Re: Data numerica con NVDA 2020


Ermes Gualtieri
 

Ciao Chris,
ecco cosa riscontro dopo quest'ultima modifica, sempre utilizzando le sintesi NUANCE VOCALAIZER e le ONECORE.

Usando i trattini o le barre come separatori:
Ora anche il giorno può essere indifferentemente in singola o in doppia cifra.
 Come prima, se il giorno è in doppia cifra, con le NUANCE VOCALAIZER, la prima cifra deve essere diversa da zero, quindi dal primo al nove, compresi, la data non viene letta come giorno, mese e anno, mentre con le ONECORE tutto è ok.

Con i punti come separatore, (quanto descrivo accade con le sintesi della NUANCE VACALAIZER, mentre se utilizzo le ONECORE legge correttamente.

Come prima, giorno e mese possono essere indifferentemente in singola o doppia cifra e l'anno può essere indifferentemente in doppia o quadrupla cifra.
Come prima, se il giorno è in doppia cifra, la prima cifra  deve essere diversa da zero, quindi dal primo al nove, compresi, la data, non viene letta come giorno, mese e anno.

Per quanto riguarda il vincolare la lettura al nostro formato giorno-mese-anno, per il momento soprassediamo.

Grazie
Ermes

Il 07/09/2020 12:04, ChrisLM ha scritto:
Uhm! sempre più difficile...

riguardo il formato data, sì, puoi trovarlo in tutte le salse. dipende dal paese, dal servizio per creare pagine web eccetera.

Credo che le vocalizer hanno cercato di impostare la lettura un po in questo senso, quindi riconosce anche i formati mese-giorno-anno.

Per i problemi della singola cifra prova così:

nel campo voce inserisci:


(?<=\d)[\\/-](\d{1,2})[\\/-](\d)


In sostituzione:

.\1.\2


ricorda sempre di impostare tra le opzioni "espressione regolare".

Ho aggiunto un quantificatore, tra parentesi graffe. In questo modo il secondo gruppo è limitato a uno o due cifre. Per le cifre dell'anno non metto quantificatore, il sintetizzatore già di suo ammette due o 4 cifre per le date.



Se vuoi vincolare la lettura al nostro formato giorno-mese-anno, proviamo a fare una regex più specifica.

fai sapere!


Chris.

Ermes Gualtieri via groups.io ha scritto il 06/09/2020 alle 19:10:
Ciao Chris e tutti,
così la cosa è migliorata, indico di seguito cosa riscontro dopo questa modifica con le sintesi NUANCE VOCALAIZER e ONECORE.

Usando i trattini o le barre come separatori:
giorno e mese devono essere assolutamente in doppia cifra, mentre l'anno può essere indifferentemente in doppia o quadrupla cifra.
Inoltre, con le NUANCE VOCALAIZER, la prima cifra del giorno deve essere diversa da zero, quindi dal primo al nove, compresi, la data non viene letta come giorno, mese e anno.

Con i punti come separatore:
Giorno e mese possono essere indifferentemente in singola o doppia cifra e l'anno può essere indifferentemente in doppia o quadrupla cifra.

Quanto segue accade con le sintesi della NUANCE VACALAIZER, mentre se utilizzo le ONECORE legge correttamente.

Se la data è in doppia cifra, la prima cifra del giorno deve essere diversa da zero, quindi dal primo al nove, compresi, la data, non viene letta come giorno, mese e anno.

Inoltre se il giorno è dal primo al dodici compresi e il mese è dal 13 in sù, in lettura vengono invertiti data e mese.
(Esempio: 12.19.2020, viene letta come diciannove dicembre duemilaventi). In realtà una data così scritta non esiste, ma scritto in tal modo potrebbero esistere delle versioni di programmi o altro.

Mi scuso dell'abissale ritardo, della prolissità e ti ringrazio per il tuo aiuto.
Ermes

Il 02/09/2020 10:38, ChrisLM ha scritto:
Hai ragione.

ci serve un pattern più specifico per le date, proviamo così.

nel campo voce inserisci questa espressione:


(?<=\d\d)[\\/-](\d\d)[\\/-](\d\d)


In sostituzione:


.\1.\2


chiaramente devi rimuovere la vecchia voce del dizionario.


Chris.

Ermes Gualtieri via groups.io ha scritto il 01/09/2020 alle 22:46:
Ciao Chris e tutti,
ho seguito le tue istruzioni e ora le date numeriche vengono pronunciate per giorno,, mese e anno.
Però ora succede che se scrivo una frazione tipo 10/13, o 10-13 mi viene letto come: dieci punto tredici.
Questo penso che succeda perché il punto sostituisce tutti i simboli che stanno dentro le parentesi quadre nell'espressione regolare.

C'è una soluzione per evitare questo, o bisogna accettare il compromesso?

Ciao e grazie.
Ermes

Il 31/08/2020 19:09, ChrisLM ha scritto:
Ciao, puoi usare la stessa espressione anche con le vocalizer, visto che sono le ex Loquendo.

Prova un pò e fai sapere...

Chris.

Ermes Gualtieri via groups.io ha scritto il 31/08/2020 alle 18:46:

come sintetizzatore uso nuances vocalizer 5.5.
Hai una soluzione anche per questo?









Join nvda-it@groups.io to automatically receive all group messages.