Re: OT ma non troppo: emule in macchina virtuale


Alberto Buffolino
 

Jose' Tralli, il 11/10/2021 10.18, ha scritto:
In parole povere, io ho dovuto dire al mio router (un fritz box) che le suddette porte debbono essere inoltrate a VM-Win11... ovvero la virtual machine con Win 11.
Alberto:
Ciao José,
non so se tu hai un Fritz!Box 7490 come me, ma prova anche solo per curiosità a vedere se, nella tabella delle abilitazioni porte, ti permette di personalizzare le colonne cliccando sul pulsante non etichettato sotto quelle già presenti, e poi sulla riga vuota sotto a Indirizzo IP (per disattivarla) e sotto a Indirizzo MAC (per attivarla).
Così facendo, dai miei esperimenti pare che il dispositivo venga filtrato col MAC e non con l'IP, che è comodo soprattutto se le tue schede di rete ti consentono di personalizzare l'indirizzo MAC (dalla scheda avanzate del dispositivo sotto gestione dispositivi).
Per quanto riguarda strettamente eMule, ricordate che:
1) dovete avere un vostro indirizzo IP pubblico, anche dinamico; nel caso di Fastweb va tutt'ora richiesto telefonicamente;
2) potete vivere benissimo con la sola rete KAD, senza stare a impazzire coi server (io faccio così da anni, se proprio mi serve un download rapido prediligo i torrent);
3) se volete un ID alto, le porte vanno aperte comunque, anche per la rete KAD;
4) al primo avvio, o se per qualche motivo (spegnimento brusco) la lista di nodi per la KAD si è resettata, bisogna scaricarla manualmente; trovate tutto spiegato qua:
https://www.emulemods.altervista.org/index.php?topic=2757.0
Alberto

Join nvda-it@groups.io to automatically receive all group messages.