Re: O. T. realizzazione di progetti con Arduino


sabato derosa
 

ciao alessandro,
solo un paio di domande: come si commuta fra i vari tipi di misurazione, attraverso l'app oppure mediante tasti fisici? potresti inoltre riferire il nome dell'app da scaricare?
grazie e saluti a tutti.

Sabato De Rosa

- consulente informatico ed esperto di ausili e tecnologie presso l'istituto dei ciechi "F. Cavazza" di Bologna www.cavazza.it

- consigliere dell'INVAT (istituto nazionale valutazione ausili e tecnologie) www.invat.info

- componente commissione nazionale uici (unione italiana ciechi ed ipovedenti) ausili e tecnologie www.uiciechi.it

tel.: +39-051332090

email: derosa@...

Il 03/08/2020 09:37, Alessandro Albano via groups.io ha scritto:
Ciao,
ho acquistato il multimetro su Amazon, ma prima di darvi il link, premetto un paio di cose:
ci sono delle tipologie di tester che hanno una porta seriale o il bluetooth LE, lo utilizzano per comunicare le letture effettuate;
solitamente usano dei protocolli aperti, che viaggiano solo in una direzione, sono dei sender, quindi al di la della app o software vari, ci si potrebbe scrivere qualcosa di accessibile e custom;
le app, se fortunati, sono accessibili con voiceover o talkback, in alcune di esse il cambio della lettura viene intercettato dal lettore, quindi vocalizzato;
esiste un progetto, per costruirsi uno scatolotto, collegabile tramite seriale via jack, che vocalizzi queste letture (http://www.mastrogippo.it/2014/03/a-talking-multimeter/).

Nel mio caso ho acquistato quello con il Bluetooth LE, con l'intenzione di scrivermi il software di lettura in c# o Python sotto Windows. Naturalmente il tempo a disposizione non gioca a mio favore ed utilizzo ancora l'app per iOS. Tale app non è perfetta, ma si comprendono le letture, riesco ad esempio a capire i valori delle resistenze, la carica delle batterie o misurare la tensione.

Vi condivido il link, non perché ve lo voglia consigliare, ma per spirito di condivisione, io lo uso e a me basta, ma si potrebbe fare meglio, soprattutto con un software scritto ad-hoc:
https://www.amazon.it/gp/product/B07NVDGDKX/ref=ppx_yo_dt_b_search_asin_title?ie=UTF8&psc=1

Non penso sia utile mandarvi un audio, le letture le fa il lettore di schermo in uso.

Ho provato solo l'app per iOS, l'ho installata su android ma la devo ancora provare.

Se interessati la posso testare e vi faccio sapere.

Ciao ciao.

-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di Paolo
Inviato: sabato 1 agosto 2020 02:01
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

Ciao Alessandro e tutti, mi interesserebbe sapere il modello ed il prezzo, del tester-multimetro che hai preso, che dici che è accessibile con l'iphone ed android!
Tu l'ai provato con l'app, su android, oppure, su iphone?
E quali valori si riesce a farsi leggere?
Intendo, ampere, volt, ohm, temperatura, ecc.
Non è? Che per caso, riesci a farci ascoltare qualche lettura?
-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io [mailto:nvda-it@groups.io] Per conto di Alessandro Albano via groups.io
Inviato: giovedì 30 luglio 2020 10:10
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

Ciao a tutti,
a tal proposito sto scrivendo un articolo sul mio blog, non l'ho ancora completato, spero che le vacanze estive portino il tempo per completarlo.
Premetto cmq che è tutto fattibile e non servono grosse competenze.
La scheda Arduino è tattilmente riconoscibile.
L'ide di sviluppo di Arduino è accessibile e si programma in una sorta di c/java che si chiama Wiring.
Con un po' di pratica si prende dimestichezza con i vari componenti elettronici.
Si impara ad usare la breadboard per circuiti un minimo articolati.
Ho anche acquistato su Amazon un tester/multimetro che si collega via bluetooth ad una app ios/android e riesco così a leggere i valori delle resistenze ecc.
Ho acquistato un paio di valigette con vari componenti spendendo in tutto sui 50€. Quindi non è una cosa costosa.
Poi con una libreria open, basata sulla sintesi vocale SAM della Texas Instruments, stiamo parlando di un tts che risale a prima degli anni 80, faccio parlare la scheda Arduino, collegandola semplicemente ad un autoparlante di un gioco guasto dei miei figli.
È tutto molto divertente e semplice, molte cose le faccio con mio figlio che ha 8 anni.

Se volete info scrivetemi pure in privato se qui non interessa o è troppo off..

Ciao ciao.



-----Messaggio originale-----
Da: nvda-it@groups.io <nvda-it@groups.io> Per conto di Alberto Buffolino
Inviato: mercoledì 29 luglio 2020 16:03
A: nvda-it@groups.io
Oggetto: Re: [nvda-it] O. T. realizzazione di progetti con Arduino

sauro fani, il 29/07/2020 15.49, ha scritto:
Scusandomi per l'off topic, vorrei sapere se qualcuno si è mai
cimentato , o conosce qualcuno che abbia realizzato progetti in
autonomia su Arduino.
Alberto:
Ciao Sauro,
io ci avevo provato, anni fa... ma era davvero una fatica improba, senza qualcuno un minimo sgamato con l'elettronica che potesse darmi una mano.
A quel tempo, poi, l'Arduino IDE manco era gestibile, bisognava fare un gran casino con Eclipse, ma va be'... ora, da quel lato, cioè scrittura e gestione del codice, dovrebbe essere un filo più semplice, se non altro.
Poco tempo fa ho rivenduto la scheda Arduino Uno, ma se vuoi ho ancora due kit con una marea di componenti/sensori, cavetti jumper e una basetta breadboard, m'ero pure segnato i vari pin dei componenti...
scrivimi pure in privato se t'interessa averli.
Quanto al blog... non è per scoraggiarti ma, facci caso, è fermo dal 2018.
Alberto












Join nvda-it@groups.io to automatically receive all group messages.