Re: Saluti e richiesta su Virtual studio code

ChrisLM
 

ciao.
Sì Roberto, pensavi bene, NVDA usa python 3.7.4, la transizione è avvenuta, per trovarla su una versione stabile bisognerà aspettare almeno a Dicembre 2019.
Intanto puoi dare un'occhiata alle versioni in sviluppo alpha che usano python 3, e se proprio vogliamo esagerare scarichi e compili il codice sorgente del ramo master.
Leggi bene il messaggio di Alberto, è molto importante. Aggiungo che un conto è usare la console python di una build di NVDA installata, altra cosa è usarla dal codice sorgente compilato. Nell'ultimo caso hai a disposizione tutti gli attrezzi che ha python, nel tuo caso python 3.7 necessario per il recente codice di NVDA.
Per ricalcare quello che ha detto Alberto, se il tuo lavoro non ha nulla a che fare con NVDA, la console python non la prenderei in considerazione.

Come compilatore uso Visual Studio 2017, ma non so dirti tanto riguardo l'argomento. Compilo solo espeak-ng ed NVDA, il programma manco lo vedo, gli dò il via da linea di comando e lui fa le sue cosette.

Riguardo il fatto che alcune cose vanno, altre no, probabilmente se lo dici a uno sviluppatore ti risponde,
"Benvenuto nel mondo della programmazione!"
Ho un po' capito, ma mica tanto, che l'approccio al linguaggio di programazione è totalmente diverso da altri linguaggi.
Se voglio per esempio creare dei box nella mia pagina web, mi creo i miei file per lo stile, gli richiamo nella pagina e, salvo qualche errore più di battitura che di sintassi, il browser mi stampa i miei bei riquadri esattamente dove volevo.
Se voglio invece creare un programma in python, che ne sò, per cancellare tutte le vocali di una parola selezionata, devo richiamare i moduli che mi servono, definire una o più funzioni, e magari associare un metodo per assegnare dei comandi da tastiera.
Bene, dopo aver superato gli errori di sintassi e chissà cos'altro, il mio programmino funziona. Sì, funziona, però fa tutto il contrario di quello che volevo!
E giù di nuovo a vedere dove è l'errore...
Insomma, non ricordo chi lo ha detto, ma la maggior parte della programmazione è debuging.





Chris.

In reply to roberto.abutzu@..., 10/10/2019 10:04:

Ciao Cris.
Allora, ho installato l'ultima versione di Python, la 3.7.
Nelle varie guide leggevo che c'è differenza tra la 2 e la 3. Pensavo che
NVDA gestisse anche l'ultima versione.
Per la pazienza, devo farmela venire. Ricordo che anche con il codice html e
css, i primi periodi erano disastrosi. Ma poi pian piano si impara.
Adesso, diciamo che mi si è creata un po' di confusione, dato l'inesperienza
di programmazione. Alcune cose vanno, altre no, e dipende da cosa utilizzo.
Da riga di comando funziona sempre tutto. Da Virtual studio code, funziona
ma a volte il focus non arriva sul risultato. Nella console di NVDA, alcune
cose sì, altre no.
Scaricando la versione di Python, nel pacchetto viene messo anche un
compilatore chiamato Idle. Ma anche questo è inaccessibile. Scrive ma NVDA
non vocalizza il testo inserito.
Ho acquistato delle video lezioni interessanti ma come compilatore
utilizzano Pycharm, assolutamente inaccessibile.
Comunque

Join nvda-it@groups.io to automatically receive all group messages.