Pianificazione aggiornamenti Windows.

Gabriele Battaglia
 

Buongiorno.

Spesso mi capita, all'avvio del computer, di trovarmi di fronte a rallentamenti pazzeschi. Dei Lags anche piuttosto lunghi, a volte di addirittura qualche minuto in cui NVDA non risponde, o, se lo fa è per dirmi che Thunderbird è occupato, piuttosto che un'altra app, non risponde. Facendo Windows+d per tornare al desktop, a volte risponde subito, in altre occasioni impiega dei secondi ma quando poi con alt+tab lo riporto su una qualunque applicazione aperta, ecco che riprende il lag.
Questa situazione la sperimento sia sul computer in ufficio, e va beh, lui è giustificato perchè è una macchina anzianotta con un HD non troppo capiente; ma ripeto l'esperienza anche a casa, su un portatile con I7 e 16 GB di RAM, più disco SSD, praticamente nuovo.
In tutti i casi, questi periodi di estrema latenza nella risposta del sistema operativo, si risolvono da soli in poco tempo. dai 5 ai 30, 40 minuti massimo. Poi il computer torna efficiente e non mostra più alcun segno di rallentamento.
Invariabilmente poi, quando vado a terminare la sessione, mi accorgo che, invece del familiare "Arresta", trovo "Aggiorna ed arresta", il che, secondo me, spiega tutto.
Ma dico io, non esiste un modo per dire a Windows di scaricare e preparare gli aggiornamenti, soltanto nei momenti in cui la macchina non è in uso?
Prima di scrivervi ho cercato fra le impostazioni idonee, nel pannello di controllo ma senza trovare nulla che possa servirmi. Vedo la possibilità di pianificare ad un orario, ma io che ne so se a quell'ora ho il portatile acceso? Quindi direi che non serve.

Avete qualche suggerimento?
Grazie.

Gabry.
--
Gabriele Battaglia, IZ4APU (Libero)
Sent from TB on Windows 10, Genus Bononiae's computer.

Join nvda-it@groups.io to automatically receive all group messages.