho vissuto in prima persona questa
esperienza da non vedente, la difficoltà maggiore è quella di avere i
testi su cui studiare. Con il Latex superiamo il problema, abbiamo
perlomeno una soluzione a costo zero. Il latex è utilizzato in tutto il
mondo come linguaggio universale per la scrittura della matematica.


Io scrivo in Latex tramite un editor completo chiamato texmiccenter, con
il quale poi creo i pdf accessibili. Tutto abbastanza semplice e
lineare.


Sarebbe bello poter lavorare ad un componente per nvda che ad esempio
permettesse la lettura del latex in linguaggio naturale, magari un
global plugin da attivare o meno che legga ad esempio:


latex: sqrt{12}

nvda tts: radice quadrata di dodici


Si potrebbe poi pensare ad alcune feature utili per scriver il latex, ad
esempio un po' come accade per Emoticons, fare apparire una Dialog con
un elenco di simbologie matematiche per scrivere più velocemente in
Latex. Infatti è necessario conoscerlo per scrivere, ad esempio per
svolgere esercizi o consegnare esami o test.


Ad oggi è presente un dizionario per NVDA contenente simbologia latex e
la corrispondenza in linguaggio naturale, ma utilizzandolo come
dizionario, la lettura in linguaggio naturale viene applicata un po'
ovunque, anche ai menù per dire, quindi diventa poco utilizzabile.


Faticando, sono riuscito ad avere testi o dispense in latex, quindi
funziona come metodologia. Le università riescono in qualche modo a
dartele, magari ci va tempo per problematiche di copyright. Gli esami
scritti vanno anche essi prodotti in latex, i docenti lo conoscono, data
la sua diffusione.


Volevo confrontarmi con voi sul tema, conoscere la vostra esperienza e
come vedete la possibilità di creare un componente aggiuntivo, se
qualcuno di voi vorrebbe collaborare.


Vi inoltro anche il link all'intervento al Festival della Scienza:
https://www.spindox.it/it/blog/il-linguaggio-latex-per-laccessibilita-dei-non-vedenti-ai-contenuti-scientifici




Ed ecco i link a git hub dei vari progetti.


Componente per creare pdf accessibili:

https://github.com/integr-abile/axessibility.git


Dizionario per NVDA:

https://github.com/integr-abile/axessdicts.git


Un saluto a tutti.



Re: Latex e matematica per non vedenti

Alessandro Albano
 

Grazie, sei stato prezioso.

Avevo notato anche io qualcosa di anomalo nel dizionario.

giro il tutto agli altri sviluppatori.

Segnala pure la cosa tramite una issue, molto utile farlo.

Ottimo se metti su qualcosa su un repo pubblico, io oggi ho giochicchiato con gli addon e ne ho fatto uno molto stupido.

Attendo tue nuove.

Grazie mille.

Il 05/11/2018 17:26, Chris ha scritto:
Ciao Alessandro,
intanto le mie congratulazioni per il lavoro sull'accessibilità.

Non conosco molto il linguaggio digitale per la matematica, quindi passo direttamente all'aspetto NVDA.
Si può creare un add-on che carica un dizionario per la voce vincolato ad uno script, nel senso, attivi o disattivi il dizionario per latex quando necessario con una combina di tasti.
Entro domani posso passarti qualcosa, o meglio apro un repository pubblico, così se è utile e qualcuno vuol contribuire è a disposizione.

Ho visto i dizionari caricati sul repository
integr-abile/axessdicts.git, ci son alcune voci inserite che non piacciono al modulo python RE.
Ti segnalo quì le linee da rivedere sul dizionario default.dict per l'italiano, se preferisci posso aprire una issue dettagliata direttamente nel repository axessdicts.

File It/default.dict:

line: 110
line: 111
line: 415
line: 535
line: 566.

Se si vuol inserire il dizionario di voce in un add-on, consiglio inoltre di utilizzare espressioni regolari per tutte le voci inserite, in questo modo stiamo sicuri che il modulo Re considera tutte le entrate come espressioni regolari complesse e non semplici ed evita un sacco di confusione quando il dizionario comincia ad esser grandetto.




Chris.

Alessandro Albano via Groups.Io, 05/11/2018 10:52:
Ciao a tutti,

penso che l'argomento, per molti di voi, sia conosciuto. Accesso a testi
sceintifici contenenti formule.

So che molti hanno esperienza con lambda, un ottimo software.


Io da alcuni anni collaboro come sperimentatore con il Dip. di
Matematica Peano di torino, con il gruppo della professoressa Anna
Capietto, molti di voi la conosceranno. Sono stato di recente a Genova
al Festival della Scienza, ho fatto un intervento assieme ad altri
componenti del gruppo, l'obiettivo è quello di fare sapere che la
matematica e in generale i testi contenenti formule, possono essere resi
accessibili a tutti gli utilizzatori di Screen Reader e Braille, basta
scriverli in Latex ed utilizzare il componente sviluppato dal team di
cui vi ho parlato. Grazie a questo componente vengono così creati pdf
accessibili in cui le formule sono scritte in latex.


Capite la potenzialità. Non abbiamo bisogno che qualcuno ci crei un
libro ad-hoc, ma basta averlo in Latex, probabilmente il libro stesso di
cui abbiamo bisogno nasce in Latex, l'hanno poi convertito in formato
per l'editoria ed ha perso di accessibilità.


Penso capiate anche l'importanza di poter accedere a tali testi, ad
esempio poter intraprendere uno studio universitario in ingegneria o
altre facoltà tecnico scientifiche. Ho vissuto in prima persona questa
esperienza da non vedente, la difficoltà maggiore è quella di avere i
testi su cui studiare. Con il Latex superiamo il problema, abbiamo
perlomeno una soluzione a costo zero. Il latex è utilizzato in tutto il
mondo come linguaggio universale per la scrittura della matematica.


Io scrivo in Latex tramite un editor completo chiamato texmiccenter, con
il quale poi creo i pdf accessibili. Tutto abbastanza semplice e lineare.


Sarebbe bello poter lavorare ad un componente per nvda che ad esempio
permettesse la lettura del latex in linguaggio naturale, magari un
global plugin da attivare o meno che legga ad esempio:


latex: sqrt{12}

nvda tts: radice quadrata di dodici


Si potrebbe poi pensare ad alcune feature utili per scriver il latex, ad
esempio un po' come accade per Emoticons, fare apparire una Dialog con
un elenco di simbologie matematiche per scrivere più velocemente in
Latex. Infatti è necessario conoscerlo per scrivere, ad esempio per
svolgere esercizi o consegnare esami o test.


Ad oggi è presente un dizionario per NVDA contenente simbologia latex e
la corrispondenza in linguaggio naturale, ma utilizzandolo come
dizionario, la lettura in linguaggio naturale viene applicata un po'
ovunque, anche ai menù per dire, quindi diventa poco utilizzabile.


Faticando, sono riuscito ad avere testi o dispense in latex, quindi
funziona come metodologia. Le università riescono in qualche modo a
dartele, magari ci va tempo per problematiche di copyright. Gli esami
scritti vanno anche essi prodotti in latex, i docenti lo conoscono, data
la sua diffusione.


Volevo confrontarmi con voi sul tema, conoscere la vostra esperienza e
come vedete la possibilità di creare un componente aggiuntivo, se
qualcuno di voi vorrebbe collaborare.


Vi inoltro anche il link all'intervento al Festival della Scienza:
https://www.spindox.it/it/blog/il-linguaggio-latex-per-laccessibilita-dei-non-vedenti-ai-contenuti-scientifici



Ed ecco i link a git hub dei vari progetti.


Componente per creare pdf accessibili:

https://github.com/integr-abile/axessibility.git


Dizionario per NVDA:

https://github.com/integr-abile/axessdicts.git


Un saluto a tutti.

--
Alessandro


Re: Latex e matematica per non vedenti

ChrisLM
 

Ciao Alessandro,
intanto le mie congratulazioni per il lavoro sull'accessibilità.

Non conosco molto il linguaggio digitale per la matematica, quindi passo direttamente all'aspetto NVDA.
Si può creare un add-on che carica un dizionario per la voce vincolato ad uno script, nel senso, attivi o disattivi il dizionario per latex quando necessario con una combina di tasti.
Entro domani posso passarti qualcosa, o meglio apro un repository pubblico, così se è utile e qualcuno vuol contribuire è a disposizione.

Ho visto i dizionari caricati sul repository
integr-abile/axessdicts.git, ci son alcune voci inserite che non piacciono al modulo python RE.
Ti segnalo quì le linee da rivedere sul dizionario default.dict per l'italiano, se preferisci posso aprire una issue dettagliata direttamente nel repository axessdicts.

File It/default.dict:

line: 110
line: 111
line: 415
line: 535
line: 566.

Se si vuol inserire il dizionario di voce in un add-on, consiglio inoltre di utilizzare espressioni regolari per tutte le voci inserite, in questo modo stiamo sicuri che il modulo Re considera tutte le entrate come espressioni regolari complesse e non semplici ed evita un sacco di confusione quando il dizionario comincia ad esser grandetto.




Chris.

Alessandro Albano via Groups.Io, 05/11/2018 10:52:

Ciao a tutti,

penso che l'argomento, per molti di voi, sia conosciuto. Accesso a testi
sceintifici contenenti formule.

So che molti hanno esperienza con lambda, un ottimo software.


Io da alcuni anni collaboro come sperimentatore con il Dip. di
Matematica Peano di torino, con il gruppo della professoressa Anna
Capietto, molti di voi la conosceranno. Sono stato di recente a Genova
al Festival della Scienza, ho fatto un intervento assieme ad altri
componenti del gruppo, l'obiettivo è quello di fare sapere che la
matematica e in generale i testi contenenti formule, possono essere resi
accessibili a tutti gli utilizzatori di Screen Reader e Braille, basta
scriverli in Latex ed utilizzare il componente sviluppato dal team di
cui vi ho parlato. Grazie a questo componente vengono così creati pdf
accessibili in cui le formule sono scritte in latex.


Capite la potenzialità. Non abbiamo bisogno che qualcuno ci crei un
libro ad-hoc, ma basta averlo in Latex, probabilmente il libro stesso di
cui abbiamo bisogno nasce in Latex, l'hanno poi convertito in formato
per l'editoria ed ha perso di accessibilità.


Penso capiate anche l'importanza di poter accedere a tali testi, ad
esempio poter intraprendere uno studio universitario in ingegneria o
altre facoltà tecnico scientifiche. Ho vissuto in prima persona questa
esperienza da non vedente, la difficoltà maggiore è quella di avere i
testi su cui studiare. Con il Latex superiamo il problema, abbiamo
perlomeno una soluzione a costo zero. Il latex è utilizzato in tutto il
mondo come linguaggio universale per la scrittura della matematica.


Io scrivo in Latex tramite un editor completo chiamato texmiccenter, con
il quale poi creo i pdf accessibili. Tutto abbastanza semplice e lineare.


Sarebbe bello poter lavorare ad un componente per nvda che ad esempio
permettesse la lettura del latex in linguaggio naturale, magari un
global plugin da attivare o meno che legga ad esempio:


latex: sqrt{12}

nvda tts: radice quadrata di dodici


Si potrebbe poi pensare ad alcune feature utili per scriver il latex, ad
esempio un po' come accade per Emoticons, fare apparire una Dialog con
un elenco di simbologie matematiche per scrivere più velocemente in
Latex. Infatti è necessario conoscerlo per scrivere, ad esempio per
svolgere esercizi o consegnare esami o test.


Ad oggi è presente un dizionario per NVDA contenente simbologia latex e
la corrispondenza in linguaggio naturale, ma utilizzandolo come
dizionario, la lettura in linguaggio naturale viene applicata un po'
ovunque, anche ai menù per dire, quindi diventa poco utilizzabile.


Faticando, sono riuscito ad avere testi o dispense in latex, quindi
funziona come metodologia. Le università riescono in qualche modo a
dartele, magari ci va tempo per problematiche di copyright. Gli esami
scritti vanno anche essi prodotti in latex, i docenti lo conoscono, data
la sua diffusione.


Volevo confrontarmi con voi sul tema, conoscere la vostra esperienza e
come vedete la possibilità di creare un componente aggiuntivo, se
qualcuno di voi vorrebbe collaborare.


Vi inoltro anche il link all'intervento al Festival della Scienza:
https://www.spindox.it/it/blog/il-linguaggio-latex-per-laccessibilita-dei-non-vedenti-ai-contenuti-scientifici



Ed ecco i link a git hub dei vari progetti.


Componente per creare pdf accessibili:

https://github.com/integr-abile/axessibility.git


Dizionario per NVDA:

https://github.com/integr-abile/axessdicts.git


Un saluto a tutti.


Re: Richiesta di aiuto per installazione vocalizer

Deejay Raf
 

Il 05/11/2018 12:55, Monica ha scritto:
nvda si e' installato ma, al posto della bella voce di silvia, il pc parla con la brutta voce di default di nvda con cui non mi trovo proprio. Come posso rimediare?
Raf:
Hai già verificato che Vocalizer sia presente fra i sintetizzatori disponibili?
Con la combinazione di tasti NVDA+Control+s apri la finestra per selezionare un sintetizzatore, e una volta dentro scorri la lista: se trovi "Nuance Vocalizer" premi invio e la voce dovrebbe cambiare.
Se invece il sintetizzatore non è presente allora può esserci stato qualche problema di installazione.

--
Deejay Raf


Re: Richiesta di aiuto per installazione vocalizer

vincenzo gramuglia <gramuglia83@...>
 

Ciao,
ti faccio alcune domande, sò che ti darà fastidio per via della voce
originale, ma conoscendo NVDA a me piace capire lo stato delle cose:
1) aprendo il menu di NVDA e scorrendo con le frecce trovi la voce
vocalizzer?
2) Sempre da questo menu e al sottomenu strumenti e gestione componenti
aggiuntivi trovi anche quì vocalizzer?
3) Sempre dal menu di NVDA e in impostazioni tra le sintesi elencate
trovi la voce newance vocalizzer?
Fatte queste verifiche si può capire in effetti dove a sbagliato chi a
installato NVDA.

Il 05/11/2018 12:55, Monica ha scritto:
Gentili amici, vi chiedo un aiuto. Ho acquistato un nuovo pc che monta windows 10. Ho chiesto al negoziante di installare nvda e vocalizer, dalla chiavetta che acquistai anni fa. Purtroppo deve aver commesso qualche errore perche', nvda si e' installato ma, al posto della bella voce di silvia, il pc parla con la brutta voce di default di nvda con cui non mi trovo proprio. Come posso rimediare? Come devo procedere per installare vocalizer, avendo anche la licenza dello stesso? Grazie di cuore a chi mi aiuta. Monica

Inviato da iPhone

Il giorno 05 nov 2018, alle ore 10:52, Alessandro Albano via Groups.Io <sharkboy_torino=yahoo.it@groups.io> ha scritto:

Ciao a tutti,

penso che l'argomento, per molti di voi, sia conosciuto. Accesso a testi sceintifici contenenti formule.

So che molti hanno esperienza con lambda, un ottimo software.


Io da alcuni anni collaboro come sperimentatore con il Dip. di Matematica Peano di torino, con il gruppo della professoressa Anna Capietto, molti di voi la conosceranno. Sono stato di recente a Genova al Festival della Scienza, ho fatto un intervento assieme ad altri componenti del gruppo, l'obiettivo è quello di fare sapere che la matematica e in generale i testi contenenti formule, possono essere resi accessibili a tutti gli utilizzatori di Screen Reader e Braille, basta scriverli in Latex ed utilizzare il componente sviluppato dal team di cui vi ho parlato. Grazie a questo componente vengono così creati pdf accessibili in cui le formule sono scritte in latex.


Capite la potenzialità. Non abbiamo bisogno che qualcuno ci crei un libro ad-hoc, ma basta averlo in Latex, probabilmente il libro stesso di cui abbiamo bisogno nasce in Latex, l'hanno poi convertito in formato per l'editoria ed ha perso di accessibilità.


Penso capiate anche l'importanza di poter accedere a tali testi, ad esempio poter intraprendere uno studio universitario in ingegneria o altre facoltà tecnico scientifiche. Ho vissuto in prima persona questa esperienza da non vedente, la difficoltà maggiore è quella di avere i testi su cui studiare. Con il Latex superiamo il problema, abbiamo perlomeno una soluzione a costo zero. Il latex è utilizzato in tutto il mondo come linguaggio universale per la scrittura della matematica.


Io scrivo in Latex tramite un editor completo chiamato texmiccenter, con Ciao a tutti,

penso che l'argomento, per molti di voi, sia conosciuto. Accesso a testi sceintifici contenenti formule.

So che molti hanno esperienza con lambda, un ottimo software.


Io da alcuni anni collaboro come sperimentatore con il Dip. di Matematica Peano di torino, con il gruppo della professoressa Anna Capietto, molti di voi la conosceranno. Sono stato di recente a Genova al Festival della Scienza, ho fatto un intervento assieme ad altri componenti del gruppo, l'obiettivo è quello di fare sapere che la matematica e in generale i testi contenenti formule, possono essere resi accessibili a tutti gli utilizzatori di Screen Reader e Braille, basta scriverli in Latex ed utilizzare il componente sviluppato dal team di cui vi ho parlato. Grazie a questo componente vengono così creati pdf accessibili in cui le formule sono scritte in latex.


Capite la potenzialità. Non abbiamo bisogno che qualcuno ci crei un libro ad-hoc, ma basta averlo in Latex, probabilmente il libro stesso di cui abbiamo bisogno nasce in Latex, l'hanno poi convertito in formato per l'editoria ed ha perso di accessibilità.


Penso capiate anche l'importanza di poter accedere a tali testi, ad esempio poter intraprendere uno studio universitario in ingegneria o altre facoltà tecnico scientifiche. Ho vissuto in prima persona questa esperienza da non vedente, la difficoltà maggiore è quella di avere i testi su cui studiare. Con il Latex superiamo il problema, abbiamo perlomeno una soluzione a costo zero. Il latex è utilizzato in tutto il mondo come linguaggio universale per la scrittura della matematica.


Io scrivo in Latex tramite un editor completo chiamato texmiccenter, con il quale poi creo i pdf accessibili. Tutto abbastanza semplice e lineare.


Sarebbe bello poter lavorare ad un componente per nvda che ad esempio permettesse la lettura del latex in linguaggio naturale, magari un global plugin da attivare o meno che legga ad esempio:


latex: sqrt{12}

nvda tts: radice quadrata di dodici


Si potrebbe poi pensare ad alcune feature utili per scriver il latex, ad esempio un po' come accade per Emoticons, fare apparire una Dialog con un elenco di simbologie matematiche per scrivere più velocemente in Latex. Infatti è necessario conoscerlo per scrivere, ad esempio per svolgere esercizi o consegnare esami o test.


Ad oggi è presente un dizionario per NVDA contenente simbologia latex e la corrispondenza in linguaggio naturale, ma utilizzandolo come dizionario, la lettura in linguaggio naturale viene applicata un po' ovunque, anche ai menù per dire, quindi diventa poco utilizzabile.


Faticando, sono riuscito ad avere testi o dispense in latex, quindi funziona come metodologia. Le università riescono in qualche modo a dartele, magari ci va tempo per problematiche di copyright. Gli esami scritti vanno anche essi prodotti in latex, i docenti lo conoscono, data la sua diffusione.


Volevo confrontarmi con voi sul tema, conoscere la vostra esperienza e come vedete la possibilità di creare un componente aggiuntivo, se qualcuno di voi vorrebbe collaborare.


Vi inoltro anche il link all'intervento al Festival della Scienza: https://www.spindox.it/it/blog/il-linguaggio-latex-per-laccessibilita-dei-non-vedenti-ai-contenuti-scientifici


Ed ecco i link a git hub dei vari progetti.


Componente per creare pdf accessibili:

https://github.com/integr-abile/axessibility.git


Dizionario per NVDA:

https://github.com/integr-abile/axessdicts.git


Un saluto a tutti.


--
Alessandro






Richiesta di aiuto per installazione vocalizer

Monica
 

Gentili amici, vi chiedo un aiuto. Ho acquistato un nuovo pc che monta windows 10. Ho chiesto al negoziante di installare nvda e vocalizer, dalla chiavetta che acquistai anni fa. Purtroppo deve aver commesso qualche errore perche', nvda si e' installato ma, al posto della bella voce di silvia, il pc parla con la brutta voce di default di nvda con cui non mi trovo proprio. Come posso rimediare? Come devo procedere per installare vocalizer, avendo anche la licenza dello stesso? Grazie di cuore a chi mi aiuta. Monica

Inviato da iPhone

Il giorno 05 nov 2018, alle ore 10:52, Alessandro Albano via Groups.Io <sharkboy_torino=yahoo.it@groups.io> ha scritto:

Ciao a tutti,

penso che l'argomento, per molti di voi, sia conosciuto. Accesso a testi sceintifici contenenti formule.

So che molti hanno esperienza con lambda, un ottimo software.


Io da alcuni anni collaboro come sperimentatore con il Dip. di Matematica Peano di torino, con il gruppo della professoressa Anna Capietto, molti di voi la conosceranno. Sono stato di recente a Genova al Festival della Scienza, ho fatto un intervento assieme ad altri componenti del gruppo, l'obiettivo è quello di fare sapere che la matematica e in generale i testi contenenti formule, possono essere resi accessibili a tutti gli utilizzatori di Screen Reader e Braille, basta scriverli in Latex ed utilizzare il componente sviluppato dal team di cui vi ho parlato. Grazie a questo componente vengono così creati pdf accessibili in cui le formule sono scritte in latex.


Capite la potenzialità. Non abbiamo bisogno che qualcuno ci crei un libro ad-hoc, ma basta averlo in Latex, probabilmente il libro stesso di cui abbiamo bisogno nasce in Latex, l'hanno poi convertito in formato per l'editoria ed ha perso di accessibilità.


Penso capiate anche l'importanza di poter accedere a tali testi, ad esempio poter intraprendere uno studio universitario in ingegneria o altre facoltà tecnico scientifiche. Ho vissuto in prima persona questa esperienza da non vedente, la difficoltà maggiore è quella di avere i testi su cui studiare. Con il Latex superiamo il problema, abbiamo perlomeno una soluzione a costo zero. Il latex è utilizzato in tutto il mondo come linguaggio universale per la scrittura della matematica.


Io scrivo in Latex tramite un editor completo chiamato texmiccenter, con Ciao a tutti,

penso che l'argomento, per molti di voi, sia conosciuto. Accesso a testi sceintifici contenenti formule.

So che molti hanno esperienza con lambda, un ottimo software.


Io da alcuni anni collaboro come sperimentatore con il Dip. di Matematica Peano di torino, con il gruppo della professoressa Anna Capietto, molti di voi la conosceranno. Sono stato di recente a Genova al Festival della Scienza, ho fatto un intervento assieme ad altri componenti del gruppo, l'obiettivo è quello di fare sapere che la matematica e in generale i testi contenenti formule, possono essere resi accessibili a tutti gli utilizzatori di Screen Reader e Braille, basta scriverli in Latex ed utilizzare il componente sviluppato dal team di cui vi ho parlato. Grazie a questo componente vengono così creati pdf accessibili in cui le formule sono scritte in latex.


Capite la potenzialità. Non abbiamo bisogno che qualcuno ci crei un libro ad-hoc, ma basta averlo in Latex, probabilmente il libro stesso di cui abbiamo bisogno nasce in Latex, l'hanno poi convertito in formato per l'editoria ed ha perso di accessibilità.


Penso capiate anche l'importanza di poter accedere a tali testi, ad esempio poter intraprendere uno studio universitario in ingegneria o altre facoltà tecnico scientifiche. Ho vissuto in prima persona questa esperienza da non vedente, la difficoltà maggiore è quella di avere i testi su cui studiare. Con il Latex superiamo il problema, abbiamo perlomeno una soluzione a costo zero. Il latex è utilizzato in tutto il mondo come linguaggio universale per la scrittura della matematica.


Io scrivo in Latex tramite un editor completo chiamato texmiccenter, con il quale poi creo i pdf accessibili. Tutto abbastanza semplice e lineare.


Sarebbe bello poter lavorare ad un componente per nvda che ad esempio permettesse la lettura del latex in linguaggio naturale, magari un global plugin da attivare o meno che legga ad esempio:


latex: sqrt{12}

nvda tts: radice quadrata di dodici


Si potrebbe poi pensare ad alcune feature utili per scriver il latex, ad esempio un po' come accade per Emoticons, fare apparire una Dialog con un elenco di simbologie matematiche per scrivere più velocemente in Latex. Infatti è necessario conoscerlo per scrivere, ad esempio per svolgere esercizi o consegnare esami o test.


Ad oggi è presente un dizionario per NVDA contenente simbologia latex e la corrispondenza in linguaggio naturale, ma utilizzandolo come dizionario, la lettura in linguaggio naturale viene applicata un po' ovunque, anche ai menù per dire, quindi diventa poco utilizzabile.


Faticando, sono riuscito ad avere testi o dispense in latex, quindi funziona come metodologia. Le università riescono in qualche modo a dartele, magari ci va tempo per problematiche di copyright. Gli esami scritti vanno anche essi prodotti in latex, i docenti lo conoscono, data la sua diffusione.


Volevo confrontarmi con voi sul tema, conoscere la vostra esperienza e come vedete la possibilità di creare un componente aggiuntivo, se qualcuno di voi vorrebbe collaborare.


Vi inoltro anche il link all'intervento al Festival della Scienza: https://www.spindox.it/it/blog/il-linguaggio-latex-per-laccessibilita-dei-non-vedenti-ai-contenuti-scientifici


Ed ecco i link a git hub dei vari progetti.


Componente per creare pdf accessibili:

https://github.com/integr-abile/axessibility.git


Dizionario per NVDA:

https://github.com/integr-abile/axessdicts.git


Un saluto a tutti.


--
Alessandro




Latex e matematica per non vedenti

Alessandro Albano
 

Ciao a tutti,

penso che l'argomento, per molti di voi, sia conosciuto. Accesso a testi sceintifici contenenti formule.

So che molti hanno esperienza con lambda, un ottimo software.


Io da alcuni anni collaboro come sperimentatore con il Dip. di Matematica Peano di torino, con il gruppo della professoressa Anna Capietto, molti di voi la conosceranno. Sono stato di recente a Genova al Festival della Scienza, ho fatto un intervento assieme ad altri componenti del gruppo, l'obiettivo è quello di fare sapere che la matematica e in generale i testi contenenti formule, possono essere resi accessibili a tutti gli utilizzatori di Screen Reader e Braille, basta scriverli in Latex ed utilizzare il componente sviluppato dal team di cui vi ho parlato. Grazie a questo componente vengono così creati pdf accessibili in cui le formule sono scritte in latex.


Capite la potenzialità. Non abbiamo bisogno che qualcuno ci crei un libro ad-hoc, ma basta averlo in Latex, probabilmente il libro stesso di cui abbiamo bisogno nasce in Latex, l'hanno poi convertito in formato per l'editoria ed ha perso di accessibilità.


Penso capiate anche l'importanza di poter accedere a tali testi, ad esempio poter intraprendere uno studio universitario in ingegneria o altre facoltà tecnico scientifiche. Ho vissuto in prima persona questa esperienza da non vedente, la difficoltà maggiore è quella di avere i testi su cui studiare. Con il Latex superiamo il problema, abbiamo perlomeno una soluzione a costo zero. Il latex è utilizzato in tutto il mondo come linguaggio universale per la scrittura della matematica.


Io scrivo in Latex tramite un editor completo chiamato texmiccenter, con il quale poi creo i pdf accessibili. Tutto abbastanza semplice e lineare.


Sarebbe bello poter lavorare ad un componente per nvda che ad esempio permettesse la lettura del latex in linguaggio naturale, magari un global plugin da attivare o meno che legga ad esempio:


latex: sqrt{12}

nvda tts: radice quadrata di dodici


Si potrebbe poi pensare ad alcune feature utili per scriver il latex, ad esempio un po' come accade per Emoticons, fare apparire una Dialog con un elenco di simbologie matematiche per scrivere più velocemente in Latex. Infatti è necessario conoscerlo per scrivere, ad esempio per svolgere esercizi o consegnare esami o test.


Ad oggi è presente un dizionario per NVDA contenente simbologia latex e la corrispondenza in linguaggio naturale, ma utilizzandolo come dizionario, la lettura in linguaggio naturale viene applicata un po' ovunque, anche ai menù per dire, quindi diventa poco utilizzabile.


Faticando, sono riuscito ad avere testi o dispense in latex, quindi funziona come metodologia. Le università riescono in qualche modo a dartele, magari ci va tempo per problematiche di copyright. Gli esami scritti vanno anche essi prodotti in latex, i docenti lo conoscono, data la sua diffusione.


Volevo confrontarmi con voi sul tema, conoscere la vostra esperienza e come vedete la possibilità di creare un componente aggiuntivo, se qualcuno di voi vorrebbe collaborare.


Vi inoltro anche il link all'intervento al Festival della Scienza: https://www.spindox.it/it/blog/il-linguaggio-latex-per-laccessibilita-dei-non-vedenti-ai-contenuti-scientifici


Ed ecco i link a git hub dei vari progetti.


Componente per creare pdf accessibili:

https://github.com/integr-abile/axessibility.git


Dizionario per NVDA:

https://github.com/integr-abile/axessdicts.git


Un saluto a tutti.


--
Alessandro


Re: A proposito di registrazioni audio, canali e programmi

sergio brunetti
 

Chiedo scusa per la cantonata sul nome. Sto ancora dormendo!


In data 1 Novembre 2018 19:06:17 "Gianluigi Coppelletti" <gianluigi@uicparma.it> ha scritto:

Ciao,

volendo c'è sempre la traduzione di una guida per Audacity 2.1.3 ed un
altro paio di contributi sul mio sito.

L'indirizzo è:

http://www.coppelletti.net/index.php?page=guide-e-suggerimenti-per-laudio


Il 30/10/2018 11.18, Chris ha scritto:
ciao Sergio, non sono per nulla esperto di Audacity, ma credo che se
vuoi registrare la tua voce devi creare un'altra traccia. Quando
registri sulla nuova traccia dovresti darle come imput il microfono,
altrimenti registra anche la traccia che hai inserito precedentemente.

Uno dei progetti che ho accennato si trova al link che posto sotto,
non mi pare ci sia una build ufficiale e so che l'autore aveva
intenzione di integrarlo come modulo interno ad NVDA.

Il componente è adatto per Audacity 2.2.2 e nel repository ha incluso
anche alcune guide utili per l'utilizzo di Audacity con NVDA. Tutto in
inglese ovviamente, anche se l'autore è francese come Georges Charles
Brassens...

https://github.com/Robert-J-H/AudacityTwoTwoPlus




Chris.

sergio brunetti, 29/10/2018 19:58:

Ciao Chris, non ne so nulla. Se hai ulteriori dettagli scrivi pure. Io
la sola cosa che ho fatto a suo tempo è stata quella di installare dei
plugin per gli effetti. Oggi ho studiato un po' e ho combinato un
disastro: ho distrutto
https://www.dropbox.com/s/utlvc2yylzuxd5q/audacity%20Brassens%20-%20Le%20Mouton%20De%20Panurge%20distrutto.mp3?dl=0


Una delle più belle canzoni di Brassens, infilando qua e là degli
effetti a ca...so. ho usato i marker. Facendo partire la riproduzione
con spazio e mettendo in pausa con p, ' l'apostrofo per settare
l'inizio, p per riprendere e ì accentata per segnare la fine. Per poter
agire sul frammento marcato la porzione deve essere riprodotta per cui
spazio in questo frangente fa sentire il pezzo segnato. Una volta
riprodotto mi sono potuto sbizzarrire. Per continuare l'ascolto e
lavorare su altri punti bisogna muovere le freccine. Non ho trovato
altro modo. Era solo un gioco per incominciare a familiarizzare con il
programma. Non sono invece riuscito al momento a mettere insieme due
tracce combinandole come volevo. Quando seleziono una delle tracce e la
faccio partire, parte anche l'altra in contemporanea. Il mio intento era
quello di unire i due brani ad un certo punto. Control più i non sembra
funzionare. Dal menu sono andato su importa audio e da lì ho selezionato
due brani che avevo in una cartella. Ho provato ad inserire nel pc il
riduttore con microfono e cuffie, e avendo impostato missaggio stereo ho
provato a registrare su un brano la mia voce, ma non so come, è venuto
fuori il brano in doppio con effetto harmonizer senza che della mia voce
vi fosse traccia. Non mi aspettavo che funzionasse, ma il fenomeno è
strano dato che avevo le cuffie inserite. Se avete notizie o consigli
sono qui. Grazie.


In data 29 Ottobre 2018 17:34:31 "Chris" <llajta2012@gmail.com> ha
scritto:

Ciao,
è un po che non uso Audacity: volevo chiedervi, usate dei componenti
aggiuntivi o gestite tutto senza?
Tempo fa ho seguito due progetti diversi per facilitare l'uso di
Audacity, ma non so fino a che punto sono arrivati con lo sviluppo dei
componenti.

Grazie per le eventuali risposte, e Rosa, quando vai dalla nonna mi
raccomando non fare la strada del bosco, dicono che c'è il lupo
cattivo!

Chris.

Rosa squeo, 29/10/2018 16:16:
Anche io ho un portatile con due geck per mettere cuffia e microfono.
Per tagliare e incollare, Io faccio più o meno la stessa cosa. Quando
hai un brano e te ne interessa una parte, posizionati fin con
freccetta
destra e ascolta sempre. Quando arrivi dove inizia la parte che ti
serve, con shift più j selezioni dall'inizio della traccia fino dove
parte quella che ti serve e fai ctrl più x per tagliare. E se vuoi
andarla a mettere in un altro punto della registrazione che hai fatto,
continua a spostarti con freccia e ad ascoltare e quando sei arrivato
metti il freno a mano, cioè volevo dire fai ctrl più v per a stessa
cosa
se vuoi spostare la fine del brano in un altro punto. Dopo avere
incollato quello, vai a destra con frecetta fino al punto dove finisce
quella parte centrale e premi la combinazione shift più k per
selezionare dal cursore alla fine e taglia con le forbici, ahahah,
volevo dire con la combinazione ctrl più x. continui a spostarti a
destra con freccetta della tastiera, fino al punto dal quale vuoi
farla
ripartire e dai ctrl più v per  incollare. Anche io ho il missaggio
stereo attivo, ma col microfono e audacity non mi dà alcun
problema. Se
poi vuoi impostarle il microfono dall'interno di audacity prova a
esplorare il menù preferenze. Per entrare, ctrl più p. Ti comparirà un
menù con la visualizzazione ad albero. scendendo e salendo coi tasti
direzionali della tastiera scoprirai tutti i menù che riguardano il
driver di acquisizione, il menù di esportazione, il menù dei
dispositivi, tracce, librerie e così tanti altri. E' molto intuitivo.
Purtroppo non potrò più rispondere fino a domenica perchè sto andando
dalla nonna per qualche giorno, e lei, ahimè internet non ce l'ha.
Spero
che le mie indicazioni siano state di aiuto, nel caso contrario
spero ci
sia qualcun'altro che possa colmarti i dubbi prima del mio ritorno, o
altrimenti Lunedì ne parliamo ancora.


Il 29/10/2018 14:39, sergio brunetti ha scritto:

Ciao Rosa. Grazie per le indicazioni. Proverò a seguirle per
allineare/sovrapporre più brani. Dici che non è necessaria una scheda
audio esterna? Io uso un portatile per cui non ho la linea in
ingresso
presente sui vecchi pc da tavolo. Dispongo solo di un orifizio per le
cuffie... ho un adattatore che ne supporta due: potrei provare ad
inserire le cuffie in uno dei pertugi, e il microfono nell'altro per
vedere cosa succede. Attualmente avendo abilitato "missaggio stereo"
nelle impostazioni di windows e impostato in audacity quella come
fonte, il programma registra solo il canale audio interno del
portatile, il che va benissimo. Mi manca solo la parte microfono! Già
che ci sono, in audacity c'è modo di marcare un dato pezzo di un
brano
per poi tagliarlo, copiarlo eccetera? Una procedura per inserire
in un
dato punto un passaggio? Grazie ancora.
Monsieur Le prince.

In data 29 Ottobre 2018 14:18:12 "Rosa squeo" <rsqueo.1980@gmail.com>
ha scritto:

Ciao Sergio e tutti, da usufruitrice di audacity, posso dirti che,
non è
affatto necessaria una scheda esterna, basta attaccare delle cuffie
e un
microfono. Per quanto riguarda la posizione delle tracce, ecco i
comandi. Ctrl più i, apre la finestra di importazione del brano,
devi
soltanto entrare nella cartella interessata, copiare il brano
ricercato
dalla police, volevo dire, il brano che ti interessa,lo copi conil
comando ctrl più c, con alt più tab ti sposti nel campo di
importazione
di audacity e lo incolli col comando ctrl più v. premi invio e il
brano
è nel pannello tracce. per registrare, una volta collegato il
microfono
e le cuffie, ti basta premere il pulsante r della tastiera, fatto
stai
registrando, quando ti sembra basti,premi spazio per fermare la
registrazione, seinvece hai già registrato e vuoi metterci una
musica di
sottofondo, importi il brano come spiegato sopra,poi, ti sposti
con la
freccia destra fino al punto dove ti interessa. Naturalmente, ogni
volta
che lasci la freccetta, devi ascoltare dove ti trovi, premi
spazio per
riprodurre la traccia e quindi sentirla, poi, quando arrivi al
punto,
premi tasto alt, premi t fino a sentire tracce, e  premi freccia
giù una
volta per entrare nel menù, premi a per allinea tracce sottomenù,
e c,
per allinea con il cursore, fatto questo premi invio ed è fatta.
Spero
di essere stata di aiuto. Queste sono operazioni che faccio molto
spesso, visto che uso audacity. Salutoni! Rosellina..


Il 28/10/2018 22:18, sergio brunetti ha scritto:
Ho la necessità di registrare il canale audio dal Pc e per questo
audacity serve ottimamente alla bisogna. Mi servirebbe però oltre a
registrare il canale audio interno del Pc anche la mia voce e
quindi
devo dotarmi di un microfono il che suppongo non basterebbe.
Immagino
serva una scheda esterna. L'idea sarebbe quella di inserire delle
cuffie in modo che il microfono catturi l'audio esterno, e la
scheda
audio catturi l'audio interno del pc. Qualcuno ha esperienze in
merito? Consigli? Mi servirebbe anche un programma semplice che mi
permettesse di sovrapporre in punti specifici più brani. Forse
audacity lo fa, ma io non sono mai riuscito a capire bene come
funziona, né come si impostino i marker, né appunto come mettere
insieme una musica e una voce per fare un esempio pratico. C
onsigli?


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast
antivirus.
https://www.avast.com/antivirus




















Re: A proposito di registrazioni audio, canali e programmi

sergio brunetti
 

Grazie mille Luigi. Ci metterò qualche anno a studiare il materiale. Ho scorso rapidamente l'eccellente promemoria di Paolo Giacomoni. Mi riservo di guardare il tutto con calma.


In data 1 Novembre 2018 19:06:17 "Gianluigi Coppelletti" <gianluigi@uicparma.it> ha scritto:

Ciao,

volendo c'è sempre la traduzione di una guida per Audacity 2.1.3 ed un
altro paio di contributi sul mio sito.

L'indirizzo è:

http://www.coppelletti.net/index.php?page=guide-e-suggerimenti-per-laudio


Il 30/10/2018 11.18, Chris ha scritto:
ciao Sergio, non sono per nulla esperto di Audacity, ma credo che se
vuoi registrare la tua voce devi creare un'altra traccia. Quando
registri sulla nuova traccia dovresti darle come imput il microfono,
altrimenti registra anche la traccia che hai inserito precedentemente.

Uno dei progetti che ho accennato si trova al link che posto sotto,
non mi pare ci sia una build ufficiale e so che l'autore aveva
intenzione di integrarlo come modulo interno ad NVDA.

Il componente è adatto per Audacity 2.2.2 e nel repository ha incluso
anche alcune guide utili per l'utilizzo di Audacity con NVDA. Tutto in
inglese ovviamente, anche se l'autore è francese come Georges Charles
Brassens...

https://github.com/Robert-J-H/AudacityTwoTwoPlus




Chris.

sergio brunetti, 29/10/2018 19:58:

Ciao Chris, non ne so nulla. Se hai ulteriori dettagli scrivi pure. Io
la sola cosa che ho fatto a suo tempo è stata quella di installare dei
plugin per gli effetti. Oggi ho studiato un po' e ho combinato un
disastro: ho distrutto
https://www.dropbox.com/s/utlvc2yylzuxd5q/audacity%20Brassens%20-%20Le%20Mouton%20De%20Panurge%20distrutto.mp3?dl=0


Una delle più belle canzoni di Brassens, infilando qua e là degli
effetti a ca...so. ho usato i marker. Facendo partire la riproduzione
con spazio e mettendo in pausa con p, ' l'apostrofo per settare
l'inizio, p per riprendere e ì accentata per segnare la fine. Per poter
agire sul frammento marcato la porzione deve essere riprodotta per cui
spazio in questo frangente fa sentire il pezzo segnato. Una volta
riprodotto mi sono potuto sbizzarrire. Per continuare l'ascolto e
lavorare su altri punti bisogna muovere le freccine. Non ho trovato
altro modo. Era solo un gioco per incominciare a familiarizzare con il
programma. Non sono invece riuscito al momento a mettere insieme due
tracce combinandole come volevo. Quando seleziono una delle tracce e la
faccio partire, parte anche l'altra in contemporanea. Il mio intento era
quello di unire i due brani ad un certo punto. Control più i non sembra
funzionare. Dal menu sono andato su importa audio e da lì ho selezionato
due brani che avevo in una cartella. Ho provato ad inserire nel pc il
riduttore con microfono e cuffie, e avendo impostato missaggio stereo ho
provato a registrare su un brano la mia voce, ma non so come, è venuto
fuori il brano in doppio con effetto harmonizer senza che della mia voce
vi fosse traccia. Non mi aspettavo che funzionasse, ma il fenomeno è
strano dato che avevo le cuffie inserite. Se avete notizie o consigli
sono qui. Grazie.


In data 29 Ottobre 2018 17:34:31 "Chris" <llajta2012@gmail.com> ha
scritto:

Ciao,
è un po che non uso Audacity: volevo chiedervi, usate dei componenti
aggiuntivi o gestite tutto senza?
Tempo fa ho seguito due progetti diversi per facilitare l'uso di
Audacity, ma non so fino a che punto sono arrivati con lo sviluppo dei
componenti.

Grazie per le eventuali risposte, e Rosa, quando vai dalla nonna mi
raccomando non fare la strada del bosco, dicono che c'è il lupo
cattivo!

Chris.

Rosa squeo, 29/10/2018 16:16:
Anche io ho un portatile con due geck per mettere cuffia e microfono.
Per tagliare e incollare, Io faccio più o meno la stessa cosa. Quando
hai un brano e te ne interessa una parte, posizionati fin con
freccetta
destra e ascolta sempre. Quando arrivi dove inizia la parte che ti
serve, con shift più j selezioni dall'inizio della traccia fino dove
parte quella che ti serve e fai ctrl più x per tagliare. E se vuoi
andarla a mettere in un altro punto della registrazione che hai fatto,
continua a spostarti con freccia e ad ascoltare e quando sei arrivato
metti il freno a mano, cioè volevo dire fai ctrl più v per a stessa
cosa
se vuoi spostare la fine del brano in un altro punto. Dopo avere
incollato quello, vai a destra con frecetta fino al punto dove finisce
quella parte centrale e premi la combinazione shift più k per
selezionare dal cursore alla fine e taglia con le forbici, ahahah,
volevo dire con la combinazione ctrl più x. continui a spostarti a
destra con freccetta della tastiera, fino al punto dal quale vuoi
farla
ripartire e dai ctrl più v per  incollare. Anche io ho il missaggio
stereo attivo, ma col microfono e audacity non mi dà alcun
problema. Se
poi vuoi impostarle il microfono dall'interno di audacity prova a
esplorare il menù preferenze. Per entrare, ctrl più p. Ti comparirà un
menù con la visualizzazione ad albero. scendendo e salendo coi tasti
direzionali della tastiera scoprirai tutti i menù che riguardano il
driver di acquisizione, il menù di esportazione, il menù dei
dispositivi, tracce, librerie e così tanti altri. E' molto intuitivo.
Purtroppo non potrò più rispondere fino a domenica perchè sto andando
dalla nonna per qualche giorno, e lei, ahimè internet non ce l'ha.
Spero
che le mie indicazioni siano state di aiuto, nel caso contrario
spero ci
sia qualcun'altro che possa colmarti i dubbi prima del mio ritorno, o
altrimenti Lunedì ne parliamo ancora.


Il 29/10/2018 14:39, sergio brunetti ha scritto:

Ciao Rosa. Grazie per le indicazioni. Proverò a seguirle per
allineare/sovrapporre più brani. Dici che non è necessaria una scheda
audio esterna? Io uso un portatile per cui non ho la linea in
ingresso
presente sui vecchi pc da tavolo. Dispongo solo di un orifizio per le
cuffie... ho un adattatore che ne supporta due: potrei provare ad
inserire le cuffie in uno dei pertugi, e il microfono nell'altro per
vedere cosa succede. Attualmente avendo abilitato "missaggio stereo"
nelle impostazioni di windows e impostato in audacity quella come
fonte, il programma registra solo il canale audio interno del
portatile, il che va benissimo. Mi manca solo la parte microfono! Già
che ci sono, in audacity c'è modo di marcare un dato pezzo di un
brano
per poi tagliarlo, copiarlo eccetera? Una procedura per inserire
in un
dato punto un passaggio? Grazie ancora.
Monsieur Le prince.

In data 29 Ottobre 2018 14:18:12 "Rosa squeo" <rsqueo.1980@gmail.com>
ha scritto:

Ciao Sergio e tutti, da usufruitrice di audacity, posso dirti che,
non è
affatto necessaria una scheda esterna, basta attaccare delle cuffie
e un
microfono. Per quanto riguarda la posizione delle tracce, ecco i
comandi. Ctrl più i, apre la finestra di importazione del brano,
devi
soltanto entrare nella cartella interessata, copiare il brano
ricercato
dalla police, volevo dire, il brano che ti interessa,lo copi conil
comando ctrl più c, con alt più tab ti sposti nel campo di
importazione
di audacity e lo incolli col comando ctrl più v. premi invio e il
brano
è nel pannello tracce. per registrare, una volta collegato il
microfono
e le cuffie, ti basta premere il pulsante r della tastiera, fatto
stai
registrando, quando ti sembra basti,premi spazio per fermare la
registrazione, seinvece hai già registrato e vuoi metterci una
musica di
sottofondo, importi il brano come spiegato sopra,poi, ti sposti
con la
freccia destra fino al punto dove ti interessa. Naturalmente, ogni
volta
che lasci la freccetta, devi ascoltare dove ti trovi, premi
spazio per
riprodurre la traccia e quindi sentirla, poi, quando arrivi al
punto,
premi tasto alt, premi t fino a sentire tracce, e  premi freccia
giù una
volta per entrare nel menù, premi a per allinea tracce sottomenù,
e c,
per allinea con il cursore, fatto questo premi invio ed è fatta.
Spero
di essere stata di aiuto. Queste sono operazioni che faccio molto
spesso, visto che uso audacity. Salutoni! Rosellina..


Il 28/10/2018 22:18, sergio brunetti ha scritto:
Ho la necessità di registrare il canale audio dal Pc e per questo
audacity serve ottimamente alla bisogna. Mi servirebbe però oltre a
registrare il canale audio interno del Pc anche la mia voce e
quindi
devo dotarmi di un microfono il che suppongo non basterebbe.
Immagino
serva una scheda esterna. L'idea sarebbe quella di inserire delle
cuffie in modo che il microfono catturi l'audio esterno, e la
scheda
audio catturi l'audio interno del pc. Qualcuno ha esperienze in
merito? Consigli? Mi servirebbe anche un programma semplice che mi
permettesse di sovrapporre in punti specifici più brani. Forse
audacity lo fa, ma io non sono mai riuscito a capire bene come
funziona, né come si impostino i marker, né appunto come mettere
insieme una musica e una voce per fare un esempio pratico. C
onsigli?


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast
antivirus.
https://www.avast.com/antivirus




















Re: A proposito di registrazioni audio, canali e programmi

vincenzo gramuglia <gramuglia83@...>
 

Ciao,

grazie Gianluigi, o salvato quello che mi interessa tra i preferiti di
google crome.

Il 01/11/2018 19:06, Gianluigi Coppelletti ha scritto:
Ciao,

volendo c'è sempre la traduzione di una guida per Audacity 2.1.3 ed un
altro paio di contributi sul mio sito.

L'indirizzo è:

http://www.coppelletti.net/index.php?page=guide-e-suggerimenti-per-laudio


Il 30/10/2018 11.18, Chris ha scritto:
ciao Sergio, non sono per nulla esperto di Audacity, ma credo che se
vuoi registrare la tua voce devi creare un'altra traccia. Quando
registri sulla nuova traccia dovresti darle come imput il microfono,
altrimenti registra anche la traccia che hai inserito precedentemente.

Uno dei progetti che ho accennato si trova al link che posto sotto,
non mi pare ci sia una build ufficiale e so che l'autore aveva
intenzione di integrarlo come modulo interno ad NVDA.

Il componente è adatto per Audacity 2.2.2 e nel repository ha incluso
anche alcune guide utili per l'utilizzo di Audacity con NVDA. Tutto
in inglese ovviamente, anche se l'autore è francese come Georges
Charles Brassens...

https://github.com/Robert-J-H/AudacityTwoTwoPlus




Chris.

sergio brunetti, 29/10/2018 19:58:

Ciao Chris, non ne so nulla. Se hai ulteriori dettagli scrivi pure. Io
la sola cosa che ho fatto a suo tempo è stata quella di installare dei
plugin per gli effetti. Oggi ho studiato un po' e ho combinato un
disastro: ho distrutto
https://www.dropbox.com/s/utlvc2yylzuxd5q/audacity%20Brassens%20-%20Le%20Mouton%20De%20Panurge%20distrutto.mp3?dl=0


Una delle più belle canzoni di Brassens, infilando qua e là degli
effetti a ca...so. ho usato i marker. Facendo partire la riproduzione
con spazio e mettendo in pausa con p, ' l'apostrofo per settare
l'inizio, p per riprendere e ì accentata per segnare la fine. Per poter
agire sul frammento marcato la porzione deve essere riprodotta per cui
spazio in questo frangente fa sentire il pezzo segnato. Una volta
riprodotto mi sono potuto sbizzarrire. Per continuare l'ascolto e
lavorare su altri punti bisogna muovere le freccine. Non ho trovato
altro modo. Era solo un gioco per incominciare a familiarizzare con il
programma. Non sono invece riuscito al momento a mettere insieme due
tracce combinandole come volevo. Quando seleziono una delle tracce e la
faccio partire, parte anche l'altra in contemporanea. Il mio intento
era
quello di unire i due brani ad un certo punto. Control più i non sembra
funzionare. Dal menu sono andato su importa audio e da lì ho
selezionato
due brani che avevo in una cartella. Ho provato ad inserire nel pc il
riduttore con microfono e cuffie, e avendo impostato missaggio
stereo ho
provato a registrare su un brano la mia voce, ma non so come, è venuto
fuori il brano in doppio con effetto harmonizer senza che della mia
voce
vi fosse traccia. Non mi aspettavo che funzionasse, ma il fenomeno è
strano dato che avevo le cuffie inserite. Se avete notizie o consigli
sono qui. Grazie.


In data 29 Ottobre 2018 17:34:31 "Chris" <llajta2012@gmail.com> ha
scritto:

Ciao,
è un po che non uso Audacity: volevo chiedervi, usate dei componenti
aggiuntivi o gestite tutto senza?
Tempo fa ho seguito due progetti diversi per facilitare l'uso di
Audacity, ma non so fino a che punto sono arrivati con lo sviluppo dei
componenti.

Grazie per le eventuali risposte, e Rosa, quando vai dalla nonna mi
raccomando non fare la strada del bosco, dicono che c'è il lupo
cattivo!

Chris.

Rosa squeo, 29/10/2018 16:16:
Anche io ho un portatile con due geck per mettere cuffia e microfono.
Per tagliare e incollare, Io faccio più o meno la stessa cosa. Quando
hai un brano e te ne interessa una parte, posizionati fin con
freccetta
destra e ascolta sempre. Quando arrivi dove inizia la parte che ti
serve, con shift più j selezioni dall'inizio della traccia fino dove
parte quella che ti serve e fai ctrl più x per tagliare. E se vuoi
andarla a mettere in un altro punto della registrazione che hai
fatto,
continua a spostarti con freccia e ad ascoltare e quando sei arrivato
metti il freno a mano, cioè volevo dire fai ctrl più v per a
stessa cosa
se vuoi spostare la fine del brano in un altro punto. Dopo avere
incollato quello, vai a destra con frecetta fino al punto dove
finisce
quella parte centrale e premi la combinazione shift più k per
selezionare dal cursore alla fine e taglia con le forbici, ahahah,
volevo dire con la combinazione ctrl più x. continui a spostarti a
destra con freccetta della tastiera, fino al punto dal quale vuoi
farla
ripartire e dai ctrl più v per  incollare. Anche io ho il missaggio
stereo attivo, ma col microfono e audacity non mi dà alcun
problema. Se
poi vuoi impostarle il microfono dall'interno di audacity prova a
esplorare il menù preferenze. Per entrare, ctrl più p. Ti
comparirà un
menù con la visualizzazione ad albero. scendendo e salendo coi tasti
direzionali della tastiera scoprirai tutti i menù che riguardano il
driver di acquisizione, il menù di esportazione, il menù dei
dispositivi, tracce, librerie e così tanti altri. E' molto intuitivo.
Purtroppo non potrò più rispondere fino a domenica perchè sto andando
dalla nonna per qualche giorno, e lei, ahimè internet non ce l'ha.
Spero
che le mie indicazioni siano state di aiuto, nel caso contrario
spero ci
sia qualcun'altro che possa colmarti i dubbi prima del mio ritorno, o
altrimenti Lunedì ne parliamo ancora.


Il 29/10/2018 14:39, sergio brunetti ha scritto:

Ciao Rosa. Grazie per le indicazioni. Proverò a seguirle per
allineare/sovrapporre più brani. Dici che non è necessaria una
scheda
audio esterna? Io uso un portatile per cui non ho la linea in
ingresso
presente sui vecchi pc da tavolo. Dispongo solo di un orifizio
per le
cuffie... ho un adattatore che ne supporta due: potrei provare ad
inserire le cuffie in uno dei pertugi, e il microfono nell'altro per
vedere cosa succede. Attualmente avendo abilitato "missaggio stereo"
nelle impostazioni di windows e impostato in audacity quella come
fonte, il programma registra solo il canale audio interno del
portatile, il che va benissimo. Mi manca solo la parte microfono!
Già
che ci sono, in audacity c'è modo di marcare un dato pezzo di un
brano
per poi tagliarlo, copiarlo eccetera? Una procedura per inserire
in un
dato punto un passaggio? Grazie ancora.
Monsieur Le prince.

In data 29 Ottobre 2018 14:18:12 "Rosa squeo"
<rsqueo.1980@gmail.com>
ha scritto:

Ciao Sergio e tutti, da usufruitrice di audacity, posso dirti che,
non è
affatto necessaria una scheda esterna, basta attaccare delle cuffie
e un
microfono. Per quanto riguarda la posizione delle tracce, ecco i
comandi. Ctrl più i, apre la finestra di importazione del brano,
devi
soltanto entrare nella cartella interessata, copiare il brano
ricercato
dalla police, volevo dire, il brano che ti interessa,lo copi conil
comando ctrl più c, con alt più tab ti sposti nel campo di
importazione
di audacity e lo incolli col comando ctrl più v. premi invio e il
brano
è nel pannello tracce. per registrare, una volta collegato il
microfono
e le cuffie, ti basta premere il pulsante r della tastiera,
fatto stai
registrando, quando ti sembra basti,premi spazio per fermare la
registrazione, seinvece hai già registrato e vuoi metterci una
musica di
sottofondo, importi il brano come spiegato sopra,poi, ti sposti
con la
freccia destra fino al punto dove ti interessa. Naturalmente, ogni
volta
che lasci la freccetta, devi ascoltare dove ti trovi, premi
spazio per
riprodurre la traccia e quindi sentirla, poi, quando arrivi al
punto,
premi tasto alt, premi t fino a sentire tracce, e premi freccia
giù una
volta per entrare nel menù, premi a per allinea tracce
sottomenù, e c,
per allinea con il cursore, fatto questo premi invio ed è fatta.
Spero
di essere stata di aiuto. Queste sono operazioni che faccio molto
spesso, visto che uso audacity. Salutoni! Rosellina..


Il 28/10/2018 22:18, sergio brunetti ha scritto:
Ho la necessità di registrare il canale audio dal Pc e per questo
audacity serve ottimamente alla bisogna. Mi servirebbe però
oltre a
registrare il canale audio interno del Pc anche la mia voce e
quindi
devo dotarmi di un microfono il che suppongo non basterebbe.
Immagino
serva una scheda esterna. L'idea sarebbe quella di inserire delle
cuffie in modo che il microfono catturi l'audio esterno, e la
scheda
audio catturi l'audio interno del pc. Qualcuno ha esperienze in
merito? Consigli? Mi servirebbe anche un programma semplice che mi
permettesse di sovrapporre in punti specifici più brani. Forse
audacity lo fa, ma io non sono mai riuscito a capire bene come
funziona, né come si impostino i marker, né appunto come mettere
insieme una musica e una voce per fare un esempio pratico. C
onsigli?


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast
antivirus.
https://www.avast.com/antivirus




















--
Saluti:
Vincenzo Gramuglia
Sito Internet:
http://www.informaticaaccessibile.altervista.org
Email:
gramuglia83@gmail.com
vincenzogramuglia@yahoo.com
gramuglia83@outlook.it
Skipe:
vincenzo.gramuglia
facebook:
vincenzo gramuglia
Mailinlist:
mondo-informatico+subscribe@googlegroups.com
loricato-nonloricato-subscribe@yahoogroups.com


Re: A proposito di registrazioni audio, canali e programmi

Gianluigi Coppelletti
 

Ciao,

volendo c'è sempre la traduzione di una guida per Audacity 2.1.3 ed un altro paio di contributi sul mio sito.

L'indirizzo è:

http://www.coppelletti.net/index.php?page=guide-e-suggerimenti-per-laudio

Il 30/10/2018 11.18, Chris ha scritto:
ciao Sergio, non sono per nulla esperto di Audacity, ma credo che se vuoi registrare la tua voce devi creare un'altra traccia. Quando registri sulla nuova traccia dovresti darle come imput il microfono, altrimenti registra anche la traccia che hai inserito precedentemente.

Uno dei progetti che ho accennato si trova al link che posto sotto, non mi pare ci sia una build ufficiale e so che l'autore aveva intenzione di integrarlo come modulo interno ad NVDA.

Il componente è adatto per Audacity 2.2.2 e nel repository ha incluso anche alcune guide utili per l'utilizzo di Audacity con NVDA. Tutto in inglese ovviamente, anche se l'autore è francese come Georges Charles Brassens...

https://github.com/Robert-J-H/AudacityTwoTwoPlus




Chris.

sergio brunetti, 29/10/2018 19:58:

Ciao Chris, non ne so nulla. Se hai ulteriori dettagli scrivi pure. Io
la sola cosa che ho fatto a suo tempo è stata quella di installare dei
plugin per gli effetti. Oggi ho studiato un po' e ho combinato un
disastro: ho distrutto
https://www.dropbox.com/s/utlvc2yylzuxd5q/audacity%20Brassens%20-%20Le%20Mouton%20De%20Panurge%20distrutto.mp3?dl=0

Una delle più belle canzoni di Brassens, infilando qua e là degli
effetti a ca...so. ho usato i marker. Facendo partire la riproduzione
con spazio e mettendo in pausa con p, ' l'apostrofo per settare
l'inizio, p per riprendere e ì accentata per segnare la fine. Per poter
agire sul frammento marcato la porzione deve essere riprodotta per cui
spazio in questo frangente fa sentire il pezzo segnato. Una volta
riprodotto mi sono potuto sbizzarrire. Per continuare l'ascolto e
lavorare su altri punti bisogna muovere le freccine. Non ho trovato
altro modo. Era solo un gioco per incominciare a familiarizzare con il
programma. Non sono invece riuscito al momento a mettere insieme due
tracce combinandole come volevo. Quando seleziono una delle tracce e la
faccio partire, parte anche l'altra in contemporanea. Il mio intento era
quello di unire i due brani ad un certo punto. Control più i non sembra
funzionare. Dal menu sono andato su importa audio e da lì ho selezionato
due brani che avevo in una cartella. Ho provato ad inserire nel pc il
riduttore con microfono e cuffie, e avendo impostato missaggio stereo ho
provato a registrare su un brano la mia voce, ma non so come, è venuto
fuori il brano in doppio con effetto harmonizer senza che della mia voce
vi fosse traccia. Non mi aspettavo che funzionasse, ma il fenomeno è
strano dato che avevo le cuffie inserite. Se avete notizie o consigli
sono qui. Grazie.


In data 29 Ottobre 2018 17:34:31 "Chris" <llajta2012@gmail.com> ha scritto:

Ciao,
è un po che non uso Audacity: volevo chiedervi, usate dei componenti
aggiuntivi o gestite tutto senza?
Tempo fa ho seguito due progetti diversi per facilitare l'uso di
Audacity, ma non so fino a che punto sono arrivati con lo sviluppo dei
componenti.

Grazie per le eventuali risposte, e Rosa, quando vai dalla nonna mi
raccomando non fare la strada del bosco, dicono che c'è il lupo cattivo!

Chris.

Rosa squeo, 29/10/2018 16:16:
Anche io ho un portatile con due geck per mettere cuffia e microfono.
Per tagliare e incollare, Io faccio più o meno la stessa cosa. Quando
hai un brano e te ne interessa una parte, posizionati fin con freccetta
destra e ascolta sempre. Quando arrivi dove inizia la parte che ti
serve, con shift più j selezioni dall'inizio della traccia fino dove
parte quella che ti serve e fai ctrl più x per tagliare. E se vuoi
andarla a mettere in un altro punto della registrazione che hai fatto,
continua a spostarti con freccia e ad ascoltare e quando sei arrivato
metti il freno a mano, cioè volevo dire fai ctrl più v per a stessa cosa
se vuoi spostare la fine del brano in un altro punto. Dopo avere
incollato quello, vai a destra con frecetta fino al punto dove finisce
quella parte centrale e premi la combinazione shift più k per
selezionare dal cursore alla fine e taglia con le forbici, ahahah,
volevo dire con la combinazione ctrl più x. continui a spostarti a
destra con freccetta della tastiera, fino al punto dal quale vuoi farla
ripartire e dai ctrl più v per  incollare. Anche io ho il missaggio
stereo attivo, ma col microfono e audacity non mi dà alcun problema. Se
poi vuoi impostarle il microfono dall'interno di audacity prova a
esplorare il menù preferenze. Per entrare, ctrl più p. Ti comparirà un
menù con la visualizzazione ad albero. scendendo e salendo coi tasti
direzionali della tastiera scoprirai tutti i menù che riguardano il
driver di acquisizione, il menù di esportazione, il menù dei
dispositivi, tracce, librerie e così tanti altri. E' molto intuitivo.
Purtroppo non potrò più rispondere fino a domenica perchè sto andando
dalla nonna per qualche giorno, e lei, ahimè internet non ce l'ha. Spero
che le mie indicazioni siano state di aiuto, nel caso contrario spero ci
sia qualcun'altro che possa colmarti i dubbi prima del mio ritorno, o
altrimenti Lunedì ne parliamo ancora.


Il 29/10/2018 14:39, sergio brunetti ha scritto:

Ciao Rosa. Grazie per le indicazioni. Proverò a seguirle per
allineare/sovrapporre più brani. Dici che non è necessaria una scheda
audio esterna? Io uso un portatile per cui non ho la linea in ingresso
presente sui vecchi pc da tavolo. Dispongo solo di un orifizio per le
cuffie... ho un adattatore che ne supporta due: potrei provare ad
inserire le cuffie in uno dei pertugi, e il microfono nell'altro per
vedere cosa succede. Attualmente avendo abilitato "missaggio stereo"
nelle impostazioni di windows e impostato in audacity quella come
fonte, il programma registra solo il canale audio interno del
portatile, il che va benissimo. Mi manca solo la parte microfono! Già
che ci sono, in audacity c'è modo di marcare un dato pezzo di un brano
per poi tagliarlo, copiarlo eccetera? Una procedura per inserire in un
dato punto un passaggio? Grazie ancora.
Monsieur Le prince.

In data 29 Ottobre 2018 14:18:12 "Rosa squeo" <rsqueo.1980@gmail.com>
ha scritto:

Ciao Sergio e tutti, da usufruitrice di audacity, posso dirti che,
non è
affatto necessaria una scheda esterna, basta attaccare delle cuffie
e un
microfono. Per quanto riguarda la posizione delle tracce, ecco i
comandi. Ctrl più i, apre la finestra di importazione del brano, devi
soltanto entrare nella cartella interessata, copiare il brano
ricercato
dalla police, volevo dire, il brano che ti interessa,lo copi conil
comando ctrl più c, con alt più tab ti sposti nel campo di
importazione
di audacity e lo incolli col comando ctrl più v. premi invio e il
brano
è nel pannello tracce. per registrare, una volta collegato il
microfono
e le cuffie, ti basta premere il pulsante r della tastiera, fatto stai
registrando, quando ti sembra basti,premi spazio per fermare la
registrazione, seinvece hai già registrato e vuoi metterci una
musica di
sottofondo, importi il brano come spiegato sopra,poi, ti sposti con la
freccia destra fino al punto dove ti interessa. Naturalmente, ogni
volta
che lasci la freccetta, devi ascoltare dove ti trovi, premi spazio per
riprodurre la traccia e quindi sentirla, poi, quando arrivi al punto,
premi tasto alt, premi t fino a sentire tracce, e  premi freccia
giù una
volta per entrare nel menù, premi a per allinea tracce sottomenù, e c,
per allinea con il cursore, fatto questo premi invio ed è fatta. Spero
di essere stata di aiuto. Queste sono operazioni che faccio molto
spesso, visto che uso audacity. Salutoni! Rosellina..


Il 28/10/2018 22:18, sergio brunetti ha scritto:
Ho la necessità di registrare il canale audio dal Pc e per questo
audacity serve ottimamente alla bisogna. Mi servirebbe però oltre a
registrare il canale audio interno del Pc anche la mia voce e quindi
devo dotarmi di un microfono il che suppongo non basterebbe. Immagino
serva una scheda esterna. L'idea sarebbe quella di inserire delle
cuffie in modo che il microfono catturi l'audio esterno, e la scheda
audio catturi l'audio interno del pc. Qualcuno ha esperienze in
merito? Consigli? Mi servirebbe anche un programma semplice che mi
permettesse di sovrapporre in punti specifici più brani. Forse
audacity lo fa, ma io non sono mai riuscito a capire bene come
funziona, né come si impostino i marker, né appunto come mettere
insieme una musica e una voce per fare un esempio pratico. C onsigli?


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast
antivirus.
https://www.avast.com/antivirus


















Re: A proposito di registrazioni audio, canali e programmi

sergio brunetti
 

Allora ti sei spiegato molto male. Hai scritto: " Se voglio che questo audio parta con una sorta di presentazione utilizzando una voce della nostra sintesi vocale sempre inserendoci un brano come faccio con audacity ad ottenere ciò?". Per tagliare inserire eccetera puoi usare i marker. Ne parlavo qualche messaggio fa.


In data 1 Novembre 2018 17:22:39 "vincenzo gramuglia" <gramuglia83@outlook.it> ha scritto:

Ciao,

già questo lo faccio già.

Io mi chiedevo la possibilità di tagliare parti del'audio, un pò giocarci.


Il 31/10/2018 14:05, sergio brunetti ha scritto:

Se vuoi semplicemente far partire due tracce all'unisono (nel medesimo
istante), apri audacity, vai in importa audio, seleziona le due tracce
e quindi premi su invio. Caricati i brani, spazio per ascoltare e se
il risultato ti soddisfa, vai nel menu e salvi.

In data 31 Ottobre 2018 10:33:47 "vincenzo gramuglia"
<gramuglia83@outlook.it> ha scritto:

Ciao,

già da ieri stò facendo delle prove con audacity, più semplice a dirlo
che a fare.

Ovviamente prima ci si deve giocare con i vari controlli, e capirne il
funzionamento.

O fatto una prova con una registrazione audio che avevo già fatto giorni
fa tramite il registratore di windows 10, in quel caso avevo impostato
la registrazione o meglio la modalità di registrazione dal pannello di
controllo e impostando su missaggio stereo, sempre lì o attivato il
microfono in preascolto, poi tra ieri e stamattina o messo un sottofondo
con audacity e in effetti e venuto il risultato che mi aspettavo.

Ora nei prossimi giorni proverò invece dal'interno di audacity stesso.

Ora devo capire un pò la questione unire tutto in un unico file, o
meglio e cerco di fare un esempio.
Se voglio che questo audio parta con una sorta di presentazione
utilizzando una voce della nostra sintesi vocale sempre inserendoci un
brano come faccio con audacity ad ottenere ciò?
Spero di essermi spiegato, e spero non stiamo uscendo fuori tema.
Il 31/10/2018 10:12, sergio brunetti ha scritto:
    Per questo pensavo ad una scheda esterna. Risolverebbe il problema
scegliere quella come fonte e collegarci un microfono esterno?

Il 30/10/2018 12:55, Claudio Filosi ha scritto:
Vince.
io proverei a attivare il microfono in preascolto.

Ciao vincenzo e tutti.
Secondo te cosa accadrebbe? ... solo fischi e fiasconi! Cuf ciuf ciuf!
Oltre latenza, e altri problemi. Consiglio di registrare con
cuffie, le
casse, vengono pigliate dal mic.
Se audacity, e' impostato per registrare dal missaggio stereo, sempre
da li
lo fara'! piripappa'!
Per registrare il microfono, in preferenze, dispositivi, impostarlo
su mic!
... ed ecco che si potra' registrare la voce, ma .. ma ...
Non sulla stessa traccia, altrimenti, perdi todos! Salvo, cambiare la
modalita' di registrazione, ma lo sconsiglio!
Unica sciansh, nuova traccia, avrai solo la nuda voce, che potrai poi
manipolare! Sman Sman..
Reverbero, echo, panpottarla, volumizzarla, e alla fine, esportarla
in un
unico file.mp3 stereo! sound!
Ciao!
Claudio Filosi.
sito web.
http://www.umor.it/claudio
Mailing list, per iscriverti.
play-pc+subscribe@googlegroups.com
Vuoi sapere chi è iscritto?... clicca sotto!
http://www.umor.it/claudio/elenco-iscritti.htm
Contatto skype: keiboard




--
Saluti:
Vincenzo Gramuglia
Sito Internet:
http://www.informaticaaccessibile.altervista.org
Email:
gramuglia83@gmail.com
vincenzogramuglia@yahoo.com
gramuglia83@outlook.it
Skipe:
vincenzo.gramuglia
facebook:
vincenzo gramuglia
Mailinlist:
mondo-informatico+subscribe@googlegroups.com
loricato-nonloricato-subscribe@yahoogroups.com






--
Saluti:
Vincenzo Gramuglia
Sito Internet:
http://www.informaticaaccessibile.altervista.org
Email:
gramuglia83@gmail.com
vincenzogramuglia@yahoo.com
gramuglia83@outlook.it
Skipe:
vincenzo.gramuglia
facebook:
vincenzo gramuglia
Mailinlist:
mondo-informatico+subscribe@googlegroups.com
loricato-nonloricato-subscribe@yahoogroups.com



Re: A proposito di registrazioni audio, canali e programmi

vincenzo gramuglia <gramuglia83@...>
 

Ciao,

già questo lo faccio già.

Io mi chiedevo la possibilità di tagliare parti del'audio, un pò giocarci.

Il 31/10/2018 14:05, sergio brunetti ha scritto:

Se vuoi semplicemente far partire due tracce all'unisono (nel medesimo
istante), apri audacity, vai in importa audio, seleziona le due tracce
e quindi premi su invio. Caricati i brani, spazio per ascoltare e se
il risultato ti soddisfa, vai nel menu e salvi.

In data 31 Ottobre 2018 10:33:47 "vincenzo gramuglia"
<gramuglia83@outlook.it> ha scritto:

Ciao,

già da ieri stò facendo delle prove con audacity, più semplice a dirlo
che a fare.

Ovviamente prima ci si deve giocare con i vari controlli, e capirne il
funzionamento.

O fatto una prova con una registrazione audio che avevo già fatto giorni
fa tramite il registratore di windows 10, in quel caso avevo impostato
la registrazione o meglio la modalità di registrazione dal pannello di
controllo e impostando su missaggio stereo, sempre lì o attivato il
microfono in preascolto, poi tra ieri e stamattina o messo un sottofondo
con audacity e in effetti e venuto il risultato che mi aspettavo.

Ora nei prossimi giorni proverò invece dal'interno di audacity stesso.

Ora devo capire un pò la questione unire tutto in un unico file, o
meglio e cerco di fare un esempio.
Se voglio che questo audio parta con una sorta di presentazione
utilizzando una voce della nostra sintesi vocale sempre inserendoci un
brano come faccio con audacity ad ottenere ciò?
Spero di essermi spiegato, e spero non stiamo uscendo fuori tema.
Il 31/10/2018 10:12, sergio brunetti ha scritto:
    Per questo pensavo ad una scheda esterna. Risolverebbe il problema
scegliere quella come fonte e collegarci un microfono esterno?

Il 30/10/2018 12:55, Claudio Filosi ha scritto:
Vince.
io proverei a attivare il microfono in preascolto.

Ciao vincenzo e tutti.
Secondo te cosa accadrebbe? ... solo fischi e fiasconi! Cuf ciuf ciuf!
Oltre latenza, e altri problemi. Consiglio di registrare con
cuffie, le
casse, vengono pigliate dal mic.
Se audacity, e' impostato per registrare dal missaggio stereo, sempre
da li
lo fara'! piripappa'!
Per registrare il microfono, in preferenze, dispositivi, impostarlo
su mic!
... ed ecco che si potra' registrare la voce, ma .. ma ...
Non sulla stessa traccia, altrimenti, perdi todos! Salvo, cambiare la
modalita' di registrazione, ma lo sconsiglio!
Unica sciansh, nuova traccia, avrai solo la nuda voce, che potrai poi
manipolare! Sman Sman..
Reverbero, echo, panpottarla, volumizzarla, e alla fine, esportarla
in un
unico file.mp3 stereo! sound!
Ciao!
Claudio Filosi.
sito web.
http://www.umor.it/claudio
Mailing list, per iscriverti.
play-pc+subscribe@googlegroups.com
Vuoi sapere chi è iscritto?... clicca sotto!
http://www.umor.it/claudio/elenco-iscritti.htm
Contatto skype: keiboard




--
Saluti:
Vincenzo Gramuglia
Sito Internet:
http://www.informaticaaccessibile.altervista.org
Email:
gramuglia83@gmail.com
vincenzogramuglia@yahoo.com
gramuglia83@outlook.it
Skipe:
vincenzo.gramuglia
facebook:
vincenzo gramuglia
Mailinlist:
mondo-informatico+subscribe@googlegroups.com
loricato-nonloricato-subscribe@yahoogroups.com






--
Saluti:
Vincenzo Gramuglia
Sito Internet:
http://www.informaticaaccessibile.altervista.org
Email:
gramuglia83@gmail.com
vincenzogramuglia@yahoo.com
gramuglia83@outlook.it
Skipe:
vincenzo.gramuglia
facebook:
vincenzo gramuglia
Mailinlist:
mondo-informatico+subscribe@googlegroups.com
loricato-nonloricato-subscribe@yahoogroups.com


Re: A proposito di registrazioni audio, canali e programmi

sergio brunetti
 

Se vuoi semplicemente far partire due tracce all'unisono (nel medesimo istante), apri audacity, vai in importa audio, seleziona le due tracce e quindi premi su invio. Caricati i brani, spazio per ascoltare e se il risultato ti soddisfa, vai nel menu e salvi.

In data 31 Ottobre 2018 10:33:47 "vincenzo gramuglia" <gramuglia83@outlook.it> ha scritto:

Ciao,

già da ieri stò facendo delle prove con audacity, più semplice a dirlo
che a fare.

Ovviamente prima ci si deve giocare con i vari controlli, e capirne il
funzionamento.

O fatto una prova con una registrazione audio che avevo già fatto giorni
fa tramite il registratore di windows 10, in quel caso avevo impostato
la registrazione o meglio la modalità di registrazione dal pannello di
controllo e impostando su missaggio stereo, sempre lì o attivato il
microfono in preascolto, poi tra ieri e stamattina o messo un sottofondo
con audacity e in effetti e venuto il risultato che mi aspettavo.

Ora nei prossimi giorni proverò invece dal'interno di audacity stesso.

Ora devo capire un pò la questione unire tutto in un unico file, o
meglio e cerco di fare un esempio.
Se voglio che questo audio parta con una sorta di presentazione
utilizzando una voce della nostra sintesi vocale sempre inserendoci un
brano come faccio con audacity ad ottenere ciò?
Spero di essermi spiegato, e spero non stiamo uscendo fuori tema.
Il 31/10/2018 10:12, sergio brunetti ha scritto:
Per questo pensavo ad una scheda esterna. Risolverebbe il problema
scegliere quella come fonte e collegarci un microfono esterno?

Il 30/10/2018 12:55, Claudio Filosi ha scritto:
Vince.
io proverei a attivare il microfono in preascolto.

Ciao vincenzo e tutti.
Secondo te cosa accadrebbe? ... solo fischi e fiasconi! Cuf ciuf ciuf!
Oltre latenza, e altri problemi. Consiglio di registrare con cuffie, le
casse, vengono pigliate dal mic.
Se audacity, e' impostato per registrare dal missaggio stereo, sempre
da li
lo fara'! piripappa'!
Per registrare il microfono, in preferenze, dispositivi, impostarlo
su mic!
... ed ecco che si potra' registrare la voce, ma .. ma ...
Non sulla stessa traccia, altrimenti, perdi todos! Salvo, cambiare la
modalita' di registrazione, ma lo sconsiglio!
Unica sciansh, nuova traccia, avrai solo la nuda voce, che potrai poi
manipolare! Sman Sman..
Reverbero, echo, panpottarla, volumizzarla, e alla fine, esportarla
in un
unico file.mp3 stereo! sound!
Ciao!
Claudio Filosi.
sito web.
http://www.umor.it/claudio
Mailing list, per iscriverti.
play-pc+subscribe@googlegroups.com
Vuoi sapere chi è iscritto?... clicca sotto!
http://www.umor.it/claudio/elenco-iscritti.htm
Contatto skype: keiboard




--
Saluti:
Vincenzo Gramuglia
Sito Internet:
http://www.informaticaaccessibile.altervista.org
Email:
gramuglia83@gmail.com
vincenzogramuglia@yahoo.com
gramuglia83@outlook.it
Skipe:
vincenzo.gramuglia
facebook:
vincenzo gramuglia
Mailinlist:
mondo-informatico+subscribe@googlegroups.com
loricato-nonloricato-subscribe@yahoogroups.com



Re: nvda impazzito

Carlo Sist
 

Simone ciao,
nvda lo riavvio sempre, anzi lo fa da solo chiedendo alt + s dopo lo scarico degli aggiornamenti dei plugin che sono frequenti.
Comunque è solo sul portatile che fa così.
Quì sul desktop è tranquillo e si lascia gestire.
carlo


Il giorno mer 31 ott 2018 alle ore 11:05 Simone Dal Maso <simone.dalmaso@...> ha scritto:
Ciao,
giusto per capire, quant'è che non riavvii NVDA?

Il 30/10/2018 22:18, Carlo Sist ha scritto:
> Buonasera o buongiorno a seconda di quando leggerete,
> devo avere qualche settaggio sbagliato perchè quando apro un messaggio
> di posta elettronica da webmail,  nvda da solo si mette a leggere tutto 
> da cima a fondo,  il titolo se lo legge sempre due o tre volte in
> ripetizione, il testo se non do un colpo di freccia destra per
> fermarlo,  continua senza fermarsi a leggere.
> Se uso la h per andare alla prima persona del messaggio, devo attendere
> che prima abbia letto lui il titolo quasi completamente, altrimenti la h
> non funziona e mi butta fuori dal messaggio, addirittura a volte devo
> ripetere la h due tre volte per fargliela prendere.
> Cosa devo settare?
> Premetto che i settaggi non li tocco mai, di recente l'unica aggiunta è
> stato il plugin che gestisce il download dei plugin.
> Grazie da adesso.
> carlo
>





Re: nvda impazzito

Simone Dal Maso
 

Ciao,
giusto per capire, quant'è che non riavvii NVDA?

Il 30/10/2018 22:18, Carlo Sist ha scritto:
Buonasera o buongiorno a seconda di quando leggerete,
devo avere qualche settaggio sbagliato perchè quando apro un messaggio di posta elettronica da webmail,  nvda da solo si mette a leggere tutto da cima a fondo,  il titolo se lo legge sempre due o tre volte in ripetizione, il testo se non do un colpo di freccia destra per fermarlo,  continua senza fermarsi a leggere.
Se uso la h per andare alla prima persona del messaggio, devo attendere che prima abbia letto lui il titolo quasi completamente, altrimenti la h non funziona e mi butta fuori dal messaggio, addirittura a volte devo ripetere la h due tre volte per fargliela prendere.
Cosa devo settare?
Premetto che i settaggi non li tocco mai, di recente l'unica aggiunta è stato il plugin che gestisce il download dei plugin.
Grazie da adesso.
carlo


Re: A proposito di registrazioni audio, canali e programmi

vincenzo gramuglia <gramuglia83@...>
 

Ciao,

già da ieri stò facendo delle prove con audacity, più semplice a dirlo
che a fare.

Ovviamente prima ci si deve giocare con i vari controlli, e capirne il
funzionamento.

O fatto una prova con una registrazione audio che avevo già fatto giorni
fa tramite il registratore di windows 10, in quel caso avevo impostato
la registrazione o meglio la modalità di registrazione dal pannello di
controllo e impostando su missaggio stereo, sempre lì o attivato il
microfono in preascolto, poi tra ieri e stamattina o messo un sottofondo
con audacity e in effetti e venuto il risultato che mi aspettavo.

Ora nei prossimi giorni proverò invece dal'interno di audacity stesso.

Ora devo capire un pò la questione unire tutto in un unico file, o
meglio e cerco di fare un esempio.
Se voglio che questo audio parta con una sorta di presentazione
utilizzando una voce della nostra sintesi vocale sempre inserendoci un
brano come faccio con audacity ad ottenere ciò?
Spero di essermi spiegato, e spero non stiamo uscendo fuori tema.

Il 31/10/2018 10:12, sergio brunetti ha scritto:
    Per questo pensavo ad una scheda esterna. Risolverebbe il problema
scegliere quella come fonte e collegarci un microfono esterno?

Il 30/10/2018 12:55, Claudio Filosi ha scritto:
Vince.
io proverei a attivare il microfono in preascolto.

Ciao vincenzo e tutti.
Secondo te cosa accadrebbe? ... solo fischi e fiasconi! Cuf ciuf ciuf!
Oltre latenza, e altri problemi. Consiglio di registrare con cuffie, le
casse, vengono pigliate dal mic.
Se audacity, e' impostato per registrare dal missaggio stereo, sempre
da li
lo fara'! piripappa'!
Per registrare il microfono, in preferenze, dispositivi, impostarlo
su mic!
... ed ecco che si potra' registrare la voce, ma .. ma ...
Non sulla stessa traccia, altrimenti, perdi todos! Salvo, cambiare la
modalita' di registrazione, ma lo sconsiglio!
Unica sciansh, nuova traccia, avrai solo la nuda voce, che potrai poi
manipolare! Sman Sman..
Reverbero, echo, panpottarla, volumizzarla, e alla fine, esportarla
in un
unico file.mp3 stereo! sound!
Ciao!
Claudio Filosi.
sito web.
http://www.umor.it/claudio
Mailing list, per iscriverti.
play-pc+subscribe@googlegroups.com
Vuoi sapere chi è iscritto?... clicca sotto!
http://www.umor.it/claudio/elenco-iscritti.htm
Contatto skype: keiboard




--
Saluti:
Vincenzo Gramuglia
Sito Internet:
http://www.informaticaaccessibile.altervista.org
Email:
gramuglia83@gmail.com
vincenzogramuglia@yahoo.com
gramuglia83@outlook.it
Skipe:
vincenzo.gramuglia
facebook:
vincenzo gramuglia
Mailinlist:
mondo-informatico+subscribe@googlegroups.com
loricato-nonloricato-subscribe@yahoogroups.com


Re: A proposito di registrazioni audio, canali e programmi

sergio brunetti
 

Per questo pensavo ad una scheda esterna. Risolverebbe il problema scegliere quella come fonte e collegarci un microfono esterno?

Il 30/10/2018 12:55, Claudio Filosi ha scritto:
Vince.
io proverei a attivare il microfono in preascolto.

Ciao vincenzo e tutti.
Secondo te cosa accadrebbe? ... solo fischi e fiasconi! Cuf ciuf ciuf!
Oltre latenza, e altri problemi. Consiglio di registrare con cuffie, le
casse, vengono pigliate dal mic.
Se audacity, e' impostato per registrare dal missaggio stereo, sempre da li
lo fara'! piripappa'!
Per registrare il microfono, in preferenze, dispositivi, impostarlo su mic!
... ed ecco che si potra' registrare la voce, ma .. ma ...
Non sulla stessa traccia, altrimenti, perdi todos! Salvo, cambiare la
modalita' di registrazione, ma lo sconsiglio!
Unica sciansh, nuova traccia, avrai solo la nuda voce, che potrai poi
manipolare! Sman Sman..
Reverbero, echo, panpottarla, volumizzarla, e alla fine, esportarla in un
unico file.mp3 stereo! sound!
Ciao!
Claudio Filosi.
sito web.
http://www.umor.it/claudio
Mailing list, per iscriverti.
play-pc+subscribe@googlegroups.com
Vuoi sapere chi è iscritto?... clicca sotto!
http://www.umor.it/claudio/elenco-iscritti.htm
Contatto skype: keiboard



nvda impazzito

Carlo Sist
 

Buonasera o buongiorno a seconda di quando leggerete,
devo avere qualche settaggio sbagliato perchè quando apro un messaggio di posta elettronica da webmail,  nvda da solo si mette a leggere tutto  da cima a fondo,  il titolo se lo legge sempre due o tre volte in ripetizione, il testo se non do un colpo di freccia destra per fermarlo,  continua senza fermarsi a leggere.
Se uso la h per andare alla prima persona del messaggio, devo attendere che prima abbia letto lui il titolo quasi completamente, altrimenti la h non funziona e mi butta fuori dal messaggio, addirittura a volte devo ripetere la h due tre volte per fargliela prendere.
Cosa devo settare?
Premetto che i settaggi non li tocco mai, di recente l'unica aggiunta è stato il plugin che gestisce il download dei plugin.
Grazie da adesso.
carlo


live evento apple 30 ottobre sul mio sito web e sul mio canale youtube

gmail <pappalardogabriel0@...>
 

ciao a tutti,

ecco il link per seguire il live video sul mio sito internet.

in questo articolo, in costante aggiornamento, saranno pubblicati tutti i mini video che aggiungo sul canale nel corso di questo live di apple.

se volete seguire l'evento il link è:

http://www.infociechi.it/wordpress/2018/10/30/live-evento-apple-30-ottobre-2018-presentazione-ipad/

ciao e miraccomando iscrivetevi ad informaticando se non siete già iscritti.

gabriel pappalardo.

sito web:

http://infociechi.it

12241 - 12260 of 14082