Re: O. T. Esperienze utili con audible.


sergio brunetti
 

Ciao Luigi. Sicuramente il modo per decriptare i file audible esiste, ma il fatto stesso che essi sono protetti è un indizio certo che procedure per farlo sono assolutamente, incontrovertibilmente e certamente illegali, senza se e senza ma. Il fatto che uno sprotegga un file per tenerlo per se, condividerlo con il proprio gatto o con cento persone non cambia la cosa. Naturalmente questo non significa che la gente non decripta i file per condividerli con l'universo mondo. Non mi sono mai interessato alla faccenda, ma secondo me se cerchi in rete, un modo di farlo lo trovi.


In data 20 Marzo 2020 16:02:22 "luigi latini" <lulati@...> ha scritto:

Ciao,
scrivi tra l'altro: Ciao Luigi io utilizzo audible da parecchio tempo
solamente con l'app
per ios, è accessibilissima io mi trovo molto bene! perquanto riguarda
windows o android non saprei!
Luigi: quanto a Ios non ne dubitavo davvero. Ma su hiphone vorrei evitare.
Troppe interferenze, notifiche, messaggi vari. E poi resta il problema
dell'impossibilità di fatto di spostare i materiali ascoltati scaricati
all'esterno dell'app, per salvarli e recuperarli a proprio piacere o per
condividerli eccezionalmente.
Mi sa tanto che il sistema in qualche modo ci sia, forse non del tutto
legale, ma alla fine basterà adottare un po' di buon senso, certo dopo
regolare abbonamento.
Ciao.
Luigi
----- Original Message -----
From: "Michele Rosso" <storage.rosso@...>
To: <nvda-it@groups.io>
Sent: Friday, March 20, 2020 12:30 AM
Subject: Re: [nvda-it] O. T. Esperienze utili con audible.




Il 17/03/2020 19:04, luigi latini ha scritto:
Ciao,
come da oggetto sarei interessato ad un piccolo confronto
sull'argomento. In particolare, utilizzando windows, vorrei capire se
esiste la possibilità, una volta fatto il mese di prova dell'abbonamento,
scaricare l'audiolibro prescelto per intero in una destinazione da me
scelta.
Ho accettato di installare l'apposita app prevista per windows 10,
purtroppo non del tutto amichevole. Non ho per esempio trovato il modo di
ricercare il titolo che avrei voluto provare a prendere, sicuramente
presente nel catalogo come visto dall'interno del sito amazon già questa
mattina. In ogni caso la prospettiva - sia pure a costi non irrilevanti -
sembrerebbe piuttosto interessante. Di molto aumentati i titoli italiani
oggi presenti rispetto a quando guardai all'esordio di audible da noi.
Vero, abbiamo il libro parlato e altre risorse ancora; eppure è bastato
ascoltare un assaggio di lettura - Il colibrì di Veronesi - per mettermi
di fronte ad un vero capolavoro anche solo in termini di lettura cui non
siamo alla fine troppo abituati.
Quale la vostra opinione? Qualcuno ha bazzicato e conosce meglio di me
l'app per windows. Vero esiste sia quella per ios e anche quella per
android, magari perfino accessibilissime, non lo so ancora
Ciao Luigi io utilizzo audible da parecchio tempo solamente con l'app per
ios, è accessibilissima io mi trovo molto bene! perquanto riguarda windows
o android non saprei!
. Ma poi, dove
mettono i materiali scaricati? Si potrà mai gestirli autonomamente o solo
dall'interno delle relative app come immagino?
Grazie.
Luigi
--
Michele Rosso


Join nvda-it@groups.io to automatically receive all group messages.