Re: nuove voci per nvda


ChrisLM
 

Simone, non mi riferivo all'aspetto legale. Se qualcuno ha avuto un danno agisce di conseguenza a proprio carico.

Mi riferivo al fatto che, come hai descritto pure tu, spesso passano prodotti di un certo tipo invece che screen reader professionali.

Per questo mi chiedevo se ci fosse qualcuno che sappia indirizzare un utente cieco all'utilizzo di prodotti efficaci. Pare che le associazioni varie in questo senso non facciano nulla.

Io non so se tu fai parte di associazioni per non vedenti o meno, ma non ha importanza. Già il fatto che dici che ti sei ritrovato a dover disinstallare prodotti inutili in Pc di alcuni studenti la cosa fa riflettere. Chi gli ha consigliato di installare quei prodotti? Mica i rivenditori tiflotecnici bussano alla porta dei ciechi a portare i loro prodotti.

Chi è che indirizza gli utenti verso questi rivenditori? Non sarà mica l'Unione Ciechi? Spero di no per dindirindina!

Cosa dovrebbero fare quindi 'ste associazioni? Magari portare gli utenti e le famiglie con ragazzi non vedenti verso prodotti di qualità e convenienti in termini pratici, aiutare a riconoscere ed evitare fregature, e perché no, anche indicare loro il modo per interagire con chi questi prodotti li sviluppa quotidianamente.

Sembra fantascienza, ma pare che in diversi paesi del mondo già lo fanno...

Questo era il senso. Un'associazione nazionale dovrebbe indicare i prodotti  giusti ed efficaci per gli studenti e utenti vari, parlando nelle scuole ed università, ambienti di lavoro ecc. L'alternativa potrebbe essere clonare almeno 1000 volte simone Dal Maso e mandare i cloni in giro per tutta la penisola e isole maggiori.

questa sì, è fantascienza. Per ora...





Chris.

Simone Dal Maso ha scritto il 25/01/2021 alle 12:59:

cosa dovrebbero fare?
Denunciare le aziende che rivendono gli ausili per pratiche scorrette?

Join nvda-it@groups.io to automatically receive all group messages.