Re: arriva la prima RadioLezione su NVDA

Alessio Lenzi
 

Ciao Arturo,

Prima di tutto, ti ringrazio per le critiche in quanto costruttive e ben argomentate. Almeno a me, messe in questo modo, fanno piacere al pari dei complimenti.
Venendo allo specifico, essendo giustamente una trasmissione e non un podcast, ho cercato di dare il taglio radiofonico che si impone per questa tipologia di contenuti. Le 2 ore sono però effettivamente tante e per una prossima lezione cercheremo di mettere un minor numero di argomenti così da accorciare i tempi della trasmissione anche se, visto il periodo, un pò di compagnia serale, almeno secondo me, non guasta.
Per quanto riguarda la navigazione ad oggetti, o cercato di fare quanto possibile per renderla amichevole alla maggior parte degli ascoltatori ma evidentemente potevo fare sicuramente meglio. Sappi comunque che far comprendere una cosa del genere non è proprio la cosa più semplice da fare ma almeno speriamo di esserci un pò riusciti con più utenti possibile.
Un saluto.

Il giorno 26 mar 2020, alle ore 12:23, Arturo Tomaselli <azimuth@...> ha scritto:

Salve, non ho ascoltato tutta la trasmissione ieri sera, l'ultima parte, quella sul BDOnline l'ho ascoltata questa mattina, avendola registrata.
Devo dire innanzitutto che la radiolezione mi è stata veramente utile e devo ringraziare Simone perché mi sono convinto finalmente ad utilizzare il layout portatile; ci sono nuovi comandi da imparare? Ebbene mi eserciterò.
Ho trovato utilissima anche la parte relativa a youtube, con comandi per me assolutamente sconosciuti ed utilissimi, se penso a quanto mi sono dannato l'anima da sempre soltanto per trovare il modo di abbassare il volume; non parliamo del resto: spostamento nel video, anche per percentuali etc..
Vorrei lamentarmi però di qualcosa, altrimenti questa mail mi sembra tutta una perdita di tempo: scherzo ovviamente; tuttavia, Due ore mi è sembrato una durata non più alla mia portata. Non è una questione di contenuti, figuriamoci, il sistema a due voci, dialogativo, a tratti anche con qualche attimo di allegerimento funzionerà pure, ma inevitabilmente produce anche una indubbia dilatazione dei tempi.
Giammai vorrei essere frainteso, se così fosse avrei da pentirmi di essere qui intervenuto: io sono un incondizionato ammiratore dei podcast di Alessio, vero maestro in quel genere, ma ieri sera, è accaduto spesso che abbia dovuto ritagliarsi momenti per ribadire, nel caso non avessimo capito; ma questa è ormai tecnica comunicativa che spesso ritroviamo in radio o TV, del conduttore che spiega cosa ha detto un attimo prima l'esperto di turno. Mi secca molto, ma è così. Alessio ha nella seconda parte ben spiegato la navigazione ad oggetti, ma a me è rimasto il dubbio epidermico che forse, colui che ha nei fatti portato in Italia NVDA, che da anni lo segue con tenacia e costanza, forse forse avrebbe saputo spiegarmelo meglio.
Un saluto


Arturo.tomaselli





Join nvda-it@groups.io to automatically receive all group messages.