è arrivato NVDA 2019.1, leggere prima di scaricare!

Simone Dal Maso
 

Ciao,
Vado dritto al sodo, dopo 11 anni ormai di traduzioni, questa è la prima volta che dopo aver finito il lavoro nutro qualche perplessità su come questa versione di NVDA è stata presentata e sull'impatto che potrà avere sugli utenti.
Onestamente, non sto qui a scrivere tutte le novità per il semplice motivo che la maggior parte sono per gli sviluppatori. Credo gli utenti troverebbero molto noiosa la lettura del changelog, tuttavia vi invito ugualmente ad andare sul sito di nvda.it e leggervi le novità per rendervi conto di alcune cose, non solo la lunghezza del changelog, ma in generale di una certa difficoltà nello spiegare agli utenti cosa sta cambiando.
A parte che tradurla è stata una roba da incubo perché l'inglese originale fa piangere, ci si è concentrati tantissimo sui componenti aggiuntivi, sull'avvisare gli utenti che da questa versione eventuali moduli personalizzati non funzioneranno più, e insomma per l'utente di tutti i giorni cosa dire?
Diciamo che ci sarebbe una cosa bellissima, ossia finalmente la compatibilità con la tecnologia uiAutomation con office365, il che significa che NVDA diventa un missile in Word ed Excel.
Però, questa funzione è da attivare nell impostazioni avanzate di NVDA, per cui in pochi ci arriveranno.
Capisco che è ancora un po' in test, ma la ritengo importante!
Bo.
Sono un pochino scoraggiato, in genere amo presentare le nuove versioni di NVDA, ma questa onestamente è troppo complessa e io so già che genererà un sacco di malumori, con la questione componenti aggiuntivi che devono seguire standard molto severi.
Andatevi a leggere tutto il papiro che trovate su www.nvda.it e capirete!

Join nvda-it@groups.io to automatically receive all group messages.