Re: per chi ha già provato le beta delle versioni 2019.3


ChrisLM
 

ciao simone,

non la vedo così preoccupante, però sì, bisognerà portare un po' di pazienza per la transizione.

c'è il rischio che qualche utente si trovi componenti non compatibili dopo l'installazione di NVDA2019.3, anche se per breve periodo.

Molti componenti in sviluppo sono già compatibili con NVDA2019.3, il problema è far coincidere il rilascio delle nuove versioni stabili dei componenti con la nuova stabile di NVDA.

Molti componenti mantengono la doppia compatibilità, quindi la cosa si fa ancora più  semplice.

Addons-updater è già pronto per NVDA2019.3, una volta installato NVDA 2019.3 è cosa buona che l'utente abbia questo componente.

Il resto lo fa il team degli addon, rialsciando magari un po' prima della stabile di NVDA i componenti compatibili.

In questo modo l'utente, a parte i vari aggiornamenti degli addon richiesti, probabilmente non si accorge della grande transizione.


Alcuni componenti ancora mancano all'appello, ma son più che certo che verranno sistemati presto.

Remote è più che a buon punto grazie a Reef turner della NV-Access e Leonard de Ruijter, alla fine sono riusciti pure a includere le traduzioni per l'italiano aperte da circa 18 mesi...

Però bien, il discorso compatibilità di Remote da ciò che vedo si può considerare chiuso.

buona transizione a tutti!






Chris.

Simone Dal Maso ha scritto il 31/01/2020 alle 10:06:

Ciao,
sono un pochino preoccupato per la transizione da NVDA 2019.2 a NVDA 2019.3. Non per me, ma volevo sapere come vi siete trovati nell'aggiornare i componenti aggiuntivi, perché penso che quando gli utenti aggiorneranno si troveranno con il disastro.
sarebbe quindi bene prevenire!
Dal vostro punto di vista qual'è il metodo più rapido?
Conviene far installare agli utenti addon-updater?

La vedo vagamente maiala





Join nvda-it@groups.io to automatically receive all group messages.