Off topic!Slash Radio Web: Palinsesto settimana dal 3 al 7 Dicembre 2018.

Nunziante Esposito
 

Saluti a tutti.

 

::

 

Care amiche e cari amici, di seguito la programmazione di Slash Radio Web relativa alla settimana dal 3 al 7 Dicembre 2018.

 

Vi ricordiamo la rubrica “Un libro al giorno”, prodotta e curata dal Centro Nazionale del Libro Parlato “Francesco Fratta” (della durata di cinque minuti), in onda dal lunedì al venerdì nei seguenti orari: 8.55, 14.50, 18.50 e al termine della programmazione serale.

Dopo “Un libro al giorno”, di mattina, potrete ascoltare a partire dalle ore 9.00 Almanaccando, la rubrica sui fatti del giorno a ritroso nel tempo e a seguire il Meteo.

Alle 9.30 l’appuntamento è con Spotlight: notizie di attualità, politica, cultura e sport e approfondimenti a cura di ospiti del mondo del giornalismo. Tra questi, martedì 5 dicembre, ascolteremo la Presidente di “Più Libri, Più Liberi” Annamaria Malato.

 

Segnaliamo come ogni settimana il doppio appuntamento con UiciCom, nei giorni di mercoledì 5, con inizio alle 10.30, per ciò che concerne le notizie, le attività e gli eventi del territorio e della Presidenza Nazionale, e di Venerdì 7, sempre alle 10.30, per il tour di presentazione di tutte le sezioni Provinciali, Intercomunali e dei Consigli Regionali dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS.

 

Lunedì 3 dicembre alle 10:30, subito dopo Spotlight, restate all’ascolto di “Aspettando il Premio Braille”, in cui approfondiremo temi e protagonisti della XXIII edizione del Premio Louis Braille, che a partire dalle 20.00 trasmetteremo in diretta dall’auditorium della Conciliazione di Roma.

 

Slashbox vi terrà compagnia nei giorni di martedì 4, mercoledì 5 e giovedì 6 Dicembre dalle 15.00 alle 17.30.

 

Martedì 4 dicembre:

 

In apertura presenteremo, insieme agli ideatori e ai partecipanti, il progetto “Scintille in cucina” dedicato al connubio food e solidarietà.

Alle 16.00 avremo in collegamento la scrittrice Giulia Blasi, autrice di “Manuale per ragazze rivoluzionarie” (edito da Rizzoli), il cui eloquente sottotitolo, “perché il femminismo ci rende felici”, esemplifica l’approccio al tema del miglioramento dell’odierna condizione femminile.   

 

Sinossi: Ragazze, non c’è più tempo da perdere: bisogna fare la rivoluzione! Care lettrici (e cari lettori) di ogni età, questo appello appena lanciato da Giulia Blasi non è una boutade, ma un invito serio, formulato dopo anni passati a osservare come si muovono uomini e donne in Italia. Una società che oggi è tecnologica, in rapida evoluzione, ma purtroppo non ancora paritaria fra i sessi in termini di rispetto, opportunità, trattamento. Certo non si può dire che nel Novecento non siano stati fatti enormi passi avanti per le donne, basti pensare al diritto di voto o alle grandi battaglie per il divorzio e l’aborto. Ma dagli anni ’80 in poi il femminismo si è come addormentato, mentre il successo nel lavoro (e in politica, nell’arte…) ha continuato a essere per lo più riservato ai maschi e in tv apparivano ballerine svestite e senza voce. Per non dir di peggio: la violenza sulle donne non si è mai fermata e chi denuncia le molestie tuttora corre rischi e prova vergogna. Ecco perché oggi è giunto il momento che le ragazze di ogni età raccolgano il testimone delle loro nonne e bisnonne per proporre un cambiamento epocale, per fare una rivoluzione che ci porti tutti – maschi e femmine – a un mondo in cui ciascuno abbia le stesse occasioni per affermarsi secondo i propri talenti e non si senta più obbligato a aderire ai modelli patriarcali – cacciatori & dominatori vs angeli del focolare & muti oggetti di desiderio sessuale – che, spesso in forme subdole, continuano a esserci proposti. Sembra impossibile? Non lo è! In questo saggio profondo ed elettrizzante Giulia Blasi analizza con spietata lucidità le situazioni che le donne oggi quotidianamente vivono e offre, in una seconda parte pratica del libro, consigli concreti per mettere in atto un femminismo pieno di ottimismo e spirito di collaborazione (evviva la sorellanza!) che possa rendere tutti più sereni, rispettosi, appagati e felici. Anche gli uomini.

Giulia Blasi scrive da quando aveva quattordici anni, è femminista da quando ne aveva sedici: le due cose si sono incontrate a più riprese. Ha pubblicato Nudo d’uomo con calzino (Einaudi Stile Libero), Il mondo prima che arrivassi tu e Siamo ancora tutti vivi (Mondadori), Se basta un fiore (Piemme). Manuale per ragazze rivoluzionarie è il suo primo libro di non-fiction. Quando se ne ricorda, scrive anche su www.giuliablasi.it.

 

In chiusura per gli amanti del trekking e dell’escursionismo scopriremo l’iniziativa “Ponti di Vista” grazie ad Andrea Fellegara, Presidente dei “Pontieri del Dialogo” nonché conduttore radiofonico, e Pietro Turco di ADV (Associazione Disabili Visivi).

 

Mercoledì 5 dicembre:

 

Torneremo ad occuparci di moda e stile: lo faremo insieme alla stilista Stefania Cavalieri, voce nota ai nostri ascoltatori e all’hair stylist  Mimmo di DressOut.

 

In seguito ci collegheremo con Nunziante Esposito e Giuseppe Fornaro, rispettivamente Coordinatore e Referente della Commissione Nazionale Ausili e Tecnologie, che da Napoli ci ragguaglieranno in tempo reale sulle iniziative in corso.

 

Alle 16:30 ospiteremo due medaglie d’oro: Maurizio Scarso e Maria Esther Nakano del GSD Non Vedenti Milano, freschi vincitori del titolo italiano di Blind Tennis ai campionati nazionali svoltisi a Bologna.

 

Giovedì 6 dicembre: debutterà alle 15.00 la nuova rubrica “Scuola alla radio” a cura di Marco Condidorio, Coordinatore della Commissione Nazionale Istruzione e Formazione.

 

Alle 16.00 torneremo a collegarci con Nunziante Esposito e Giuseppe Fornaro, per ulteriori aggiornamenti sulle novità dal mondo della tecnologia.

 Dulcis in fundo sarà con noi la popolarissima presentatrice Rai Lorena Bianchetti autrice del libro “Una guerriera disarmata” (editore Piemme),

Sinossi: Una guerriera dalle armi spuntate. Così si definisce Lorena Bianchetti all'inizio del viaggio dentro se stessa affrontato in questo libro. E nel prologo chiarisce il motivo per cui ha deciso di lanciarsi nell'avventura della scrittura: «Scrivo con la speranza che la gente possa tornare a sognare e a desiderare di realizzare quello che ha dentro. Ognuno di noi deve poter credere nel proprio talento. Ognuno di noi può trovare la propria strada nella vita dando il meglio di sé, senza mai strizzare l'occhio a quel sistema che vuole disilludere i capaci per premiare i servi di qualche strano potere». In questo libro c'è una donna, che nell'esplorazione di se stessa parla soprattutto alle donne, e nella filigrana di una vita traspare la vicenda professionale di una giornalista piena di curiosità e di passione. Lorena Bianchetti racconta tante storie, narrando al contempo anche la sua, la battaglia di una donna normale, che ha voluto restare se stessa nel mondo della comunicazione, pur avendo il privilegio di condurre i più grandi eventi ecclesiali degli ultimi vent'anni accanto a ben tre papi: Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e papa Francesco. Il racconto s'intreccia a tante riflessioni sull'oggi e sul futuro, sul valore della sconfitta e sulla necessità della tenacia, sulla bellezza del nostro Paese e di quegli "angeli in carne e ossa" incontrati lungo il cammino, che giungono sempre in soccorso, ogni volta che ci si mette dalla parte del bene.

Lorena Bianchetti è giornalista e conduttrice televisiva Rai da venticinque anni (Domenica in, Pomeriggio sul 2, L'Italia sul 2, Uno Mattina, Telethon e programmi radiofonici su Rai Radio 1 e Rai Radio 2). È stata direttore artistico, autrice e conduttrice dell'incontro in Vaticano fra papa Francesco, Ban Ki-moon e Thomas Bach "Sport And Faith at the Service of Humanity" (5 ottobre 2016). Ha presentato i Concerti di Natale in Vaticano e dall'anno 2000 le Giornate Mondiali della Gioventù in tutti i luoghi del mondo. Ha condotto tante edizioni dello Zecchino d'Oro e diversi speciali in occasione delle feste natalizie. È direttore artistico della "Via Pacis", evento promosso ogni anno dal Vaticano, da Roma Capitale e dalla fidal (Federazione Italiana di Atletica Leggera). Autrice e conduttrice da molti anni di A sua immagine, programma di Rai 1 in collaborazione con la Conferenza Episcopale Italiana. Ha scritto per QN, il Resto del Carlino, La Nazione, Il Giorno, Radiocorriere TV e sul Messaggero di Sant'Antonio. È testimonial dell'unhcr, l'agenzia onu per i rifugiati.

 

Le trasmissioni saranno condotte da Luisa Bartolucci, Chiara Maria Gargioli e Renzo Giannantonio.

 

Gli ascoltatori, che invitiamo a partecipare con quesiti e contributi, potranno, come di consueto, scegliere diverse modalità di intervento:

- Tramite telefono contattando durante la diretta il numero: 06-92092566

- Inviando e-mail, anche nei giorni precedenti le trasmissioni, all'indirizzo: diretta@...

- Compilando l'apposito form di Slash Radio Web , o scrivendo sulla nostra pagina facebook Slash Radio Web.

 

Per ascoltare Slashradio sarà sufficiente digitare la seguente stringa: http://www.uiciechi.it/radio/radio.asp

Oppure accendere la nostra app Slash Radio Web di Erasmo di Donato, che vi invitiamo a scaricare, onde averci sempre con voi! Il contenuto delle trasmissioni verrà pubblicato: Sul sito dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS all'indirizzo http://www.uiciechi.it/ArchivioMultimediale

sulla pagina Facebook Slash Radio Web sulla quale andremo anche in diretta, in radiovisione

ed alla quale vi invitiamo a mettere il vostro like onde divenire nostri followers, grazie.

 

Si pregano le nostre strutture provinciali di dare la massima diffusione al presente comunicato.

 

::

 

Ndr: è possibile chiedere su cd-rom la registrazione della trasmissione scrivendo a ustampa@... oppure telefonando al numero 06 699 881, scegliendo operatore e chiedendo dell'ufficio stampa,

sig.ra Rita Zauri.

Allo stesso indirizzo si può chiedere anche di avere la registrazione per tutte le trasmissioni senza doverle chiedere ogni volta.

Per chi le volesse scaricare in podcast, può portarsi al sito dell'Unione e precisamente alla pagina: http://www.uiciechi.it/ArchivioMultimediale/

 

Grazie per l'attenzione.

 

Cordiali saluti.

 

Nunziante Esposito

Per la redazione del Comitato Stampa

dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti

http://www.uiciechi.it/osi/index.html

Skype: nunziante

gsm: 349 67 23 351

tel: 06 699 881

Seguimi su Twitter: @NunzianteE




----
ZE-Light e ZE-Pro: servizi zimbra per caselle con dominio email.it, per tutti i dettagli clicca qui

Sponsor:
Caselle con tuo dominio su piattaforma Zimbra, fino a 30 GB di spazio, sincronizzazione dati e backup
Clicca qui

Join nvda-it@groups.io to automatically receive all group messages.